Arpeggi con le dita: differenza tra anulare e le altre

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Corrystrat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 131
Iscritto il: 17 dic 2010, 14:30

Arpeggi con le dita: differenza tra anulare e le altre

Messaggio da Corrystrat » 10 ott 2012, 23:29

Ciao a tutti, da anni ormai alterno il plettro alle dita nell'esecuzione degli arpeggi. Ma ho sempre avuto un piccolo difetto che non riesco a migliorare: c'è una evidente differenza qualitativa tra il suono prodotto da pollice, indice e medio e quello dell'anulare. Ho sempre controllato l'impostazione della mano, e l'anulare segue le altre dita allo stesso modo. Il dito è anche ben allenato, se considerate che non ho i classici problemi iniziali come quello di non saperlo staccare dal medio o simili. In pratica, il dito è sciolto, indipendente, ma quando pizzica la corda, il risultato è più scarso di quello delle altre dita. Noto la differenza in maniera più accentuata se lo alterno sulla stessa corda con il medio: il medio suona come vorrei io, poi passo all'anulare e il suono ha più attacco e meno lunghezza, in pratica più botta e meno sustain..
Ho provato a esercitarmi, alternando medio e anulare ma da mesi non ho miglioramenti. Mi sono accorto di questo difetto quando ho iniziato a registrarmi mentre suonavo, è stato riascoltando le registrazioni che l'anulare non mi ha convinto, prima non ci facevo caso.. Vi è capitato qualcosa di questo tipo?


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Arpeggi con le dita: differenza tra anulare e le altre

Messaggio da silente » 11 ott 2012, 08:17

Sicuramente è il dito meno forte e meno indipendente degli altri. Io gli dedico il 70% degli esercizi della mano destra (io sono destro) sulla classica proprio per cercare di rafforzarlo il più possibile. Non so a che genere di chitarra tu ti riferisca, ma il primo esercizio che io eseguo quando è un po' che non suono è quello di appoggiare tutte e quattro le dita della destra (ima e mignolo) sulla corda si e poi, lasciando ferme le altre, inizio a pizzicare il mi cantino solo con l'anulare. Il secondo è uguale, ma alterno anulare e medio tenendo ferme le altre due. Poi faccio le solite scale (tocco appoggiato) ma e am. Occhio a non esagerare.
Si potrebbe dire : "porco anulare"... :Very Happy:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite