offerta guitar stage pack in una nota libreria

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

svartvattnet
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 dic 2007, 13:44

offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da svartvattnet » 11 dic 2007, 14:03

Cari forumisti,

vi chiedo aiuto riguardo a un acquisto che vorrei effettuare, ma di cui non sono affatto sicura.
Vi dico innanzitutto che sono completamente da alfabetizzare sull'argomento chitarre.
Si tratterebbe di un regalo di Natale, per una persona che sa strimpellare sulla classica, e a cui vorrei regalare una chitarra elettrica quasi a mo' di "giocattolo", nel senso che non si prevede che ne faccia un uso diverso da quello di passatempo. Certo, non vorrei nemmeno fare la figura di regalargli un vero e proprio ninnolo da due soldi. Ad esempio, io sono una gicatrice di tennis da strapazzo ma non per questo gradirei che mi regalassero una racchetta da pochissimi euro, visto che almeno la bontà di uno strumento un po' più costoso potrebbe compensare la mia scarsa preparazione e darmi certo più soddisfazione.

Per farla breve, secondo voi, e in base alle mie esigenze, sarebbe una ciofeca l'offerta della Feltrinelli Guitar Stage Pack a 149,90 eur?

Il pacchetto comprende:
- Chitarra elettrica Raptor SSH con corpo in legno solido, manico in acero, tastiera in palissandro a 21 tasti, 2 x pickup single coil e 1 x humbacker con controlli di volume e tono + hardware cromato con ponte tremolo.
- Amplificatore Backstage
- Metodo in DVD
- Custodia morbida per chitarra
- set di Corde ricambio
- Tracolla;
- set di plettri

Grazie mille per le eventuali risposte e scusate se ho rubato un po' del vostro tempo!
M.


Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da F@z » 11 dic 2007, 14:09

svartvattnet ha scritto:Cari forumisti,

vi chiedo aiuto riguardo a un acquisto che vorrei effettuare, ma di cui non sono affatto sicura.
Vi dico innanzitutto che sono completamente da alfabetizzare sull'argomento chitarre.
Si tratterebbe di un regalo di Natale, per una persona che sa strimpellare sulla classica, e a cui vorrei regalare una chitarra elettrica quasi a mo' di "giocattolo", nel senso che non si prevede che ne faccia un uso diverso da quello di passatempo. Certo, non vorrei nemmeno fare la figura di regalargli un vero e proprio ninnolo da due soldi. Ad esempio, io sono una gicatrice di tennis da strapazzo ma non per questo gradirei che mi regalassero una racchetta da pochissimi euro, visto che almeno la bontà di uno strumento un po' più costoso potrebbe compensare la mia scarsa preparazione e darmi certo più soddisfazione.

Per farla breve, secondo voi, e in base alle mie esigenze, sarebbe una ciofeca l'offerta della Feltrinelli Guitar Stage Pack a 149,90 eur?

Il pacchetto comprende:
- Chitarra elettrica Raptor SSH con corpo in legno solido, manico in acero, tastiera in palissandro a 21 tasti, 2 x pickup single coil e 1 x humbacker con controlli di volume e tono + hardware cromato con ponte tremolo.
- Amplificatore Backstage
- Metodo in DVD
- Custodia morbida per chitarra
- set di Corde ricambio
- Tracolla;
- set di plettri

Grazie mille per le eventuali risposte e scusate se ho rubato un po' del vostro tempo!
M.
Ciao e benvenuta..i pack tutto compreso sono solitamente molto scarsi..le chitarre sono solitamente fatte con materiali molto economici e gli stessi amplificatori sono di basso livello..
E' anche vero che con 150 euro probabilmente fai fatica a prenderti una chitarra elettrica usata di buon livello e qua hai tutto già bello che pronto
Insomma, per farla breve..dovresti spendere almeno il doppio per prenderti una chitarra sufficiente e un piccolo amplificatore..Potresti andare alla Feltrinelli a provare la chitarra con qualcuno che ne capisce un pochino e vedere se è il caso..sicuramente la chitarra sarà da settare..e magari con un settaggio un pochino meno sommario rispetto a quello fatto dal produttore, la chitarra può anche definirsi suonabile..

:welcome: :welcome:
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

svartvattnet
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 dic 2007, 13:44

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da svartvattnet » 11 dic 2007, 14:56

Grazie! Provo a rilanciare, avendo consultato qualche sito e sperando di non abusare della tua/vostra disponibilità...
Se mi dici che il pack tutto compreso solitamente è un pacco nel vero senso della parola, spendendo qualche euro in più ho trovato acquistabili:

IBANEZ GAX30 Transparent Red (151 eur)
Caratteristiche:
Humbucker PSND2 (ponte) + humbucker PSND1 (manico)
hardware cromato
corpo in agathis
manico GAX in acero
tastiera in palissandro a 22 tasti
ponte fisso
battipenna nero
Borsa morbida inclusa nel prezzo

IBANEZ GA1G Mini Amplificatore per Chitarra (30 eur)
Caratteristiche
Output: 4W@4Ω
Speaker: 4" speaker
Controlli: Gain, Tone, Volume
Input: jack
Dimensioni: 150(W) x 150(H) x 100(D) mm
Alimentatore incluso

Spero di non essere caduta dalla padella alla brace...io lavoro sui manoscritti in pergamena dunque mi rendo conto che sto invadendo un campo che proprio _non_ mi appartiene...e forse mi direte che una chitarra da 150 euro è come un dizionario da 10 euro, meglio perderlo che trovarlo...

Comunque, grazie di nuovo per risposte e consigli!

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da F@z » 11 dic 2007, 15:19

Figurati..nessun problema

Allora, questa seconda opzione è già migliore, però sconta dei limiti..purtroppo il corpo in Agathis non è il massimo..io ti consiglio invece di non puntare alle marche top, ma di cercare qualcosa con il corpo in un legno diverso dall'Agathis..

Tiglio, ontano o mogano..e si trovano anche a quei prezzi pur con i limiti del caso..

Ecco io in questo caso mi affiderei a Cort, o al limite a Squire..però di Squire (sottomarca di Fender) buone a quel prezzo c'è solo la Telecaster..che è una chitarra un po' particolare..che io, personalmente, amo, ma non adattissima IMHO per un principiante o per uno alle prime armi con l'elettrica..

questa potrebbe essere una buona soluzione
http://cgi.ebay.it/CORT-G200-Electric-G ... dZViewItem

Corpo in tiglio..tieni conto poi che la Cort produce praticamente tutte le Ibanez di fascia bassa..quindi, in pratica, quando prendi una Ibanez da 200 euro, ti ritrovi una Cort con l'aggiunta del sovrapprezzo per il nome Ibanez..

Per l'amplificatore..se hai la possibilità, consiglio un Roland MicroCube (sui 90 euro)..se no va benissimo un qualsiasi amplificatorino a transistor da 10W..anche se poi in realtà è l'amplificatore che permette di far suonar bene una chitarra..ma qui parliamo di un contesto casalingo, quindi ci si può accontentare

Ciaoo
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da darkfender » 11 dic 2007, 15:21

restando sullo stesso prezzo ti consiglierei di controllare le chitarre yamaha
sono ottime Q/P

a livello ampli invece...ci sono tante soluzioni, ma su fascia economica non sono ferrato qua.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da ma200360 » 11 dic 2007, 16:53

F@z ha scritto:Figurati..nessun problema

Allora, questa seconda opzione è già migliore, però sconta dei limiti..purtroppo il corpo in Agathis non è il massimo..io ti consiglio invece di non puntare alle marche top, ma di cercare qualcosa con il corpo in un legno diverso dall'Agathis..
Non solo: è a scala corta e ha il manico avvitato.
F@z ha scritto: Tiglio, ontano o mogano..e si trovano anche a quei prezzi pur con i limiti del caso..

Ecco io in questo caso mi affiderei a Cort, o al limite a Squire..però di Squire (sottomarca di Fender) buone a quel prezzo c'è solo la Telecaster..che è una chitarra un po' particolare..che io, personalmente, amo, ma non adattissima IMHO per un principiante o per uno alle prime armi con l'elettrica..

questa potrebbe essere una buona soluzione
http://cgi.ebay.it/CORT-G200-Electric-G ... dZViewItem

Corpo in tiglio..tieni conto poi che la Cort produce praticamente tutte le Ibanez di fascia bassa..quindi, in pratica, quando prendi una Ibanez da 200 euro, ti ritrovi una Cort con l'aggiunta del sovrapprezzo per il nome Ibanez..
QUOTO !
F@z ha scritto: Per l'amplificatore..se hai la possibilità, consiglio un Roland MicroCube (sui 90 euro)..se no va benissimo un qualsiasi amplificatorino a transistor da 10W..anche se poi in realtà è l'amplificatore che permette di far suonar bene una chitarra..ma qui parliamo di un contesto casalingo, quindi ci si può accontentare
Oh, Yeah !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da jack_trinidad » 11 dic 2007, 16:57

Compri una Cort e la collega allo stereo...come si faceva prima quando non c'erano i soldi per gli ampli...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da F@z » 11 dic 2007, 17:36

jack_trinidad ha scritto:Compri una Cort e la collega allo stereo...come si faceva prima quando non c'erano i soldi per gli ampli...
Meglio di no, poi quando ci sono i soldi si devono dividere a metà tra stereo e ampli..lasciam perdere va..
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da Frusciante » 11 dic 2007, 18:32

F@z ha scritto:Figurati..nessun problema

Allora, questa seconda opzione è già migliore, però sconta dei limiti..purtroppo il corpo in Agathis non è il massimo..io ti consiglio invece di non puntare alle marche top, ma di cercare qualcosa con il corpo in un legno diverso dall'Agathis..

Tiglio, ontano o mogano..e si trovano anche a quei prezzi pur con i limiti del caso..

Ecco io in questo caso mi affiderei a Cort, o al limite a Squire..però di Squire (sottomarca di Fender) buone a quel prezzo c'è solo la Telecaster..che è una chitarra un po' particolare..che io, personalmente, amo, ma non adattissima IMHO per un principiante o per uno alle prime armi con l'elettrica..

questa potrebbe essere una buona soluzione
http://cgi.ebay.it/CORT-G200-Electric-G ... dZViewItem

Corpo in tiglio..tieni conto poi che la Cort produce praticamente tutte le Ibanez di fascia bassa..quindi, in pratica, quando prendi una Ibanez da 200 euro, ti ritrovi una Cort con l'aggiunta del sovrapprezzo per il nome Ibanez..

Per l'amplificatore..se hai la possibilità, consiglio un Roland MicroCube (sui 90 euro)..se no va benissimo un qualsiasi amplificatorino a transistor da 10W..anche se poi in realtà è l'amplificatore che permette di far suonar bene una chitarra..ma qui parliamo di un contesto casalingo, quindi ci si può accontentare

Ciaoo
anche io quoto...però più propenso alla squier affinity che mi hanno detto "niente male" :Very Happy:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da ma200360 » 11 dic 2007, 18:38

Frusciante ha scritto: anche io quoto...però più propenso alla squier affinity che mi hanno detto "niente male" :Very Happy:
Io no, Cort a manetta ! Non tutte, si capisce, ma la maggior parte sì.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da jack_trinidad » 11 dic 2007, 18:42

ma200360 ha scritto:
Frusciante ha scritto: anche io quoto...però più propenso alla squier affinity che mi hanno detto "niente male" :Very Happy:
Io no, Cort a manetta ! Non tutte, si capisce, ma la maggior parte sì.
Anche per me...molto meglio Cort che Squier...e poi ci sarebbe la famosa Dano, che io sono tanto curioso di provare...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da ma200360 » 11 dic 2007, 18:57

Eh, ma la Dano è uno strumento di nicchia... E' uno strumento splendido, ma ha un senso comprarla se già hai altri strumenti. A meno che non suoni quasi esclusivamente un genere "essenziale" tipo country o blues tradizionali, o ancora punk: allora va davvero benissimo !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

balla
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 102
Iscritto il: 05 apr 2007, 19:49

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da balla » 11 dic 2007, 19:00

OT:
Non solo: è a scala corta e ha il manico avvitato.
che differenza c'è tra scala corta e lunga e manico avvitato e incollato? :ciauz:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da ma200360 » 11 dic 2007, 19:19

balla ha scritto:OT:
Non solo: è a scala corta e ha il manico avvitato.
che differenza c'è tra scala corta e lunga e manico avvitato e incollato? :ciauz:
Fatti un giro col tasto "Cerca", vedrai che ne parliamo quasi in ogni topic !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: offerta guitar stage pack in una nota libreria

Messaggio da jack_trinidad » 11 dic 2007, 20:48

ma200360 ha scritto:
balla ha scritto:OT:
Non solo: è a scala corta e ha il manico avvitato.
che differenza c'è tra scala corta e lunga e manico avvitato e incollato? :ciauz:
Fatti un giro col tasto "Cerca", vedrai che ne parliamo quasi in ogni topic !
Non quasi in ogni topic diciamo solo nell'85% dei casi... :lollol: :risatona: :lollol: :risatona: :lollol:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti