Oggi ho provato la Slash Signature...

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Rispondi
Diablues
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 218
Iscritto il: 19 mag 2007, 22:24

Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da Diablues » 10 nov 2007, 23:25

Finalmente, dopo la curiosità, la tentazione di comprarla su eBay e le chiacchiere che l'hanno accompagnata, inaspettatamente, l'ho trovata e provata.
Esemplare quasi introvabile in Italia.
L'impatto visivo è buono, proprio perchè già ad una prima occhiata si vede la qualità dei legni e le finiture molto curate, contando che l'aspetto è volutamente vintage.
Appena aperta, l'odore del legno ha invaso il naso dei presenti, facendosi apprezzare per quell'odore caratteristico che chiede di essere "suonato" in compagnia di un bel bicchiere di grappa; invecchiata, ovviamente.
La estraggo dalla scatola e subito mi accorgo del peso inferiore rispetto a una qualsiasi Standard e anche rispetto alla mia Classic; estrema maneggevolezza e subito un senso di familiarità al tatto.
Il profilo del manico (voluto dal Capellone) non è semplice da descrivere perchè è una via di mezzo tra il '50 e il '60, molto molto veloce ma allo stesso tempo comodo e "presente" nel palmo della mano.
Action al punto giusto, opinione personale ovvio, ma credo che chiunque abbia modo di provarla convenga su quanto si presti alle più svariate tecniche chitarristiche. Versatilità che per molti può significare poca personalità ma per quello basterà regolare l'altezza delle corde in base alle proprie esigenze.
Scorrevolezza perfetta, le note scivolano via che è una bellezza; bending, vibrati, hammer e via col vocabolario tecnico, non aspettano altro che essere sfruttati al massimo, garantendo sustain infiniti e armonici che hanno attirato alcuni clienti presenti nella stanza delle acustiche li accanto.
I Seyour Duncan Alnico II, che peraltro ho montato sulla mia Classic in versione Metallo=Coperti, fanno il loro egregio dovere mentre per le meccaniche e l'ammorbidimento/miglioramento corde-chitarra generale, ci vorrebbe una prova molto più lunga ed accurata.
Veniamo al Fishman Powerbridge montato su questa Signature:
Lo switch a tre vie permette di disattivare, attivare e/o miscelare con gli Humbucker il Piezo Fishman, dando un'ulteriore buona dose di suoni al già vario parco Les Paul - (non scordiamoci che i 4 Knobs presenti sulle Gibson, usati con orecchio sapiente, garantiscono un'infinità di suoni che variano dallo Woman tone al "La Russa Tone").
Il Fishman usato da solo trasmette la sensazione di suonare un'acustica elettrificata di ottima fattura, mentre miscelato ai magneti, con l'aiuto dei knobs, tira fuori delle sonorità più ricercate, che possono suonare l'intro di Knockin' on Heaven's Door come un pezzo psichedelico-blues dei Radiohead: Eccellente!
Intanto era passata un'ora e mezza e ancora suonavo quando ho capito che la mia mente si faceva pericolosa nei confronti del mio portafogli.
A quel punto ho riposto l'Oracolo nella Custodia Gibson Custom color Oro e ho iniziato a parlare di prezzi, trattative stile mitico vucumprà balneare ecc. ecc.
Eccetera eccetera....
eccetera eccetera...
eccetera eccet....


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da ma200360 » 10 nov 2007, 23:45

Insomma, l' hai comprata o no ? E cos' è il "La Russa Tone" ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Diablues
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 218
Iscritto il: 19 mag 2007, 22:24

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da Diablues » 10 nov 2007, 23:57

No Mauri non l'ho comprata ma sono molto tentato.
Il La Russa tone è l'estremo opposto dello Woman Tone.
Il secondo è caldo e profondo come la voce di una donna mentre il primo è come la voce dell' Onorevole La Russa :Very Happy:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da ma200360 » 10 nov 2007, 23:59

Diablues ha scritto:No Mauri non l'ho comprata ma sono molto tentato.
Quanto sarebbe la follia ?
Diablues ha scritto: Il La Russa tone è l'estremo opposto dello Woman Tone.
Il secondo è caldo e profondo come la voce di una donna mentre il primo è come la voce dell' Onorevole La Russa :Very Happy:
:risatona:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Diablues
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 218
Iscritto il: 19 mag 2007, 22:24

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da Diablues » 11 nov 2007, 00:11

Con la diminuzione attuale del listino Gibson si prende a 3300 Euro.
Na caccola...


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da ma200360 » 11 nov 2007, 00:21

Belìn... E fare una cosa dilazionata tipo 1 euro al mese per 3300 mesi ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da jack_trinidad » 11 nov 2007, 22:05

ma200360 ha scritto:Belìn... E fare una cosa dilazionata tipo 1 euro al mese per 3300 mesi ?
Mi sembra un'ottima soluzione...ma se poi ti succede qualcosa??? Parecchi non amano discutere con gli eredi... :lollol:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da ma200360 » 12 nov 2007, 11:57

jack_trinidad ha scritto: Mi sembra un'ottima soluzione...ma se poi ti succede qualcosa??? Parecchi non amano discutere con gli eredi... :lollol:
Mah, fai un eventuale testamento... E poi 3300 mesi non sono neanche 100 anni; conti di vivere meno ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Beppe
Principiante
Principiante
Messaggi: 31
Iscritto il: 30 ago 2007, 11:41

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da Beppe » 12 nov 2007, 12:05

Non è che mi diresti in che negozio l'hai provata che sono curioso pure io?
La paura ci obbliga a pensare alla vittoria - Napoleone

Immagine Immagine

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da jack_trinidad » 12 nov 2007, 18:18

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto: Mi sembra un'ottima soluzione...ma se poi ti succede qualcosa??? Parecchi non amano discutere con gli eredi... :lollol:
Mah, fai un eventuale testamento... E poi 3300 mesi non sono neanche 100 anni; conti di vivere meno ?
No...conto di vivere di più...
Piuttosto, giusto per non andare TROPPO fuori tema...mi sapreste dire come regolare i toni sia al manico che al ponte per il Woman tone???
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da ma200360 » 12 nov 2007, 19:06

Clapton mette tutto il tono a zero, ma lui usa Stratocaster. L' unica è provare, anche a seconda dei settaggi che usi tu col tuo ampli. In generale, comunque, una buona chiusura dei toni, almeno il 60-70% è necessaria, cosa che non è così scontata, visto che spessissimo i controlli di tono sulle chitarre funzionano in maniera molto poco progressiva (ahimé), e a volte sono dei veri switches on/off.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Oggi ho provato la Slash Signature...

Messaggio da jack_trinidad » 12 nov 2007, 19:16

ma200360 ha scritto:Clapton mette tutto il tono a zero, ma lui usa Stratocaster. L' unica è provare, anche a seconda dei settaggi che usi tu col tuo ampli. In generale, comunque, una buona chiusura dei toni, almeno il 60-70% è necessaria, cosa che non è così scontata, visto che spessissimo i controlli di tono sulle chitarre funzionano in maniera molto poco progressiva (ahimé), e a volte sono dei veri switches on/off.
Già...la mia ad esempio ha un'escursione davvero minima... :pianto: :sad:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti