Consiglio da esperto...

Sezione dedicata ai Bassi
Rispondi
Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Consiglio da esperto...

Messaggio da fabioRV » 15 set 2013, 17:47

Bassisti ma basta un basso e un ampli potente per suonare in un gruppo... oltre ad un bassista decente?
:band:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande


Avatar utente
Keller
Esperto
Esperto
Messaggi: 524
Iscritto il: 10 apr 2008, 00:54
Località: Forlì
Contatta:

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da Keller » 16 set 2013, 00:57

No bisogna che il bassista sappia farsi i suoni alla stregua di un chitarrista..se no copre mille frequenze e poi non si capisce una cippa di nulla
Altro for president

Ho una missione da compiere...rimanere coerente..è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo!

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da Ulver » 23 set 2013, 23:58

Io mi limito a chiedervi il senso del topic.
No bisogna che il bassista sappia farsi i suoni alla stregua di un chitarrista..se no copre mille frequenze e poi non si capisce una cippa di nulla
I problemi di frequenze, a mio parere, si presentano per lo più con suoni saturi e distorsioni. Ci sono alcune frequenze medio basse, non ricordo di preciso gli Hertz, che sono determinanti per prevenire l'effetto "rimbombo".

Avatar utente
Keller
Esperto
Esperto
Messaggi: 524
Iscritto il: 10 apr 2008, 00:54
Località: Forlì
Contatta:

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da Keller » 24 set 2013, 00:23

Si ulver hai ragione..io mi riferivo alla mia personale esperienza dove il bassista aveva una strumentazione gigantesca e con milioni di watt valvolari,ma la cosa piú importante per lui era che si sentisse solo lui,quindi bassi a ore 16 e volume a palla sempre e non c'era modo di farlo cambiare
Altro for president

Ho una missione da compiere...rimanere coerente..è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo!

Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da fabioRV » 06 ott 2013, 19:22

Chiedevo a chi suona il basso in gruppo, se si limita ad una strumentazione semplice o comunque è necessario aiutarsi con pedali e diavolerie varie...

Keller ha scritto:No bisogna che il bassista sappia farsi i suoni alla stregua di un chitarrista..se no copre mille frequenze e poi non si capisce una cippa di nulla
esaustivo :esatto:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da ma200360 » 03 nov 2013, 14:06

fabioRV ha scritto:Chiedevo a chi suona il basso in gruppo, se si limita ad una strumentazione semplice o comunque è necessario aiutarsi con pedali e diavolerie varie...

Keller ha scritto:No bisogna che il bassista sappia farsi i suoni alla stregua di un chitarrista..se no copre mille frequenze e poi non si capisce una cippa di nulla
esaustivo :esatto:
Personalmente, non sono affatto d' accordo. Io uso il basso "dritto" sull' ampli, e non uso nemmeno la sezione EQ dello stesso. Pedali ? Manco uno, e manco per idea. E non è che ci suoni solo il Blues, sul basso, soprattutto ultimamente, eh ?

Personalmente, sono dell' idea che il basso si suoni senza effetti, o almeno a me piace così; oddio, forse a saperlo usare, avrebbe senso un compressore, ma non ho mai capito bene come si usa, quindi ne faccio a meno.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da fabioRV » 22 nov 2013, 22:01

ok... grande Ma... il basso è una cosa semplice :beer:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da Frank Flicker » 26 nov 2013, 20:29

Sono d'accordo. Chitarra e basso sono strumenti molto simili come concezione costruttiva e spesso anche nel modo di suonare (un chitarrista non dovrebbe incontrare problemi ad imparare a suonare il basso), ma completamente diversi per frequenze e ruolo all'interno della musica. Questo significa che non necessariamente se il chitarrista usa gli effetti lo debba fare anche il bassista del gruppo.
Personalmente ritengo il pot dei toni del basso come il miglior effetto per un bassista, molto più che quelli della chitarra con la chitarra.

Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da fabioRV » 29 nov 2013, 20:59

Sto sperimentando.... concordo :yourock:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da pauluccio73 » 30 nov 2013, 07:01

gli effetti non sono determinanti per un bassista
io uso solo basso e ampli (in flat)
il suono lo fanno le dita (maggiormente della mano dx) e la posizione delle stesse nei confronti del/dei PU e comunque anche la mano sx può essere determinante.
ho solo 4 pedali che non uso quasi mai ma solo in caso di soli
un reverbero per il fretless
un autoq per il funk e comunque solo in certi contesti molto funkeggianti
un chorus che non uso quasi mai
un sansamp bass di che è un preampli che simula la saturazione che non uso quasi mai diciamo che gli ultimi due c'è li ho solo in caso di necessità .

Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

blubasso
Principiante
Principiante
Messaggi: 5
Iscritto il: 09 set 2014, 16:17

Re: Consiglio da esperto...

Messaggio da blubasso » 09 set 2014, 16:37

Moltissimo dipende da cosa fai e cosa vuoi fare.

Nessuno ti impedisce di prenderti una pedaliera-Shuttle con 200 effetti, se ti va.

Ma la domanda è: cosa "ti va"? Se devi semplicemente accompagnare il suono del tuo gruppo puoi anche suonare dritto, senza effetti: se il tuo gruppo (e tu) ha bisogno di una linea di basso pulita, groovy e molto Punch allora ti basta un ampli.

Comunque se volessi pedalini e/o rack vari io ti consiglio l'indispensabile (a parer mio): un Equalizzatore Grafico ad almeno 30 bande e un Compressore. Con l'EQ ti costruisci il tuo personale suono (aiutato dalle dita e dal cuore...). Con il Compressore ti aiuti per esempio a non suonare troppo sporco (se questo dovesse essere un tuo problema) perché il compressore parifica, fra le altre cose che fa, gli attacchi (quindi la "ditata"). Questo se non stai suonando un solo, dove la dinamica`non solo è importantissima, ma soprattutto vitale.

Io ti consiglio solo questi due, ma se vuoi sperimentare allora non c'è limite: prenditi una pedaliera e diverticiti sopra :ciao:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti