domanda sulle tecniche mano destra

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Avatar utente
weo
Principiante
Principiante
Messaggi: 13
Iscritto il: 25 lug 2007, 09:26
Località: lucca

domanda sulle tecniche mano destra

Messaggio da weo » 05 mar 2008, 18:22

Salve a tutti!
Passo subito al problema:
Io uso la mano destra con questo metodo (non so se ha un nome questa tecnica).
se devo suonare su una corda uso l'alternato, ovvero il classico su e giù ripetuto con il plettro.
Se devo fare dei cambi di corda, dciamo dal G al B, quindi verso il basso, se la pennata mi si rivolge verso il basso ok, altrimenti la cambio e la faccio rivoglere verso il basso.
Se vedete questo schema forse capite:(le due linee sono due corde) (v= pennata verso il basso, ^=verso l'alto)
E-----v--^--v-----------------------------------------
A--------------v--^--v-------------------------------
D------------------------v----v-----------v-----------
G---------------------------^----v--^--^---v--^--v.....
B------------------------------------------------------
E----------------------------------------------------

Non so se vi è chiaro...
Mentre il mio maestro dice che sarebbe meglio fare l'alternata (sempre tutto alternato sempre e comunque)... Ora io ci ho provato e non mi ci trovo tanto, si è questione di esercizio poi imparo (cosa che cmq voglio fare).

Quello che voglio chiedervi é:
Il mio metodo è sbagliato? (ma ha un nome se esiste già?)
Molto meglio l'alternata?

Negli arpeggi poi usare l'alternata per me è un incubo... Ma che vantaggi da l'alternata?
grazie!
"I'm coming down to take you all!" W.A.S.P. - Loco_motive Man


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: domanda sulle tecniche mano destra

Messaggio da silente » 05 mar 2008, 18:56

Il tuo metodo si chiama plettrata continua. Non è sbagliato ma è limitante, nel senso che è facile con corde adiacenti ma se devi fare salti di corda ti inchioda. La plettrata alternata è molto più universale e ti permette, con esercizio costante, di andare molto più in là. Comunque anche la plettrata continua bisogna conoscerla... :ciao:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti