Sito di chitarra Jazz: consigli

Discussione riguardo lo scambio di consigli sul suonare la chitarra
Rispondi
Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da odos » 30 mar 2012, 10:47

Forzo un po' il titolo della sezione ai miei scopi, spero i mods non me ne vogliano.


vista la mancanza di un sito dedicato alla chitarra jazz in italiano, stavo pensando di farne uno. Se la cosa va bene ne farei diverse versioni in inglese, tedesco e spagnolo e con una buona SEO vedere che succede.

l'idea nasce dal fatto che anche i siti in lingua inglese soffrono per me di una grave mancanza: l'assenza di esempi pratici di esercizi finiti e conchiusi in forma video per ogni tema affrontato. L'approccio quando si cerca di spiegare il jazz è sempre quello di lenzuolate di pagine di teoria (da leggere) che lasciano lo sviluppo pratico al discente. In realtà il 90% del lavoro è pratico, e non potrebbe essere altrimenti, e questo viene inspiegabilmente sempre trascurato. Questa l'idea di fondo.


Volevo raccogliere qualche idea dai potenziali utenti, cioè voi. :Very Happy:

Cosa vi aspettereste da un sito di chitarra Jazz? Ma soprattutto quale scopo, anche concreto, vorreste raggiungere principalmente (che non dev'essere per forza diventare un jazzista)?
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"


blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da blacky123 » 30 mar 2012, 12:57

Ottima l'idea, e problema centrato.

Butto la prima cosa che mi viene in mente, poi vedrò se ne vengono altre.
Il jazz è improvvisazione. Quindi sarebbe utile avere una linea pratica su come arrivare ad improvvisare su un determinato brano (e poi in generale, naturalmente, ma questa è una cosa secondaria, nel senso che se uno impara in maniera cosciente come si improvvisa su un brano poi gli viene meglio tutto il resto). Questo è anche ciò che io potrei cercare su un sito simile.

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da blacky123 » 30 mar 2012, 16:46

Altre idea (nulla di particolare, naturalmente). Nei siti specialistici ovviamente non ci sono le intavolature, per cui coloro che non hanno grande dimestichezza con la notazione lasciano perdere soprattutto per motivi di tempo. Quindi: intavolature.

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da odos » 30 mar 2012, 16:54

grazie Blacky, ottimi suggerimenti. La prima era già una cosa che ritengo fondamentale: il brano deve sempre rimanere come riferimento, e la teoria è un'escursione da fare per poi ritornare sul brano.

La seconda non ci avevo proprio pensato, ottima idea. :esatto:
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da blacky123 » 30 mar 2012, 17:37

COntinuo, sempre da ignorante, con qualche altra cosa che mi viene: licks/patterns più utilizzati o più utili nella varie situazioni (ad esempio, per dare velocità ad una parte del solo, per passare da un accordo all'altro o da una tonalità all'altra).....


blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da blacky123 » 30 mar 2012, 17:47

Guida alla costruzione degli accordi, che possa facilitarne la memorizzazione. Io ho un vecchio testo di Fabio Mariani (Trattato di chitarra jazz che sicuramente anche tu conoscerai) dove, anzichè proporre sterilmente l'insieme degli accordi di qualunque tipo da studiare a memoria, si tenta di dare un percorso ragionato per la loro costruzione che ne favorisce la memorizzazione.

Avatar utente
rhapsody
Esperto
Esperto
Messaggi: 691
Iscritto il: 15 mag 2011, 21:37

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da rhapsody » 30 mar 2012, 19:17

Beh...da appassionato del fingerstyle, la cosa che gradirei di più sarebbe un angolo dedicato al fingerstyle jazz :fumato: . Capisco che si tratterebbe di un ulteriore nicchia all'interno di un sito già di nicchia di per se però..........sarebbe la sezione che cliccherei di più di gran lunga.
Un'altra cosa che potrebbe essere molto utile sarebbe un forum dove discutere di problematiche specifiche della chitarra jazz.
Esiste già un sito che tratta chitarra jazz in Italiano (e non solo chitarra): jazzitalia.net. Ci sono entrato poche volte e non ti so dare un giudizio. Per gli approfondimenti ho sempre acquistato libri. Purtroppo spesso sono in Inglese :cry:

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da Tritvr17 » 30 mar 2012, 21:14

Questa si che sarebbe una grande idea!
Anche perchè il jazz è un genere spesso interpretato in modi diversi: l'approccio allo strumento di due distinti chitarristi jazz, può risultare completamente diverso.. pur mantenendo ovviamente determinati capisaldi, il "pensare" a ciò che si sta eseguendo può avvenire in modi del tutto diversi. Correggetemi se non la pensate così eh?!

Riterrei utilissima una bella lista di brani, strutturati per livello, specificandone magari anche il sottogenere jazzistico (smooth, free etc.) e l'artista; di questi brani oltre ad avere a disposizione il download dello spartito, anche dei video didattici inerenti l'esecuzione o l'analisi armonica potrebbero rivelarsi certamente funzionali.
Ovviamente si tratterebbe di un lavoro complesso che richiederebbe preparazione e molto tempo.. (sulla prima non ho dubbi che tu Odos ce l'abbia :Very Happy: )

Certamente comunque non escluderei pagine di teoria.. magari anche mettendo a confronto diversi metodi di studio famosi e non. In virtù di quello che dicevo sopra, molte volte leggendo da numerose diverse fonti pagine e pagine di teoria, si cade in confusione non riuscendo a carpire il giusto approccio. Il tutto come dicevi, concordo in pieno con te, coadiuvato da chiari esempi pratici.
P.s. Il sito lo strutturerei in italiano.. ma i video li posterei magari in due o tre lingue diverse (Italiano, inglese.. tedesco..) questo sarebbe veramente utile, (personalmente ringrazio di aver studiato per bene l'inglese, e di "conoscicchiare" il francese), giacchè non tutti (specie in italia) possiedono una buona conoscenza delle lingue straniere.
P.s.2 Sarei curiosissimo ed interessatissimo, con chitarra in mano nonchè con taccuino e penna, a studiare l'approccio jazz di Odos! :Very Happy: :Very Happy:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da odos » 30 mar 2012, 23:33

mamma mia quanta roba...ottime idee. Certo, non so fino a che punto posso realizzare il tutto, innanzitutto perchè non mi chiamo Joe Pass, e poi perchè l'esaustività non è data neanche ai celebri Leavitt & co. D'altra parte uno stimolo a fare il sito mi è venuto guardando la quantità infinita di video e lezioni inutili retribuite che ci sono in rete. Quindi diciamo che il confronto lo farei verso il basso e non verso l'alto. :Very Happy:


Ciò che c'è di certo è quella serie di esercizi che tutti fanno, ma nessuno dice mai e che sto strappando colle pinze a destra e a manca. Poi in realtà la parte prettamente didattica la lascerei ad un amico. La mia preoccupazione è come sistemare il tutto in categorie perspicue e non dispersive.


blacky123 ha scritto:COntinuo, sempre da ignorante, con qualche altra cosa che mi viene: licks/patterns più utilizzati o più utili nella varie situazioni (ad esempio, per dare velocità ad una parte del solo, per passare da un accordo all'altro o da una tonalità all'altra).....
capisco l'esigenza, ma temo di non avere una visione chiara su questo, a parte qualche cosa che uso io, ma che non fa testo.

blacky123 ha scritto:Guida alla costruzione degli accordi, che possa facilitarne la memorizzazione. Io ho un vecchio testo di Fabio Mariani (Trattato di chitarra jazz che sicuramente anche tu conoscerai) dove, anzichè proporre sterilmente l'insieme degli accordi di qualunque tipo da studiare a memoria, si tenta di dare un percorso ragionato per la loro costruzione che ne favorisce la memorizzazione.
sì questo fa parte della didattica standard



rhapsody ha scritto:Beh...da appassionato del fingerstyle, la cosa che gradirei di più sarebbe un angolo dedicato al fingerstyle jazz :fumato: . Capisco che si tratterebbe di un ulteriore nicchia all'interno di un sito già di nicchia di per se però..........sarebbe la sezione che cliccherei di più di gran lunga.
Un'altra cosa che potrebbe essere molto utile sarebbe un forum dove discutere di problematiche specifiche della chitarra jazz.
Esiste già un sito che tratta chitarra jazz in Italiano (e non solo chitarra): jazzitalia.net. Ci sono entrato poche volte e non ti so dare un giudizio. Per gli approfondimenti ho sempre acquistato libri. Purtroppo spesso sono in Inglese :cry:
gran cosa quella del finger style ma è già una sottocategoria, se la cosa va in porto si può pensare a collaborazioni con esperti.

ps: Jazzitalia è proprio uno di quei siti che mi hanno portato a questa idea :Very Happy:


Tritvr17 ha scritto: Riterrei utilissima una bella lista di brani, strutturati per livello, specificandone magari anche il sottogenere jazzistico (smooth, free etc.) e l'artista; di questi brani oltre ad avere a disposizione il download dello spartito, anche dei video didattici inerenti l'esecuzione o l'analisi armonica potrebbero rivelarsi certamente funzionali.
Ovviamente si tratterebbe di un lavoro complesso che richiederebbe preparazione e molto tempo.. (sulla prima non ho dubbi che tu Odos ce l'abbia :Very Happy: )
ottimo, l'elenco degli standard principali ordinati per generi e standard obbligatori per Jam Session, cosa fondamentale. Per il resto il brano deve rimanere l'origine e il ritorno della didattica, quindi sono d'accordo sull'idea.

Tritvr17 ha scritto: P.s.2 Sarei curiosissimo ed interessatissimo, con chitarra in mano nonchè con taccuino e penna, a studiare l'approccio jazz di Odos! :Very Happy: :Very Happy:
nessuno approccio di Odos, solo quello che ho raccolto in giro tra gli approcci che personalmente ritengo più efficaci e che mi piacerebbe trovare su un sito che parla di chiarra Jazz.

comunque mi sto appuntando tutto, certo...è un lavoraccio, ma non sono solo.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da avanzo » 31 mar 2012, 00:17

Bella idea odos :applauso: Purtroppo non so darti suggerimenti non avendo mai nemmeno tentato di studiare Jazz (pur essendone affascinato, non lo nego). Magari tra qualche tempo potrò farlo proprio grazie a questa tua iniziativa, nel frattempo ti dico ''in bocca al lupo'' :Very Happy: :yourock:

Avatar utente
ciochi
Maestro
Maestro
Messaggi: 1116
Iscritto il: 17 ago 2009, 02:56

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da ciochi » 31 mar 2012, 02:02

Imho dovresti puntare sull'effettiva trasposizione della teoria sulla pratica. Io ultimamente ho ripreso a studiare con mio zio, che è un jazzista da una vita (tra l'altro potrebbe anche essere interessato, visto che da tempo sta scrivendo un suo metodo ),e quello che trovo più difficile è la creazione di frasi che siano davvero belle. So cosa suonare in un approccio modale, arpeggi, scale ecc, ascolto pacchi di musica del genere, ma a livello improvvisativo sto molto scarso ancora.
Fiero possessore di:
Ibanez AS103 Custom natural+ Classic '57 neck ,Fender Telecaster Fmt bcb con seymour duncan pearly gates e '59,Epiphone G-400 rossa con pu JB+ super58, Ibanez Tcm-50, Peavey classic 30, Yamaha Apx-4A ,AMT SS-11A
ciochi's solo time machine:
Podcast

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da mamasa » 31 mar 2012, 11:58

Agganciandomi a quanto detto da Tritvr, oltre ad una lista di brani da studio, io metterei anche una sezione dedicata agli ascolti consigliati/guidati. Secondo me, uno dei maggiori ostacoli nell'approcciarsi al jazz (dico in generale, non solo come musicisti) è proprio il capire da dove cominciare. È un po' come per la musica classica: si entra nel reparto dedicato del negozio di dischi e ci si trova davanti a migliaia di opere sconosciute, ci si muove a tentoni andando su quei tre-quattro nomi un po' più famosi o verso la cover più accattivante e, spesso, si compra alla cieca (di solito è un album screemo-post-jazz-dodecafonico suonato raschiando delle lamiere e composto dall'autore, ormai pazzo, due giorni prima del suicidio). Trovo che sia molto demotivante e controproducente, anche perché basterebbe che qualcuno ti dicesse "ascolta Kind of Blue di Miles Davis".

Aggiungo, ma questo esula totalmente dal jazz, che sarebbe bello se il sito fosse fatto bene. Intendo sia a livello grafico che come accessibilità, usabilità e facilità di consultazione. So che sembra una banalità da Capitan Ovvio, però spessissimo i siti, soprattutto quelli "amatoriali", sono fatti malissimo (basti pensare a quanto sia inguardabile/inconsultabile jazzitalia).
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Sito di chitarra Jazz: consigli

Messaggio da odos » 31 mar 2012, 13:07

mamasa ha scritto:Agganciandomi a quanto detto da Tritvr, oltre ad una lista di brani da studio, io metterei anche una sezione dedicata agli ascolti consigliati/guidati. Secondo me, uno dei maggiori ostacoli nell'approcciarsi al jazz (dico in generale, non solo come musicisti) è proprio il capire da dove cominciare. È un po' come per la musica classica: si entra nel reparto dedicato del negozio di dischi e ci si trova davanti a migliaia di opere sconosciute, ci si muove a tentoni andando su quei tre-quattro nomi un po' più famosi o verso la cover più accattivante e, spesso, si compra alla cieca (di solito è un album screemo-post-jazz-dodecafonico suonato raschiando delle lamiere e composto dall'autore, ormai pazzo, due giorni prima del suicidio). Trovo che sia molto demotivante e controproducente, anche perché basterebbe che qualcuno ti dicesse "ascolta Kind of Blue di Miles Davis".

Aggiungo, ma questo esula totalmente dal jazz, che sarebbe bello se il sito fosse fatto bene. Intendo sia a livello grafico che come accessibilità, usabilità e facilità di consultazione. So che sembra una banalità da Capitan Ovvio, però spessissimo i siti, soprattutto quelli "amatoriali", sono fatti malissimo (basti pensare a quanto sia inguardabile/inconsultabile jazzitalia).

la lista la scopiazzerei da altri siti: il 50% dei dischi che ho a casa sono come dici tu.

Quanto al secondo punto è assolutamente fondamentale e assieme all'idea dell'esercizio pratico di sviluppo della teoria è un'altra di quelle cose che mi spinge a fare questa cosa. Io so programmicchiare in HTML5 e CSS3, ma mi appoggerei comunque a compilatori in flash con template preimpostati, che sono più belli e implicano molto molto molto meno sbattimento.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite