Le chitarre più quotate

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da ma200360 » 20 mag 2008, 07:31

Inurile dire che non sono d' accordo...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da paranoid » 20 mag 2008, 21:05

ma200360 ha scritto:Inurile dire che non sono d' accordo...

beh, devo quotare.
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
frankye
Principiante
Principiante
Messaggi: 45
Iscritto il: 11 mag 2008, 21:55

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da frankye » 21 mag 2008, 13:49

dal 1997 al 2008 sono passati 11 anni: il manico non si è spostato di una virgola, l'accordatura la tiene fantasticamente pur suonandoci almeno 7/8 ore a settimana, il sustain è ottimo, a me sembra pure migliorato il suono...certo, voglio provarla con i pick up tonerider, i suoi non sono un granchè.l'unica cosa, se vogliamo chiamarla difetto, i binding si sono unpo' ingialliti e le dorature hanno perso lucentezza, ma...cosi' mi piace anche di piu'. torno a dire che secondo me è un ottima chitarra. le epiphone di ora effettivamente paiono giocattoli. :sad: ho provato un paio di mesi fa una burny (ovviamente del 2008, non quelle del '70 '80) e aveva un suono povero di bassi, secco, squillante...non da les paul, poi della greg bennet non ne parliamo. che vi devo dire, sarò stato fortunato :rulez:

Avatar utente
frankye
Principiante
Principiante
Messaggi: 45
Iscritto il: 11 mag 2008, 21:55

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da frankye » 21 mag 2008, 13:53

comunque, una cosa che ho notato un po' in tutti i forum, le epiphone o si amano :sviolinata: o si odiano :spara: e comunque delle epiphone le migliori sono le les paul custom o black beauty che dir si voglia...

Avatar utente
lucaiceman
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 187
Iscritto il: 21 gen 2008, 16:48
Località: Bassano del Grappa

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da lucaiceman » 21 mag 2008, 14:17

io ho una epiphone les paul custom e sinceramente se devo esprimere la mia modestissima opinione suona veramente bene e penso che sia una delle migliori chitarre in quella fascia di prezzo (io l'ho pagata 430 euro).
poi la mia è solo una opinione ma dai gente! non suona male! (almeno la custom...)


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da ma200360 » 21 mag 2008, 21:21

Contionuo a restare del mio parere ! :ciao:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da paranoid » 21 mag 2008, 21:23

credo che per testare bene una chitarra che ne imita un' altra, bisognerebbe fare uno ''scontro diretto''....
se non hai metri di paragone suona bene anche la mia cassettina degli attrezzi con scalatura 0.14
poi oh! ognuno deve essere contento con quello che ha! e se uno gode a suonare la propria chitarra, anche se è solo un' imitazione di un' altra chitarra, sicuramente più prestigiosa, beh, buon per lui no?
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da ma200360 » 22 mag 2008, 08:10

paranoid ha scritto: poi oh! ognuno deve essere contento con quello che ha! e se uno gode a suonare la propria chitarra, anche se è solo un' imitazione di un' altra chitarra, sicuramente più prestigiosa, beh, buon per lui no?
Straquoto !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
frankye
Principiante
Principiante
Messaggi: 45
Iscritto il: 11 mag 2008, 21:55

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da frankye » 22 mag 2008, 23:05

...mai sognato di paragonare una gibson :venerato: ad un epiphone, pero' dico che 2000/2500 euro di differenza non ce li vedo proprio :nono:

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da paranoid » 23 mag 2008, 20:09

quando li avrai però la comprerai, e ti assicuro che la differenza la sentirai molto bene.
per ora goditi la tua chitarra, ma non sopravalutiamo le chitarre economiche, sono un altro mondo.
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da ma200360 » 23 mag 2008, 21:50

paranoid ha scritto:quando li avrai però la comprerai, e ti assicuro che la differenza la sentirai molto bene.
per ora goditi la tua chitarra, ma non sopravalutiamo le chitarre economiche, sono un altro mondo.
Eh, ma guarda che talvolta possono riservare delle sorprese ! Ultimamente, devo dire la verità, mi è capitato di imbattermi in strumenti economici che, se non avessi visto cosa c' era scritto sulla paletta...

Sai cos' è ? Forse io sono ancora troppo legato al ricordo degli strumenti economici di parecchi anni fa, per cui quelli di oggi mi sembrano delle cose miracolose. E comunque hai certamente ragione a dire che gli strumenti professionali sono "un altro mondo".
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
frankye
Principiante
Principiante
Messaggi: 45
Iscritto il: 11 mag 2008, 21:55

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da frankye » 24 mag 2008, 01:30

paranoid ha scritto:quando li avrai però la comprerai, e ti assicuro che la differenza la sentirai molto bene.
per ora goditi la tua chitarra, ma non sopravalutiamo le chitarre economiche, sono un altro mondo.
beh, allora facciamo una bella cosa. se proprio vogliamo una bella chitarra che suoni da dio facciamo come i professionisti: ce la costruisce un buon liutaio: non penso che slash o altri suonino con un les paul comprato in un negozio. con 3000 euro un liutaio ti fa un les paul che suona da paura!!! su gibson paghi taaaaaaaaaaaanto marchio! poi è normale: difficile dire ho speso 3000 euro e non li vale. e ripeto: non voglio assolutamente dire epiphone=gibson! :nono:

p.s. le gibson le fanno ancora in america?

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da avanzo » 24 mag 2008, 01:49

frankye ha scritto:p.s. le gibson le fanno ancora in america?
si. mi pare che tutte le elettriche siano fatte a Nashville, le acustiche in un altra fabbrica di cui non ricordo il nome, ma sempre in america

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da ma200360 » 24 mag 2008, 09:10

frankye ha scritto:
paranoid ha scritto:quando li avrai però la comprerai, e ti assicuro che la differenza la sentirai molto bene.
per ora goditi la tua chitarra, ma non sopravalutiamo le chitarre economiche, sono un altro mondo.
beh, allora facciamo una bella cosa. se proprio vogliamo una bella chitarra che suoni da dio facciamo come i professionisti: ce la costruisce un buon liutaio: non penso che slash o altri suonino con un les paul comprato in un negozio. con 3000 euro un liutaio ti fa un les paul che suona da paura!!! su gibson paghi taaaaaaaaaaaanto marchio! poi è normale: difficile dire ho speso 3000 euro e non li vale. e ripeto: non voglio assolutamente dire epiphone=gibson! :nono:
Il discorso è giustissimo - se ne è parlato più volte - le chitarre di liuteria sono strumenti stupendi, ovviamente imbattibili, valgono davvero tutti i loro soldi, ma hanno anche un difetto: la scarsissima rivendibilità. E' vero che in una Gibson paghi il marchio, ma paghi anche la rivendibilità, del marchio !

Resta il fatto che, se potessi buttar via dei soldi per una chitarra importante, la prossima chitarra sarebbe uno strumento di liuteria, molto probabilmente.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Le chitarre più quotate

Messaggio da paranoid » 24 mag 2008, 15:17

frankye ha scritto:
paranoid ha scritto:quando li avrai però la comprerai, e ti assicuro che la differenza la sentirai molto bene.
per ora goditi la tua chitarra, ma non sopravalutiamo le chitarre economiche, sono un altro mondo.
beh, allora facciamo una bella cosa. se proprio vogliamo una bella chitarra che suoni da dio facciamo come i professionisti: ce la costruisce un buon liutaio: non penso che slash o altri suonino con un les paul comprato in un negozio.
scherzi? magari a casa sua, ma non credere che si porti in tour le chitarre di liuteria fabbricate su misura dal suo liutaio di fiducia (se le ha) o le les paul sue personali e preferite....
poi oh, magari lo fa, ma sarebbe davvero una mosca bianca, in quanto i professionisti per i tour vanno in negozio e prendono una les paul anche a noleggio a volte.....
mi è capitato a zingonia, di vedere il gigante (in tutti i sensi) popa chubby con TUTTE le strato che aveva sul palco noleggiate....
dietro alla paletta c'era l' adesivo col nome del negozio dove le aveva noleggiate.
anche i due twin reverb erano a noleggio.
questa cosa sicuramente facilita gli spostamenti e non rischi di farti ciulare le chitarre di cui sei più affezionato....
come ho già detto, qualche tempo fa lessi un' intervista di francesco de gregori in cui diceva che nelle spese di un tour metteva sempre in conto due o tre Martin D-41 rubate nei pomeriggi prima del concerto...... pensa che danno morale se usasse le sue chitarre preferite, che come tantissimi altri artisti, anche lui lascia al caldo di casa....
poi sicuramente ci saranno e ci sono artisti che portano con loro, a loro rischio e pericolo, i loro strumenti più preziosi, ma non credere che siano tanti, il rischio di danneggiare uno strumento, in un lungo tour, è altissimo.
per fare un esempio di chitarre personali si potrebbe ricordare l' unplugged di clapton, quelle erano proprio le sue, ma si trattava di un evento, e non di un tour con decine di date.
e non a caso, credo.
la morale di tutta questa solfa è che non è la chitarra a dare il suono! questa cosa bisogna rimuoverla completamente dal cervello!
il suono, il tocco, l' espressione di slash, clapton o chicchessia, arriva dalla capacità di saper toccare lo strumento in maniera unica e personale, e qualsiasi les paul in mano a slash suona alla slash, anche le nostre comprate in negozio.
la magia non è nello strumento, è nelle mani di chi lo usa, allora si, che anche lo strumento diventa parte di quella magia.
poi che esistano les paul o fender che si distinguono dallo ''standard'' è vero, ma l' artista non ne ha bisogno, potrebbe averle e rischiarle sul palco come tenerle al sicuro in casa, ma non ne ha un bisogno effettivo.
uno slash, tanto per dirne uno molto noto, potrebbe entrare in un negozio, provare tre o quattro LP e scegliere con quale chitarra salirà sul palco quella sera stessa..
e non è detto che non lo abbia mai fatto, chissà? :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti