Come accordare con l'accordatore?

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
ambaradam
Maestro
Maestro
Messaggi: 2301
Iscritto il: 12 apr 2007, 10:27
Località: Roma

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da ambaradam » 20 ago 2008, 20:11

NON è CHE HAI SETTATO L'ACCORDATORE PER ACCORDARE IL BASSO???

Un sacco di volte quell'accordatore mi fa sbagliare completamente accordatura XD
offro-vendo-f47/vendo-fender-strato-mex ... 12112.html Se volete una Fender mex mancina e/o un ampli Fender Frontman, a Roma


Avatar utente
Metal Mike
Esperto
Esperto
Messaggi: 499
Iscritto il: 08 feb 2008, 18:33

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da Metal Mike » 20 ago 2008, 21:08

K&H ha scritto:
ma200360 ha scritto:
K&H ha scritto:Ci tengo a dire che non cambio l'accordatura x una sola canzone,del tipo faccio un pezzo di una canzone dove uso quella corda,faccio un altro pezzo di un altra canzone dove uso sempre quella corda e accordo la corda.
Del tipo,adesso le prime 3 ho usato una frquenza più alta sull'accordatore e le altre tre le ho accordate tenendo la lancetta al centro,provate a fare un paio di canzoni e suona bene.
Non ho capito una parola. Ma non puoi accordare la chitarra normalmente ?
Si che posso,ma xkè se accordo come dici tu e riprendo a studiare un assolo i suoni non combaciono per niente con quelli della canzone (lasciando stare gli accordi e scale per un momento ).
La canzone se proprio volete saperelo è "the unforgiven"
allora, i casi sono 2:
1) La Tab é brutalmente sbagliata
2) La chitarra ha seri problemi d'intonazione

Dato che i Metallica del "bel" periodo sono SEMPRE stati accordati in maniera NORMALE (E/A/D/G/B/e)
Poi, scusami: se l'accordatura delle corde non é uniforme, ed in questo caso mi viene da pensare che sia non uniforme di quasi un semitono, allora o suoni un tasto più giù/su oppure ha un set-up fatto veramente male...

Ma dato che da quello che dici, sembra un problema appena insorto, direi che la prima opzione é la più credibile

K&H
Principiante
Principiante
Messaggi: 15
Iscritto il: 05 ago 2008, 15:41

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da K&H » 20 ago 2008, 23:49

L'impostazione era su guitar :Very Happy:
Cmq adesso ho riaccordato come da voi suggerito e adesso i suoni corrispondono già meglio...
Grazie a tutti
Immagine

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da AnkTheDevil » 21 ago 2008, 09:49

mannaggia alle tablature.....sono odiose, meglio gli spartiti normali...ci vuole un pò di più a leggere le note, ma alla fine ti metti in testa la nota che devi fare, e riesci a riprodurla ovunque ci sia quella nota sulla tastiera.

Cmq la chitarra è uno strumento traspositore, il che significa, che ha le stesse note della stessa ottava in più punti della tastiera.
Accordare una chitarra in RE, cioè un tono sopra, non è che cambia lo strumento, fa solo si, che ti si spostino i tasti, e quindi desumo che il vantaggio sia solo quello di avere una nota che usi spesso su un tasto più facile da raggiungere....oppure allungare in modo virtuale la tastiera della chitarra, in pratica al' 22 esimo tasto del mi cantino......invece di avere un RE, hai un MI....
Ma le note sono sempre quelle.....non esistono in natura altre note..... :Very Happy:
Quindi alla fine si tratta solo di trovare la scala giusta, ed una volta trovata,.....vedrai che il pezzo ti viene... :Very Happy:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da ma200360 » 21 ago 2008, 10:04

AnkTheDevil ha scritto:mannaggia alle tablature.....sono odiose, meglio gli spartiti normali...ci vuole un pò di più a leggere le note, ma alla fine ti metti in testa la nota che devi fare, e riesci a riprodurla ovunque ci sia quella nota sulla tastiera.

Cmq la chitarra è uno strumento traspositore, il che significa, che ha le stesse note della stessa ottava in più punti della tastiera.
Accordare una chitarra in RE, cioè un tono sopra, non è che cambia lo strumento, fa solo si, che ti si spostino i tasti, e quindi desumo che il vantaggio sia solo quello di avere una nota che usi spesso su un tasto più facile da raggiungere....oppure allungare in modo virtuale la tastiera della chitarra, in pratica al' 22 esimo tasto del mi cantino......invece di avere un RE, hai un MI.... :ciao:
Ma le note sono sempre quelle.....non esistono in natura altre note..... :Very Happy:
Quindi alla fine si tratta solo di trovare la scala giusta, ed una volta trovata,.....vedrai che il pezzo ti viene... :Very Happy:
Se accordi in re sei un tono sotto, e al 22 tasto del cantino avrai un do !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da AnkTheDevil » 21 ago 2008, 10:15

ma200360 ha scritto:
AnkTheDevil ha scritto:mannaggia alle tablature.....sono odiose, meglio gli spartiti normali...ci vuole un pò di più a leggere le note, ma alla fine ti metti in testa la nota che devi fare, e riesci a riprodurla ovunque ci sia quella nota sulla tastiera.

Cmq la chitarra è uno strumento traspositore, il che significa, che ha le stesse note della stessa ottava in più punti della tastiera.
Accordare una chitarra in RE, cioè un tono sopra, non è che cambia lo strumento, fa solo si, che ti si spostino i tasti, e quindi desumo che il vantaggio sia solo quello di avere una nota che usi spesso su un tasto più facile da raggiungere....oppure allungare in modo virtuale la tastiera della chitarra, in pratica al' 22 esimo tasto del mi cantino......invece di avere un RE, hai un MI.... :ciao:
Ma le note sono sempre quelle.....non esistono in natura altre note..... :Very Happy:
Quindi alla fine si tratta solo di trovare la scala giusta, ed una volta trovata,.....vedrai che il pezzo ti viene... :Very Happy:
Se accordi in re sei un tono sotto, e al 22 tasto del cantino avrai un do !
scusa è....ma la chitarra non è uno strumento in scala di DO?....se accordo in scala di RE...dovrebbe essere più alto?
Se abbasso di un tono allora non ho una chitarra accordata in scala di RE...ma in scala di SIb....
Se invece per accordare a RE si intende che la 6° è la 1° corda sono RE invece di MI....allora si...però la chitarra non è accordata a RE...è accordata in SIb.... :Very Happy:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da ma200360 » 21 ago 2008, 10:41

AnkTheDevil ha scritto: scusa è....ma la chitarra non è uno strumento in scala di DO?....se accordo in scala di RE...dovrebbe essere più alto?
Se abbasso di un tono allora non ho una chitarra accordata in scala di RE...ma in scala di SIb....
Se invece per accordare a RE si intende che la 6° è la 1° corda sono RE invece di MI....allora si...però la chitarra non è accordata a RE...è accordata in SIb.... :Very Happy:
Perché "in scala di DO" ? Non capisco proprio... In ogni caso, se accordi tutto un tono sopra, al 22° tasto della 1a e 6a corda dovresti avere Mi !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da AnkTheDevil » 21 ago 2008, 10:56

ma200360 ha scritto:
AnkTheDevil ha scritto: scusa è....ma la chitarra non è uno strumento in scala di DO?....se accordo in scala di RE...dovrebbe essere più alto?
Se abbasso di un tono allora non ho una chitarra accordata in scala di RE...ma in scala di SIb....
Se invece per accordare a RE si intende che la 6° è la 1° corda sono RE invece di MI....allora si...però la chitarra non è accordata a RE...è accordata in SIb.... :Very Happy:
Perché "in scala di DO" ? Non capisco proprio... In ogni caso, se accordi tutto un tono sopra, al 22° tasto della 1a e 6a corda dovresti avere Mi !
Perchè gli strumenti si differiscono anche secondo le scale di accordatura,.....pianoforte e chitarra sono strumenti in scala di DO e molti altri strumenti, in pratica hanno la scala naturale.....mentre sax, clarinetto, flauto..ect...sono strumenti in scala di Sib( ma non tutti alcuni sono in scala di FA e di Mib)...non hanno la scala naturale....se si dovessero suonare insieme, dovremmo disporre di due partiture diverse, con le alterazioni diverse....altrimenti stonano....è una cosa lunga, dipende dal fatto che gli ottoni sono strumenti molto più vecchi, e nel tempo nessuno ha voluto modificarli per realizzarne di diversi in scala di Do....e forse anche da difficoltà costruttive, nonchè da difficoltà dovute poi alla diteggiatura sullo strumento....
Allora...la chitarra accordata normalmente 1° e 6° corda...sono MI giusto?..al 12esimo sono ancora MI....al 24esimo dovrebbe essere ancora MI...al 22 esimo quindi RE...si se accordo un tono Sopra...quindi 1° e 6° corda in Fa#...al 22 esimo ho un MI...
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da ma200360 » 21 ago 2008, 12:11

AnkTheDevil ha scritto: Perchè gli strumenti si differiscono anche secondo le scale di accordatura,.....pianoforte e chitarra sono strumenti in scala di DO e molti altri strumenti, in pratica hanno la scala naturale.....mentre sax, clarinetto, flauto..ect...sono strumenti in scala di Sib( ma non tutti alcuni sono in scala di FA e di Mib)...non hanno la scala naturale....se si dovessero suonare insieme, dovremmo disporre di due partiture diverse, con le alterazioni diverse....altrimenti stonano....è una cosa lunga, dipende dal fatto che gli ottoni sono strumenti molto più vecchi, e nel tempo nessuno ha voluto modificarli per realizzarne di diversi in scala di Do....e forse anche da difficoltà costruttive, nonchè da difficoltà dovute poi alla diteggiatura sullo strumento....
Ok, ho capito cosa volevi dire col discorso della scala di Do. Sapevo delle differenti scale proprio per i fiati e quant' altro; io intendevo un po' un' altra cosa, ma il tuo riferimento è correttissimo.
AnkTheDevil ha scritto: Allora...la chitarra accordata normalmente 1° e 6° corda...sono MI giusto?..al 12esimo sono ancora MI....al 24esimo dovrebbe essere ancora MI...al 22 esimo quindi RE...si se accordo un tono Sopra...quindi 1° e 6° corda in Fa#...al 22 esimo ho un MI...
Ma è proprio quel che dicevo io ! :ciao:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da Cristiano » 21 ago 2008, 13:34

Non credo di contribuire molto alla discussione con questo mio intervento, ma io mi sono appena ri-comprato l'accordatore più affidabile del mondo: si tratta di una forchettina di metallo con una pallina in fondo che se la sbatto sul bordo del tavolo e l'appoggio alla cassa della mia Ibanez mi dà la stessa nota a 440 vibrazioni al secondo, ora e per sempre. Il resto lo fanno gli armonici e i miei timpani.

W il diapason!!!

Io consiglio sempre a tutti di imparare ad accordare ad orecchio, visto che quello dovrebbe essere il nostro organo sensoriale principe, e se non lo alleniamo non ne avremo le massime prestazioni.

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da AnkTheDevil » 21 ago 2008, 16:50

ma200360 ha scritto:Ma è proprio quel che dicevo io ! :ciao:
ma infatti avevi ragione, :ciao:

Ma siccome avevo sentito più volte parlare di accordare una chitarra in RE, abbassandola di un tono, mi ci è venuto da fare un ragionamento sopra, e mi sono accorto che dire ACCORDO UNA CHITARRA IN RE...ABBASSANDO DI UN TONO....in realtà dico una cavolata, perchè quella chitarra l'ho accordata in SIb....Se accordassi in RE devo alzare di un tono....dato che la chitarra e normalmente accordata in DO... :Very Happy:

E comunque alla fine....se suoni ad orecchio senza sapere che nota fai e ti stona....molto probabilmente stai sbagliando scala.....come probabilmente è il caso del nostro amico....cosa che ad esempio a me capitava spesso, quando non sapevo neanche in che scala era intonata la canzone,....poi può capitare di stonare anche se la scala è giusta....ad esempio chiudendo la strofa su un alterazione,...ma il discorso è dannatamente complicato e lungo....e non credo di averlo ben chiaro neppure io...anche se discuterne mi schiarisce le idee.. :Very Happy:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
ambaradam
Maestro
Maestro
Messaggi: 2301
Iscritto il: 12 apr 2007, 10:27
Località: Roma

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da ambaradam » 22 ago 2008, 00:05

Cristiano ha scritto:Non credo di contribuire molto alla discussione con questo mio intervento, ma io mi sono appena ri-comprato l'accordatore più affidabile del mondo: si tratta di una forchettina di metallo con una pallina in fondo che se la sbatto sul bordo del tavolo e l'appoggio alla cassa della mia Ibanez mi dà la stessa nota a 440 vibrazioni al secondo, ora e per sempre. Il resto lo fanno gli armonici e i miei timpani.

W il diapason!!!

Io consiglio sempre a tutti di imparare ad accordare ad orecchio, visto che quello dovrebbe essere il nostro organo sensoriale principe, e se non lo alleniamo non ne avremo le massime prestazioni.

Ciao, Cristiano
Il diapason si avvicina alla quinta corda per far risuonare la corda? Che è sto fatto di avvicinare il diapason alla chitarra?
offro-vendo-f47/vendo-fender-strato-mex ... 12112.html Se volete una Fender mex mancina e/o un ampli Fender Frontman, a Roma

Avatar utente
Senio
Esperto
Esperto
Messaggi: 654
Iscritto il: 02 gen 2007, 11:07
Località: Siena
Contatta:

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da Senio » 22 ago 2008, 02:08

ambaradam ha scritto:
Cristiano ha scritto:Non credo di contribuire molto alla discussione con questo mio intervento, ma io mi sono appena ri-comprato l'accordatore più affidabile del mondo: si tratta di una forchettina di metallo con una pallina in fondo che se la sbatto sul bordo del tavolo e l'appoggio alla cassa della mia Ibanez mi dà la stessa nota a 440 vibrazioni al secondo, ora e per sempre. Il resto lo fanno gli armonici e i miei timpani.

W il diapason!!!

Io consiglio sempre a tutti di imparare ad accordare ad orecchio, visto che quello dovrebbe essere il nostro organo sensoriale principe, e se non lo alleniamo non ne avremo le massime prestazioni.

Ciao, Cristiano
Il diapason si avvicina alla quinta corda per far risuonare la corda? Che è sto fatto di avvicinare il diapason alla chitarra?


Sarei interessato anche io sul come usarlo.. aspettiamo una risposta di Cristiano oppure di qualcuno che ne sa più di noi! :Very Happy:
:ciauz:
Confucio ha scritto:La musica produce un piacere di cui la natura umana non può fare a meno.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da ma200360 » 23 ago 2008, 09:45

ambaradam ha scritto:
Cristiano ha scritto:Non credo di contribuire molto alla discussione con questo mio intervento, ma io mi sono appena ri-comprato l'accordatore più affidabile del mondo: si tratta di una forchettina di metallo con una pallina in fondo che se la sbatto sul bordo del tavolo e l'appoggio alla cassa della mia Ibanez mi dà la stessa nota a 440 vibrazioni al secondo, ora e per sempre. Il resto lo fanno gli armonici e i miei timpani.

W il diapason!!!

Io consiglio sempre a tutti di imparare ad accordare ad orecchio, visto che quello dovrebbe essere il nostro organo sensoriale principe, e se non lo alleniamo non ne avremo le massime prestazioni.

Ciao, Cristiano
Il diapason si avvicina alla quinta corda per far risuonare la corda? Che è sto fatto di avvicinare il diapason alla chitarra?
Prima dai una bottarella al diapason per farlo vibrare, e immediatamente dopo appoggi la "pallina" alla cassa della chitarra acustica, che amplifica la vibrazione.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Re: Come accordare con l'accordatore?

Messaggio da David » 28 ago 2008, 10:45

Sposto in Didattica :ciauz:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti