Dove mettere la mano destra!

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Kikko10
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2007, 23:54
Località: Belluno

Dove mettere la mano destra!

Messaggio da Kikko10 » 28 giu 2007, 22:48

Ciao a tutti
Scusate il titolo che i più maliziosi potrebbero male interpretare :Very Happy: .
Quest'oggi ho notato che spesso la mia mano destra và un po' in giro per il solid body. Ovviamente non si sposta di molto ma non ho ancora trovato un mio modo di suonare.
Un mio amico che suona la chitarra da anni ha detto che devo appoggiare l'ossicino che trovo sotto il palmo della mano sul ponte (non so ce ossio sia, so solo che fa parte della mano). Ma è giusto così? Fin che faccio qualche scala può andare bene ma se faccio qualche accordo forse è meglio lasciare che la mano "vada" senza limiti.
Cosa mi consigliate? E' bene tenere sempre la mano in quella posizione anche per "stoppare" le corde e non farle suonare a vuoto?
Avete un vademecum che spiega con chiarezza (+ o -) questo punto?
GRazie a tutti


prestige
Maestro
Maestro
Messaggi: 1164
Iscritto il: 29 apr 2007, 21:25

Messaggio da prestige » 28 giu 2007, 23:08

beh fare accordi pieni tenendo il palmo fermo sul ponte è impossibile. Probabilmente il tuo amico si riferiva più al solismo. Per stoppare si, in linea di massimo quella è la posizione giusta ma è comunque una cosa soggettiva, prova a spostare il palmo anche di poco fino a che non noti che riesci a stoppare bene tutte e 6 le corde senza fatica.

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 29 giu 2007, 08:41

dal punto di vista solista è probabilmente l'impostazione migliore.....
perchè tenendo appoggiato sia il lato del gomito (almeno sulle strato circa nella parte apposita..) sia il polso sul ponte, avrai un movimento esclusivamente (o quasi un minimo di tolleranza per cambiare corda c'è) di polso per lappunto...

Senza questa impostazione è particolarmente difficile arrivare a velocità decenti e a una buona pulizia di esecuzione.....

Ovviamente quando suoni accordi estesi o funky devi cambiare impostazione, quella sopra è particolarmente valida dal rock in poi...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 29 giu 2007, 08:59

Quoto Darkfender, soprattutto per la ritmica è praticamente impossibile tenere la mano destra ferma in un punto del body. E poi, non dimenticare che il suono cambia, e molto, a seconda che la corda sia pizzicata più verso il ponte o più verso il manico !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 29 giu 2007, 09:24

ma200360 ha scritto: soprattutto per la ritmica è praticamente impossibile tenere la mano destra ferma in un punto del body. E poi, non dimenticare che il suono cambia, e molto, a seconda che la corda sia pizzicata più verso il ponte o più verso il manico !
esattamente. Per la ritmica la mano ha bisogno di spazio, altrimenti è impossibile :dubbioso:


Avatar utente
olong83
Esperto
Esperto
Messaggi: 568
Iscritto il: 06 giu 2006, 13:02
Località: Rovereto (TN)

Messaggio da olong83 » 29 giu 2007, 18:53

Io non riesco a tenere il polso sul ponte, perché se suono, per esempio, la sesta corda e poi la prima la sesta viene stoppata... e poi mi si sposta tutto il corpo verso il ponte e quindi il manico si allontana dovendo tenere il braccio destro più esterno... spero di essermi spiegato.

Invece mi trovo comodo e ormai sono abituato a tenere il mignolo fisso sul body... secondo voi sarebbe meglio che cambiassi impostazione???

byez
Il successo non mi ha montato la testa, sono sempre quel semplice ragazzo di BETLEMME che tutti conoscono...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 29 giu 2007, 19:07

olong83 ha scritto:Io non riesco a tenere il polso sul ponte, perché se suono, per esempio, la sesta corda e poi la prima la sesta viene stoppata... e poi mi si sposta tutto il corpo verso il ponte e quindi il manico si allontana dovendo tenere il braccio destro più esterno... spero di essermi spiegato.

Invece mi trovo comodo e ormai sono abituato a tenere il mignolo fisso sul body... secondo voi sarebbe meglio che cambiassi impostazione???

byez
Ognuno fa quel che gli pare, intendiamoci, non c' è niente di più personale dell' impostazione della mano destra, ma io trovo la tua impostazione un po' limitativa. Se tieni il mignolo sul top, pizzichi le corde sempre nello stesso punto, e non sfrutti le molte sonorità che puoi invece ottenere muovendo la destra longitudinalmente alle corde !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
olong83
Esperto
Esperto
Messaggi: 568
Iscritto il: 06 giu 2006, 13:02
Località: Rovereto (TN)

Messaggio da olong83 » 29 giu 2007, 19:29

Non capisco... sarà ben il contrario, o no???
Con il mignolo posso muovermi su tutto il body, o almeno dal PK del ponte fino al PK del manico... invece se tengo il polso sul ponte pizzicherò solo lì... o detto una cavolata???

byez
Il successo non mi ha montato la testa, sono sempre quel semplice ragazzo di BETLEMME che tutti conoscono...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 29 giu 2007, 22:18

olong83 ha scritto:Non capisco... sarà ben il contrario, o no???
Con il mignolo posso muovermi su tutto il body, o almeno dal PK del ponte fino al PK del manico... invece se tengo il polso sul ponte pizzicherò solo lì... o detto una cavolata???

byez
Se tieni il polso fermo, certamente, ma se lasci la destra libera di andare su e giù tra ponte (anche molto vicino alle sellette, per suoni molto secchi e acuti) e manico (e anche sugli ultimi tasti, al limite, per sonorità particolari), hai un' escursione sonora molto più ampia. Ti faccio un esempio: hai presente "Kiss" di Prince ? In un punto, alla fine del ritornello, c' è uno stop di una misura, in cui la chitarra resta sola per 3/4; in questo stop la mano destra fa uno strumming sulle corde acute, su un accordo di 7/9 (è famosissima, te la ricorderai senz' altro): come fai a fare una cosa così, se hai la destra ferma da qualche parte ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 02 lug 2007, 08:48

si ma non è che devi attaccareil polso con la colla....
Lo tieni appoggiato, poi adatti la posizione al suono e lo riappoggi....

I grandi chitarristi soprattutto quelli tecnici, di solito non usano mai una sola impostazione, ma la cambiano in base al suono che vogliono...
Richiede certo più studio che fossilizzarsi su una sola, ma fa parte del mondo della chitarra.

Avatar utente
olong83
Esperto
Esperto
Messaggi: 568
Iscritto il: 06 giu 2006, 13:02
Località: Rovereto (TN)

Messaggio da olong83 » 02 lug 2007, 12:54

mhmhmh :dubbioso: non ho capito molto bene... ho capito solo che è molto più difficile che usare il mignolo...
devo cercare qualcosa che tratti l'argomento in modo specifico... avete qualcosa?? giusto per vedere bene come si fa...

byez
Il successo non mi ha montato la testa, sono sempre quel semplice ragazzo di BETLEMME che tutti conoscono...

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 02 lug 2007, 13:08

la mano dx e giusto che si sposti esattamente, come ha detto ma 20360 tra il ponte, al ce3ntro, e vicino qallla tastiera cambia suono

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 02 lug 2007, 15:32

la sposti comunque ma una volta che sei nel punto del suono che cerchi se non appoggi il polso (il mignolo può essere usato o meno a scelta), rischi (al 99%) di muovere il braccio con la pennata e perdi riferimento....

Conseguenza un suono sporco, minor velocità ed eventuali dolori.
Ci sono diversi metodi (da gilbert in poi) che spiegano questa cosa.

Ulteriore vantaggio del polso appoggiato è un maggiore stop delle corde a vuoto e conseguente pulizia del suono o suoni stoppati più definiti.

Avatar utente
olong83
Esperto
Esperto
Messaggi: 568
Iscritto il: 06 giu 2006, 13:02
Località: Rovereto (TN)

Messaggio da olong83 » 03 lug 2007, 09:44

ma fatemi capire... allora se si vuole suonare vicino al PK del manico il palmo appoggerà sulle corde basse, Giusto? ma se dobbiamo suonare proprio le corde basse la mano sarà sospesa in aria???

byez
Il successo non mi ha montato la testa, sono sempre quel semplice ragazzo di BETLEMME che tutti conoscono...

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 03 lug 2007, 10:03

sempre sul ponte, quando suonerai vicino al pickup al manico (si usa sulle ritmiche funky e simili per comprimere il suono) alzi il polso, non credo ti troverai spesso a suonare degli assoli in quella posizione invece.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti