Accordatura/Tonalità

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Mark Raven
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 144
Iscritto il: 09 mar 2008, 16:08

Accordatura/Tonalità

Messaggio da Mark Raven » 11 mar 2008, 20:23

In che tonalità tenete accordata la vostra chitarra??
Usate la classica(in La)EBDGBE oppure avete modificato e personalizzato?
Io ho quasi sempre tenuto la classica ma mi aveva un po' stancato. Volevo provare a sperimentare diversi tipi di accordatura ( cantando tendo anche a cercare qualcosa di più accessibile alla mia voce) . Adesso è un periodo che ho accordato la chitarra in re D basso. Mi piace molto perchè trovo che sia una bella tonalità per l'heavy ed essendo abbassato anche le corde risultan più morbide e gli assoli mi escono più fluidi ( comodo il ragazzo ehehe :dance: eheehe)

cmq...... tenere per lungo tempo un'accordatura differente da quella "standard" puo' creare un alleggerirsi del manico e quindi successivi eventuali problemi?
è consigliabile fare questi esperimenti per breve tempo oppure si puo' tranquillamente cambiare/ricambiare accordature a nostro piacimento???

pareri,consigli,esprienze..tutto ben accetto!

:rocken:


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da ma200360 » 11 mar 2008, 21:18

Mark Raven ha scritto:In che tonalità tenete accordata la vostra chitarra??
Usate la classica(in La)EBDGBE oppure avete modificato e personalizzato?
Io ho quasi sempre tenuto la classica ma mi aveva un po' stancato. Volevo provare a sperimentare diversi tipi di accordatura ( cantando tendo anche a cercare qualcosa di più accessibile alla mia voce) . Adesso è un periodo che ho accordato la chitarra in re D basso. Mi piace molto perchè trovo che sia una bella tonalità per l'heavy ed essendo abbassato anche le corde risultan più morbide e gli assoli mi escono più fluidi ( comodo il ragazzo ehehe :dance: eheehe)

cmq...... tenere per lungo tempo un'accordatura differente da quella "standard" puo' creare un alleggerirsi del manico e quindi successivi eventuali problemi?
è consigliabile fare questi esperimenti per breve tempo oppure si puo' tranquillamente cambiare/ricambiare accordature a nostro piacimento???

pareri,consigli,esprienze..tutto ben accetto!

:rocken:
Accordatura classica, ci mancherebbe altro !

Non credo ci siano problemi; tutt' al più, se prevedi di tenerla così a lungo, un' aggiustatina al truss-rod e via.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da slash! » 11 mar 2008, 23:18

ma200360 ha scritto:
Mark Raven ha scritto:In che tonalità tenete accordata la vostra chitarra??
Usate la classica(in La)EBDGBE oppure avete modificato e personalizzato?
Io ho quasi sempre tenuto la classica ma mi aveva un po' stancato. Volevo provare a sperimentare diversi tipi di accordatura ( cantando tendo anche a cercare qualcosa di più accessibile alla mia voce) . Adesso è un periodo che ho accordato la chitarra in re D basso. Mi piace molto perchè trovo che sia una bella tonalità per l'heavy ed essendo abbassato anche le corde risultan più morbide e gli assoli mi escono più fluidi ( comodo il ragazzo ehehe :dance: eheehe)

cmq...... tenere per lungo tempo un'accordatura differente da quella "standard" puo' creare un alleggerirsi del manico e quindi successivi eventuali problemi?
è consigliabile fare questi esperimenti per breve tempo oppure si puo' tranquillamente cambiare/ricambiare accordature a nostro piacimento???

pareri,consigli,esprienze..tutto ben accetto!

:rocken:
Accordatura classica, ci mancherebbe altro !

Non credo ci siano problemi; tutt' al più, se prevedi di tenerla così a lungo, un' aggiustatina al truss-rod e via.
EADGBE...

comunque io sono solito abbassare di mezzo tono...adesso ho abbassato anche l acustica...le corde rimangono piu morbide e i bending sono piu comodi ,ma il motivo principale per cui abbasso è perchè è l accordatura piu utilizzata da slash :ciao:...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Mark Raven
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 144
Iscritto il: 09 mar 2008, 16:08

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da Mark Raven » 12 mar 2008, 12:51

ops sorry... m'e' scappata quella B :Very Happy:


ma, per ora la tengo in D, ma cmq magari ritorno alla classica, anche se onestamente non mi soddisfava più. :senzasperanze:

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da Cristiano » 12 mar 2008, 13:17

Io esploro spesso accordature diverse, anche solo di poco. Ultimamente ho visto per caso un video youtube di un giovane francese che suonava The South Wind di John Renbourn, un pezzo dolcissimo in fingerstyle, che viene suonato in accordatura Double Dropped D, e cioè con la prima e ultima corda abbassate di un tono. Ha un suono veramente intrigante.

Però di solito torno alla standard molto presto, perchè non sono un tipo costante e faccio fatica a "studiare" una nuova accordatura, così preferisco ritornare ai comodi lidi della standard.

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45


Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da slash! » 12 mar 2008, 15:33

avvolte uso anche accordature aperte sopratutto per suonare con lo slide ,o per suonare rolling stones spesso :ciauz:
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da jack_trinidad » 12 mar 2008, 21:03

slash! ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Mark Raven ha scritto:In che tonalità tenete accordata la vostra chitarra??
Usate la classica(in La)EBDGBE oppure avete modificato e personalizzato?
Io ho quasi sempre tenuto la classica ma mi aveva un po' stancato. Volevo provare a sperimentare diversi tipi di accordatura ( cantando tendo anche a cercare qualcosa di più accessibile alla mia voce) . Adesso è un periodo che ho accordato la chitarra in re D basso. Mi piace molto perchè trovo che sia una bella tonalità per l'heavy ed essendo abbassato anche le corde risultan più morbide e gli assoli mi escono più fluidi ( comodo il ragazzo ehehe :dance: eheehe)

cmq...... tenere per lungo tempo un'accordatura differente da quella "standard" puo' creare un alleggerirsi del manico e quindi successivi eventuali problemi?
è consigliabile fare questi esperimenti per breve tempo oppure si puo' tranquillamente cambiare/ricambiare accordature a nostro piacimento???

pareri,consigli,esprienze..tutto ben accetto!

:rocken:
Accordatura classica, ci mancherebbe altro !

Non credo ci siano problemi; tutt' al più, se prevedi di tenerla così a lungo, un' aggiustatina al truss-rod e via.
EADGBE...

comunque io sono solito abbassare di mezzo tono...adesso ho abbassato anche l acustica...le corde rimangono piu morbide e i bending sono piu comodi ,ma il motivo principale per cui abbasso è perchè è l accordatura piu utilizzata da slash :ciao:...

Ah ecco...
Io invece uso la classica, ma sto pensando di alzarla oppure di montare una muta di 0.13...per allenamento, così fra un anno o due monto di nuovo 0.10 o addirittura 0.09 e :tilt: :tilt: :tilt:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Mark Raven
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 144
Iscritto il: 09 mar 2008, 16:08

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da Mark Raven » 13 mar 2008, 12:48

Io come montatura ho una 049 ( E basso) e 011 ( E cantino).... io ci picchio dentro e spesso le rompo, meglio corde resistenti. Fra Paull Muting sulle corde basse ( riuscivo sempre a rompere E e A) e assoli alla slayer sulle alte ( Il vecchio E 0'9 era sempre rotto) :esatto:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da ma200360 » 13 mar 2008, 15:39

Mark Raven ha scritto:Io come montatura ho una 049 ( E basso) e 011 ( E cantino).... io ci picchio dentro e spesso le rompo, meglio corde resistenti. Fra Paull Muting sulle corde basse ( riuscivo sempre a rompere E e A) e assoli alla slayer sulle alte ( Il vecchio E 0'9 era sempre rotto) :esatto:
Sei un bulldozer ! :Very Happy:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da avanzo » 13 mar 2008, 16:24

jack_trinidad ha scritto:Io invece uso la classica, ma sto pensando di alzarla oppure di montare una muta di 0.13...per allenamento, così fra un anno o due monto di nuovo 0.10 o addirittura 0.09 e :tilt: :tilt: :tilt:
non è matematico che ti troverai meglio di prima su scalature più sottili se ti "alleni" con le .13, specie se vuoi tenerle così a lungo...

Mark Raven
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 144
Iscritto il: 09 mar 2008, 16:08

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da Mark Raven » 13 mar 2008, 18:42

ma200360 ha scritto:
Mark Raven ha scritto:Io come montatura ho una 049 ( E basso) e 011 ( E cantino).... io ci picchio dentro e spesso le rompo, meglio corde resistenti. Fra Paull Muting sulle corde basse ( riuscivo sempre a rompere E e A) e assoli alla slayer sulle alte ( Il vecchio E 0'9 era sempre rotto) :esatto:
Sei un bulldozer ! :Very Happy:
eheheh si diciamo che tiro, certe scalature non le prendo nemmeno più in considerazione, 0'9 e 0'46 è proprio bandita :esatto:

Mark Raven
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 144
Iscritto il: 09 mar 2008, 16:08

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da Mark Raven » 13 mar 2008, 18:44

p.s. che marca di corde usate?

Io D' Addario XL exl115 011,049. nickel wound blues/jazz rock.
( che ok, nn è il mio genere, ma facendo metal van bene perchè sn spesse)


avete qualche conisglio come marca e scalatura per heavy metal??

:ciauz:

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da slash! » 13 mar 2008, 18:47

se suoni la mia chitarra al primo accordo me le fai partire tutte 6 allora :Very Happy:
avanzo ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Io invece uso la classica, ma sto pensando di alzarla oppure di montare una muta di 0.13...per allenamento, così fra un anno o due monto di nuovo 0.10 o addirittura 0.09 e :tilt: :tilt: :tilt:
non è matematico che ti troverai meglio di prima su scalature più sottili se ti "alleni" con le .13, specie se vuoi tenerle così a lungo...
sono daccordo , probabilmente ti troverai piu comodo per certi versi ,ma sarà nuovamente questione di farci l abitudine :ciao: ...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Accordatura/Tonalità

Messaggio da avanzo » 13 mar 2008, 21:58

slash! ha scritto:se suoni la mia chitarra al primo accordo me le fai partire tutte 6 allora :Very Happy:
avanzo ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Io invece uso la classica, ma sto pensando di alzarla oppure di montare una muta di 0.13...per allenamento, così fra un anno o due monto di nuovo 0.10 o addirittura 0.09 e :tilt: :tilt: :tilt:
non è matematico che ti troverai meglio di prima su scalature più sottili se ti "alleni" con le .13, specie se vuoi tenerle così a lungo...
sono daccordo , probabilmente ti troverai piu comodo per certi versi ,ma sarà nuovamente questione di farci l abitudine :ciao: ...
lo dico perchè dopo pochissimi mesi di .10-.46, già a tornare sulle .09-.46 (suonate per 4 anni) non mi trovo tanto bene (per le prime tre corde che sono più sottili)

ovviamente la cosa è soggettiva, per me è stato così...

comunque, tornando in topic, io uso la standard, e sulla classica ho tenuto per un po' di tempo la DADGAD tanto per provare. ora l'ho riaccordata standard per pigrizia, ma avrebbe meritato uno studio un po' più approfondito quella accordatura, è molto interessante...


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite