» Come accordare la chitarra - Come iniziare
 

Sei qui: Home » Come iniziare » Come accordare la chitarra

 

Come accordare la chitarra


Ritorna a: Come iniziare
 
 
 
 
   

Accordare la chitarra è un’operazione che può sembrare semplice, ma necessita di tanta attenzione ed orecchio.

Molti dei chitarristi principianti ne ignorano l’importanza, tanto da arrivare agli accordi ed alle scale, senza ancora saper tenere accordato lo strumento.

In questa guida viene spiagato uno dei metodi più diffusi ed immediati per accordare la chitarra.

Per prima cosa dovrete procurarvi un diapason o un fischietto. Sono “strumentini” che alla loro vibrazione emettono la nota di La che vibra alla frequenza di 440 Hz.

Fischietto che riproduce la nota di LA

Diapason che riproduce la nota di LA

Ottenuta la nota di La con il fischietto o con il diapason, passiamo ad accordare la 5a corda della chitarra, il LA.

Il nostro orecchio deve confrontare le due note: quella ottenuta dal fischietto/diapason con quella ottenuta suonando la 5a corda della chitarra(LA) “a vuoto”.

La nostra di riferimento è il LA ottenuto dal fischietto/diapason, dovremmo quindi correggere (girando la meccanica corrispondente al LA) la 5a corda della chitarra in modo che risulta uguale a quella suonata dal fischietto/diapason.

Nei passaggi successivi passeremo ad accordare le restanti corde

Suoniamo il MI basso(6a corda) premendolo al V tasto . Così facendo dovremmo ottenere la nota di LA. La nota così ottenuta deve essere confrontata con la nostra nota di riferimento che questa volta è la 5a corda della chitarra, ovvero il LA precedentemente accordato(si potrebbe ridurre la possibilità di un eventuale trascinamento di errore, accordando con la nota di riferimento del fischietto/diapason).

Per accordare il RE (4a corda), dobbiamo premere il LA (precedentemente accordato) al V tasto. E’ questa la nota di riferimento per accordare la nostra 4a corda. Il confronto deve quindi essere fatto tra tra il LA suonato al V tasto ed il RE “a vuoto”

Per accordare il SOL (3a corda), dobbiamo premere il RE (precedentemente accordato) al V tasto. E’ questa la nota di riferimento per accordare la nostra 3a corda. Il confronto deve quindi essere fatto tra tra il RE suonato al V tasto ed il SOL “a vuoto”

Per accordare il SI (2a corda), dobbiamo premere il SOL (precedentemente accordato) al IV tasto(solo in questo caso). E’ questa la nota di riferimento per accordare la nostra 2a corda. Il confronto deve quindi essere fatto tra tra il SOL suonato al IV tasto ed il SI “a vuoto”

Per accordare il Mi cantino(1a corda), dobbiamo premere il SI (precedentemente accordato) al V tasto. E’ questa la nota di riferimento per accordare la nostra 1a corda. Il confronto deve quindi essere fatto tra tra il SI suonato al V tasto ed il Mi cantino “a vuoto”

In alternativa si può confrontare il MI cantino con il MI basso precedentemente accordato.


 
 

Condividi!



    Neesk Newsletter

     
    Vuoi essere periodicamente aggiornato su tutte le novità sulla chitarra e la musica?

     
     


    Iscriviti
    Cancellati
    Leggi Informativa Privacy


     

 
 
© Copyright 2014 - Neesk.com - Tutti i Diritti Riservati - Sviluppato su base WordPress