Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).
Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Frusciante » 04 set 2008, 11:01

Ciao raga.
Volevo discutere un pò con voi di questo fenomeno che ogni 5-6 mesi viene alla ribalta per dei fatti sconvolgenti. Premettendo che sono Napoletano e tifoso del Napoli, mi innervosisce sapere che per colpa dei deficienti NON TIFOSI, che sono andati a Roma e che senza alcun motivo hanno devastato treni e pulmann ed aizzato una sorta di guerriglia contro tifosi della Roma e contro le forze dell'ordine, deve pagare la società ed il pubblico del San Paolo. Non sono uno che va allo stadio(poichè vedo le partite con Sky :Very Happy: ) ma non credo sia giusto far giocare le partite a porte chiuse al San Paolo, poichè incominciavano a ritornare i padri con i loro figli per fargli vedere i loro beniamini o almeno per fargli assaggiare l'aria festosa(almeno così dovrebbe essere). Se proprio credono che siano pericolosi i tifosi del Napoli che non concedano le trasferte ai tifosi ospiti, anche se devo dire che tutti i tifosi avversari che sono venuti qui non sono mai stati aggrediti. Secondo me è giustissimo negare le trasferte ai (non)tifosi del Napoli, soprattutto nelle partite a rischio(ed una di queste era quella con la Roma), poichè non si sanno comportare decentemente(anche se credo che sotto ci sia lo zampino della Camorra). Ma se ci sono tifosi che vivono in quelle città lasciateli andare allo stadio altrimenti che gioco sarebbe senza tifosi???A questo punto eliminiamo i settori ospiti e facciamo entrare solo i tifosi di casa. Per me tutte le persone che sono andate all'Olimpico dovrebbero andare in cella per 10 anni. Così vorrei vedere se altri si azzardassero a fare di nuovo quello scempio. Ci vogliono delle punizioni esemplari per i (non)tifosi e le società dovrebbero essere tutelate. A volte penso che mi sarebbe tanto piaciuto vivere in Inghilterra.

Questo di sopra è uno sfogo personale, prendetelo come volete.
Invece credo che il problema della violenza negli stadi ci sia dappertutto. Tifosi che si presentano con mazze, fumogeni, facce coperte non sono lì per assistere allo spettacolo ma solo per cercare lo scontro con "il nemico" che viene rappresentato sia dai tifosi ospiti che dalle forze dell'ordine. Spero che il governo metta in atto delle leggi severe nei loro confronti. Non devono essere banditi dalle manifestazioni sportive, devono andare in carcere!

Dite la vostra.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Tritvr17 » 04 set 2008, 12:19

beh disgraziatamente viviamo in questa Ca**o di società in cui nn funziona niente..o comunque funziona poco..
basta pensare che la spagna, paese uscito sl negli anni 70 dalla dittaturam di francisco franco..e che quindi dovrebbe ancora essere un paese regerdito in via di sviluppo..e invece NO..poichè mentre i nostri politici, assessori, ministri e deputati sio grattano le palle mangiandosi i soldi dello stato (nn è un caso se siamo sotto di milioni) gli altri invece tentano uno sviluppo della società si attivano..magari guadagneraano un bordello e magari non è neanche giusto..però lavorano quel poco si alzano la mattina e si vanno ad aprire il culo un po per salvaguardare e aumentare lo svilluppo della propria società..
ecco se chiaramente il sistema non funziona come dovrebbe funzionare qualcos'altro?!..cioè se non c sono leggi a tutelare i cittadini ma sl a tutelare i fott***i in parlamento e alla camera che hanno u miliardo di accusa alle spalle..ma un tizio un "salvatore" :Ok: ha fatto la legge "che dopo se nn erro 3/4 anni, se l'accusa nn è ancora stata portata in tribunale, essa cade.." ora kiediamoci..un milionario..quanti cazzo di avvocati con le pa**e ha?? che rimandano la sentenza fino a quando poi nn cade..
ecco come facciamo a vivere in una società in cui nn funziona il nucleo..come fa una chitarra elettrica a suonare senza i pick-up? è il nucleo, ke nn rappresenta tutto, ma rappresenta la abse le fondamenta da cui partire per poi sviluppare il resto..
inoltre a questo c aggiungiamo che noi italiani siamo abbastanza stupidi poichè (non voglio intendere nessun commento su schieramenti politici ecc) ma mi chiedo come abbiamo fatto a rieleggere per la terza e sottolineo la terza volta la stessa persona come "premier"?
cioè non è tanto votare destra o sinistra..ma è votare la stessa persona che si è mangiata i fondi dello stato..sarei più contento che se li mangiasse un altro.. :lollol:
gli italiani non hanno testa..cioè lo stadi dovrebbe essere una passione, un moemnto di rilassametno la domenica..cn la famiglia cn amici c vzi t diverti ti passi una bella giornata, tifi, esulti, ti rrabbi perchè l'attaccante si mangia il gol.. e invece no dobbiam assistere ad una guerra civile negli stadi..
per i tifosi del napoli.. a me dispiace per tutti quelli che magari nn centravano e nn centrano niente e che sono stati penalizzati a acsua degli altri..ma disgraziatamente in quetsi casi ci vuole il pugno di ferro..perchè se non c facciamo sentire andremo sempre più al degrado..

P.S. attenzione non sono ne pessimista ne niente..io ho chiaramente esplicicatato alcuni dei punti sfavorevoli della nostra società..poi chiaramente c sono anche dei punti favorevoli..ma che diciamo temporanemanete sono di secondo piano...

un ringraziamento a frusciante..che ha avuto proprio una bella idea nel scrivere questo post.. :campioni:
:beer:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
manu7bo
Esperto
Esperto
Messaggi: 486
Iscritto il: 22 gen 2008, 07:59

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da manu7bo » 04 set 2008, 14:11

giudizio personale anche il mio (e di conseguenza discutibilissimo). lo so che direte che quelli non son tifosi, lo so che si dice che la società non conta nulla e non è responsabile di nulla. Ma è altrettanto vero che da anni che vengono ascoltate queste voci non si è arrivati a nulla....
Io penso che se vado allo stadio è per tifare la mia squadra e dargli supporto. Con i fatti di Napoli siamo arrivati al culmine, alla necessità (per me ingiustificata) dello sfogo tramite la violenza.
Pensate che al TG hanno chiesto ad un napoletano (non coinvolto nei fatti) cosa ne pensasse dell'incalcolabile danno economico ai treni. bene quest'ultimo ha rispoto: "MA ERANO VECCHI I TRENI, CHE CE FREGA?!?!?" :paura: :paura: :paura: aaaahh... allora son giustificati.....
se certa gente USA il calcio e quindi i colori della propria squadra come via di sfogo con la VIOLENZA io toglierei per ogni atto del genere 5 punti alla società, che sia Napoli, Bologna, Inter, Chievo o Torino ecc. in modo che un tifoso ci pensi non dico 2 volte, ma almeno una prima di far certi casini.
anche perche indovinate chi paga i danni alle ferrovie (peraltro entre privatizzato?)??? NOI CON LE TASSE!!!!!!!!! mi dispiace ma divento cattivo. se uno fa dei casini USANDO il calcio COME SFOGO ALLA VIOLENZA REPRESSA non lo giustifico. scendessimo in piazza per i veri casini, per gli stipendi più bassi d'europa, per l'inflazione più alta, per la non sicurezza al futuro di noi giovani. invece no. scendiamo in piazza se totti fa goal e picchiamo uno solo perchè gli sta simpatico kakà. tutte boiate.
quindi -5 punti al Napoli e processi RAPIDI E SERI ai violenti.
e se poi la gente non trova altro modo per sfogarsi a fine partita chiudono lo stadio con i violenti dentro che vogliono menarsi e dopo 2 ore passa l'ambulanza a raccogliere chi è rimasto (ultima frase volutamente forzata)

Ps non è un'accusa generalizzata verso i napoletani, ma verso un modo di vivere non lo sport, ma la propria vita in maniera che non capisco e che non condivido

Avatar utente
manu7bo
Esperto
Esperto
Messaggi: 486
Iscritto il: 22 gen 2008, 07:59

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da manu7bo » 04 set 2008, 14:20

Tritvr17 ha scritto: gli italiani non hanno testa..cioè lo stadi dovrebbe essere una passione, un moemnto di rilassametno la domenica..cn la famiglia cn amici c vzi t diverti ti passi una bella giornata, tifi, esulti, ti rrabbi perchè l'attaccante si mangia il gol.. e invece no dobbiam assistere ad una guerra civile negli stadi..
per i tifosi del napoli.. a me dispiace per tutti quelli che magari nn centravano e nn centrano niente e che sono stati penalizzati a acsua degli altri..ma disgraziatamente in quetsi casi ci vuole il pugno di ferro..perchè se non c facciamo sentire andremo sempre più al degrado..
quoto e straquoto

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Frusciante » 04 set 2008, 16:42

manu7bo ha scritto:giudizio personale anche il mio (e di conseguenza discutibilissimo). lo so che direte che quelli non son tifosi, lo so che si dice che la società non conta nulla e non è responsabile di nulla. Ma è altrettanto vero che da anni che vengono ascoltate queste voci non si è arrivati a nulla....
Io penso che se vado allo stadio è per tifare la mia squadra e dargli supporto. Con i fatti di Napoli siamo arrivati al culmine, alla necessità (per me ingiustificata) dello sfogo tramite la violenza.
Pensate che al TG hanno chiesto ad un napoletano (non coinvolto nei fatti) cosa ne pensasse dell'incalcolabile danno economico ai treni. bene quest'ultimo ha rispoto: "MA ERANO VECCHI I TRENI, CHE CE FREGA?!?!?" :paura: :paura: :paura: aaaahh... allora son giustificati.....
se certa gente USA il calcio e quindi i colori della propria squadra come via di sfogo con la VIOLENZA io toglierei per ogni atto del genere 5 punti alla società, che sia Napoli, Bologna, Inter, Chievo o Torino ecc. in modo che un tifoso ci pensi non dico 2 volte, ma almeno una prima di far certi casini.
anche perche indovinate chi paga i danni alle ferrovie (peraltro entre privatizzato?)??? NOI CON LE TASSE!!!!!!!!! mi dispiace ma divento cattivo. se uno fa dei casini USANDO il calcio COME SFOGO ALLA VIOLENZA REPRESSA non lo giustifico. scendessimo in piazza per i veri casini, per gli stipendi più bassi d'europa, per l'inflazione più alta, per la non sicurezza al futuro di noi giovani. invece no. scendiamo in piazza se totti fa goal e picchiamo uno solo perchè gli sta simpatico kakà. tutte boiate.
quindi -5 punti al Napoli e processi RAPIDI E SERI ai violenti.
e se poi la gente non trova altro modo per sfogarsi a fine partita chiudono lo stadio con i violenti dentro che vogliono menarsi e dopo 2 ore passa l'ambulanza a raccogliere chi è rimasto (ultima frase volutamente forzata)

Ps non è un'accusa generalizzata verso i napoletani, ma verso un modo di vivere non lo sport, ma la propria vita in maniera che non capisco e che non condivido
se posso, ti dico che non sono completamente d'accordo con te.
Tu dici
Io penso che se vado allo stadio è per tifare la mia squadra e dargli supporto. Con i fatti di Napoli siamo arrivati al culmine, alla necessità (per me ingiustificata) dello sfogo tramite la violenza.
Mi sà che il culmine era stato raggiunto già un bel pò di tempo prima no???Io mi ricordo di un derby siciliano tra Catania-Palermo che finì con la morte dell'agente di polizia Raciti. Mi ricordo di una partita Siena-Sampdoria finita con una signora tifosa della Samp che ha perso un ochhio perchè un tifoso senese ha lanciato un razzo verso il settore ospiti. Mi ricordo della morte del tifoso della Lazio Gabriele che è stato ucciso (sì da un colpo di pistola partito da un poliziotto) mentre era in atto una rissa con dei tifosi juventini. Mi ricordo della morte di un tifoso del Parma in un autogrill dove un pulmann carico di tifosi juventini è stato assaltato da sostenitori parmensi e l'autista in preda al panico ha investito il povero sostenitore gialloblù. Se condo te il culmine è stata la trasferta a Roma dei napoletani????Diciamoci la verità le norme ci dovevano essere ben prima che succedesse tutto ciò.
Pensate che al TG hanno chiesto ad un napoletano (non coinvolto nei fatti) cosa ne pensasse dell'incalcolabile danno economico ai treni. bene quest'ultimo ha rispoto: "MA ERANO VECCHI I TRENI, CHE CE FREGA?!?!?" :paura: :paura: :paura: aaaahh... allora son giustificati.....
Uno dei tanti deficienti.
se certa gente USA il calcio e quindi i colori della propria squadra come via di sfogo con la VIOLENZA io toglierei per ogni atto del genere 5 punti alla società, che sia Napoli, Bologna, Inter, Chievo o Torino ecc. in modo che un tifoso ci pensi non dico 2 volte, ma almeno una prima di far certi casini.
quindi -5 punti al Napoli e processi RAPIDI E SERI ai violenti.
E secondo te con questo risolvi qualcosa???Per niente! I Tifosi non si prendono a mazzate! Vanno allo stadio per vedersi la partita e per vedere se la loro squadra vince. Quelli che fanno stì casini non se ne fregano se danno 5, 10, 30 punti di penalità alla squadra che seguono. Continueranno a farlo. Mi dite una cosa? vi ricordate quando morì il tifoso della Lazio e l'arbitro di Atalanta-Milan fù costretto a sospendere la partita perchè i tifosi begamaschi minacciavano di entrare in campo smantellando uno stadio intero???E alla fine cosa è successo??Il presidente dell'Atalanta Ruggieri ha chiuso la curva per non so quante giornate. Lui ha fatto la sua parte.Ma lo Stato???non poteva prendere quei delinquenti e sbatterli in galera???Io credo che la norma dei biglietti nominativi dovrebbe semplificare queste procedure. Si prendono i nomi di tutti i tifosi napoletani che erano a Roma, li arresti e li sbatti in galera.
anche perche indovinate chi paga i danni alle ferrovie (peraltro entre privatizzato?)??? NOI CON LE TASSE!!!!!!!!! mi dispiace ma divento cattivo. se uno fa dei casini USANDO il calcio COME SFOGO ALLA VIOLENZA REPRESSA non lo giustifico. scendessimo in piazza per i veri casini, per gli stipendi più bassi d'europa, per l'inflazione più alta, per la non sicurezza al futuro di noi giovani. invece no. scendiamo in piazza se totti fa goal e picchiamo uno solo perchè gli sta simpatico kakà. tutte boiate. se poi la gente non trova altro modo per sfogarsi a fine partita chiudono lo stadio con i violenti dentro che vogliono menarsi e dopo 2 ore passa l'ambulanza a raccogliere chi è rimasto (ultima frase volutamente forzata)
Appunto abbiamo tanti di quei problemi che ora dobbiamo anche preoccuparci di stì deficienti. Se posso l'ultima frase te l'appoggio. Lì chiederei l'intervento dell'esercito. Appena scoppiano le risse tra le tifoserie si chiude lo stadio. Poi butti all'interno fumogeni e lacrimogeni. E mentre incominciano a tossire apri le porte all'esercito che li prende uno per uno. Con la forza. Un pò di forza bruta e voglio vedere se non li prendono.

Voglio evidenziare che io sono pacifista, mai pichiato qualcuno in vita mia, il massimo che ho fatto è schiacciare le zanzare. Ma quando ce vò ce vò.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Avatar utente
manu7bo
Esperto
Esperto
Messaggi: 486
Iscritto il: 22 gen 2008, 07:59

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da manu7bo » 04 set 2008, 17:07

Frusciante ha scritto:Mi sà che il culmine era stato raggiunto già un bel pò di tempo prima no???
Su questo son pienamente d'accordo con te, la lista degli incidenti è teribilmente lunga, troppo lunga. e hai ragione, nè lo stato nè le società, a parte sporadici casi, fanno molto....

ma se allora nè con le puinizioni hai singoli "esaltati" (visto che lo stato non fa molto), visto che nemmeno le società si muovono (degli "esaltati" se ne lavano ben volentieri le mai, non dico a torto o meno, ma si limitano a dire nella norma che sono frangie estremiste e nulla più) cosa si deve fare?
Per me è anche compito delle società organizzarsi in tal senso, sia per le partite in casa sia per quele in trasferta. ho letto per criosità delle statistiche in inghilterra: il manchaster city con uno stadio da circa 46000 spettatori ha fatto una media stagionale di presenze di 45000 spettatori!!! il tutto esaurito ogni partita!! capite? le società sono propietrie degli impianti e sono direttamente responsabili della loro sicurezza e (senza reti o gabbie di separazione come da noi e con tribune a 1 metro dal campo) fanno il tutto esaurito sempre! con famiglie intere allo stadio! è un problema sociale, sia dei tifosi che dello stato che delle società. o no?

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Frusciante » 04 set 2008, 17:29

manu7bo ha scritto:
Frusciante ha scritto:Mi sà che il culmine era stato raggiunto già un bel pò di tempo prima no???
Su questo son pienamente d'accordo con te, la lista degli incidenti è teribilmente lunga, troppo lunga. e hai ragione, nè lo stato nè le società, a parte sporadici casi, fanno molto....

ma se allora nè con le puinizioni hai singoli "esaltati" (visto che lo stato non fa molto), visto che nemmeno le società si muovono (degli "esaltati" se ne lavano ben volentieri le mai, non dico a torto o meno, ma si limitano a dire nella norma che sono frangie estremiste e nulla più) cosa si deve fare?
Per me è anche compito delle società organizzarsi in tal senso, sia per le partite in casa sia per quele in trasferta. ho letto per criosità delle statistiche in inghilterra: il manchaster city con uno stadio da circa 46000 spettatori ha fatto una media stagionale di presenze di 45000 spettatori!!! il tutto esaurito ogni partita!! capite? le società sono propietrie degli impianti e sono direttamente responsabili della loro sicurezza e (senza reti o gabbie di separazione come da noi e con tribune a 1 metro dal campo) fanno il tutto esaurito sempre! con famiglie intere allo stadio! è un problema sociale, sia dei tifosi che dello stato che delle società. o no?
Verissimo è un problema NAZIONALE. Ci vorrebbe il pugno di ferro contro quelli che sfogano la loro violenza nel calcio. Ci vorrebbero leggi chiare, precise e definite per incastrare tutti quei deficienti. E se vogliamo allargare il discorso, vi ripeto che si sospetta che sotto(come al solito) ci sia la camorra. Hanno già provato in Serie C ed in Serie B a procurare dei danni alla SSC Napoli con varie multe, ammende e squalifiche del campo. Può sembrare un discorso rivolto solo per Napoli e dintorni. Invece è molto più vasto. Perchè lo stato non riesce ad eliminare definitivamente queste associazioni a delinquere???Secondo il mio parere, e credo sia anche quello di Vittorio(Tritvr17), perchè lo stato non fa la sua parte. Voglio proprio vedere Maroni se riesce a risolvere questo problema. Se lo farà(cosa di cui dubito fortemente) incomincerò a votare destra.
Ah, comunque l'emergenza rifiuti per Berlusconi è finita. Ha ripulito Napoli e se n'è andato. Ma in periferia secondo voi è andato tutto risolto???Non ci sarà l'emergenza, ma i rifiuti ci sono eccome. Poi mi sorge sempre una domanda. Si sono sempre lamentati perchè le discariche erano strapiene e non potevano raccogliere altri rifiuti: scusate ma i rifiuti che avete raccolto in questi ultimi mesi, dove li avete portati???
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
manu7bo
Esperto
Esperto
Messaggi: 486
Iscritto il: 22 gen 2008, 07:59

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da manu7bo » 04 set 2008, 23:12

li hanno portato a faenza, parma, lombardia e germania... non fatemi parlare dei rifiuti.. vi prego...

Avatar utente
The Starchild
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 134
Iscritto il: 13 ago 2008, 16:58
Località: KISS ARMY NATION

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da The Starchild » 05 set 2008, 10:09

Sono d'accordo con tutti voi.......ormai si va allo stadio solo per fare casino e la gente si mena e si ammazza per un gioco.
Io non seguo il calcio ma mi sembra estremo menarsi per delle persone che giocano a calcio.
Ma soprattutto persone che ne conosci ne ti calcolano se li trovi per strada.
capisco la passione e tutto il resto ma un'appassionato di calcio deve andate allo stadio a vedere la partita in santa pace.
La politica è anni che continua a straparlare su sto argomento ma non ha mai fatto nulla di concreto....è facile dire "i responsabili saranno puniti " se poi in sto paese passano 3 mesi e ci si scorda e si insabbia tutto come al solito.
Ci sono problemi più gravi, c'è gente che non riesce a vivere per stipendi bassi e altri problemi ...e la gente si picchia per una partita!?!?!??!?!?! :dubbioso:

ps. ottima discussione!!!!
Immagine Immagine
Immagine
ROCK N ROLL!!!!

Avatar utente
manu7bo
Esperto
Esperto
Messaggi: 486
Iscritto il: 22 gen 2008, 07:59

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da manu7bo » 05 set 2008, 11:51

è assurdo, è veramente assurdo... pensare che tutti i problemi della vita, sociale e personali che siano, vengano ANCHE sfogati nel mondo del "tifo" (opportunamente tra virgolette) in questo modo. Se fatici a campare accumuli, se tua moglie ti tradisce (oviceversa) accumuli, se tutto va male accumuli, se i politici si fanno i fatti loro accumuli, se uno tifa milan lo accoltello solo perchè sei dell'inter.... welcome to the jungle canterebbe qualcuno.
almeno anni fa si scendeva in piazza per i problemi, e lì scappavano dei casini, certo, ma non per il calcio..............

Avatar utente
Kimera
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 19 mar 2008, 16:01
Località: Milano

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Kimera » 05 set 2008, 12:00

è davvero vergognoso e pensare che basterebbe copiare quello che hanno fatto in GB con gli Hooligans.Linea dure e carcere senza compromessi.Idem per il turismo.Assumiamo i politici spagnoli affinchè ci sistemino il paese.Io dico sempre:"meno male che siamo vicino a Svizzera e Francia".prima o poi scappo lì in esilio.
"Non suonare quello che c'è, suona quello che non c'è."
Miles Davis

Avatar utente
manu7bo
Esperto
Esperto
Messaggi: 486
Iscritto il: 22 gen 2008, 07:59

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da manu7bo » 05 set 2008, 12:51

Kimera ha scritto:prima o poi scappo
Tentazione forte, ma poi l'erba del vicino è sempre la più verde....

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Frusciante » 05 set 2008, 13:23

Kimera ha scritto:è davvero vergognoso e pensare che basterebbe copiare quello che hanno fatto in GB con gli Hooligans.Linea dure e carcere senza compromessi.Idem per il turismo.Assumiamo i politici spagnoli affinchè ci sistemino il paese.Io dico sempre:"meno male che siamo vicino a Svizzera e Francia".prima o poi scappo lì in esilio.
E' quello che dico sempre pure io. Non si possono attuare le stesse leggi che sono state attuate lì in Inghilterra? Mi piacerebbe tanto andare allo stadio e stare seduto a 4 metri dal campo di gioco ed abbracciare il giocatore che ha segnato che si immerge nella folla. Invece no. Stiamo a 20 metri dal campo, con 3 trincee di separazione, barricate e gabbbie per il settore ospiti. Quella è l'idea che dico sempre, il carcere ci vuole perchè quella gente è violenta e le piace usare la violenza.
Non parlatemi poi della Spagna che mi vengono i nervi nel sentire tutti i progressi che loro fanno di giorno in giorno mentre vedo il nostro paese che fa parte del G8 e che stà andando verso la rovina. Cosa abbiamo fatto per entrare nel G8???Abbiamo combattutto 2 guerre mondiali(e siamo stati massacrati dappertutto)???Abbiamo partecipato ai trattati di pace???boh...al momento credo che l'Italia deve ritenersi fortunata di far parte del G8. Se non incominciano a fare sul serio, qui si va tutti alla rovina.
Io invece penso sempre:"meno male che ho degli zii in Austria. Così se tutto va male me ne vado lì, imparo il tedesco, mi trovo un lavoro e mi ci fermo".
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Frusciante » 08 set 2008, 20:27

cosa ne pensate della sentenza del giudice sportivo di chiudere le curve al San Paolo sino al 31 ottobre???
Secondo me è una grandissima stupidaggine perchè:
1) i delinquenti che facevano parte degli ultras possono sempre comprare il biglietto per vedersi le partite negli altri settori dello stadio.
2) penalizzi la società (non colpevole).
3) questo provvedimento non servirà niente pochè i delinquenti resteranno sempre in circolazione, e nn verrano arrestati.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema serio: violenza nel mondo del Calcio

Messaggio da Frusciante » 19 set 2008, 14:10

ieri il CONI ha rifiutato il ricorso del Napoli di ridurre le giornate di squalifica delle curve a meno di 3 giornate. Intanto i tifosi del Napoli "VERI" quando ieri un deficiente ha lanciato una bottiglietta verso il campo da gioco, vicino alla bandierina del calcio d'angolo dove si apprestava Reyes a battere il calcio piazzato, lo hanno identificato, abbuffato di "SCEMO SCEMO SCEMO" e l'hanno portato nel gabbiotto della polizia durante l'intervallo. Questi sono i veri tifosi! Non quelli che stavano a Roma!
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite