Le mille e una stratocaster..

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da jack_trinidad » 10 mar 2008, 20:25

Frank Flicker ha scritto:va beh dai... facciamo così, ci troviamo una volta in un locale, magari quando qualcuno di noi suona dal vivo e finito il concerto ogniuno paga un giro, va bene? il primo lo offro io :Very Happy:

E' un'ottima idea...se non fosse per quei maledettissimi 800 Km... :Confuso:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da vittopascu » 17 mar 2008, 23:14

Io ti suggerirei di reperire una giapponese degli anni ottanta da qualche stolto che non ne conosce il vero valore, io ho fatto così e con 300 euri mi ritrovo la migliore strato che io abbia mai suonato, molto meglio delle usa che girano ora.. la liuteria è perfetta, action bassissima, ponte floyd rose di serie e ultimi 5 tasti scallopped.... il manico è scorrevole quasi quanto un'ibanez... i liutai giapponesi dominavano negli anni ottanta, è per questo che alla fine la produzione giapponese è stata chiusa.... inoltre le made in japan durante tale decade sono state prodotte con pezzi made in usa importati in giappone e costavano meno solo per il minore costo della manodopera che tuttavia era a mio parere nettamente superiore!!!! prova a informarti... :yourock:
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da darkfender » 18 mar 2008, 09:26

vittopascu ha scritto:Io ti suggerirei di reperire una giapponese degli anni ottanta da qualche stolto che non ne conosce il vero valore, io ho fatto così e con 300 euri mi ritrovo la migliore strato che io abbia mai suonato, molto meglio delle usa che girano ora.. la liuteria è perfetta, action bassissima, ponte floyd rose di serie e ultimi 5 tasti scallopped.... il manico è scorrevole quasi quanto un'ibanez... i liutai giapponesi dominavano negli anni ottanta, è per questo che alla fine la produzione giapponese è stata chiusa.... inoltre le made in japan durante tale decade sono state prodotte con pezzi made in usa importati in giappone e costavano meno solo per il minore costo della manodopera che tuttavia era a mio parere nettamente superiore!!!! prova a informarti... :yourock:
mai vista una strato con 5 tasti scalloped .-.

Non è di certo un male eh, ma nn era di serie sulle fender, lo facevano kramer e jackson solo credo.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da ma200360 » 18 mar 2008, 11:55

darkfender ha scritto:
vittopascu ha scritto:Io ti suggerirei di reperire una giapponese degli anni ottanta da qualche stolto che non ne conosce il vero valore, io ho fatto così e con 300 euri mi ritrovo la migliore strato che io abbia mai suonato, molto meglio delle usa che girano ora.. la liuteria è perfetta, action bassissima, ponte floyd rose di serie e ultimi 5 tasti scallopped.... il manico è scorrevole quasi quanto un'ibanez... i liutai giapponesi dominavano negli anni ottanta, è per questo che alla fine la produzione giapponese è stata chiusa.... inoltre le made in japan durante tale decade sono state prodotte con pezzi made in usa importati in giappone e costavano meno solo per il minore costo della manodopera che tuttavia era a mio parere nettamente superiore!!!! prova a informarti... :yourock:
mai vista una strato con 5 tasti scalloped .-.

Non è di certo un male eh, ma nn era di serie sulle fender, lo facevano kramer e jackson solo credo.
Kramer ? Mai visto, almeno tra i modelli di serie, ma posso sbagliare.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da vittopascu » 18 mar 2008, 12:24

bah, vallo a sapere cosa ti combinano i giapponesi... cmq può essere che sia stata scalloppata successivamente, tuttavia il floyd rose c'è di serie ed è marchiato fender :Very Happy:
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine


Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da avanzo » 18 mar 2008, 13:11

vittopascu ha scritto:tuttavia il floyd rose c'è di serie ed è marchiato fender :Very Happy:
scusate, sono un ignorantone del Flyod Rose...ma se è marchiato Fender non vuol dire che é su licenza? cioè, che non è un Floyd Rose originale?

scusatemi se ho detto una castroneria...

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da darkfender » 18 mar 2008, 13:40

avanzo ha scritto:
vittopascu ha scritto:tuttavia il floyd rose c'è di serie ed è marchiato fender :Very Happy:
scusate, sono un ignorantone del Flyod Rose...ma se è marchiato Fender non vuol dire che é su licenza? cioè, che non è un Floyd Rose originale?

scusatemi se ho detto una castroneria...
no perchè fender si è comprata il progetto....

Isomma su tutte le fender di determinati anni il floyd originale era marchiato fender ma era un floyd originale.

La sambora USA è il classico esempio....sui primi modelli c'è scritto floyd rose (93') sui successivi c'è scritto floyd rose fender (96) ed è lo stesso identico.

Per le kramer mi pareva fossero tra i primi a scalloppare le chitarre di serie (fascia alta però).

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da avanzo » 18 mar 2008, 16:18

ok perfetto, ora è chiaro...grazie :esatto:

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da vittopascu » 19 mar 2008, 17:35

qualcuno sa dirmi dove ci si possono procurare parti fender tipo i body soprattutto a prezzi decenti in italia?
io conoscevo http://www.guitarpartsresource.com ma la spedizione costa troppo dall'america...
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da Bellbottom » 19 mar 2008, 17:52

vittopascu ha scritto:qualcuno sa dirmi dove ci si possono procurare parti fender tipo i body soprattutto a prezzi decenti in italia?
io conoscevo http://www.guitarpartsresource.com ma la spedizione costa troppo dall'america...

prova a vedere qui http://www.wilderdavoli.it/home.htm

(devi andare nell'area download e scaricare i cataloghi)

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Le mille e una stratocaster..

Messaggio da jack_trinidad » 21 mar 2008, 12:43

darkfender ha scritto:
avanzo ha scritto:
vittopascu ha scritto:tuttavia il floyd rose c'è di serie ed è marchiato fender :Very Happy:
scusate, sono un ignorantone del Flyod Rose...ma se è marchiato Fender non vuol dire che é su licenza? cioè, che non è un Floyd Rose originale?

scusatemi se ho detto una castroneria...
no perchè fender si è comprata il progetto....

Isomma su tutte le fender di determinati anni il floyd originale era marchiato fender ma era un floyd originale.

La sambora USA è il classico esempio....sui primi modelli c'è scritto floyd rose (93') sui successivi c'è scritto floyd rose fender (96) ed è lo stesso identico.

Per le kramer mi pareva fossero tra i primi a scalloppare le chitarre di serie (fascia alta però).

Grazie, non lo sapevo...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti