Sbavi quotidiani

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).
Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da James_ » 28 nov 2011, 22:35

In un contesto del genere mi starebbe bene qualsiasi chitarra in braccio che non mi lamenterei, anche una Telly!
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange


Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da lux83 » 28 nov 2011, 22:53

GabrielCale ha scritto:Siccome siamo in tema, rinnovo i compimenti a James, ed ultimamente sbavo per un corso professionale di Pasticceria, che abiliti alla professione, per la quale vado matto.
In questo caso però mancano i money, ce ne vogliono davvero tanti.
Purtroppo oggi come oggi senza un attestato non ti si apre nessuna strada, e questo mi è stato confermato anche da molti pasticceri. Comunque sia la mia passione per la pasticceria è grande e la coltivo da moltissimo tempo, queste sono due delle ultime torte che ho fatto... :ciao:
Immagine
Immagine
Complimenti, tu hai il tocco magico ragazzo :applauso:
James_ ha scritto:Esatto.
Io non sono un bluesman, ma quella chitarra li è esattamente una di quelle che mi ispira locale di secondo ordine, in legno, con dentro fumo, gente anche abbastanza grezza che beve e che parla, luci soffuse, caldo, un piccolo palco e del blues sporco e rozzo che esce dai coni degli ampli, il tutto contornato da un tempo da lupi all'esterno del posto. E un bel whiskey, chiaramente. Pochi fronzoli, ampli in leggero overdrive e una voce roca al microfono.
No, in quel contesto Telecaster o semiacustica e bon :rocken:
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da frankielapo » 28 nov 2011, 23:30

lespaul ha scritto:
frankielapo ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Suona eccome. E' il classicissimo wraparound, ce l' ho sulla Melody Maker.
si ma non credo che sia efficientissimo. come fai a regolare l'ottava? e come fa a stare ferma la corda se non c'è nemmeno un piccolo solco, come tutti i ponti del mondo??
Non la regoli e basta, suoni e zitto! :Very Happy:
:lollol:
James_ ha scritto:Esatto.
Io non sono un bluesman, ma quella chitarra li è esattamente una di quelle che mi ispira locale di secondo ordine, in legno, con dentro fumo, gente anche abbastanza grezza che beve e che parla, luci soffuse, caldo, un piccolo palco e del blues sporco e rozzo che esce dai coni degli ampli, il tutto contornato da un tempo da lupi all'esterno del posto. E un bel whiskey, chiaramente. Pochi fronzoli, ampli in leggero overdrive e una voce roca al microfono.
io, in quel contesto, non ci vedrei null'altro che lei

Immagine
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

Avatar utente
GabrielCale
Esperto
Esperto
Messaggi: 625
Iscritto il: 10 nov 2010, 01:22

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da GabrielCale » 29 nov 2011, 03:19

ma200360 ha scritto:TU hai fatto quelle cose lì ? Ma sei matto ! :paura: Tu DEVI fare quel corso di pasticceria, cascasse il mondo ! Hai per le mani in prospettiva un mestiere che non conosce la disoccupazione !
Grazie, me lo dice anche il padre della mia ragazza, infatti è quello che vorrei fare per poi aprire un buco di pasticceria in cui fare dei dolci un po' particolari. :ciao:
Frusciante ha scritto:Bedda matre, ma mi sà che sei portato per fare le torte...la prima è magnifica, sembra un cuscino!!! :paura:
Grazie mille! Hai colpito nel segno, allora è quello che volevo che sembrasse! :Very Happy:
james ha scritto:Ci sono diversi istituti o accademie,la piu nota è L'ETOILE della famiglia Boscolo http://www.istitutoetoile.it/it/page/29 ... ademy.html. alcuni anni fa erano davvvero bravi,adesso fanno corsi un po poveri di contenuto per quello che costano, 1000 euro per 3-4 giorni di corso. in tempi di crisi fanno sconti ed agevolazioni.
ci sono diversi tipi di pasticceria:da ristorante,d'albergo,di laboratorio,quest'ultima molto piu completa,invece quella da ristorante e molto divertente,puo giocare molto sull'improvvisazione,mentre quella d'albergo è una via di mezzo.
Mi sembra strano che non ti pigliano in pasticceria,conosco diversi ragazzi che senza diploma o attestato lavorano in pasticceria,ho un amico che ha una qualifica come cameriere e lavora in pasticceria da piu di 7 anni. Fai altri tentativi,cosi metti da parte qualche soldo e fai dei corsi di specializzazione
Grazie per la dritta, sicuramente continuerò a cercare qualcosa. Dei pasticceri di mia conoscenza mi hanno proprio consigliato l'Etoile oppure il Cast Alimenti (che è un po' meno costoso e, sinceramente, mi sembra anche meglio perchè i corsi singoli durano una settimana. Il corso annuale viene sulle 6500 euro più IVA.
Per ora mi alleno al ristorante che abbiamo in gestione, quello può già essere un piccolo passo per farsi conoscere (la seconda torta era proprio per una Cresima).
BrianSetzer85 ha scritto: Gabriel, lasciatelo dire, hai un dono! :paura:
Coltivalo coltivalo, segui dei corsi in modo da prendere un attestato e vedrai che c'è gente disposta a darti subito il lavoro per delle torte così!!! Yum... :sorpreso:
Grazie, tutto ciò mi fa molto piacere! Ah, anche se non avete potuto testarle erano anche molto buone! ;)
La prima era di 25 cm circa di larghezza, pan di spagna genovese al cacao e crema chantilly come farcitura. Per ricoprirla ho usato pasta di zucchero bianca con la quale ho anche fatto una rosa colorata. Sui bordi ho fatto ciuffetti di panna montata con la sac a poche.
La seconda invece è di 35 cm di diametro, pan di spagna al cacao, crema pasticcera all'interno, panna montata e decorazioni di crema di burro colorata di rosa. Le foglie sono vere foglie di rosa accuratamente lavate e passate nello zucchero. :rulez:
James_ ha scritto: PS: 1000€ 3/4 giorni di corso? :pianto:
Scuole più economiche ma di buon livello..no? Come Cuoco/Chef da ristorante, non pasticcere...
C'è qualcosa, ma ho paura che siano meno serie di queste. Comunque avrei bisogno del corso da pasticcere, perchè come dicevo avrei intenzione di aprirmi un piccolo caffì/pasticceria. :ciao:
lux83 ha scritto: Complimenti, tu hai il tocco magico ragazzo :applauso:
Grazie mille, devo ancora perfezionare alcune tecniche, ma la pratica serve proprio per quello! :D
Gibson J-45
Sigma 000R-45VS
Customized Epiphone Sheraton
Gibson Les Paul Classic
Fender Telecaster Classic 60
Customized SX Telecaster
Psychedelic SG
Epiphone SG
Thema 330 (mod. Rickenbacker)
Eko Rokes
Indian Sitar

Fender Blues Deville Amp

Dunlop Jimy Hendrix Fuzzface
EHX Memory Boy
http://www.facebook.com/gabrielcale6

lespaul
Maestro
Maestro
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da lespaul » 29 nov 2011, 07:33

Immagine


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da ma200360 » 29 nov 2011, 08:43

frankielapo ha scritto:
lespaul ha scritto:
frankielapo ha scritto: si ma non credo che sia efficientissimo. come fai a regolare l'ottava? e come fa a stare ferma la corda se non c'è nemmeno un piccolo solco, come tutti i ponti del mondo??
Non la regoli e basta, suoni e zitto! :Very Happy:
:lollol:
...
E non si muove niente, te l' assicuro. la regolazioe dell' ottava è sempre lievemente imprecisa, ma ti assicuro che la cosa è molto, ma molto meno grave di quel che si possa pensare. E' del tutto inavvertibile.

D' altra parte, pensaci un attimo: non esiste chitarra che non si scordi anche solo leggerissimamente al primo strumming o al primo bending. E lì è lo stesso, è del tutto inavvertibile, ti puoi rendere conto di uina differenza solo facendo la prova delle ottave (e, se non usi l' accordatore, se hai un orecchio piuttosto fino), altrimenti con l' uso normale dello strumento non senti proprio nulla.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da frankielapo » 29 nov 2011, 10:07

vabbè.. ne stanno di ponti wrap around come dico io.. proverò quest'alternativa, tanto per vedere come va

Immagine
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da ma200360 » 29 nov 2011, 10:25

frankielapo ha scritto:vabbè.. ne stanno di ponti wrap around come dico io.. proverò quest'alternativa, tanto per vedere come va

Immagine
Ah, certo, questo è sicuramente più preciso, niente da dire. E comunque, una regolazioncina di ottave ce l' ha anche il wraparound tradizionale, per quanto molto sommaria.

In effetti, basterebbe cambiare il ponte alla mia MM con uno di questi, perché guadagni in intonazione. Ma alla fine, tanto, non la uso mai e poi, come ti dicevo, non è poi cosa così grave, per cui ci lascio perdere.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 29 nov 2011, 11:29

Sbenf, sbavi miei:

Immagine
Immagine

Cassa da definirsi, inutile farsi idee troppo precise troppo presto, tanto poi cambiano.
Stavolta mi sa di cosa seria, ho anche comprato un salvadanaio apposta, uno di quelli che non si possono aprire.
E ora a natale mi farò sganciare tanti bei soldoni dai parenti generosi in una festività di cui altrimenti non mi importerebbe nulla.
Ci sarebbe sempre il problema che avevo col valveking: troppo volume per suonare in casa. Ma be', per quello ora ho già la pod, e prima o poi dovrò farmelo comunque un testa-cassa che mi soddisfi davvero, no? In effetti ora che ci penso se fosse stato solo per il volume e per l'università avrei potuto benissimo tenermelo il valveking, però mi servivano i cash, e inoltre ora come ora non lo ricomprerei mai. Ho scoperto che a parità di prezzo ci sono un bel po' di ampli che preferirei da tutti i punti di vista.
Uhm, uhm, è da qualche settimana ormai che ci sbavo, e succede raramente. Darò la precedenza a questa ideuzza rispetto al piano, anche se costa di più. Alla fine devo pur sempre studiare per l'uni, e suonare uno strumento che si conosce già è molto diverso da comprarne uno da studiare quasi da capo in termini di tempo e impegno.

Avatar utente
BrianSetzer85
Maestro
Maestro
Messaggi: 3373
Iscritto il: 23 dic 2009, 18:19
Contatta:

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da BrianSetzer85 » 29 nov 2011, 11:32

Bravo bravo, il 5150 è una leggenda! :tilt: :sorpreso:
We're gonna rock this town, Rock it inside out
We're gonna rock this town, Make'em scream and shout
Let's rock, rock, rock, man, rock
We're gonna rock till you pop, We're gonna rock till you drop
We're gonna rock this town, Rock it inside out

http://www.youtube.com/user/AlexFuria85/videos

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 29 nov 2011, 11:41

Eh già :sorpreso: però devo pensare a una cassa con delle basse belle consistenti e veloci, definite. Avevo pensato a una 1960, ma ho letto su accordo che oggigiorno le fanno caccapupù :dubbioso:

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Frusciante » 29 nov 2011, 12:03

GabrielCale ha scritto:
Frusciante ha scritto:Bedda matre, ma mi sà che sei portato per fare le torte...la prima è magnifica, sembra un cuscino!!! :paura:
Grazie mille! Hai colpito nel segno, allora è quello che volevo che sembrasse! :Very Happy:
Ci sei riuscito :wink:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
BrianSetzer85
Maestro
Maestro
Messaggi: 3373
Iscritto il: 23 dic 2009, 18:19
Contatta:

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da BrianSetzer85 » 29 nov 2011, 12:08

Varel ha scritto:Eh già :sorpreso: però devo pensare a una cassa con delle basse belle consistenti e veloci, definite. Avevo pensato a una 1960, ma ho letto su accordo che oggigiorno le fanno caccapupù :dubbioso:
Prendine una usata, prova a guardare su mercatino :ciao:
We're gonna rock this town, Rock it inside out
We're gonna rock this town, Make'em scream and shout
Let's rock, rock, rock, man, rock
We're gonna rock till you pop, We're gonna rock till you drop
We're gonna rock this town, Rock it inside out

http://www.youtube.com/user/AlexFuria85/videos

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 29 nov 2011, 12:22

Lo farò quando avrò soldi, per ora mi concentro sul risparmio e sulla chitarra. Non potete capire quanto mi serve quella settima corda :pianto:

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Bellbottom » 29 nov 2011, 14:37

Varel ha scritto:Lo farò quando avrò soldi, per ora mi concentro sul risparmio e sulla chitarra. Non potete capire quanto mi serve quella settima corda :pianto:
Non puoi semplicemente scalare di 1 le corde su una chitarra normale? Rinunci al Mi cantino, ma potrebbe non essere nemmeno così tragica la perdita in certi contesti.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite