E' importante saper leggere lo spartito?

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: E' importante saper leggere lo spartito?

Messaggio da Frusciante » 07 nov 2012, 18:52

perrycoloso ha scritto:l'ha scritto nella presentazione:
è un romagnolo trasferito in inghilterra per suonare e studiare chitarra :Very Happy:
scusatemi ma è da un bel pò che nn saluto i nuovi arrivati :senzasperanze:
bluesman ha scritto:
Vi riporto però un piccolo aneddoto che riporta Miles Davis nella sua autobiografia...la moglie e un amico di Davis gli avevano fatto sentire dei pezzi di Hendrix, che lui aveva molto apprezzato...bene Davis in quel periodo sta cercando un chitarrista e vuole conoscere Hendrix, Davis gli fa avere degli spartiti per vedere se Hendrix potrebbe essere interessato...dopo qualche tempo si risentono e Davis chiede a Hendrix cosa ne pensa della musica che gli ha fatto avere...basta poco e capisce che Hendrix non era in grado di leggere gli spartiti.

Eppure non mi pare suonasse poi così male... :Very Happy: :Very Happy: :Very Happy:
Bellissima l'autobiografia di Miles, trasuda vita e jazz da tutte le pagine.

se nn ricordo male, proprio ad inizio topic ho scritto un aneddoto su Django Reinhardt :wink:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Avatar utente
bluesman
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 175
Iscritto il: 01 nov 2012, 17:09

Re: E' importante saper leggere lo spartito?

Messaggio da bluesman » 07 nov 2012, 19:03

L'ho letto, molto interessante: da dove è tratto?

C'è un testo di Van De Sfroos, tra i miei preferiti, che narra le vicende di una chitarra e che secondo me cita il grande Django, testo dal quale tra l'altro è tratta la mia firma. Io l'ho sempre interpretato come un riferimento a Django:
"Quaand che l'ho incuntrada me, l'era in mann ad un jazzista, un gitano cui barbiis e un prublèma alla sinistra"
Ho suonato per 5 anni al conservatorio...ma non mi hanno mai aperto.

Abbiam deciso di suonare senza pesare le persone, solo chi spara a una chitarra non ha diritto a una canzone.

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: E' importante saper leggere lo spartito?

Messaggio da perrycoloso » 07 nov 2012, 19:20

bluesman ha scritto:L'ho letto, molto interessante: da dove è tratto?

C'è un testo di Van De Sfroos, tra i miei preferiti, che narra le vicende di una chitarra e che secondo me cita il grande Django, testo dal quale tra l'altro è tratta la mia firma. Io l'ho sempre interpretato come un riferimento a Django:
"Quaand che l'ho incuntrada me, l'era in mann ad un jazzista, un gitano cui barbiis e un prublèma alla sinistra"
anche una delle mie preferite
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: E' importante saper leggere lo spartito?

Messaggio da Frusciante » 07 nov 2012, 22:44

bluesman ha scritto:L'ho letto, molto interessante: da dove è tratto?
mi è stato raccontato di persona, visto che il mio maestro ha suonato spesso con Cerri.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

nelsonpari
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 3
Iscritto il: 06 nov 2012, 15:21
Località: Guildford (UK)

Re: E' importante saper leggere lo spartito?

Messaggio da nelsonpari » 07 nov 2012, 23:43

Tutte le volte che si parla di lettura inevitabilmente qualcuno tira fuori Hendrix o cosa...

la realta purtroppo e' diversa... hendrix era un fottutissimo genio come lo era miles etc etc
analizzando il topic in se la domanda e': e' importante saper leggere lo spartito? la risposta e' assolutamente si

il 90 per cento di quello che suoniamo e' soprattutto all'inizio una riproduzione
saper usare gli spartiti per rileggere quello che abbiamo trascritto e' la via piu intelligente per poter ricordare e imparare meglio quello che stiamo suonando!

tutto qui :fumato:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti