E bravo David !

Sezione dedicata ai Bassi
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 01 dic 2007, 22:15

Finalmente ! Una sezione solo per i bassisti ! Mi sembra più che giusto: è vero che non sembra ce ne siano ancora molti, su Neesk, ma sono certo che se ne aggiungeranno altri, adesso che c' è una sezione dedicata a loro.

Che poi forse dovrei, in qualche misura, dire "a noi". Mi spiego: sono un raro caso di chitarrista ritmico puro, uno di quelli che, in una serata, fa DUE, dicansi DUE soli proprio perché DEVE, altrimenti col cavolo... Non amo suonare da solista, un po' perché non sono in grado di farlo come vorrei, un po' perché ritengo che il mio ruolo risieda essenzialmente nella sezione ritmica, con basso e batteria, e soprattutto perché MI PIACE da morire dare il "tiro" al gruppo, riempire l' "ambiente" musicale e tutto il resto, infinitamente più che non mettermi in mostra con un assolo.

In questo senso, mi sento molto vicino ai bassisti, e mi piace moltissimo, ogni tanto, suonare il basso, nelle situazioni musicali che mi permettono di farlo, quindi certo non nel funk, per capirci !

Il bello è che, col basso, sono ancor più oltranzista che con la chitarra: avrete capito tutti che non amo le chitarre degli shredders, ma non amo neanche Holdsworth, Mac Laughlin e Santana. Nel basso, riconosco la grandezza di Pastorius e Marcus Miller, ma il mio modello è sempre stato James Jamerson: un grande, incommensurabile bassista, quello che per primo ha dato un senso allo strumento.

E poi detesto i suoni di basso ACUTI. Lo slap è una tecnica molto bella, ma va usata con parsimonia. E Pastorius, almeno per il mio sentire, è stato un genio... di un altro strumento. O meglio, se quello che suonava Pastorius era basso, a me piace un altro strumento, ma non quello. Per me il basso deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA. Per me il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare. Se vuoi svisare, cambi strumento, punto. Ah, e non sono affatto convinto che il basso non si suoni col plettro, anzi !Ve l' ho detto, sono un po' oltranzista !

E poi, basta vedere i due bassi che vorrei comprarmi: un Gibson Thunderbird e un Danelectro Longhorn. Non sono stupendi entrambi ?

Vabbè, fine della digressione, tanto il basso lo suono malissimo e molto di rado. Però seguirò questa sezione, per l' amore che ho per quello strumento.

:ciauz:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
simo_slash
Maestro
Maestro
Messaggi: 1421
Iscritto il: 29 ago 2007, 21:06

Re: E bravo David !

Messaggio da simo_slash » 02 dic 2007, 19:19

Davvero bravo David!
Hai fatto un bel lavoro...
soprattutto hai fatto felice MA... :Very Happy:

:ciauz:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: E bravo David !

Messaggio da jack_trinidad » 02 dic 2007, 22:42

simo_slash ha scritto:Davvero bravo David!
Hai fatto un bel lavoro...
soprattutto hai fatto felice MA... :Very Happy:

:ciauz:

Non è che ci voglia molto a far felice Maurizio...regalagli una tele :lollol: :risatona: :beer:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 02 dic 2007, 22:55

jack_trinidad ha scritto: Non è che ci voglia molto a far felice Maurizio...regalagli una tele :lollol: :risatona: :beer:
Beh, basta anche meno...

Comunque, con la Tele vai sul sicuro. Qualsiasi Tele, non sono schizzinoso ! :risatona:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5956
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Re: E bravo David !

Messaggio da David » 03 dic 2007, 18:09

Immaginavo, Maurizio, di farti contento con questa sezione!
Mi è sembrato a questo punto(ora che gli utenti sono considerevoli) più che giusto inserirla nel forum.
Spero che cresca...
:ciauz:


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: E bravo David !

Messaggio da jack_trinidad » 04 dic 2007, 17:57

David ha scritto:Immaginavo, Maurizio, di farti contento con questa sezione!
Mi è sembrato a questo punto(ora che gli utenti sono considerevoli) più che giusto inserirla nel forum.
Spero che cresca...
:ciauz:
Sicuramente crescerà...
:beer: Per curiosità...nessuno sa quanti bassisti abbiamo???
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: E bravo David !

Messaggio da avanzo » 04 dic 2007, 23:33

ma200360 ha scritto:E poi detesto i suoni di basso ACUTI. Lo slap è una tecnica molto bella, ma va usata con parsimonia.

[...]

Per me il basso deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA. Per me il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare. Se vuoi svisare, cambi strumento, punto.
zio Ma, ti quoto alla stragrande su questo...e ammetto che anche a me il basso affascina parecchio...penso che appena avrò la possibilità di investire una 150ina di euro (dopo aver già pensato a una nuova chitarra), mi metterò a spulciare qualche usato per divertirmi un po' col basso...

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: E bravo David !

Messaggio da slash! » 13 dic 2007, 12:19

ottima idea ,anche io quando posso suono il basso per divertimento ,quello del mio compagno di band o quello di un altro amico ,col plettro ovviamente ,anche perche senza nn ci riuscirei ,e mi piace molto come strumento...complimenti :applauso: ...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: E bravo David !

Messaggio da Dark Angel » 17 dic 2007, 18:09

Sì, è troppo bello il suono ciccioso del basso, grave e pieno, la cosa che mi da' fastidio è che di solito in molti gruppi il volume del basso è molto basso ( :Very Happy: ) e che è coperto dagli strumenti e dalla voce, e quindi per sentirlo devi mettere i bassi dello stereo al massimo..
Poi non parliamo dei gruppi con 2 chitarre, lì il basso si fa proprio fatica a sentire...
E' per quello che mi piace la mono-chitarra, per far risaltare di più il basso, anche in fraseggi da solista (tipo in My Generation degli Who)
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: E bravo David !

Messaggio da slash! » 18 dic 2007, 13:06

Dark Angel ha scritto:Sì, è troppo bello il suono ciccioso del basso, grave e pieno, la cosa che mi da' fastidio è che di solito in molti gruppi il volume del basso è molto basso ( :Very Happy: ) e che è coperto dagli strumenti e dalla voce, e quindi per sentirlo devi mettere i bassi dello stereo al massimo..
Poi non parliamo dei gruppi con 2 chitarre, lì il basso si fa proprio fatica a sentire...
E' per quello che mi piace la mono-chitarra, per far risaltare di più il basso, anche in fraseggi da solista (tipo in My Generation degli Who)
già bellissima my generation ,diciamo che negli who john entwistle avvolte rendeva il basso quasi come una seconda chitarra...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: E bravo David !

Messaggio da Dark Angel » 18 dic 2007, 18:54

slash! ha scritto:
Dark Angel ha scritto:Sì, è troppo bello il suono ciccioso del basso, grave e pieno, la cosa che mi da' fastidio è che di solito in molti gruppi il volume del basso è molto basso ( :Very Happy: ) e che è coperto dagli strumenti e dalla voce, e quindi per sentirlo devi mettere i bassi dello stereo al massimo..
Poi non parliamo dei gruppi con 2 chitarre, lì il basso si fa proprio fatica a sentire...
E' per quello che mi piace la mono-chitarra, per far risaltare di più il basso, anche in fraseggi da solista (tipo in My Generation degli Who)
già bellissima my generation ,diciamo che negli who john entwistle avvolte rendeva il basso quasi come una seconda chitarra...
Il suo bello è che alla fine della canzone mentre tutti pensavano a sfasciare chitarra e batteria, lui era l'unico che continuava a suonare :Very Happy:
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
Senio
Esperto
Esperto
Messaggi: 654
Iscritto il: 02 gen 2007, 11:07
Località: Siena
Contatta:

Re: E bravo David !

Messaggio da Senio » 27 dic 2007, 03:20

avanzo ha scritto:
ma200360 ha scritto:E poi detesto i suoni di basso ACUTI. Lo slap è una tecnica molto bella, ma va usata con parsimonia.

[...]

Per me il basso deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA. Per me il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare. Se vuoi svisare, cambi strumento, punto.
zio Ma, ti quoto alla stragrande su questo...e ammetto che anche a me il basso affascina parecchio...penso che appena avrò la possibilità di investire una 150ina di euro (dopo aver già pensato a una nuova chitarra), mi metterò a spulciare qualche usato per divertirmi un po' col basso...

Anche io daccordo con te zio ma!! Qualche mese fa ho avuto la fortuna di avere 150 euro da parte e per togliermi uno sfizio che avevo da un bel pò mi sono preso un basso, un Ibanez da poco :Very Happy: , e mi diverto molto a suonarlo e a provare un pò di suoni! Mi piace soprattutto quel suono bello pieno, potente e avere il ritmo "tra le mani"! :ciauz:
Confucio ha scritto:La musica produce un piacere di cui la natura umana non può fare a meno.

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: E bravo David !

Messaggio da jack_trinidad » 28 dic 2007, 17:26

Senio ha scritto:
avanzo ha scritto:
ma200360 ha scritto:E poi detesto i suoni di basso ACUTI. Lo slap è una tecnica molto bella, ma va usata con parsimonia.

[...]

Per me il basso deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA. Per me il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare. Se vuoi svisare, cambi strumento, punto.
zio Ma, ti quoto alla stragrande su questo...e ammetto che anche a me il basso affascina parecchio...penso che appena avrò la possibilità di investire una 150ina di euro (dopo aver già pensato a una nuova chitarra), mi metterò a spulciare qualche usato per divertirmi un po' col basso...

Anche io daccordo con te zio ma!! Qualche mese fa ho avuto la fortuna di avere 150 euro da parte e per togliermi uno sfizio che avevo da un bel pò mi sono preso un basso, un Ibanez da poco :Very Happy: , e mi diverto molto a suonarlo e a provare un pò di suoni! Mi piace soprattutto quel suono bello pieno, potente e avere il ritmo "tra le mani"! :ciauz:

Credo che lo frò anche io appena finite le cose importanti (Gibson, Marshall, pedaliera, Telecaster)
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ambaradam
Maestro
Maestro
Messaggi: 2301
Iscritto il: 12 apr 2007, 10:27
Località: Roma

Re: E bravo David !

Messaggio da ambaradam » 29 dic 2007, 21:03

jack_trinidad ha scritto:Credo che lo frò anche io appena finite le cose importanti (Gibson, Marshall, pedaliera, Telecaster)
Spero che lo farai presto allora :Very Happy:
offro-vendo-f47/vendo-fender-strato-mex ... 12112.html Se volete una Fender mex mancina e/o un ampli Fender Frontman, a Roma

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: E bravo David !

Messaggio da jack_trinidad » 30 dic 2007, 11:16

ambaradam ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Credo che lo frò anche io appena finite le cose importanti (Gibson, Marshall, pedaliera, Telecaster)
Spero che lo farai presto allora :Very Happy:

E, insomma...la strada è lunga e non sono neanche sicuro che dopo averla percorsa tutta prenderò un basso...c'è il Sax che mi attrae irresistibilmente... :sorpreso:
Comunque sto a buon punto, mercoledì prendo il delay e, salvo improvvisi attacchi di GAS, ho finito con la pedaliera... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti