Il mignolo negli assoli

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
Mirko
Maestro
Maestro
Messaggi: 1242
Iscritto il: 08 nov 2006, 22:35

Il mignolo negli assoli

Messaggio da Mirko » 06 feb 2007, 12:54

Ciao ragazzi ho una domanda sull'impostazione della mano destra che può sembrare un pò pignola, ma volevo sapere cosa ne pensate.
Conviene imparare un'assolo mantenendo l'impostazione con cui si fanno generalmente le scale, cioè un dito per tasto, oppure è meglio seguire la diteggiatura di chi l'ha composto?
Mi ero già fatto questa domanda quando avevo imparato il riff di sweet child o' mine, e me la sono riposta ora imparando l'assolo di paranoid.
Sia slash che iommi infatti, quando sono in posizione di pentatonica di mi, non si sognano nemmeno lontanamente di usare il mignolo sul 15° tasto... è vero che il manico li è stretto e fare un bend con quelo dito non è il massimo, ma lo prendevo anche come esercizio...
Cosa mi consigliate?
Voi come fate?
Immagine
Sabry Immagine


Avatar utente
mr.blig
Esperto
Esperto
Messaggi: 472
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:16
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da mr.blig » 06 feb 2007, 12:59

beh...a iommi mancano pure due dita....comunque, devi prendere l'assolo e studiarlo, nel vero senso del termine. cioè ti guardi bene passaggio per passaggio e sei tu a determinare la diteggiatura più conveniente, che potrebbe essere diversa da quella di un altro chitarrista, deve essere comoda per te, non è detto che ce ne sia una sbagliata e una giusta..
Daisy Chain: il gruppo acustico di rock cover di cui faccio parte ;)

Immagine

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 06 feb 2007, 13:06

dipende come e' la tua impostazione tanti chitarristi ad esempio prendi doug aldrich chitarrista degli whitesnake usa solo tre dita per gli assoli, ma e come ne usasse quattro ps: a iommi manca solo mezza falange :ciao:

Avatar utente
Mirko
Maestro
Maestro
Messaggi: 1242
Iscritto il: 08 nov 2006, 22:35

Messaggio da Mirko » 06 feb 2007, 13:09

Certo che quei due che ho preso come esempio se lo potrebbero anche tagliare il mignolo che non ne sentirebbero la mancanza...

grazie
Immagine
Sabry Immagine

Avatar utente
Infinity
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 115
Iscritto il: 05 feb 2007, 15:13
Località: Bari
Contatta:

Messaggio da Infinity » 06 feb 2007, 15:59

Senza dubbio, sono pochi i chitarristi che affrontano i loro assoli con metodo tecnico, ovvero usando una diteggiatura specifica.
Infatti, la maggiorparte di loro usa quella che gli fa comodo.
L'uso della diteggiatura, mentre nelle partiture classiche, ha uno schema preciso da utilizzare, negli assoli viene utilizzato quello più comodo per l'esecutore.
Insomma, usa la diteggiatura con cui ti trovi meglio.


Avatar utente
Mirko
Maestro
Maestro
Messaggi: 1242
Iscritto il: 08 nov 2006, 22:35

Messaggio da Mirko » 06 feb 2007, 21:08

Credo che torturerò il mignolo anche se mi torna più scomodo, mi sembra più corretto...
ne approfitto per allenarlo come si deve :ciao:
Immagine
Sabry Immagine

magic_guitar
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 241
Iscritto il: 22 ott 2006, 16:41

Messaggio da magic_guitar » 06 feb 2007, 21:16

se ci fate caso jimi hendrix lo usa molto....anche bb king :ciao:

Tried
Principiante
Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 21 giu 2007, 15:38

Messaggio da Tried » 03 lug 2007, 01:46

questo vale anche per il pollice? cioè...se mi trovo comodo a metterlo oltre il manico è un errore o posso permettermelo? anche artisti come santana e steve vai usano tenere il pollice oltre il manico... :ciauz:

Zanna
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 100
Iscritto il: 07 feb 2007, 11:58

Messaggio da Zanna » 03 lug 2007, 08:37

Io preferisco le tre dita nei soli. Anche se a volte occorre anche il mignolo per forza.

Nn lo uso principalmente perchè avendolo lussato mi fa male a volte.

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 03 lug 2007, 08:42

non è facile avere un buon bending di mignolo infatti personalmente non lo uso quasi mai nei bending...

chiaro che invece nelle altre tecniche ne abuso ._.

Il pollice generalmente si usa in 2 posizioni (1 impostazione non basta :diavolo: ) scale e velocismi vari pollice a metà manico dietro, bending e vibrati intensi, si sposta sopra al manico.

Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 03 lug 2007, 09:32

io lo uso...avendo un impostazione classica delle mani, percio' un dito ogni tasto, certo alle volte si è piu' fluidi in certi passaggi solo con tre dita...dipende dai casi.
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

Avatar utente
ambaradam
Maestro
Maestro
Messaggi: 2301
Iscritto il: 12 apr 2007, 10:27
Località: Roma

Messaggio da ambaradam » 04 lug 2007, 14:36

nella musica classica ci sta una diteggiatura precisa perchè molte note le devi tenere per tutto il loro valore, tipo se devi tenere un la alla 6 corda 5 tasto, se lo tieni col mignolo, puoi colle altre 3 dita prendere le note agli altri 4 tasti, se invece lo tieni coll'indice, non credo che ci arrivi ai tasti prima... vabè forse come esempio è un po stupido, ma + o - il concetto è quello...

ciao!!!
offro-vendo-f47/vendo-fender-strato-mex ... 12112.html Se volete una Fender mex mancina e/o un ampli Fender Frontman, a Roma

prestige
Maestro
Maestro
Messaggi: 1164
Iscritto il: 29 apr 2007, 21:25

Messaggio da prestige » 04 lug 2007, 16:14

un solo consiglio: lasciati andare e suona come ti torna più naturale

Avatar utente
Sciacallomane
Esperto
Esperto
Messaggi: 783
Iscritto il: 22 nov 2008, 15:04
Località: Salerno
Contatta:

Re:

Messaggio da Sciacallomane » 21 feb 2009, 22:36

prestige ha scritto:un solo consiglio: lasciati andare e suona come ti torna più naturale
AHHH...Quoto con tutto il cuore!!! :Very Happy:
« Chi s'addorme c'u culo ca re prore, se sceta c'u irito ca re puzza. »
trad. "Chi si addormenta con il sedere che gli prude, si sveglia con il dito puzzolente"
(detto cilentano)

Morpheus
Principiante
Principiante
Messaggi: 42
Iscritto il: 20 feb 2009, 20:13

Re:

Messaggio da Morpheus » 22 feb 2009, 14:12

mr.blig ha scritto:beh...a iommi mancano pure due dita....comunque, devi prendere l'assolo e studiarlo, nel vero senso del termine. cioè ti guardi bene passaggio per passaggio e sei tu a determinare la diteggiatura più conveniente, che potrebbe essere diversa da quella di un altro chitarrista, deve essere comoda per te, non è detto che ce ne sia una sbagliata e una giusta..
quoto alla grande...ogni chitarrista si distingue da altri proprio per il modo in cui suona...non cercare di imitare ma cerca di fare tuo il pezzo!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti