chiarimento scale blues

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
hendrix experience
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 01 ago 2009, 14:12

chiarimento scale blues

Messaggio da hendrix experience » 03 ago 2009, 21:24

Ciao a tutti,suono da circa due anni,e mi sto avvicinando molto al blues rock,in particolare stili come quello di hendrix e anche quello degli assoli di page..
Per improvvisare uso le scale pentatoniche con le note blues,ma mi chiedevo se esistessero altre scale per ottenere quelle sonorità come ad esempio hear my train a comin' di hendrix..sapreste aiutarmi?:)
There's a feeling I get,when i look to the west,and my spirit is crying for leaving... -Stairway to Heaven,Led Zeppelin.

Voi critici analizzate i quadri degli impressionisti,espressionisti e altri,e dite che la pittura è un modo di esprimersi..ricavate sensazioni provate dal pittore,da un semplice quadro.E io vi dico..il blues esprime emozioni,lo stato d'animo del chitarrista..perchè non esaminare un pezzo?Non colori,bensì note,sonorità e scale.Quanto basta per spiegarvi il mio stato d'animo in un cinque note..


Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: chiarimento scale blues

Messaggio da sugopaciugo » 24 ago 2009, 16:06

non hai mai provato ad usare la pentatonica minore relativa all'accordo appunto, minore? mi spiego meglio (anche perchè non è che io sia una cima), ad esempio, tu stai eseguendo un blues in Mi (Mi7, La7, Si7), ed a noi bluesomani viene naturale usare la pentatonica minore (+note blues) relativa al Mi, per intenderci quella che parte dal capotasto o dal 12° tasto, giusto? ma bisogna ricordarsi che la tonalità è di Mi7, che è un accordo di settima di dominante ma comunque MAGGIORE, non minore... certe cose accadono solo nel blues, infatti, musicalmente parlando, non sarebbe giusto usare una scala minore sulla sua relativa tonalità maggiore. sarebbe più corretto, in tonalità di Mi7, usare la pentatonica minore ma del Do diesis, infatti il Do diesis minore è l'accordo minore relativo al Mi maggiore.
riassumendo: prova ogni tanto (sempre per intenderci nel giro blues in Mi7) ad usare la pentatonica minore del Do diesis, magari quando nel giro ci casca l'accordo di Si7. vedrai che funziona...
se invece hai già sperimentato questa via ti chiedo scusa del pacco che ti ho rifilato, ciao!
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

hendrix experience
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 01 ago 2009, 14:12

Re: chiarimento scale blues

Messaggio da hendrix experience » 28 ago 2009, 13:49

grazie mille per il chiarimento :D due cose ancora allora:usare la pentatonica di do diesis alternata a quella di mi?e usare la relativa minore solo in giri blues o anche in cose magari leggermente più spinte,che so,led zeppelin?

grazie mille per i chiarimenti!
There's a feeling I get,when i look to the west,and my spirit is crying for leaving... -Stairway to Heaven,Led Zeppelin.

Voi critici analizzate i quadri degli impressionisti,espressionisti e altri,e dite che la pittura è un modo di esprimersi..ricavate sensazioni provate dal pittore,da un semplice quadro.E io vi dico..il blues esprime emozioni,lo stato d'animo del chitarrista..perchè non esaminare un pezzo?Non colori,bensì note,sonorità e scale.Quanto basta per spiegarvi il mio stato d'animo in un cinque note..

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: chiarimento scale blues

Messaggio da sugopaciugo » 28 ago 2009, 15:04

certo che vanno usate entrambe mescolandole... è lì il bello. Infatti capitando ogni tanto nella scala del do diesis minore (sempre nell'esempio del blues in Mi) si avverte una certa "frizzosità" o "gaiezza" che strizzan l'occhio alla civetteria... che termini del cacchio che uso ma non so spiegarmi. se tu usassi solo la scala del do diesis minore penso che perderebbe di intensità, si uscirebbe comunque dal blues o dal rock blues. infatti per cose più spinte, come citavi tu, a me non piace molto usare la relativa minore... boh, magari per una mezza battuta alla fine di un assolo ma neanche. questo però è un mio parere personale. spero tu abbia fatto qualche esperimento e che esso ti sia suonato bene alle orecchie, ciao!
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti