Il mio basso SX

Sezione dedicata ai Bassi
lespaul
Maestro
Maestro
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Il mio basso SX

Messaggio da lespaul » 22 mag 2011, 11:40

Frank Flicker ha scritto:
lespaul ha scritto:ci proverò!!
(l'ultima volta che ho usato il martellino in teflon
risale a quest'inverno, quando se ne usci la capocchia,
che urtò violentemente il mio naso facendomi sanguinare per ore)
:paura: niente DPI?!
ecchè mi devo mette na corazza
per rompere l'interno di una scatolina in pvc?


Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Il mio basso SX

Messaggio da Frank Flicker » 22 mag 2011, 12:07

lespaul ha scritto:
Frank Flicker ha scritto:
lespaul ha scritto:ci proverò!!
(l'ultima volta che ho usato il martellino in teflon
risale a quest'inverno, quando se ne usci la capocchia,
che urtò violentemente il mio naso facendomi sanguinare per ore)
:paura: niente DPI?!
ecchè mi devo mette na corazza
per rompere l'interno di una scatolina in pvc?
beh, ormai poco ci manca. hai presente le bardature degli artificieri?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il mio basso SX

Messaggio da ma200360 » 22 mag 2011, 17:46

pauluccio73 ha scritto:La tastiera è normale non ti preoccupare è solo un metodo diverso di costruzione comunemente usato da marchi di serie b ...

Non voglio contraddirti, certamente ne sai più di me sui manici dei bassi, ma ti assicuro che quella costruzione lì, che si chiama "slab", è stata introdotta proprio dalla Fender fin dagli anni '50, ed è tuttora in uso, almeno sulle chitarre !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il mio basso SX

Messaggio da ma200360 » 22 mag 2011, 17:50

Può essere in effetti che quella frittura lì sia dovuta a un tasto posato in maniera imperfetta, ma guarda che potrebbe essere semplicemente un problema di corde: se quel basso è rimasto lì fermo per molto tempo, non credo che quelle povere corde siano in condizioni ottimali, soprattutto se, come immagino, sono le corde di fabbrica.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

lespaul
Maestro
Maestro
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Il mio basso SX

Messaggio da lespaul » 22 mag 2011, 18:03

Che io sappia monta una muta 040..
Credo che smartellerò delicatamente i punti d'interesse
e poi sostituirò le corde con una muta da 045..
Sò che più la corda e grossa e più la sua robustezza
contribuisce a diminuire l'ellisse che crea l'oscillazione,
quindi meno fritture..

Un pò come succede con le Les Paul
di action rasoterra con mute 09!! :Very Happy:
Una frittura mista, indigeribile!!!


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il mio basso SX

Messaggio da ma200360 » 22 mag 2011, 18:17

lespaul ha scritto:Che io sappia monta una muta 040..
Credo che smartellerò delicatamente i punti d'interesse
e poi sostituirò le corde con una muta da 045..
Sò che più la corda e grossa e più la sua robustezza
contribuisce a diminuire l'ellisse che crea l'oscillazione,
quindi meno fritture..
Fai una prova con una stecca rigida e dritta: la poggi sulla tastiera e vedi se i tasti poggiano tutti o se ce n' è qualcuno più alto; che poi, all' incirca, è la stessa prova della corda premuta al primo e all' ultimo tasto. In ogni caso, un minimo di relief ci vuole.
lespaul ha scritto: Un pò come succede con le Les Paul
di action rasoterra con mute 09!! :Very Happy:
Una frittura mista, indigeribile!!!
Oppercarità ! Ne ho una proprio con le 0.09, non frigge assolutamente niente !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

lespaul
Maestro
Maestro
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Il mio basso SX

Messaggio da lespaul » 22 mag 2011, 18:30

Beh, la mia EPIPHONE di un tempo,
friggeva con l'action bassa, soprattutto se 09!!
Passo e chiudo! :Very Happy: So già cosa dirai!

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Il mio basso SX

Messaggio da pauluccio73 » 04 giu 2011, 09:16

^^^^^^

Alla fine come hai risolto???
Ci hai abbandonato nel dubbio.... :dubbioso:

Un Salutone

Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

lespaul
Maestro
Maestro
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Il mio basso SX

Messaggio da lespaul » 04 giu 2011, 16:07

pauluccio73 ha scritto:^^^^^^

Alla fine come hai risolto???
Ci hai abbandonato nel dubbio.... :dubbioso:

Un Salutone

Paolo
Hai ragione, ti aggiorno.
Nulla, non ho ancora fatto nulla sulla tastiera,
però devo dire che riesco a suonare tranquillamente,
per quel poco che posso fare..
Quando suono con le cuffie la frittura non si sente neanche,
quindi STICA!! :Very Happy:
Ho cominciato a fare uno studio con un ebook che ho trovato in rete
sulla tecnica slap per novellini
(sul colpo appoggiato mi trovo già bene per via di 15 anni di classica)
e diciamo che per quel poco che faccio per via dello scarso tempo che ho
ho già capito un sacco di cose.

La mia unità di misura è l'entusiasmo,
più ne ho, più sono sulla buona strada..

Se non avessi fatto tutti quegli anni di classica
avrei sicuro avuto problemi di postura in entrambe le mani,
ed anche problemi a renderle indipendenti.

Invece credo di andar bene..
Appena raggiungo un livello decente registro qualcosa..

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Il mio basso SX

Messaggio da Ulver » 06 giu 2011, 17:10

Leggendo il topic mi vien da pensare che non si affatto un comune problema di corde, perchè l'azione da quel che sembra dalla foto è veramente alzata oltremodo e se frigge al punto da non sentirsi la nota sicuramente c'è da agire sul truss rod, se non provare con piccoli spessori tra body e manico...
Prova a dare quei colpi di martello come ha suggerito Pauluccio, poi sai dirci se il manico ti sembra in Up Bow o Back Bow? Se è in Back Bow beh, qualche giro di Truss Rod sommato all'abbassare un po' le sellette del ponte e qualcosa dovrebbe risolversi, in alternativa se il problema persiste gravemente so che è diffuso mettere dei piccoli spessori in legno tra body e neck per alzare il manico e quindi renderlo più vicino all'attuale altezza delle corde, certo si tratta di spessori millimetrici e comunque meglio tenerla come ultima spiaggia.

Aneddoto: ho fatto un assemblato di un Precision partendo da rimasugli di pezzi e un body che avevo a disposizione, pensa che aveva un problema d'azione così grave (dovuto a uno scasso non convenzionale del body) che ho dovuto per compensare quello spazio fare uno spessore in betulla di ben 6 millimetri da mettere tra ponte e manico! Fortunatamente betulla e acero hanno un colorito simile, pertanto beh a occhio il tutto è abbastanza compatto...Ora ha raggiunto il suo buon equilibrio!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il mio basso SX

Messaggio da ma200360 » 07 giu 2011, 16:00

Ulver ha scritto:... Se è in Back Bow beh, qualche giro di Truss Rod ...
"Qualche giro" ?!?!?!? :paura:

Se il manico è in back o in up bow, vai da un liutaio, che è meglio.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Il mio basso SX

Messaggio da Ulver » 08 giu 2011, 13:16

"Qualche giro" ?!?!?!? :paura:
Chiedo venia, da tradursi con "Metà giro" (metà lecito, l'azione pare vergognosamente alta).
Comunque da un po' di tempo a questa parte sono riuscito a risolvermeli da solo i problemi di Truss Rod, dà noia andare dal liutaio e pagare per un operazione relativamente semplice che richiede più che altro pazienza nel riaccordare le corde ogni volta...

lespaul
Maestro
Maestro
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Il mio basso SX

Messaggio da lespaul » 08 giu 2011, 13:40

Ove spesso è anche rischioso trovare
un liutaio che senza allentare le corde
infila la brugola e gli fà fare mezzo giro di botto!!!

Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Re: Il mio basso SX

Messaggio da fabioRV » 26 dic 2011, 09:29

Aneddoto: ho fatto un assemblato di un Precision partendo da rimasugli di pezzi e un body che avevo a disposizione, pensa che aveva un problema d'azione così grave (dovuto a uno scasso non convenzionale del body) che ho dovuto per compensare quello spazio fare uno spessore in betulla di ben 6 millimetri da mettere tra ponte e manico! Fortunatamente betulla e acero hanno un colorito simile, pertanto beh a occhio il tutto è abbastanza compatto...Ora ha raggiunto il suo buon equilibrio!
Grande... io ho costruito una replica della First Wife e nelle giunzioni ho usato il cartone.... :paura:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite