» David Gilmour Gear e Settaggi - Gears e Settaggi
   
   
   
   
Home di Neesk

Sei qui: Home » Gears e Settaggi » David Gilmour Gear e Settaggi

 

David Gilmour Gear e Settaggi


Ritorna a: Gears e Settaggi
 
 
 
 
   

David Gilmour, come il suo predecessore Syd Barrett , suonava inizialmente una Telecaster, ma presto divenne uno dei primi leggendari chitarristi della Stratocaster.

I suoi genitori gli comprarono la Telecaster per il suo ventunesimo compleanno e la suonò per un anno(nell’album A saucerful of Secrets ) fino a quando la perse in aereo durante un viagi per la Tournè in America

Ufficialmente, Gilmour ha comprato uno Stratocaster su ordinazione (la prima di tante altre) in un negozio musicale di Cambridge. Durante i primissimi anni con i Floyd, Gilmour suonò esclusivamente Stratocaster, traendo massimo vantaggio dalla vasta gamma di colori musicali che riusciva ad ottenere col Braccio del tremolo. Utilizzava un una Lewis 24-fret nelle occasioni rare, come nell’assolo “Money,” ed ha continuato ad impiegare sporadicamente un tele nel suo repertorio. Gilmour ha usato corde Gibson Sonomatic fatte su misura aventi spessore 010, il 012, il 016, il 028, il 038 ed il 050.
Inizialmente ha usato un amplificatore Selmer 50-watt con box per altoparlante 4×12. Entro 1970, ha trovato il suo suono classico con una testata Hiwatt 100-watt con gli box diffusori WEM 4×12. La combinazione di Hiwatt/WEM può essere sentita cospicuamente su Meddle e Dark side of the moon . Nell’studio, a volte ha aggiunto una scatola di reverbero Twin.

Gli effetti iniziali David Gilmour sono stati un Delay Binson Echorec (come Barrett), un pedale Fuzzface Dallas-dallas-Arbiter, un pedale Uni-Vibe, wah-wah Vox, un pedale del volume DeArmond. In 1972, le sue scatole di effetti sono state montate in un armadietto su ordinazione ed aggiunse un secondo Binson Echorec e un secondo Fuzzface, un MXR Phase, un wah-wah Crybaby, un flanger Elettrotipia-Harmonix, un ripetitore treble e basso arancione e un pedale su misura di tono.

Ulteriormente, Gilmour ha usato gli effetti dell’studio di registrazionecome ADT (lo stesso studio dove incisero i loro brani i Beatles) e cioè: Kepex per il tremolo, i vari effetti da nastro, gli alloggiamenti di eco dell’studio. Inoltre ha impiegato un sintetizzatore ad alta fedeltà SME Synthi (lo si può ascoltare in “Time”) .

Chitarre:

* Fender Statocater Red
* Gibson J-200 – with EMG pickup and Crown microphone
* Gibson Chet Atkins
* Takamine
* Martin D35
* Fender Telecater Reissues

Amplificatori:

* HIWATT 100

Effetti a pedali:

* Boss CS-2 Compressor
* ProCo Rat II overdrive
* Pete Cornish Big Muff
* Boss GE-7 graphic EQ dedicated to the Rat
* MXR Dyna Comp
* Ibanez CP-9 compressor
* BOSS Digital Metaliser
* Chandler Tube Driver #1
* Pete Cornish Soft Sustain
* Sovtek Big Muff Pi
* Chandler Tube Driver #2
* BOSS GE-7 graphic EQ – C – T&B treble and bass boost
* BOSS GE-7 graphic EQ – A – Bass boost
* BOSS GE-7 graphic EQ – B – MID boost

Effetti da Rack :

* Electric Mistress flanger
* Boss CE-2
* Demeter
* Tremulator
* Boss CE-2
* Dynacord CLS-222 Leslie Sim
* Samson UR-5 UHF Dual wireless
* 2x Peterson Strobe tuner
* Pete Cornish switching system
* Furman PL-8
* TC2290 Digital Delay
* Uni-Vibe
* DigiTech ISP-33B
* Lexicon PCM70
* MXR Digital Delay
* Pete Cornish Multi Effects


 
 

Condividi!



 
 
© Copyright 2017 - Neesk.com - Tutti i Diritti Riservati - Sviluppato su base WordPress - Privacy