Tragedia a Catania: Cosa insegna lo sport?

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).
Rispondi
Avatar utente
RichieSambora
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02 nov 2006, 21:17

Tragedia a Catania: Cosa insegna lo sport?

Messaggio da RichieSambora » 03 feb 2007, 14:22

Catania: ucciso un poliziotto con una bomba carta

Scontri durante e dopo il derby
Pancalli ferma tutto il calcio

Si chiamava Filippo Raciti e aveva 38 anni l'ispettore capo della mobile di Catania, colpito mortalmente al viso da una bomba carta. Grave un altro agente. Più di 100 i feriti. Pancalli ferma i campionati


CATANIA, 2 febbraio 2007 - Catania-Palermo, il derby siciliano anticipo della 22ª giornata di A finito 1-2, scrive un nuovo capitolo nero del calcio italiano. Un agente del reparto mobile della Questura di Catania è morto durante scontri tra forze dell'ordine e tifosi del Catania durante il derby con il Palermo. L'agente sarebbe stato colpito al viso da una bomba carta. Secondo le ultime notizie un altro poliziotto versa in gravissime condizioni.
La vittima era l'ispettore capo Filippo Raciti di 38 anni, lascia la moglie e due figli. Il decesso dell'agente è stato confermato anche da fonti giudiziarie, la Procura di Catania ha infatti aperto un fascicolo sull'accaduto. Secondo quanto si è appreso, lo scontro sarebbe avvenuto fuori dallo stadio mentre i tifosi del Palermo entravano al Massimino. Le forze dell'ordine si sarebbero frapposte tra gruppi di ultras. L'agente è stato trasferito d'urgenza nell'ospedale Garibaldi, dove le sue condizioni sono sembrate immediatamente gravi. Incredibile il bilancio. Sarebbero più di 100 i feriti ricoverati al Garibaldi, nessuno in pericolo di vita. L'ospedale ha dichiarato lo stato d'emergenza. Intanto il commissario straordinario della Federcalcio, Luca Pancalli, dopo un vertice ha disposto il blocco di tutti i campionati, dalla serie A alle giovanili. Pieno il sostegno da parte del Coni alla Figc. È quanto ha assicurato il numero uno dello sport italiano, Gianni Petrucci.
Dettaglio paradossale e aggiacciante, la partita (accadrà anche per le altre gare) era stata preceduta da un minuto di silenzio per ricordare la figura di Ermanno Licursi, dirigente della Sammartinese, morto sabato scorso dopo una rissa allo stadio di Luzzi, al termine della partita con la Cancellese (Terza categoria).


SOTTO CHOC - "Mi dicono che un poliziotto è morto, parlare di calcio è perfettamente inutile. Con questo ho finito, esco dal mondo del calcio". Lo ha detto ai microfoni di Sky Sport l'a.d. del Catania, Pietro Lo Monaco. "Non mi riconosco in tutto questo - ha aggiunto - Ho amato intensamente il calcio ma così mi sembra assurdo".


"NON PUO' DURARE" - "Sono molto deluso, non si può andare avanti così". Il tecnico del Palermo, Francesco Guidolin, commenta così. "Noi non sapevamo niente - spiega Guidolin -, eravamo in attesa di notizie, siamo rientrati perché non si riusciva più a respirare. Se non ci mettiamo in testa che il calcio è uno sport, non si respira più nel mondo del calcio. Quello che è successo stasera offende lo sport e una città bella e civile come Catania. Non può durare così. Se non recuperiamo certi valori, non può durare".
"Perdere o vincere cosa poteva cambiare - prosegue il tecnico rosanero -, cosa poteva cambiare per una giornata così nefasta per lo sport. Sono soddisfatto fino all'1 a 0 quando si giocava. Abbiamo vinto alla fine, ci soddisfa perché siamo uomini di sport e facciamo questo per lavoro ma se guardiamo indietro arriva dentro di noi una tristezza incredibile. Abbiamo anche pensato di non giocare più, ne ho parlato con i miei dirigenti, ma io sono l'allenatore del Palermo e non posso prendere certe decisioni. Comunque - conclude - il punto è che non bisogna arrivare a queste situazioni".

Fonte: http://www.gazzetta.it
Help me if you can i'm feeling down....and i do appreciate you being round....


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5954
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 03 feb 2007, 14:25

Grazie del topic Richie,
è inaudito arrivare a questo. Sintomo grave del non essere capaci di "vivere"

Sposto in Angolo Caffe :ciao:

Avatar utente
RichieSambora
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02 nov 2006, 21:17

Messaggio da RichieSambora » 03 feb 2007, 14:31

figurati......anzi a limite modifica il titolo del topic....ho dimenticato che bisogna essere più chiari con i titoli...è che certi fatti mi danno talmente sui nervi........
Help me if you can i'm feeling down....and i do appreciate you being round....

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 03 feb 2007, 15:01

la violenza e l'ultima spiaggia degli incapaci

Avatar utente
Kemyslate
Esperto
Esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 28 nov 2006, 12:54
Località: Palermo
Contatta:

Messaggio da Kemyslate » 03 feb 2007, 16:02

Avevo pensato anchio di aprire un post su ciò che è accaduto ieri sera..
Io sono di Palermo e tifo Palermo.. ho visto la partita ieri e quando ho saputo di ciò che è accaduto fuori, mi sono vergognato di essere siciliano.....
Che schifo.......
La mia strumentazione: OLP MM4 JP, Marshall VS65R, Bad Monkey, Danelectro Cool Cat CM1, Death Metal, Korg AX1000G.


Avatar utente
Shak
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 150
Iscritto il: 06 gen 2007, 18:52
Località: Canelli (AT)

Messaggio da Shak » 03 feb 2007, 16:33

sono senza parole......non è possibile che ci si debba tirare le bombe in faccia x uno cavolo di sport!!! lo sport dovrebbe essere un momento di piacere... e se la tua squadra perde pazienza e' solo un gioco... e' tanto caloroso il pubblico del ciclismo (e non solo, ma io conosco questo visto che correvo) e non capisco xkè nel calcio non possa essere così... poi criticano tanto gli sport americani come lo spettacolare Ice Hockey e il Football xkè sono violenti....xo' il pubblico è tranquillissimo!!
boh....non capisco proprio xkè ci deve essere della gente del genere....non si possono nemmeno definire tifosi, xkè i tifosi non farebbero cose del genere...direi che teppisti potrebbe essere la parola giusta...
live to fly, fly to live, aces high!!!

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 03 feb 2007, 19:56

cero che i tempi sono proprio cambiati.... il calcio e lo sport in generale.... hanno visto una discesa pazzesca negli ultimi anni. :pianto:
:ciao:

giuseppcalabretta@tiscali
Principiante
Principiante
Messaggi: 42
Iscritto il: 19 gen 2007, 10:25

Messaggio da giuseppcalabretta@tiscali » 05 feb 2007, 20:21

Questi non sono tifosi, questi sono ASSASSINI!!!!!! A PIEDE LIBERO!!!!!!!
è uno schifo, morire per una partita di calcio è davvero assurdo.. :diavolo:
giuseppe36

giuseppcalabretta@tiscali
Principiante
Principiante
Messaggi: 42
Iscritto il: 19 gen 2007, 10:25

Messaggio da giuseppcalabretta@tiscali » 05 feb 2007, 20:21

Questi non sono tifosi, questi sono ASSASSINI!!!!!! A PIEDE LIBERO!!!!!!!
è uno schifo, morire per una partita di calcio è davvero assurdo.. :diavolo:
giuseppe36

magic_guitar
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 241
Iscritto il: 22 ott 2006, 16:41

Messaggio da magic_guitar » 05 feb 2007, 20:29

io sono dell'idea che questi soggetti non dovrebbero essere considerati tifosi, tantomeno persone...il calcio è uno sport belissimo , c'è a chi piace e a chi non piace, però oggi è uno schifo, ultras drogati dal calcio (in senzo negativo) violenti, e pensare che in inghilterra negli stadi non si muove un dito!!!! E' una vergogna....io mi sono vergognato di essere un tifoso!!!!!!!!!!!!!!

Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 06 feb 2007, 09:51

bah non so voi ma a me il calcio italiano è da tempo che da la nausea.....ma da molto tempo...l'ultima partita che ho visto allo stadio è stata Roma-Fiorentina...vi dico solo che giocava ancora Battistuta, e fece anche un bel golasso ma la gioia della bella partita si è spenta dopo quando ho visto come al solito la violenza fuori dello stadio....da quella volta non ci sono andato più e non intendo farlo fino a che le cose non saranno veramente cambiate.....
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

clodius41
Principiante
Principiante
Messaggi: 16
Iscritto il: 20 lug 2006, 19:05
Località: Aci Sant'Antonio(Catania)
Contatta:

Messaggio da clodius41 » 09 feb 2007, 10:38

nn me ne parlate io sn catanese ed è una settimana ke mi vergogno da morire per quello ke è successo


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite