Accordatura Nashville

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Accordatura Nashville

Messaggio da Cristiano » 14 mag 2007, 13:27

Domanda: "Cos'è l'accordatura Nashville?"
In pratica si tratta di accordare le quattro corde avvolte un'ottava più su, come le "seconde" corde di una 12.
In alternativa si può fare una Nashville bassa, abbassando di un'ottava le due corde più alte.
In entrambi i casi va fatta una scelta oculata di scalature.

Io l'ho scoperta grazie ad un CD di Pat Metheny e mi ha molto incuriosito: volevo provarla sulla mia Ibanez ma dovrò fare degli esperimenti con le scalature delle ultime due corde. Attualmente utilizzo una .011-.052 e per non sbilanciare troppo le tensioni volevo utilizzare una .026 avvolta al posto della .015 del si, e una 0.17 per il mi cantino "abbassato", pescando da una scalatura .013.

Qualcuno di voi l'ha provata? Con che scalature?

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 14 mag 2007, 13:51

Sposto in didattica.
Dai un'occhiata a questo articolo:
http://www.accordo.it/dillo/06/04/23/0316225.shtml
:ciauz:

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 14 mag 2007, 15:48

Ero partito proprio da quell'articolo come idea, ma il signor Metheny beato lui ha una Manzer Baritona. Se uso quella scalatura lì su una normale, soprattutto partendo dal la una 5^ più in basso del mi basso, non so come mi suona. Io volevo partire con il mi basso normale.
Però mentre scrivo mi rendo conto che posso utilizzare la scalatura che è stata suggerita come prototipo e da lì ricavarmi i rapporti per poi ottenere le misure delle corde che voglio cambiare...

Vedi che spesso le risposte sono già in quello che sai? basta leggere tra le righe... o tra le corde ;)

Grazie

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
selva_oscura
Esperto
Esperto
Messaggi: 992
Iscritto il: 04 gen 2007, 15:32
Località: Taviano (LE)

Messaggio da selva_oscura » 14 mag 2007, 17:28

e a che serve sta cosa???
"Exorcizamus tee, omnis emmundes spiritus, omnis e satanica podestas, omnis incursio infernalis at versari, in nomine domine nostri"

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 14 mag 2007, 18:23

selva_oscura ha scritto:e a che serve sta cosa???
A suonare i pezzi di Metheny, no?
;-)

E' una accordatura diversa, che offre sonorità diverse e permette risvolti di accordi a tre e quattro corde nuovi e intriganti. Poi mi piace sperimentare accordature diverse e aperte.

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45


Avatar utente
selva_oscura
Esperto
Esperto
Messaggi: 992
Iscritto il: 04 gen 2007, 15:32
Località: Taviano (LE)

Messaggio da selva_oscura » 14 mag 2007, 21:59

ah..sinceramente nn li so, cmq vedrò di ascoltarli al + presto..
"Exorcizamus tee, omnis emmundes spiritus, omnis e satanica podestas, omnis incursio infernalis at versari, in nomine domine nostri"

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 14 mag 2007, 23:20

Siccome ho scoperto che esiste, ho ordinato un libro con tutte le tab di tutti i brani del CD "One quiet Night" di Pat Metheny, scritte da Hal Leonard.
Se non c'è scritto lì, non so dove trovare di meglio.
:-)

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 15 mag 2007, 11:20

E' uno dei pochi dischi che non ho di Pat, com'è? compro? :ciao:

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 15 mag 2007, 11:27

silente ha scritto:E' uno dei pochi dischi che non ho di Pat, com'è? compro? :ciao:
E' veramente notturno. Lo ha suonato tutto da solo con la sua Manzer baritona. Piuttosto meditativo, è un po' sullo stile dei pezzi solisti che lui inserisce in molti suoi CD, ma non mancano spunti "alla Metheny" con le sue tipiche cavalcate. C'è una bellissima versione di "I don't know why", che è stata cantata anche da Norah Jones, che lui ha prodotto, e una bella versione di "Last Train Home". Secondo me nella produzione di Metheny è un must.

Una nota tecnica: ho saputo dalla stessa Linda Manzer, liutaia canadese, che quella chitarra ha una doppia amplificazione, piezo e mic, cosicchè non sfugge nessuna sfumatura del suo suono.

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 15 mag 2007, 12:23

Il Metheny notturno lo adoro, anche se poi mi piace in tutte le salse. "As Falls wichita so falls Wichita falls" è il mio preferito anche se non è il più notturno, ma come rinunciare al piano di Lyle Mays? Anche "New Chautauqua" e "Beyond the Missouri Sky" non scherzano affatto. Non sapevo che fosse il produttore di Norah, ho sia il primo che il secondo e mi piacciono moltissimo (eppoi è anche una gnoccona... :Very Happy: ). Se trovo il titolo, ho scaricato una trasmissione radio americana, dove c'è un intervista + vari pezzi (chitarra ac + basso ac) a Pat, in cui suona "I don't know why" e dove parla anche di Norah (ma io sono una mezza pippa in inglese, e ho capito il 10% delle cose... :pianto: ). Se non ho cambiato il nome del file, quando vado a casa cerco di farti sapere il titolo della trasmissione. Grazie delle informazioni :Very Happy: :Very Happy:

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 15 mag 2007, 13:19

Adesso sono a casa: si tratta di " Living Room Concert - Echoes 2003" e forse (adesso sono a 54 Kbps e non posso controllare) lo trovi qua:
http://www.echoes.org/onlinemetheny.html
:ciao:

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 15 mag 2007, 13:50

Riguardo ai CD notturni siamo allineati, infatti li ho tutti.
Se vuoi avere un'idea dello strumento e del CD guarda il video linkato qui:
http://www.manzer.com/web/index.php?thisid=164

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 16 mag 2007, 08:33

Correggo quello che ho detto, non c'era assolutamente un basso acustico...in quella trasmissione era da solo con la chitarra baritona accordata Nashville ('mazza che ignorante che sono :dubbioso: )...Che figata quella chitarra e che suono :Very Happy: . Grazie per la dritta(ho visto che la mia non funziona, bisogna "scavare" in altri modi).
Buon Pat :ciauz: :ciauz:

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 16 mag 2007, 10:02

silente ha scritto:Correggo quello che ho detto, non c'era assolutamente un basso acustico...in quella trasmissione era da solo con la chitarra baritona accordata Nashville ('mazza che ignorante che sono :dubbioso: )...Che figata quella chitarra e che suono :Very Happy: . Grazie per la dritta(ho visto che la mia non funziona, bisogna "scavare" in altri modi).
Buon Pat :ciauz: :ciauz:
Infatti mi sembrava strano, ma non ho detto nulla, non avendo visto quel video. In realtà quella utilizzata da Metheny non è una Nashville pura, ma quasi una contro-nashville, perchè sono alzate solo le due centrali rispetto al tono delle altre... non vedo l'ora che mi arrivi 'sto libercolo, così studio i segreti di Pat.
Già tempo fa mi regalarono dei miei amici un libro con tablature degli assoli di alcuni suoi brani, ma non ero così sgaio e poi non avevo un gruppo di supporto con cui provarli. La differenza ora è che stiamo parlando di pezzi solisti... che peraltro sono una bella gatta da pelare. Ma io sono ottimista.

:tilt:

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti