Il primo acquisto

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
.:matt:.
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 19 ago 2008, 19:42
Località: Monza

Re: Il primo acquisto

Messaggio da .:matt:. » 03 set 2008, 20:09

Rieccomi, in questo periodo ho girato un po di negozietti ma non mi sono ancora riuscito a fare un'idea...
Purtroppo il Maestro, prima del 15, non riesco a incontrarlo! :pianto:

Domani mattina, mi sa che vado in negozio a toccarne con mano qualcuna, giusto per avere un'idea.

Mi sembra di aver capito una cosa però... le chitarre (sullo stile) Fender per intenderci e quelle (sullo stile) Gibson, sembrano essere due pianeti diversi. E' vero o è una mia impressione?

Ma se così fosse, quale sarebbe meglio prendere?

Non so perchè ma avevo puntato una Epiphone Les Paul Standard Plus che ha un prezzo abbastanza accessibile, anche se non è molto economica. (diciamo che in principio pensavo di spendere molto meno ma mi hanno sconsigliato alcuni modelli). Ho sentito però che è più adatta per chi suona Rock, Punk e comunque musica nel quale viene molto usato il distorsore.

Aspetto qualche notizia in più... a differenza di manico come sono (Fender e Gibson)?

... Scusate se ho detto boiate e/o irritato qualcuno di voi, non era mia intenzione! :capo:

A presto ragazzi,

Grazie come sempre di cuore :ciauz:

Matteo


Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Il primo acquisto

Messaggio da Dark Angel » 03 set 2008, 22:00

Le Epiphone qui le sconsigliano vivamente...te la sconsiglio anche io, ne ho provata una, e come qualità/prezzo è veramente una chitarra triste :ciao:
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il primo acquisto

Messaggio da ma200360 » 03 set 2008, 23:15

Dark Angel ha scritto:Le Epiphone qui le sconsigliano vivamente...te la sconsiglio anche io, ne ho provata una, e come qualità/prezzo è veramente una chitarra triste :ciao:
Triste ? Tristissima ! E mi unisco al coro degli "sconsigliatori". Costa più cara delle altre e non vale i suoi soldi.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Il primo acquisto

Messaggio da Frusciante » 04 set 2008, 00:39

anche io ti sconsiglio le epiphone. Ne ho provata più di una e non mi sono mai piaciute...se l'avessi saputo prima l'avrei detto a 2 miei amici 1 anno fa(prima che mi iscrivessi qui su Neesk).
Se rimani sempre su quella fascia di prezzo(150-200euro)prenditi o una di quelle Squier o una Cort.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
.:matt:.
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 19 ago 2008, 19:42
Località: Monza

Re: Il primo acquisto

Messaggio da .:matt:. » 04 set 2008, 09:38

Sono in partenza per provare qualche chitarra, ci risentiamo al ritorno così vi dico un po com'è andata. :Very Happy:

Grazie per avermi avvisato sulla Epiphone, sinceramente leggendo in giro su internet delle recensioni pensavo tutto il contrario di quella chitarra.
Naturalmente io mi riferivo alla Les Paul Standard Plus...

A dopo allora, buona giornata a tutti :ciauz:

Matteo


Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Il primo acquisto

Messaggio da Frusciante » 04 set 2008, 10:06

.:matt:. ha scritto:Naturalmente io mi riferivo alla Les Paul Standard Plus...
basta che sia Epiphone e non sarà il meglio...l'unica epiphone che credo si possa consigliare è la semiacustica signature di B.B.King: Lucille
Immagine
che però costa un pochettino :Very Happy:

facci sapere com'è andato il viaggio :ciao:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Il primo acquisto

Messaggio da darkfender » 04 set 2008, 10:52

Questo è un forum anti epiphone.
Anche se è vero che la produzione è incostante alcune suonan male altre bene.

Intanto provale, vedi quali ti piacciono e trova un amico che ti possa accompagnare e ne capisca.

P.S. io invece mi dissocio da chi le sconsiglia ma sicuramente ti consglio di provarle per bene e soprattutto ricordati i consigli, ma scegli con la tua testa :ciauz:

Avatar utente
.:matt:.
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 19 ago 2008, 19:42
Località: Monza

Re: Il primo acquisto

Messaggio da .:matt:. » 04 set 2008, 12:50

Ciao ragazzi,

eccomi qui, dopo il mio viaggio :Very Happy:

Devo dirvi che sono soddisfattissimo perchè ho trovato un buon negozio e un commesso molto gentile che mi ha fatto fare un tour da Gibson/Epiphone a Strato/Squier e Ibanez Yamaha. Devo dire che sono rimasto molto contento anche della disponibilità nel farmi abbracciare e premere qualche tasto.

Risultato: è vero, finche non si prova non si capisce! :rocken:

Vi posto una piccola recensione del mio tour:

Appena entrato in negozio mi ha fatto vedere delle chitarre che vengono vendute già con amplificatore e accessori a 160 euro.
Mi ha però detto che questa soluzione va bene magari per chi non ha molti soldi da investire. Se invece avessi avuto più disponibilità mi avrebbe fatto vedere altro. Naturalmente sono andato avanti, dicendo che il mio budget poteva arrivare fino ai 400/500 euro MASSIMI!!!

1° prova:

EPIPHONE LES PAUL STANDARD
Senza lasciarmi influenzare troppo dal forum ho voluto provarla comunque. Devo dire che non mi è piaciuta per niente!
Il manico è bombato, mi sembrava di essere più su un acustica che su un elettrica. E poi le corde erano un po "dure" (se questo può essere un termine corretto). Il commesso stesso mi ha detto che come sonorità non è il massimo, diciamo che è poco versatile sui vari stili.

2° prova:

SQUIER Linea Stratocaster
Vi dirò, sicuramente meglio della Les Paul ma ancora qualcosa non mi piaceva... il manico era poco scorrevole, le corde mi sembravano sempre un po dure. Però non mi sembrava male!

3° prova:

IBANEZ RG320FM
Eccola, non so perchè ma mi è subito entrata in simpatia. In principio no, diciamo che il colore mi fa abbastanza schifio, però il manico è stato come sfiorare le corde. Il commeso mi ha detto che la chitarra era settata molto bassa (ARABO PER ME)... Ma vi assicuro che tra le tre, avrei subito portato a casa questa!!!

Il mio tour finisce qui!
Naturalmente mi ha detto che se avessi voluto qualche chitarra, in particolare un ibanez, di dirglielo senza problemi che avrebbe provedduto a procurarmela del colore che preferivo.

A questo punto aspetto vostri commenti e suggerimenti...

Grazie e scusate se mi sono dilungato ma volevo condividere questa mia prima esperienza con voi :ciauz:

A presto,

Matteo

ps: andando sul sito dell'IBANEZ ho notato che la di RG320 ce ne sono molte. Io credo di aver provato la DXFM anche se sinceramente non ricordo che c'era scritto DX ma solo FM.

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Il primo acquisto

Messaggio da darkfender » 04 set 2008, 13:41

bene bene così almeno abbiamo capito che ti piacciono le chitarre un po' aggressive :)

Da quello che dici inconsciamente hai scelto un tipo di chitarra più che per la qualità proprio per le caratteristiche....cosa piuttosto positiva.

però a quello devi aggiungere sicuramente la questione sonora.

La RG è essenzialmente una chitarra che dà il meglio sul rock e sul metal.
Di certo non brilla sui puliti e sui crunch (pur essendo accettabile) ma per i suoni distorti è piuttosto valida.

Ha un manico sottile e scorrevole proprio per musica piuttosto tecnica.
(sto semplificando ovviamente).

Ora per quel che riguarda chitarre che ti possano dare un impatto simile devi assolutamente provare la cort di cui parlano spesso qua...
Costa circa uguale.

Così poi puoi scegliere.

Avatar utente
.:matt:.
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 19 ago 2008, 19:42
Località: Monza

Re: Il primo acquisto

Messaggio da .:matt:. » 04 set 2008, 14:03

Purtroppo non ho sentito come suonano le chitarre perchè non ho avuto la possibilità di collegarmi a nessun amplificatore.
Però, stando a quello che diceva il commesso le Ibanez sono versatili su tutto poi ci sono le Fender e poi le Gibson...

Parole sue, io mi sono affidato.

A questo punto però se mi dici che ho scelto una chitarra per fare Metal io non la prendo più... non suonerò mai metal, non ho niente contro ma non è il genere che prediligo.

A questo punto non so, forse mi conviene scegliere una Squier...

Ora mi sono confuso per l'ennesima volta :pianto:

A presto... :ciauz:

Matteo

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Il primo acquisto

Messaggio da darkfender » 04 set 2008, 15:37

.:matt:. ha scritto:Purtroppo non ho sentito come suonano le chitarre perchè non ho avuto la possibilità di collegarmi a nessun amplificatore.
Però, stando a quello che diceva il commesso le Ibanez sono versatili su tutto poi ci sono le Fender e poi le Gibson...

Parole sue, io mi sono affidato.

A questo punto però se mi dici che ho scelto una chitarra per fare Metal io non la prendo più... non suonerò mai metal, non ho niente contro ma non è il genere che prediligo.

A questo punto non so, forse mi conviene scegliere una Squier...

Ora mi sono confuso per l'ennesima volta :pianto:

A presto... :ciauz:

Matteo
il commesso ha detto una capperata......
e per metal non intendo brutal death grindcore vegetarian blacksheep metal......

Per me anche gli europe sono metal, e non esiste nessun chitarrista che non abbia mai suonato metal non sfuggirai nemmeno tu :risatona: (forse non sarà il tuo genere preferito, ma suonare ti cambia la prospettiva della musica).

A parte quanto detto sopra, non è strettamente da metal, diciamo che va meglio per suoni distorti.
Vasco per dirne uno non è che abbia un chitarrista che spinga poco con i suoni, slash spesso usa suoni piuttosto spinti, i bon jovi idem.
comunque posso essere più chiaro:

Le chitarre da te citate sono principalmente le 3 famiglie principali di chitarre:

Lespaul:
Scala corta manico incollato...
Ha il manico cicciotto ma tirare le corde (cioè i bending) è piuttosto facile
Il suono riempie abbastanza ma impasta un po' (i termini significano quello che sembrano).
Perfetta per il crunch (suono a metà tra pulito e distorto)

Stratocaster:
Scala lunga manico avvitato 3 pickup "single coil" (bobina singola...)
è una chitarra che suona molto bene sui puliti, molto squillante con molto attacco ma piuttosto dura e abbastanza difficile da suonare.
Piuttosto rumorosa sui distorti
Esistono anche modelli a bobina doppia che elimina la rumorosità e migliorano un po' i distorti.
Con un pickup a doppia bobina probabilmente la più versatile diventa questa, ma rimane difficile da suonare (cioè leggermente più dura e se fai errori si sentono subito).

RG Ibanez:
Scala lunga manico avvitato pickup bobina doppia (almeno 1) manico sottile.
Chitarra piuttosto facile da suonare molto comoda e maneggevole. (per questo molto apprezzata da chi suona metal...ma non solo).
Questa chitarra tende a suonare meglio sui suoni distorti.

Tutte e 3 sono abbastanza versatili, pur essebdo leggermente meglio per i suoni descritti....
Esistono altre marche meno note che fanno modelli qualitativamente migliori a prezzi simili.



Questo è un pickup a bobina singola (detto single coil) che vanno meglio sui suoni puliti
Immagine

Questi 2 sono pickup a bobina doppia detti humbucker (meglio per le distorsioni):

Immagine
Immagine

Quello che fa più la differenza è quello più vicino al "sedere" :Very Happy: della chitarra.
(infatti nella Epiphone avrai 2 Humbuckers, nella squier 3 single coil, nella Ibanez 1 Humbucker e gli altri dipende dal modello).


Spero di averti chiarito un po' la situazione.
Ora appena puoi vai a sentire i suoni e magari prova anche qualche CORT se ne hanno.

Avatar utente
.:matt:.
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 19 ago 2008, 19:42
Località: Monza

Re: Il primo acquisto

Messaggio da .:matt:. » 04 set 2008, 16:00

Ti ringrazio per la tua descrizione, ora mi sono fatto un'idea anche su i pick-up!

Ora stavo pensando... mi dicevi che la Stratocaster è un po "difficile" da suonare mentre la RG Ibanez è molto facile.
A questo punto, non è meglio iniziare con una chitarra Squier Stratocaster? Almeno se uno sa suonare quella credo gli sia più facile ancora dopo suonare su un ibanez. A livello logico se prendo un ibanez poi credo farò fatica a prendere in mano una stratocaster o mi sbaglio?

Grazie ancora, a questo punto magari sento anche cosa mi dirà il mio maestro.

A presto,

Matteo

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Il primo acquisto

Messaggio da darkfender » 04 set 2008, 16:09

In linea di massima hai quasi ragione....ma è una differenza marginale.
La realtà è che di solito ci si tende ad affezionare al primo tipo di chitarra che si suona e a continuare su quella strada.

E nel caso che un futuro tu voglia cambiare non avresti certo problemi, solo un pochino di tempo in più per abituarti.

daltronde quelle 3 famigle di chitarre sono quasi diffuse allo stesso modo....ognuno ha i suoi gusti.
Allo stesso modo devi trovare i tuo partendo da:

1) suono
2) comodità
3) estetica

Nell'ordine di importanza in cui li ho messi. :ciauz:

Avatar utente
.:matt:.
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 19 ago 2008, 19:42
Località: Monza

Re: Il primo acquisto

Messaggio da .:matt:. » 04 set 2008, 16:12

Sarà il caso che torni a provare i suoni allora!

Grazie del consiglio! :ciauz:

Matteo

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Il primo acquisto

Messaggio da Frusciante » 04 set 2008, 17:12

ti dirò la mia. Sono passato da una Ibanez ad una Fender Stratocaster. La differenza di manico lo sentita all'inizo ma dopo 3-4 giorni ti sei quais già abituato. Poi più tempo passi a suonare una determinata chitarra e più ti verrà facile suonare quel determinato manic con quel determinato suono. Se inizi a suonare con una strato dopo un pò la tua mano si abituerà. Stessa cosa vale per le Ibanez e per le Les Paul.
darkfender ha scritto:Allo stesso modo devi trovare i tuo partendo da:

1) suono
2) comodità
3) estetica

Nell'ordine di importanza in cui li ho messi. :ciauz:
quoto.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti