Armonici artificiali

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Brombal92
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 104
Iscritto il: 05 ago 2008, 14:06
Località: Belluno

Armonici artificiali

Messaggio da Brombal92 » 15 ago 2008, 22:40

Ho una domanda che mi attanaglia...per la musica che suono io non è particolarmente utile ma ho delle difficoltà con gli armonici, non riesco a far "fischiare" la chitarra...Voi uomini esperti avete consigli a riguardo? :yourock:


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Tritvr17 » 16 ago 2008, 11:23

beh partiamo dal presupposto..che gli armonici possono essere anche naturali..beh comunque non c'è molto da girarci attorno se chiedi come farli..al contrario ce ne sarebbe molto da parlare se si chiedessero i piccolo modi/metodi personali su come far fischiare la propria chitarra..
P.S. (puoi essere anche frank zappa..ma se i pick-up non sono buoni e non sono un determinato modello predisposti al fischio, quest'ultimi perderanno molta qualità e potenza)..
comunque come esercizio direi che parlando di armonici artificiali sia abituare la mano destra ad acquisire una determinata tecnica e posizione precisa che non ti facci ciccare l'armonico..quindi diciamo che ti conviene prima insistere su una singola nota e successivamente spostarti di nota cercando sempre di far fischiare la chitarra..inoltre quando avrai acquisito una certa preaticità..prendi delle note a caso..decidi prima di suonarla se eseguire l'armonio o no..(chiaramente senza fermarti di suonare..devi essere abbastanza rapido) questo ti darà una buoan certezza che starai iniziando ad avere una certa padronanza nell'utilizzo di questi..
se invece parliamo di armonici naturali..devi acquisire in quetso caso la giusta posizione della mano sinistra..che deve riuscire a pizzicare/sfiorare la corda all'altezza delle sbarrette di metallo presenti nella tastiera...e dopodichè la tua mente deve memorizzare i punti0 predisposti per essi...
:yourock:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Re: Armonici artificiali

Messaggio da David » 16 ago 2008, 12:18

Sposto in Didattica :ciauz:

Brombal92
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 104
Iscritto il: 05 ago 2008, 14:06
Località: Belluno

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Brombal92 » 16 ago 2008, 13:39

M..grazie...quindi provare provare provare, come al solito giustamente!
Sai percaso di buoni video di didattica o insegnamento che ti facciano imparare prima?

ThE_MaRiN83
Esperto
Esperto
Messaggi: 270
Iscritto il: 08 gen 2008, 22:05

Re: Armonici artificiali

Messaggio da ThE_MaRiN83 » 16 ago 2008, 16:41

Quando plettri la nota,basta che poi la sfiori col pollice..ed ecco qui spuntare fuori dal nulla l'ottava.... :Very Happy:


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Tritvr17 » 16 ago 2008, 20:01

ThE_MaRiN83 ha scritto:Quando plettri la nota,basta che poi la sfiori col pollice..ed ecco qui spuntare fuori dal nulla l'ottava.... :Very Happy:
:esatto: esatto

mmm sinceramente così al volo qualche video preciso non mi viene...però su youtube troverai sicuramente qualcosa..basta girare un po' :wink:
:yourock:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
LordOrion
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 3
Iscritto il: 28 set 2008, 23:09

Re: Armonici artificiali

Messaggio da LordOrion » 29 set 2008, 23:24

In questo video viene spiegato abbastanza bene come funziona il discorso per esercitarti IMHO potresti prendere qualche pezzo di Zakk Wylde che usa uno sproposito!

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Re: Armonici artificiali

Messaggio da David » 30 set 2008, 12:40

LordOrion ha scritto:In questo video viene spiegato abbastanza bene come funziona il discorso per esercitarti IMHO potresti prendere qualche pezzo di Zakk Wylde che usa uno sproposito!
Ciao e Benvenuto al Forum di Neesk :Very Happy:

tony_rach
Principiante
Principiante
Messaggi: 20
Iscritto il: 11 nov 2008, 21:56

Re: Armonici artificiali

Messaggio da tony_rach » 12 nov 2008, 14:07

per un armonico artificiale,devi poggiare il police sulla corda da far fischiare,ma devi trovare anche il punto giusto sul pick up! :wink:

Avatar utente
Micione
Maestro
Maestro
Messaggi: 1478
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:51

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Micione » 12 nov 2008, 14:12

Brombal92 ha scritto:Ho una domanda che mi attanaglia...per la musica che suono io non è particolarmente utile ma ho delle difficoltà con gli armonici, non riesco a far "fischiare" la chitarra...Voi uomini esperti avete consigli a riguardo? :yourock:
prova a vedere se questo articolo ti può interessare.Ciao.

http://www.jazzitalia.net/lezioni/david ... zione2.asp
Quando sono sul palco faccio l'amore con ventimila persone, poi torno a casa da sola.
(J.Joplin)

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Armonici artificiali

Messaggio da alexi_laiho » 12 nov 2008, 14:50

Tritvr17 ha scritto:beh partiamo dal presupposto..che gli armonici possono essere anche naturali..beh comunque non c'è molto da girarci attorno se chiedi come farli..al contrario ce ne sarebbe molto da parlare se si chiedessero i piccolo modi/metodi personali su come far fischiare la propria chitarra..
P.S. (puoi essere anche frank zappa..ma se i pick-up non sono buoni e non sono un determinato modello predisposti al fischio, quest'ultimi perderanno molta qualità e potenza)..
comunque come esercizio direi che parlando di armonici artificiali sia abituare la mano destra ad acquisire una determinata tecnica e posizione precisa che non ti facci ciccare l'armonico..quindi diciamo che ti conviene prima insistere su una singola nota e successivamente spostarti di nota cercando sempre di far fischiare la chitarra..inoltre quando avrai acquisito una certa preaticità..prendi delle note a caso..decidi prima di suonarla se eseguire l'armonio o no..(chiaramente senza fermarti di suonare..devi essere abbastanza rapido) questo ti darà una buoan certezza che starai iniziando ad avere una certa padronanza nell'utilizzo di questi..
se invece parliamo di armonici naturali..devi acquisire in quetso caso la giusta posizione della mano sinistra..che deve riuscire a pizzicare/sfiorare la corda all'altezza delle sbarrette di metallo presenti nella tastiera...e dopodichè la tua mente deve memorizzare i punti0 predisposti per essi...
vorrei chiarito/spiegato questo concetto...
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Dark Angel » 12 nov 2008, 18:06

ThE_MaRiN83 ha scritto:Quando plettri la nota,basta che poi la sfiori col pollice..ed ecco qui spuntare fuori dal nulla l'ottava.... :Very Happy:
Non è l'ottava, mi pare.
Negli armonici artificiali la nota acuta (il fischio) dipende da dove andrai a toccare con il pollice. Più sei vicino al ponte (quindi più è corta la sezione di corda che vibrerà dopo che esegui l'armonico), più la nota sarà acuta.
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Armonici artificiali

Messaggio da ma200360 » 13 nov 2008, 08:35

alexi_laiho ha scritto:
Tritvr17 ha scritto:beh partiamo dal presupposto..che gli armonici possono essere anche naturali..beh comunque non c'è molto da girarci attorno se chiedi come farli..al contrario ce ne sarebbe molto da parlare se si chiedessero i piccolo modi/metodi personali su come far fischiare la propria chitarra..
P.S. (puoi essere anche frank zappa..ma se i pick-up non sono buoni e non sono un determinato modello predisposti al fischio, quest'ultimi perderanno molta qualità e potenza)..
comunque come esercizio direi che parlando di armonici artificiali sia abituare la mano destra ad acquisire una determinata tecnica e posizione precisa che non ti facci ciccare l'armonico..quindi diciamo che ti conviene prima insistere su una singola nota e successivamente spostarti di nota cercando sempre di far fischiare la chitarra..inoltre quando avrai acquisito una certa preaticità..prendi delle note a caso..decidi prima di suonarla se eseguire l'armonio o no..(chiaramente senza fermarti di suonare..devi essere abbastanza rapido) questo ti darà una buoan certezza che starai iniziando ad avere una certa padronanza nell'utilizzo di questi..
se invece parliamo di armonici naturali..devi acquisire in quetso caso la giusta posizione della mano sinistra..che deve riuscire a pizzicare/sfiorare la corda all'altezza delle sbarrette di metallo presenti nella tastiera...e dopodichè la tua mente deve memorizzare i punti0 predisposti per essi...
vorrei chiarito/spiegato questo concetto...

Semplice: più è alto il livello d' uscita dei p.u., più è facile che escano i fischi. Ma non mi spiego come mai escano anche a chitarra "spenta". O meglio, perché è più facile farli uscire con la chitarra amplificata e coi p.u. più adatti, che con la chitarra "spenta".
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Dark Angel » 13 nov 2008, 15:12

Se non uscissero a chitarra spenta, non esisterebbero neanche a chitarra accesa...poi di preciso non so perchè l'amplificazione li fa uscire molto più forti, e la distorsione li amplifica ancora di più.
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
Benna
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 54
Iscritto il: 24 feb 2007, 17:45
Località: Boretto (RE)

Re: Armonici artificiali

Messaggio da Benna » 27 giu 2009, 09:39

2 cosette: tieni il pollice perpendicolare alla corda in modo da plettrare a sfiorare in un unico movimento, e quando il fischio è partito cacciaci un bel vibrato!!
Lyrics. Wasted time between solos. Pubblicità gibson


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti