E bravo David !

Sezione dedicata ai Bassi
Avatar utente
Luca
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 139
Iscritto il: 14 giu 2007, 13:57
Località: Torino

Re: E bravo David !

Messaggio da Luca » 16 mag 2008, 21:04

Ziooo Ma!Secondo te il basso si può suonare con il plettro?Non preferisci il suond dell'indice e del medio? :Very Happy:
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra."


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 16 mag 2008, 21:39

Luca ha scritto:Ziooo Ma!Secondo te il basso si può suonare con il plettro?Non preferisci il suond dell'indice e del medio? :Very Happy:
Sono un "plettraio" convinto. Ti dirò di più: secondo me, il primo e principale modo di suonare il basso è col plettro; e adesso sputatemi pure in faccia.

E adesso passo a spiegare il perché: troppo spesso ci dimentichiamo che il basso elettrico nasce come "chitarra basso". Ed è uno strumento elettrico. La chitarra elettrica si suona forse con le unghie, almeno prioritariamente ? No, si suona col plettro. E allora, perché il basso si dovrebbe suonare con le dita ?

Qualcuno dirà "Perché deriva dal contrabbasso, e il contrabbasso si suona con le dita". Sbagliato. Il contrabbasso si suona con l' arco, e solo talvolta, quando la partitura lo richiede, si suona con le dita. Non a caso fa parte degli strumenti "ad arco", e non "a corde pizzicate".

La "chitarra basso" è uno strumento DIVERSO dal contrabbasso, con le sue peculiarità e le sue esigenze. Si PUO' suonare con le dita, ma è tutt' altro che obbligatorio. Si suonerà con le dita, quando sarà il caso, e si suonerà col plettro quando sarà il momento.

Poi, ci sono quelli che "Io ? Il basso col plettro ? MAI !!!", e di solito sono jazzisti. Che sono celeberrimi per la loro apertura alle novità, vero ? Basti vedere ogni volta che a Montreaux si propone qualcosa di nuovo: ci vogliono 5 anni prima che venga assimilato. E quando non sono jazzisti... vabbè, contenti loro... si perdono delle sonorità, e per quale motivo ? Per campanilismo ? Per preservare la loro purezza intellettuale ? Boh, affari loro. Si capisce che non amo i jazzisti e il loro snobismo ?

Io il plettro lo uso, mi piace e va benissimo. E quando qualcuno mi dice qualcosa, gli dico di pensare per sé.

Tutto questo IMHO, naturalmente ! :Very Happy:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Luca
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 139
Iscritto il: 14 giu 2007, 13:57
Località: Torino

Re: E bravo David !

Messaggio da Luca » 16 mag 2008, 22:22

Tu hai la grande capacità di spiegare le cose bene e darci un argomentazione decente!La prima volta che ho chiesto ad un mio amico perchè il basso si suona con le dita mi ha risposto "Perchè con il plettro è da tamarri.."!Senti..Non è che visto che siamo in tema,mi spieghi qualcosa di più sul basso?Tutto dal tuo modo di vedere,che spesso mi piace molto! :Very Happy: E visto che hai un po' di esperienza in più di me,magari qualche consiglio (amplificatori,corde,spessore plettri)!Io sto passando dalla chitarra al basso e volevo qualche dritta..Appena hai tempo eh!Grazie mille Zio!
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra."

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2008, 00:31

Luca ha scritto:Tu hai la grande capacità di spiegare le cose bene e darci un argomentazione decente!La prima volta che ho chiesto ad un mio amico perchè il basso si suona con le dita mi ha risposto "Perchè con il plettro è da tamarri.."!Senti..Non è che visto che siamo in tema,mi spieghi qualcosa di più sul basso?Tutto dal tuo modo di vedere,che spesso mi piace molto! :Very Happy: E visto che hai un po' di esperienza in più di me,magari qualche consiglio (amplificatori,corde,spessore plettri)!Io sto passando dalla chitarra al basso e volevo qualche dritta..Appena hai tempo eh!Grazie mille Zio!
Mah, per il poco che ne posso capire io, quindi praticamente zero !

Allora, secondo me il basso è una cosa che fa "Booom" e va di pari passo con la cassa della batteria. E dopo quest' enunciato penso che saranno in molti a farsi delle domande circa la genuinità delle sostanze che assumo, ma rivendico questa mia affermazione, spiegandola meglio. A cosa serve il basso ? Il basso ha due ruoli, fondamentalmente: di riempimento e ritmico. Il discorso del riempimento è evidente: riempie quella parte dello spettro sonoro che dev' essere colmato dalle frequenze basse. Se il basso ha un suono molto medioso (vedi Pastorius) o molto versato sugli acuti (vedi Stanley Clarke), chi o che cosa occupa lo spazio delle basse ? Niente. E il suono "complessivo" del gruppo rimane "vuoto".

Altro punto: il basso è uno strumento ritmico, mi pare assodato. E allora, se è uno strumento ritmico, deve andare d' accordo con la batteria, lavorando "in sinergia". Non dico che debba per forza sempre fare quello che fa la cassa, ma per lo più deve fornire un supporto ritmico (oltre che il "riempimento" di cui parlavamo prima), accentando quello che di volta in volta va accentato.

Immagino che, a questo punto a qualcuno venga da dirsi "Ma così il ruolo del basso è relegato a quello di strumento "gregario" !", e io rispondo SI', se non siamo capaci di pensare in un' ottica di GRUPPO, che è quello che spesso manca a molti di noi, in particolare ai chitarristi.

Io ho sempre avuto la fortuna, fin da quando avevo l' età della stragrande maggioranza di voi, di non pensare MAI, quando suonavo, al MIO suono, ma a quello DEL GRUPPO, e tutti i miei suoni sono stati pensati IN FUNZIONE DEL GRUPPO. Oggi che sono l' unico strumento armonico, se non avessi questo tipo di mentalità, non vedo proprio come potremmo cavarcela come band. Provate a immaginare se, pensandola da solista, io pretendessi di avere, che so, nel 50% dei brani, uno spazio solista; come suonerebbe il gruppo ? Come i Cream, o come gli Experience di Hendrix: VECCHIO. Per non dire VUOTO. Un bassista, secondo me, deve avere SEMPRE questo tipo di atteggiamento. Si suona PER IL GRUPPO e CON IL GRUPPO, non per sé, non per mettersi in mostra. La bravura del bassista non risiede nella sua velocità, ma nel suo tocco e nella sua capacità di supportare il groove della band. Se un bassista non riesce a portare a casa questo risultato, ha fallito la sua missione. Pastorius e Clarke hanno fallito ? SI', secondo me, hanno fallito, perché ogni volta che sento un disco dei Weather Report non capisco cosa sta combinando il basso, così come succede coi Return to Forever.

E gia che ci siamo, vogliamo parlare dei soli di basso ? BREVI, per l' amor di Dio, e piano con lo slap. Oggi se non fai un assolo di 10 minuti tutto slappato sembra che tu non sia nessuno. Ma qualcuno ci prova, ogni tanto, a mettersi dalla parte del pubblico ? Ma a chi interessa un solo di basso ? Ai due bassisti che ci sono fra gli astanti, all' unico batterista e ai tre chitarristi, forse, ma cominciano a sbuffare dopo il primo minuto. E gli altri ? Quelli che sono venuti a sentirti, ma che non conoscono la differenza tra un basso e una chitarra ? Cosa gliene frega, a loro, del solo di basso ? Niente, per loro è un attimo di sfogo del bassista, e nient' altro, che deve durare il meno possibile, perché è NOIOSO. Va bene, non è che il pubblico possa diventare il nostro tiranno, ma in fin dei conti siamo lì per loro e grazie a loro, non possiamo mica romper loro le OO per metterci in mostra ! Molto meglio alcune parti brevi e calibrate di basso solista, piuttosto che un' unica parte lunga. Un esempio ? Per un certo periodo avevamo in repertorio "Impressioni di Settembre" della PFM. A chi facevamo fare la parte solista delle tastiere ? Al basso. Non rompeva le scatole a nessuno e veniva fuori benissimo: bastava suonare con la chitarra in dropped D, e si riempiva tutto l' "ambiente sonoro".

Ricordo un' intervista a Frank Zappa, che non è che suonasse musichetta da ridere, in cui diceva "Il ruolo del basso è quello di farmi capire in che tonalità siamo", e aveva ragione, dal suo punto di vista: se il basso comincia a svisare, a cosa serve il basso ? Oppure, se preferite: creiamo degli spazi in cui il basso si può lasciar andare a divagazioni soliste, perché no, ma devono essere spazi definiti e non troppo lunghi, dopodiché torna a fare il suo lavoro di basso col resto del gruppo. Pensate che, nel mio gruppo, il basso ha forse più parti solistiche di me...

Come dicevo, è chiaro che questo è un parere del tutto personale, e può non essere condiviso, ma il giorno che mettessi in piedi un gruppo, preferirei andare io al basso, piuttosto che avere un jazzista tra le OO.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: E bravo David !

Messaggio da Frank Flicker » 17 mag 2008, 10:35

mi trovi d'accordo :yourock:


Avatar utente
Luca
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 139
Iscritto il: 14 giu 2007, 13:57
Località: Torino

Re: E bravo David !

Messaggio da Luca » 17 mag 2008, 12:50

Grazie mille Ma!Qualche consiglio più tecnico (per esempio le corde,esiste qualche spessore particolare?Marche migliori?) ?P.s. Secondo te,dei buoni esercizi per il basso,quali possono essere?E poi in una canzone..Il basso (passaggi tra un accordo e l'altro a parte) non deve solo fare la tonica tipo metronomo no?Poi si può rafforzare per esempio la terza maggiore o minore dell'accordo in questione,no? (Scusa se rompo,ma voglio diventare un buon bassista e di esperienza come bassista ne ho di meno che come chitarrista,quindi!!)
"Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra."

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2008, 16:32

Luca ha scritto:Grazie mille Ma!Qualche consiglio più tecnico (per esempio le corde,esiste qualche spessore particolare?Marche migliori?) ?P.s. Secondo te,dei buoni esercizi per il basso,quali possono essere?E poi in una canzone..Il basso (passaggi tra un accordo e l'altro a parte) non deve solo fare la tonica tipo metronomo no?Poi si può rafforzare per esempio la terza maggiore o minore dell'accordo in questione,no? (Scusa se rompo,ma voglio diventare un buon bassista e di esperienza come bassista ne ho di meno che come chitarrista,quindi!!)
Per quanto riguarda corde e affini non ne so molto; io ho sempre usato le Rotosound, per il poco che l' ho suonato: sono corde magnifiche, costano una fucilata, ma reggono innumerevoli bolliture senza colpo ferire.

Non deve fare il metronomo, certamente no, deve accentare quello che va accentato ! In linea di massima deve andare di pari passo con la cassa delle batteria, ma può anche divagare un pochino, senza esagerare.

E' chiaro che se, invece della tonica, pizzichi un' altra nota dell' accordo, avrai un effetto sonoro particolare, molto bello ma non sempre appropriato. Lì è la tua sensibilità che deve dirti quando farlo e quando no. Io, ad esempio, tendo a farlo spesso, e talvolta esagero, me ne rendo conto !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
RatGirl
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 06 apr 2008, 18:52

Re: E bravo David !

Messaggio da RatGirl » 17 mag 2008, 18:07

ma come...bestemmia! :Very Happy:
secondo me il basso VA suonato a dita!!!guarda il grande billy sheehan....jaco pastorius!!!
io apprezzo anche una versione del basso un pò più solista, come per esempio john entwistle degli who!!!
guarda questo video della cover dei mr big di burn!!!
...fletto i muscoli e sono nel vuoto!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2008, 18:22

RatGirl ha scritto:ma come...bestemmia! :Very Happy:
secondo me il basso VA suonato a dita!!!guarda il grande billy sheehan....jaco pastorius!!!
io apprezzo anche una versione del basso un pò più solista, come per esempio john entwistle degli who!!!
guarda questo video della cover dei mr big di burn!!!
Il basso VA suonato con le dita se ti va, altrimenti no, tutto lì. Se avessi letto meglio, avresti capito che io e Pastorius non andiamo affatto d' accordo, e non ho atteggiamenti reverenziali verso nessuno, neanche nei confronti dei Maestri, quali Pastorius certamente è stato. Leggi bene quel che dico in fondo a uno dei miei post: "preferirei andare io al basso, piuttosto che avere un jazzista tra le OO", e Pastorius era prima di tutto un jazzista. Rispetto il suo modo di suonare, ammiro l' innovazione che ha significato, ma non mi piace il suo modo di suonare. A me piace tanto, per dire, Paul Mac Cartney, che non è certo il re della tecnica bassistica, ma mi piace lo stesso. E NON ha MAI suonato SENZA plettro. E' pur sempre una questione di gusti e di opinioni, no ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
steefy87
Esperto
Esperto
Messaggi: 587
Iscritto il: 02 ott 2006, 22:48

Re: E bravo David !

Messaggio da steefy87 » 17 mag 2008, 18:26

ma200360 ha scritto: E poi detesto i suoni di basso ACUTI. Lo slap è una tecnica molto bella, ma va usata con parsimonia. E Pastorius, almeno per il mio sentire, è stato un genio... di un altro strumento. O meglio, se quello che suonava Pastorius era basso, a me piace un altro strumento, ma non quello. Per me il basso deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA. Per me il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare. Se vuoi svisare, cambi strumento, punto. Ah, e non sono affatto convinto che il basso non si suoni col plettro, anzi !Ve l' ho detto, sono un po' oltranzista !
OH MIO DIO! La tua visione del basso è metal!!!...e del più pesante aggiungerei :Very Happy:. Ti sei scoperto con "deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA" e con "il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare"....ahahah!....nel metal vero, quello anni 80 degli iron maiden, helloween, slayer il basso era ancora fondamentale...ma in quello odierno non fa altro che fare muro (ovvero quello che tu vorresti che facesse!)...che tristezza :pianto:
i migliori bassisti del rock potrebbero ucciderti per aver sminuito il loro lavoro!!! :lollol:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2008, 18:29

Quanto a quella versione di "Burn", ti dirò solo che QUELLO è il contrario della mia idea di "suonare il basso". Se poi qualcuno mi spiega che bisogno c' era di una versione del genere di uno splendido brano come quello... Proprio una pura e semplice "vetrina" per Kotzen e Sheehan, punto e basta. Detesto queste cose.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
steefy87
Esperto
Esperto
Messaggi: 587
Iscritto il: 02 ott 2006, 22:48

Re: E bravo David !

Messaggio da steefy87 » 17 mag 2008, 18:30

...io invece le amo!!! :Very Happy:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2008, 18:33

steefy87 ha scritto:
ma200360 ha scritto: E poi detesto i suoni di basso ACUTI. Lo slap è una tecnica molto bella, ma va usata con parsimonia. E Pastorius, almeno per il mio sentire, è stato un genio... di un altro strumento. O meglio, se quello che suonava Pastorius era basso, a me piace un altro strumento, ma non quello. Per me il basso deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA. Per me il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare. Se vuoi svisare, cambi strumento, punto. Ah, e non sono affatto convinto che il basso non si suoni col plettro, anzi !Ve l' ho detto, sono un po' oltranzista !
OH MIO DIO! La tua visione del basso è metal!!!...e del più pesante aggiungerei :Very Happy:. Ti sei scoperto con "deve fare BOOOM BOOOM BOOOM, non PUUUAAA PUUUAAA PUUUAAA" e con "il basso deve RIEMPIRE e DARE IL TIRO, non svisare"....ahahah!....nel metal vero, quello anni 80 degli iron maiden, helloween, slayer il basso era ancora fondamentale...ma in quello odierno non fa altro che fare muro (ovvero quello che tu vorresti che facesse!)...che tristezza :pianto:
i migliori bassisti del rock potrebbero ucciderti per aver sminuito il loro lavoro!!! :lollol:
Forse mi sono spiegato male. Muro di suono ? A me piace JAMES JAMERSON, che cavolo c' entra il metal ? Guarda che esiste altro oltre al metal, sai ?

E poi, ricordati che C' ERO, ai tempi degli Helloween e dei Maiden, e possedevo un bellissimo Precision bianco. E tu ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E bravo David !

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2008, 18:33

steefy87 ha scritto:...io invece le amo!!! :Very Happy:
Problemi tuoi, mio caro ! Io odio l' egocentrismo, quindi...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
steefy87
Esperto
Esperto
Messaggi: 587
Iscritto il: 02 ott 2006, 22:48

Re: E bravo David !

Messaggio da steefy87 » 17 mag 2008, 18:41

1)c'entra e come! se dici che il basso deve fare solo BOOM BOOM BOOM, quello si chiama muro sonoro e basta!!!!! ed è una cosa che ormai si fa solo nel metal, quindi la tua concezione bassistica, mi dispiace dirlo ma è metal.

2) come già ti dissi non esiste solo il metal per me, ma ascolto molte altre cose....rock...pop...punk...jazz...ecc...ecc...


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti