Leggendo le caratteristiche....

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Rispondi
CIANURO
Esperto
Esperto
Messaggi: 252
Iscritto il: 24 lug 2007, 07:18

Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da CIANURO » 25 apr 2009, 17:36

Di queste simil Les Paul,quale risulta la migliore a livello di materiali?

http://www.noizewood.com/shop/catalogo_ ... PL-03_HCHS
http://www.jhs.co.uk/vintageelectric.html (v100 icon)


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 25 apr 2009, 17:52

CIANURO ha scritto:Di queste simil Les Paul,quale risulta la migliore a livello di materiali?

http://www.noizewood.com/shop/catalogo_ ... PL-03_HCHS
http://www.jhs.co.uk/vintageelectric.html (v100 icon)
Sono praticamente identiche a livello di legni; non so dirti a livello di hardware e pick-ups come sia messa la Bach, ma io ho avuto modo di toccare con mano la qualità dei prodotti Wilkinson, e sono davvero di ottimo livello. E' vero però che la Bach forse costa qualcosa meno della V100 Vintage.

Attenzione: se mai ti pungesse vaghezza, lascia perdere la Vintage V99, quella in pioppo: tanto va bene la V100, tanto non va da nessuna parte la V99.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

CIANURO
Esperto
Esperto
Messaggi: 252
Iscritto il: 24 lug 2007, 07:18

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da CIANURO » 25 apr 2009, 18:04

No no,infatti parlavo della V100!!!
E' 1 bella lotta tra le 2....

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 25 apr 2009, 18:11

CIANURO ha scritto:No no,infatti parlavo della V100!!!
E' 1 bella lotta tra le 2....
Mi hai fatto venire voglia. Stasera, quando torno a casa, mi faccio un giro su una Les Paul. :ciao:

Ma sai cosa ? Avrei voglia di farci un po' di casino, e non posso farlo, in casa !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da alexi_laiho » 25 apr 2009, 18:21

ma200360 ha scritto:
CIANURO ha scritto:No no,infatti parlavo della V100!!!
E' 1 bella lotta tra le 2....
Mi hai fatto venire voglia. Stasera, quando torno a casa, mi faccio un giro su una Les Paul. :ciao:

Ma sai cosa ? Avrei voglia di farci un po' di casino, e non posso farlo, in casa !
se vieni a casa mia puoi farne quanto vuoi... tanto già una denuncia x molestie alla quiete ce l'ho!! :Very Happy:
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 25 apr 2009, 18:24

alexi_laiho ha scritto:
ma200360 ha scritto:
CIANURO ha scritto:No no,infatti parlavo della V100!!!
E' 1 bella lotta tra le 2....
Mi hai fatto venire voglia. Stasera, quando torno a casa, mi faccio un giro su una Les Paul. :ciao:

Ma sai cosa ? Avrei voglia di farci un po' di casino, e non posso farlo, in casa !
se vieni a casa mia puoi farne quanto vuoi... tanto già una denuncia x molestie alla quiete ce l'ho!! :Very Happy:
Davvero ? :paura:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da alexi_laiho » 25 apr 2009, 18:31

ma200360 ha scritto:
Davvero ? :paura:
x questo sono passato dalla batteria alla chitarra... 3 anni buttati nel cesso, c@zzo!!! :diavolo:
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 25 apr 2009, 18:34

alexi_laiho ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Davvero ? :paura:
x questo sono passato dalla batteria alla chitarra... 3 anni buttati nel cesso, c@zzo!!! :diavolo:
Mica vero ! Quando deciderai di usare la chitarra anche per fare ritmiche non metal, i tuoi studi di batteria ti torneranno utili eccome. Cosa credi, che farai metallo a vita ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da alexi_laiho » 25 apr 2009, 21:55

ma200360 ha scritto:
alexi_laiho ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Davvero ? :paura:
x questo sono passato dalla batteria alla chitarra... 3 anni buttati nel cesso, c@zzo!!! :diavolo:
Mica vero ! Quando deciderai di usare la chitarra anche per fare ritmiche non metal, i tuoi studi di batteria ti torneranno utili eccome. Cosa credi, che farai metallo a vita ?
cosa vuoi dire?
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 26 apr 2009, 12:58

alexi_laiho ha scritto:
cosa vuoi dire?
Voglio dire che, ad esempio, il fatto di conoscere bene la ritmica e il "suono" della batteria ti permetterà di fare delle ritmche di chitarra efficaci, coordinando le tue pennate al lavoro della batteria. Pensa al funk, ad esempio: la ritmica è quasi tutta un gioco di equilibrio tra chitarra, basso e batteria. Al confronto, credimi, la ritmica nel metal (non proprio tutto ma quasi) è proprio deprimente: per trovare qualcosa di un po' interessante, in ambito metallico, devi per forza andare nel thrash oppure nel prog-metal, ma quest' ultimo è talmente difficile da suonare (almeno per me !), con i suoi cambi ritmici improvvisi e i suoi tempi dispari, che mi fa passare un po' la voglia. Per il resto, se prendi il metal classico, la chitarra ritmca per lo più si limita a riff+power chords, e non mi sembra proprio esaltante, se non vedi la cosa proprio unicamente dal punto di vista del "suono della band". Questo è un po' l' atteggiamento che tendo a tenere sempre io, ma mi rendo conto di essere uno dei pochi che la vedono in questo modo.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da Varel » 26 apr 2009, 13:08

ma200360 ha scritto:
alexi_laiho ha scritto:
cosa vuoi dire?
Voglio dire che, ad esempio, il fatto di conoscere bene la ritmica e il "suono" della batteria ti permetterà di fare delle ritmche di chitarra efficaci, coordinando le tue pennate al lavoro della batteria. Pensa al funk, ad esempio: la ritmica è quasi tutta un gioco di equilibrio tra chitarra, basso e batteria. Al confronto, credimi, la ritmica nel metal (non proprio tutto ma quasi) è proprio deprimente: per trovare qualcosa di un po' interessante, in ambito metallico, devi per forza andare nel thrash oppure nel prog-metal, ma quest' ultimo è talmente difficile da suonare (almeno per me !), con i suoi cambi ritmici improvvisi e i suoi tempi dispari, che mi fa passare un po' la voglia. Per il resto, se prendi il metal classico, la chitarra ritmca per lo più si limita a riff+power chords, e non mi sembra proprio esaltante, se non vedi la cosa proprio unicamente dal punto di vista del "suono della band". Questo è un po' l' atteggiamento che tendo a tenere sempre io, ma mi rendo conto di essere uno dei pochi che la vedono in questo modo.
Be', non è proprio così. Certo, lo studio della batteria aiuta un po', ma non poi così tanto... Per l'equilibrio di cui parli bisogna essere in sintonia con il batterista, non saper suonare necessariamente la batteria. Poi credo sia più corretto dire che la ritmica metal è difficile, ma ci sono alcuni momenti del metal che sono più facili delle falde del kilimangiaro... Anche nel death, ci sono delle ritmiche assurdamente difficili, ma non è tanto una questione di genere quanto di band: ognuon suona come vuole alla fine...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 26 apr 2009, 13:21

Varel ha scritto: Be', non è proprio così. Certo, lo studio della batteria aiuta un po', ma non poi così tanto... Per l'equilibrio di cui parli bisogna essere in sintonia con il batterista, non saper suonare necessariamente la batteria. Poi credo sia più corretto dire che la ritmica metal è difficile, ma ci sono alcuni momenti del metal che sono più facili delle falde del kilimangiaro... Anche nel death, ci sono delle ritmiche assurdamente difficili, ma non è tanto una questione di genere quanto di band: ognuon suona come vuole alla fine...
Sicuramente l' affiatamento vuol dire moltissimo, ma prova a immaginare di avere in testa, sempre ben presente un pattern di batteria, soprattutto in un genere come il funk, che che richiede un' esecuzione abastanza lineare: vedrai quant' è più semplice lavorare avendo in mente un terreno ben conosciuto, e quant' è tutto sommato meno agevole prestare perennemente un orecchio alla batteria per mettere insieme la ritmica dela chitarra. Anche nel jazz funziona spesso così.

Io non sono poi un grande esperto di metal, ma hai mai sentito le ritmiche dei Judas Priest ? Sono proprio la banalità fatta ritmica, eh ? Prendi qualunque cosa di classic metal, ma anche di metal anni '80, e vedrai che non è che siamo su livelli d' eccezione. L' altro giorno ascoltavo i Dragonforce: non mi sono dispiaciuti, ma la chitarra ritmica è sempre un po' lì...

Intendiamoci, non voglio dire che sia un male ! Se una ritmica tutto sommato non eccelsa è funzionale al suono della band, ben venga la ritmica non eccelsa, secondo me. Vorrà dire che il povero chitarrista ritmico si divertirà di più in un brano un tantino più complesso oppure, se è un chitarrista come me, troverà piacevole sentire che la sua ritmica, per quanto banale, svolge egregiamente il suo compito nel contesto della sonorità complessiva della band, e ti assicuro che, per un ritmico puro, è la più grossa soddisfazione che possa trarre dal suo lavoro.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da Varel » 26 apr 2009, 13:52

ma200360 ha scritto:
Varel ha scritto: Be', non è proprio così. Certo, lo studio della batteria aiuta un po', ma non poi così tanto... Per l'equilibrio di cui parli bisogna essere in sintonia con il batterista, non saper suonare necessariamente la batteria. Poi credo sia più corretto dire che la ritmica metal è difficile, ma ci sono alcuni momenti del metal che sono più facili delle falde del kilimangiaro... Anche nel death, ci sono delle ritmiche assurdamente difficili, ma non è tanto una questione di genere quanto di band: ognuon suona come vuole alla fine...
Sicuramente l' affiatamento vuol dire moltissimo, ma prova a immaginare di avere in testa, sempre ben presente un pattern di batteria, soprattutto in un genere come il funk, che che richiede un' esecuzione abastanza lineare: vedrai quant' è più semplice lavorare avendo in mente un terreno ben conosciuto, e quant' è tutto sommato meno agevole prestare perennemente un orecchio alla batteria per mettere insieme la ritmica dela chitarra. Anche nel jazz funziona spesso così.

Io non sono poi un grande esperto di metal, ma hai mai sentito le ritmiche dei Judas Priest ? Sono proprio la banalità fatta ritmica, eh ? Prendi qualunque cosa di classic metal, ma anche di metal anni '80, e vedrai che non è che siamo su livelli d' eccezione. L' altro giorno ascoltavo i Dragonforce: non mi sono dispiaciuti, ma la chitarra ritmica è sempre un po' lì...

Intendiamoci, non voglio dire che sia un male ! Se una ritmica tutto sommato non eccelsa è funzionale al suono della band, ben venga la ritmica non eccelsa, secondo me. Vorrà dire che il povero chitarrista ritmico si divertirà di più in un brano un tantino più complesso oppure, se è un chitarrista come me, troverà piacevole sentire che la sua ritmica, per quanto banale, svolge egregiamente il suo compito nel contesto della sonorità complessiva della band, e ti assicuro che, per un ritmico puro, è la più grossa soddisfazione che possa trarre dal suo lavoro.
Hai ragione: la complessità non è sinonimo di bellezza, anzi spesso le cose semplici ma fatte bene sono decisamente la scelta migliore. Però non i sembra così probabile che dal metal si passi al funk, così di colpo... Poi prendi quelle specie di riff dei Children of Bodom, lì c'è da studiare per riuscire a farli: cambi di tempo, salti assurdi sulla tastiera, Laiho che è un pazzo. O i Keep of Kalessin... Certo, il metal old school è decisametne semplice nelle ritmiche, ma le sonorità più moderne (salvo i Dragonforce che con le chitarre fanno solo gli sboroni e non mettono insieme nulla di buono) e spinte hanno delle ritmiche pazzesche, altro che funk...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da ma200360 » 26 apr 2009, 14:04

Varel ha scritto: Hai ragione: la complessità non è sinonimo di bellezza, anzi spesso le cose semplici ma fatte bene sono decisamente la scelta migliore. Però non i sembra così probabile che dal metal si passi al funk, così di colpo...
E infatti io dicevo ad Alexi che "prima o poi" gli tornerà utile, mica subito !
Varel ha scritto: Poi prendi quelle specie di riff dei Children of Bodom, lì c'è da studiare per riuscire a farli: cambi di tempo, salti assurdi sulla tastiera, Laiho che è un pazzo. O i Keep of Kalessin...
Ma dove belìn te li vai a trovare, 'sti gruppi stranissimi ?
Varel ha scritto: Certo, il metal old school è decisametne semplice nelle ritmiche, ma le sonorità più moderne (salvo i Dragonforce che con le chitarre fanno solo gli sboroni e non mettono insieme nulla di buono) e spinte hanno delle ritmiche pazzesche, altro che funk...
Sì ? Mi faresti un esempio ? Io non ne conosco !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Leggendo le caratteristiche....

Messaggio da Varel » 26 apr 2009, 14:31

ma200360 ha scritto:
Varel ha scritto: Poi prendi quelle specie di riff dei Children of Bodom, lì c'è da studiare per riuscire a farli: cambi di tempo, salti assurdi sulla tastiera, Laiho che è un pazzo. O i Keep of Kalessin...
Ma dove belìn te li vai a trovare, 'sti gruppi stranissimi ?
Bohahahah!!! :fumato:
ma200360 ha scritto:
Varel ha scritto: Certo, il metal old school è decisametne semplice nelle ritmiche, ma le sonorità più moderne (salvo i Dragonforce che con le chitarre fanno solo gli sboroni e non mettono insieme nulla di buono) e spinte hanno delle ritmiche pazzesche, altro che funk...
Sì ? Mi faresti un esempio ? Io non ne conosco !
Per ora ho trovato solo questo, che non è il massimo in quanto a riff scemi... mi faccio un giro e vedo cosa trovo...

http://www.youtube.com/watch?v=f6uZoQLsMWc

http://www.youtube.com/watch?v=HZ7pRU27 ... re=related


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti