Impressioni sul Precision

Sezione dedicata ai Bassi
Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Impressioni sul Precision

Messaggio da James_ » 02 giu 2010, 23:15

Dimenticavo.
Oggi ho avuto modo di suonare con un amico, batterista.
Ok, eravamo solo due, ma ho tirato un po' su il volume e ho fatto cantare il Precision.

Aldilà dell'ampli (Hartke), il Precision si è comportato bene. Non ha impastato il suono, sustain lungo e tanto rock.

Col plettro, e regolando l'EQ, si passa dagli AC/DC ai Pantera. Ok, questi ultimi non proprio benissimo, ma fa il suo sporco lavoro. Pezzi come Let There be Rock, The Art Of Shredding, Hells Bells, Iron Man e Heaven And Hell ci saltano fuori tranquillamente. Non disdegna neanche Pink Floyd, Led Zeppelin e Foo Fighters.

Con le dita? Principalmente Iron Maiden e The Who. I primi sono il suo terreno di guerra, tra l'altro la muta di corde violenta e il setup aiutano (vediamo...suono di riferimento "The Trooper" e "Losfer Words"...con un pickup un poò più cafone e rabbioso -vedi la voce "Seymour Duncan SPB-"- sicuramente il risultato sarebe ancora meglio.)

Con gli Who si comporta bene, il problema è suonare SIMILE a Entwhistle. Sia Harris che Entwhistle bisogna cercarli come modo di "sditazzare" (e confesso che non ci vado nemmeno vicino a quest'ultimo)

Il pickup, poverino, fa quello che può. Non è come quello degli US, che hanno maggiore DC resistance, output e suono. :dubbioso: Non è potentissimo.
Per 540€ (565 considerando la muta di corde) penso sia uno strumento degno. Sicuro che c'è di moooooolto meglio, ma anche di peggio, contando che sono un po' fissato (complice il fatto di aver visto un SX con manico e paletta che sembravano pezzi di battiscopa) e cercavo a tutti i costi tra le file Fender.

Come costruzione e finiture è a postissimo. Mi pare di averlo scritto alla volta di Dicembre 2009:
Apparte qualche sbavaturina di colla sulla tastiera (cosa rimediabile, infatti l'ho subito tolta), manico è ok, la tastiera non presenta tasti storti e sopratutto non ha dead notes (triste storia per questi bassi). Il liutaio stesso (mio di fiducia :D) disse che è uno strumento di buona fattura .

Non so di che utilità sia il post, ho cercato di dare una piccola idea sul suono :ciauz:
(adesso come adesso, in tema di Precision, andrei sui classic 50)
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 03 giu 2010, 21:03

Sei stato chiarissimo, e mi pare di aver capito che il tuo basso ti soddisfa al 100% per quanto riguarda la liuteria e che può essere migliorabile a livello di elettronica, giusto ? Beh, l' importante è che ti ci trovi bene come suonabilità e che la liuteria sia a posto; un cambio di pick-ups è sempre fattibile, magari più in là nel tempo (leggi "Quando ci sarà qualche soldino da dedicare alla cosa" :Very Happy: ). Io però farei attenzione al discorso della DC resistance: ricordati che più è alta e più si impastano i suoni e meno acute ti ritrovi, col risultato di avere un suono tanto più cupo quanto più aumenta la resistenza. Fai conto, il "padellone" che ho montato su una delle copie del Precision (quello che mi ha messo a posto Altro)misura la bellezza di 30 KOhm, ed è totalmente inutilizzabile da solo, tanto è cupo. Quasi quasi, se suoni due note intervallate di mezzo tono una di seguito all' altra, non senti nemmeno la differenza. E' utile in combinazione con lo split, perché riempie benissimo sulle basse, ma per il resto sarebbe un pick-up proprio inutile: più che un rilevatore di suoni, un generatore di tuoni.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da Varel » 03 giu 2010, 21:09

LOL, avevo letto "imprecisioni sul precision" :lollol:

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da James_ » 03 giu 2010, 22:40

ma200360 ha scritto:Sei stato chiarissimo, e mi pare di aver capito che il tuo basso ti soddisfa al 100% per quanto riguarda la liuteria e che può essere migliorabile a livello di elettronica, giusto ? Beh, l' importante è che ti ci trovi bene come suonabilità e che la liuteria sia a posto; un cambio di pick-ups è sempre fattibile, magari più in là nel tempo (leggi "Quando ci sarà qualche soldino da dedicare alla cosa" :Very Happy: ). Io però farei attenzione al discorso della DC resistance: ricordati che più è alta e più si impastano i suoni e meno acute ti ritrovi, col risultato di avere un suono tanto più cupo quanto più aumenta la resistenza. Fai conto, il "padellone" che ho montato su una delle copie del Precision (quello che mi ha messo a posto Altro)misura la bellezza di 30 KOhm, ed è totalmente inutilizzabile da solo, tanto è cupo. Quasi quasi, se suoni due note intervallate di mezzo tono una di seguito all' altra, non senti nemmeno la differenza. E' utile in combinazione con lo split, perché riempie benissimo sulle basse, ma per il resto sarebbe un pick-up proprio inutile: più che un rilevatore di suoni, un generatore di tuoni.
Effettivamente, con questo, regolato non altissimo, Killers (dei Maiden) ci viene bene, e non si impasta (l'inizio è MI-MI, a vuoto della prima e al 7° su corda del LA).
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 03 giu 2010, 22:43

James_ ha scritto:
ma200360 ha scritto:Sei stato chiarissimo, e mi pare di aver capito che il tuo basso ti soddisfa al 100% per quanto riguarda la liuteria e che può essere migliorabile a livello di elettronica, giusto ? Beh, l' importante è che ti ci trovi bene come suonabilità e che la liuteria sia a posto; un cambio di pick-ups è sempre fattibile, magari più in là nel tempo (leggi "Quando ci sarà qualche soldino da dedicare alla cosa" :Very Happy: ). Io però farei attenzione al discorso della DC resistance: ricordati che più è alta e più si impastano i suoni e meno acute ti ritrovi, col risultato di avere un suono tanto più cupo quanto più aumenta la resistenza. Fai conto, il "padellone" che ho montato su una delle copie del Precision (quello che mi ha messo a posto Altro)misura la bellezza di 30 KOhm, ed è totalmente inutilizzabile da solo, tanto è cupo. Quasi quasi, se suoni due note intervallate di mezzo tono una di seguito all' altra, non senti nemmeno la differenza. E' utile in combinazione con lo split, perché riempie benissimo sulle basse, ma per il resto sarebbe un pick-up proprio inutile: più che un rilevatore di suoni, un generatore di tuoni.
Effettivamente, con questo, regolato non altissimo, Killers (dei Maiden) ci viene bene, e non si impasta (l'inizio è MI-MI, a vuoto della prima e al 7° su corda del LA).
Ecco, se provassi a fare Killers col mio padellone, sentiresti solo un uragano di frequenze basse indistinte. Non un risultato eccellente, direi. I pregi della DC resistance alta, mio caro ! :Very Happy:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da pauluccio73 » 05 giu 2010, 17:38

Però non hai specificato di che precision si tratta anche se dal prezzo desumo sia un mexico..
Io sul mex opterei per un PU seymour duncan spb1 che è molto simile al suono del fender USA...
Io sul mio clone precision monto un spb2 che ha un'uscita molto alta ed esalta molto i medi....
comunque grazie per la recensione e complimenti.
Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 05 giu 2010, 17:52

pauluccio73 ha scritto:Però non hai specificato di che precision si tratta anche se dal prezzo desumo sia un mexico..
Io sul mex opterei per un PU seymour duncan spb1 che è molto simile al suono del fender USA...
Io sul mio clone precision monto un spb2 che ha un'uscita molto alta ed esalta molto i medi....
comunque grazie per la recensione e complimenti.
Paolo
Non hai un taglio di acute, con un p.u. così "hot" ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da pauluccio73 » 05 giu 2010, 18:03

ma200360 ha scritto:
pauluccio73 ha scritto:Però non hai specificato di che precision si tratta anche se dal prezzo desumo sia un mexico..
Io sul mex opterei per un PU seymour duncan spb1 che è molto simile al suono del fender USA...
Io sul mio clone precision monto un spb2 che ha un'uscita molto alta ed esalta molto i medi....
comunque grazie per la recensione e complimenti.
Paolo
Non hai un taglio di acute, con un p.u. così "hot" ?
se guardi la tone chart della seymour duncan ti accorgerai che ti sbagli!
http://www.seymourduncan.com/comparetones/pickups/45
paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 05 giu 2010, 18:21

pauluccio73 ha scritto:
ma200360 ha scritto:
pauluccio73 ha scritto:Però non hai specificato di che precision si tratta anche se dal prezzo desumo sia un mexico..
Io sul mex opterei per un PU seymour duncan spb1 che è molto simile al suono del fender USA...
Io sul mio clone precision monto un spb2 che ha un'uscita molto alta ed esalta molto i medi....
comunque grazie per la recensione e complimenti.
Paolo
Non hai un taglio di acute, con un p.u. così "hot" ?
se guardi la tone chart della seymour duncan ti accorgerai che ti sbagli!
http://www.seymourduncan.com/comparetones/pickups/45
paolo
E perché ? Lo chiama "Hot for P-Bass" anche la Seymour Duncan, ha la DC resistance più alta di tutti i p.u. per Precision, un picco di risonanza neanche elevatissimo, EQ accentuata sulle medie... Dove sbaglio ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da pauluccio73 » 05 giu 2010, 19:16

ma200360 ha scritto: Non hai un taglio di acute, con un p.u. così "hot" ?

E perché ? Lo chiama "Hot for P-Bass" anche la Seymour Duncan, ha la DC resistance più alta di tutti i p.u. per Precision, un picco di risonanza neanche elevatissimo, EQ accentuata sulle medie... Dove sbaglio ?
Scusami forse mi sono espresso male,, :pianto:
volevo solo risponderti che non ha un taglio di ACUTE come tu mi chiedevi.
Gli acuti sono gli stessi e i bassi gli stessi ma con un efasi delle medio basse è un po difficile da spiegare ma se usi il comparativo della seymour duncan :
http://www.seymourduncan.com/comparetones
guarda nel quadrante 'EQ'

............e compari appunto i tre tipi di SPB ti accorgi della cosa.
Tieni presente che l'SPB1 è quello che più si avvicina al classico split-coil made in usa della fender (precision).
Al contrario gli spb3 hanno un diagramma a V ossia pompa molti bassi e acuti..
Ciao
Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 05 giu 2010, 20:40

Capito. Provo a sentire i samples. Grazie !

EDIT: non ci sono samples, porcoggiuda ! :Confuso:

Ma il tuo p.u. è un humbucker ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da pauluccio73 » 05 giu 2010, 20:56

^^^^^^^^^^
no l' spb2 è uno split coil
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 05 giu 2010, 20:58

pauluccio73 ha scritto:^^^^^^^^^^
no l' spb2 è uno split coil
Ah. Te lo chiedevo perché vedevo che è "hum-cancelling", e mi sembrava un po' strano.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da pauluccio73 » 05 giu 2010, 21:12

^^^^^^^^^
Hum-cancelling perchè lo split-coil non è altro che un collegamento in serie di due single-coil .
Praticamente non cambia molto da un humbucker tranne che nella posizione strana che assume sul body
Il collegamento in controfase delle due bobine non fa altro che annulare il rumore di fondo che generalmente è caratteristico dei single-coil, esempio il jazz bass !!
ciao
Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Impressioni sul Precision

Messaggio da ma200360 » 05 giu 2010, 21:14

E anche lo split-coil stock del Fender è collegato in serie ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti