esercizi quotidiani

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
Mapam
Esperto
Esperto
Messaggi: 419
Iscritto il: 27 mag 2010, 09:05

esercizi quotidiani

Messaggio da Mapam » 09 giu 2010, 07:54

buondì!
mi piacerebbe sapere qual è la vostra routine quotidiana riguardo gli esercizi e lo studio della chitarra, in modo da poter trovare un confronto con la mia. insomma, come organizzate il vostro apprendimento?
io ho sempre studiato da autodidatta, quindi i metodi di che è andato da un maestro, o semplicemente di chi ha più eserienza di me, mi saranno certamente di grande aiuto.
vi ringrazio :wink:
Un buon assolo è come un buon discorso; non servono tante parole, ne bastano poche ma...d'effetto.

La funzione "Cerca" è tua amica!! :esatto:


Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da matte92or » 10 giu 2010, 10:55

io inizio riscaldandomi con gli 1234 su tutto il manico e in varie combinazioni, oltre che riscaldarmi mi sciolgono di più le dita che è da poco più di un anno che "suono", poi su e giù per le scale a quartine, terzine, salti di terza, a metronomo..piano piano aumento la velocità.. e poi dipende da come di gira a volte faccio esercizion mirato sui legati, altre solo le scale, altre entrambi... e infine mi concentro sull'imparare una canzone (possibilmente con assolo abbordabile) altrimenti faccio tutta la ritmica..
poi se c'è qualche esercizio preciso del mio insegnante faccio pure quello..
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Custom Legend
Esperto
Esperto
Messaggi: 618
Iscritto il: 21 set 2009, 17:10

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da Custom Legend » 10 giu 2010, 11:45

Piu o meno mi comporto pure io cosi, in piu improvviso e creo gli esercizi analizzando le parti che no nriesco a fare fluidamente sia durante le canzoni che durante l'improvvisazione e in base al anlisi del perche' non mi viene come vorrei costruisco degli esercizi mirati.
Immagine
"Music expresses that which cannot be put into words and cannot remain silent"

La funzione cerca e' tua amica!!! The search function is your friend!!! La fonction de recherche est votre ami!!! La función de búsqueda es tu amigo!!! Die Suchfunktion ist dein Freund!!!
وظيفة البحث هو صديق функцията за търсене е вашият приятел 搜索功能是你的朋友

Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da matte92or » 10 giu 2010, 12:02

anche io mi metto a improvvisare, in particolare ragionando per intervalli di modo che imparo e mi abituo a distaccarmi dai calssici "box" e conosco il manico..
voglio essere tutt'uno con lo strumento e orientarmi al naturale piuttosto che ricordare a memoria le forme :Very Happy:
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da MkMouss » 10 giu 2010, 12:08

ammazza.... complimeti ad entrambi....
Cavolo che bello era avere tutto sto tempo da dedicare alla chitarra :pianto: :pianto:
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!


Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da matte92or » 10 giu 2010, 12:12

MkMouss ha scritto:ammazza.... complimeti ad entrambi....
Cavolo che bello era avere tutto sto tempo da dedicare alla chitarra :pianto: :pianto:
missà che tra poco finirà :pianto:
ora vado a scuola e con la "mia bravura" riesco a studiare molto bene in poco tempo e quindi mi rimango ore su ore da dedicare alla chitarra di sera, ma quando dopo la maturità dovro lavorare? :pianto: (ovvero l'anno prossimo)
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Mapam
Esperto
Esperto
Messaggi: 419
Iscritto il: 27 mag 2010, 09:05

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da Mapam » 10 giu 2010, 12:31

ma quando dopo la maturità dovro lavorare? :pianto:
fai come me! vai all'università! :fumato:

comunque grazie per le risposte, più o meno faccio come voi. isolo parti che mi mettono in difficoltà e cerco di migliorarle.
dal punto di vista globale, invece, più o meno ogni 2 mesi mi dedico a una tecnica in particolare (alternata, string skipping, fingersyle ecc..), ed è questo che non so se va bene.
Un buon assolo è come un buon discorso; non servono tante parole, ne bastano poche ma...d'effetto.

La funzione "Cerca" è tua amica!! :esatto:

Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da matte92or » 10 giu 2010, 12:34

Mapam ha scritto:
ma quando dopo la maturità dovro lavorare? :pianto:
fai come me! vai all'università! :fumato:

comunque grazie per le risposte, più o meno faccio come voi. isolo parti che mi mettono in difficoltà e cerco di migliorarle.
dal punto di vista globale, invece, più o meno ogni 2 mesi mi dedico a una tecnica in particolare (alternata, string skipping, fingersyle ecc..), ed è questo che non so se va bene.
io invece di farle di botto tutte in una volta a turno le farei a poco a poco tutte insieme..non comprimendole tutte in un giorno ogni giorno però..
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Custom Legend
Esperto
Esperto
Messaggi: 618
Iscritto il: 21 set 2009, 17:10

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da Custom Legend » 10 giu 2010, 12:40

matte92or ha scritto:
Mapam ha scritto:
ma quando dopo la maturità dovro lavorare? :pianto:
fai come me! vai all'università! :fumato:

comunque grazie per le risposte, più o meno faccio come voi. isolo parti che mi mettono in difficoltà e cerco di migliorarle.
dal punto di vista globale, invece, più o meno ogni 2 mesi mi dedico a una tecnica in particolare (alternata, string skipping, fingersyle ecc..), ed è questo che non so se va bene.
io invece di farle di botto tutte in una volta a turno le farei a poco a poco tutte insieme..non comprimendole tutte in un giorno ogni giorno però..
Quoto alla stragrande e' la cosa migliore perche conumque hai bisogno di tempo per assimilare la tecnica(anche proprio musoclarmente) quindi fare sempre la stessa non ti aiuta piu di tanto perche per andare avanti devi assimilare il liello precedente quindi meglio farne diverse nelle stesso periodo alternandole
Immagine
"Music expresses that which cannot be put into words and cannot remain silent"

La funzione cerca e' tua amica!!! The search function is your friend!!! La fonction de recherche est votre ami!!! La función de búsqueda es tu amigo!!! Die Suchfunktion ist dein Freund!!!
وظيفة البحث هو صديق функцията за търсене е вашият приятел 搜索功能是你的朋友

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da odos » 10 giu 2010, 12:45

matte92or ha scritto: ora vado a scuola e con la "mia bravura" riesco a studiare molto bene in poco tempo e quindi mi rimango ore su ore da dedicare alla chitarra di sera, ma quando dopo la maturità dovro lavorare? :pianto: (ovvero l'anno prossimo)
se non hai figli, avrai 4 ore ogni sera libere. Anzi, meno è il tempo libero che hai e più lo sfrutti bene :wink:


Lo studio dipende dal genere che suoni.

Personalmente comincio sempre con 1. arpeggi maj7, minore 7, 7 dominante e semidiminuiti in ogni posizione e con approcci della scala 2. triadi maggiori, minori, aumentate sul ciclo delle quinte 4. aree maggiori nel II V I e aree maggiori II V I con superlocrio. Questo è il riscaldamento "meccanico" delle strutture fondamentali, rigorosamente tutto col metronomo. Non faccio esercizi di velocità e non li ho mai fatti.

Poi prendo uno standard, suono la melodia armonizzata, qualche chorus di accompagnamento improvvisato e poi un solo improvvisato rigorosamente in quarti, per coprire tutti i buchi.

Poi arriva il diletto: suono suoi miei standard preferiti senza pensare a scale, arpeggi ecc... ma semplicemente cercando di dare struttura al solo. Mi registro spesso e mi riascolto per vedere dove migliorarmi.

That's it.

I nuovi materiali di solito entrano tra la fase 1 e la 2, così come esercizi specifici sulle cadenze più ricorrenti.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
Mapam
Esperto
Esperto
Messaggi: 419
Iscritto il: 27 mag 2010, 09:05

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da Mapam » 10 giu 2010, 13:07

io invece di farle di botto tutte in una volta a turno le farei a poco a poco tutte insieme..non comprimendole tutte in un giorno ogni giorno però..
Quoto alla stragrande e' la cosa migliore perche conumque hai bisogno di tempo per assimilare la tecnica(anche proprio musoclarmente) quindi fare sempre la stessa non ti aiuta piu di tanto perche per andare avanti devi assimilare il liello precedente quindi meglio farne diverse nelle stesso periodo alternandole

:esatto: seguirò i vostri consigli allora!
Personalmente comincio sempre con 1. arpeggi maj7, minore 7, 7 dominante e semidiminuiti in ogni posizione e con approcci della scala 2. triadi maggiori, minori, aumentate sul ciclo delle quinte 4. aree maggiori nel II V I e aree maggiori II V I con superlocrio.
quando sento questo cose, mi rendo conto della mia più assoluta ignoranza musicale :pianto:
Un buon assolo è come un buon discorso; non servono tante parole, ne bastano poche ma...d'effetto.

La funzione "Cerca" è tua amica!! :esatto:

Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da matte92or » 10 giu 2010, 13:15

dovresti dedicare un po di tempo anche a quello..
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da odos » 10 giu 2010, 13:40

Mapam ha scritto:
Personalmente comincio sempre con 1. arpeggi maj7, minore 7, 7 dominante e semidiminuiti in ogni posizione e con approcci della scala 2. triadi maggiori, minori, aumentate sul ciclo delle quinte 4. aree maggiori nel II V I e aree maggiori II V I con superlocrio.
quando sento questo cose, mi rendo conto della mia più assoluta ignoranza musicale :pianto:
ma se il genere non lo richiede, non c'è bisogno di sapere per forza certe cose
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
Mapam
Esperto
Esperto
Messaggi: 419
Iscritto il: 27 mag 2010, 09:05

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da Mapam » 10 giu 2010, 14:15

ma se il genere non lo richiede, non c'è bisogno di sapere per forza certe cose
:esatto: il problema è che io non so proprio nulla!

ecco, ne approfitto per chiedervi se conoscete qualche buon testo su cui studiare, che mi dia una preparazione non dico completa, ma almeno basilare. sono tre anni circa che suono da autodidatta, ma ho sempre fatto le cose un pò a casaccio e a volte penso che mi farebbe bene ripartire da zero.
Ultimamente mi sono concentrato su 'speed mechanics for lead guitar' di troy stetina, che mi ha certamente aiutato a migliorare, ma soltanto a livello tecnico. Di teoria musicale non so nulla, vorrei arrivare a riuscire ad improvvisare un pò, ma con le mie conoscenze non andrei molto lontano!
Un buon assolo è come un buon discorso; non servono tante parole, ne bastano poche ma...d'effetto.

La funzione "Cerca" è tua amica!! :esatto:

Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: esercizi quotidiani

Messaggio da matte92or » 10 giu 2010, 14:39

io ho scaricato un libro pdf sul jazz. non perchè io ami il jazz ma perchè al livello di teoria c'erano in pratica tutti gli accordi inimagginabili più o meno...
e poi parte come un qualunque manulae di musica dalle basi del suono introducendo piano piano i concetti comuni alla musica classica etc.
Immagine
Immagine
Immagine


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite