Bassi LTD

Sezione dedicata ai Bassi
Rispondi
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Bassi LTD

Messaggio da ma200360 » 24 lug 2011, 01:20

Chi li conosce ? Io ho solo provato un paio di chitarre di gamma media, trovandole di buon livello costruttivo, anche se un po' troppo "metallare", per i miei gusti; i bassi non li ho mai considerati, ne ho solo sentito uno, che non mi aveva fatto una cattiva impressione, tutt' altro.

Ho visto questo

http://www.effettochitarra.it/home/33-b ... p-b-55-blk

che non mi sembra affatto male, per essere uno strumento molto economico; in particolare, mi attira molto il p.u. da Precision su un 5 corde, seppure "reverse". Qualcuno lo ha provato ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Bassi LTD

Messaggio da pauluccio73 » 24 lug 2011, 08:59

Generalmente gli esp-ltd hanno un suono molto aggressivo !
Del basso in questione non posso dirti di meglio inquanto non lo conosco ma penso che una ricerca in rete possa aiutare...

Se trovo qualcosa riuppo.

Un saluto
Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Bassi LTD

Messaggio da pauluccio73 » 24 lug 2011, 09:23

Qui trovi foto più dettagliate e qualche samples ma dubito siano registrati in diretta.
http://www.thomann.de/it/espltd_b55blk.htm

Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Bassi LTD

Messaggio da ma200360 » 24 lug 2011, 09:46

Grazie, Paolo !

Ho sentito i samples, e effettivamente il suono sembra piuttosto aggressivo (è la stessa impressione che avevo avuto quando avevo sentito un LTD dal vivo), ma direi che con un' adeguata regolazione del tono si dovrebbe poter raggiungere un risultato buono anche per generi non "selvaggi". Più che altro mi chiedo se sia possibile ottenere una sonorità di tipo classicamente P partendo da tutto 'sto sferragliamento, ma forse sì; in fin dei conti, al LTD che ho sentito io, ho sentito produrre sonorità jazzy assolutamente plausibili.

E poi, come mai Thomann parla di corpo in agathis mentre sia il sito che ho citato io che quello stesso della ESP parlano di tiglio ? Va bene che sul basso la cosa è probabilmente meno importante che sulla chitarra, soprattutto coi p.u. attivi, ma insomma...

Ecco, la faccenda dei p.u. attivi non è che mi entusiasmi: ho scoperto che, alla fine, ho una netta preferenza per i bassi passivi (p.u. EMG a parte, naturalmente), anche se non disdegno affatto gli altri, ci mancherebbe. Ma ci sono già troppe regolazioni da fare, per i miei gusti, coi bassi attivi, ci devi studiare un po' troppo: a me piacciono decisamente i bassi semplici, almeno nel genere di cose che suono io. E il problema, se anche volessi cambiare l' elettronica più avanti, penso che sarebbe trovare uno split coil delle dimensioni adeguate.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Bassi LTD

Messaggio da pauluccio73 » 24 lug 2011, 10:31

Non stare a perdere la testa non esistono strumenti nati per il metal o per tutti altri generi ...

Io la penso così, come te delresto,........ ogni strumento nasce con un suo carattere per il quale noi lo classifichiamo e lo eticchettiamo per un tipo di musica, (ES. esp-ltd -->> METAL), ma non è detto che non si possa cambiare il suo carattere.
Quello strumento avrà sicuramente un carattere da Metal ma ti garantisco che con una muta di corde flat ed ancor di più con delle blak-nylon ,col tono regolato a dovere , con una buona regolazione dei PU e con un buon uso della mano destra diventerà un ottimo blues-bass degno di un blues-man come te..

Cordiali saluti

Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine


Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Bassi LTD

Messaggio da Frank Flicker » 24 lug 2011, 10:42

vero! ti porto l'esperienza del mio basso washburn, che a occhio è molto simile all'LTD che hai postato: pick up HB attivi, scala lunga, meccaniche goth...
ci faccio di tutto, soprattutto con i toni chiusi che a me è un suono che piace parecchio, tranne che metal!
ecco, però se vogliamo paragonarlo al warwick, preferisco ancora di gran lunga quello (e mi sa che anche tu la penseresti così :Very Happy: )

Avatar utente
pauluccio73
Esperto
Esperto
Messaggi: 933
Iscritto il: 05 giu 2010, 17:26
Località: Bari

Re: Bassi LTD

Messaggio da pauluccio73 » 24 lug 2011, 10:52

^^^^^^^^^^^
Infatti anche le whasburn sono etichettate come strumenti per fare metal.
Ho un'amico che nonostante abbia una strato e una gibson usa una chitarra washburn per un progetto di musica dance 70' e ti posso garantire che il risultato è davvero buono.

Paolo
La funzione "Cerca" è tua amica!!
Immagine--Immagine
Immagine--Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Bassi LTD

Messaggio da ma200360 » 24 lug 2011, 13:03

Naturalmente, Paolo, sono d' accordissimo sul discorso che fai riguardo l' "indirizzo" degli strumenti: è un discorso di sonorità di base, che è abbastanza assurdo etichettare in un modo piuttosto che in un altro. Il discorso è "ti piace" o "non ti piace", e anche in quel caso ho notato (sul basso forse ancor più che sulla chitarra) che le sfumature contano e che le soluzioni intermedie molto spesso offrono soluzioni inaspettate e che aprono prospettive di suono interessanti e utili. In questo senso non c' è dubbio, il basso è uno strumento assolutamente magico, e sono ben lontano dal saperlo usare per come tu, viceversa, saprai certamente fare.

@ Frank: e allora me lo farai sentire nei prossimi giorni ! In effetti io ho uno strumento attivo con gli humbuckers, lo Yamaha 375, ma è fretless, e naturalmente la sonorità cambia non poco.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite