L'orecchio...

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
RichieSambora
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02 nov 2006, 21:17

Messaggio da RichieSambora » 08 mar 2007, 13:50

paranoid perchè non scrivi un bel metodo??? :Very Happy:
Help me if you can i'm feeling down....and i do appreciate you being round....


Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 08 mar 2007, 20:32

RichieSambora ha scritto:paranoid perchè non scrivi un bel metodo??? :Very Happy:

in che senso? :dubbioso:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
RichieSambora
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02 nov 2006, 21:17

Messaggio da RichieSambora » 08 mar 2007, 20:34

tipo rock discipline di petrucci.....
Help me if you can i'm feeling down....and i do appreciate you being round....

Avatar utente
][AnDrE][
Maestro
Maestro
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Messaggio da ][AnDrE][ » 08 mar 2007, 21:19

RichieSambora ha scritto:tipo rock discipline di petrucci.....
dici poco! :Very Happy:
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 08 mar 2007, 22:39

RichieSambora ha scritto:tipo rock discipline di petrucci.....
ma guarda che io mica ho studiato sai?
se sò che cosa è una quinta è perchè qualcuno me lo ha detto.
il circolo delle quinte e delle rispettive quarte mi è rimasto impresso tipo una filastrocca, niente di più.
sono un autodidatta nel senso che ho imparato proprio da solo, ma mica studiando!
quando andavo a vedere i concerti da ragazzino, io fissavo le dita dei chitarristi con una curiosità incredibile, non ero lì con gli occhi chiusi a ''viaggiare'' col cervello come facevano tutti i miei amici.
non che sia sbagliato perdersi nella musica senza pensare a dove uno mette le dita, infatti ora cerco di ascoltare la musica proprio così. ma ai tempi avevo così tanto da imparare Richie, che non potevo permettermi di abbandonarmi, e andavo a sentire i concerti solo per ''rubare il mestiere''.
parlo dei localini di milano, non gli ac/dc allo stadio, anche perchè lì le dita di angus è un pochino complicato vederle bene..
il ritorno a casa lo passavo ripassando mentalmente i passaggi che volevo ricordare. avevo imparato che più di uno o due ''malizie'' non riuscivo a ricordare, perchè le malizie andavano abbinate anche al contesto in cui erano suonate... e ricordarsi le cose quando poi si ascolta altra musica nella stessa sera, ti assicuro che è un impresa, ci vuole un pò di allenamento...
anche le videocassette di clapton, di stevie r. v. , di albert collins, ecc ecc,.... mi sono state di aiuto.
è uno spettacolo quando torni un pò indietro e puoi risentire e VEDERE quello che fà! quando iniziai a farlo mi sentivo come se avessi fatto una scoperta fuori dalla concezione umana!
e che nervoso quando la telecamera, su un passaggio che avresti PAGATO per vedere, inquadrava il viso sudato di stevie!!! :diavolo:
allora avevo un pessimo orecchio, e dovevo VEDERE per poter riprodurre. ma quando potevo vedere, riprodurre e poi inserire nel mio modo di suonare i passaggi dei grandi chitarristi.......aaaahhhh che bello! che ricordi accidenti! mi viene la pelle d' oca...
a volte mi capitava di parlare con dei chitarristi che avevano appena iniziato a suonare, e che mi avvicinavano quando scendevo dal palco per capire come mai dopo 3 anni di ''intenso studio e pratica sulla chitarra'' loro non riescono a vedere i risultati sperati... quando chiedevo quanto si esercitavano sullo strumento, mi rispondevano più o meno sempre così: ''mah, la suono tutti i giorni, quando posso anche mezz' ora, a volte anche per UN INTERA ORA, ma proprio non vedo il risultato, e sono passati già 2 anni..''
io cerco di essere diplomatico, ma essendo questo un posto dove posso sfogarmi, lasciatemi, vi prego, dire quello che mi sono sempre tenuto dentro! :

MEZZ' ORAAAAAAAA???????? MA DICO! E TU SARESTI UNO CHE E' APPASSIONATO DI CHITARRA???? MA DATTI AL BODY BUILDING VA', !!!! MEZZ' ORA!!!!!!!!!!!!!!! E QUINDI VORRESTI SAPERE QUANTO LA SUONO IO!?!? ECCO: TORNO DA LAVORO E IMBRACCIO LA CHITARRA FINO A CHE MIA MAMMA MI URLA: ''E' PRONTO DA MANGIARE !!!! VAI A FARTI LA DOCCIA SE NO NON MANGI!!! '' POI DOPO MANGIATO VADO IN BAGNO E SUONO LA CHITARRA FINO A CHE MIA MADRE NON MI DICE : ''VAI A LETTO NON VEDI CHE E' L' UNA DI NOTTE????!!!?!?!?!''

se ti dovessi dire che TUTTI i giorni erano proprio così, ti direi una bugia. anche io andavo a ragazze (e con sufficenti risultati :Very Happy: ), anche io andavo a ballare o in birreria. ma tante volte tutte queste cose le ho anche lasciate da parte per la passione bruciante di una sera con la chitarra, e se quella passione irrefrenabile veniva di sabato sera per me era indifferente......altrimenti che passione irrefrenabile sarebbe? :rocken:
comunque la media giornaliera si aggirava sulle 4 ore di chitarra al giorno, solo pratica, niente studio (purtroppo). con punte di 6 ore e un minimo di 3 (quando uscivo con gli amici per concerti in localini o altro)

ovviamente questo ora non accade più, perchè ho molti impegni e il matrimonio con mia moglie e la nascita di mia figlia occupano molto tempo.. ma se non avessi avuto alla base tutte quelle ore da ragazzino ora credo che avrei già mollato considerando la teoria (praticamente nulla) e la pratica attuale (2 volte a settimana prove più i concerti)

se questo tu credi sia un metodo, allora ti ho già risposto con quelle poche righe, ma se (giustamente, visto che non ci conosciamo) credi che io possa osare a scrivere un metodo per chitarra, quello davvero no, non ho proprio le basi per poterlo fare.
grazie per aver pensato che io possa essere in grado, ma ti assicuro che sono un semplice dilettante :ciao:
:ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.


Avatar utente
RichieSambora
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02 nov 2006, 21:17

Messaggio da RichieSambora » 09 mar 2007, 11:09

io l'ho buttata sullo scherzo...cmq si effettivamente hai ragione...se non si studia è l'unico modo che abbiamo....adesso mi hai fatto venire na gran voglia di suonare....io vado :Very Happy:
Help me if you can i'm feeling down....and i do appreciate you being round....

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 09 mar 2007, 11:39

io consiglio di ascoltare tonnelllate di musica

Avatar utente
Spora01
Principiante
Principiante
Messaggi: 47
Iscritto il: 30 gen 2007, 23:21

Messaggio da Spora01 » 13 mar 2007, 12:12

che generi di musica?? :ciauz:

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 13 mar 2007, 12:27

ottimissimo paranoid

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 13 mar 2007, 18:31

Spora01 ha scritto:che generi di musica?? :ciauz:
Di tutto e di più ! E soprattutto tieni presente quello che ti diceva Paranoid: cerca di "sentire" le armonizzazioni, ma soprattutto ascolta con attenzione, non mentre stai facendo altre cose. Devi concentrarti su quello che stai ascoltando !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti