La nostra chitarra ideale

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Ema_Cat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 148
Iscritto il: 14 feb 2008, 15:58

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da Ema_Cat » 07 mar 2008, 11:20

la mia chitarra ideale? boh... dopo mezz'ora cambierei idea quindi non esiste x me.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da ma200360 » 07 mar 2008, 11:30

Ema_Cat ha scritto:la mia chitarra ideale? boh... dopo mezz'ora cambierei idea quindi non esiste x me.
Addirittura ! Sei così umorale ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
brainstormer
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 152
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:56
Località: Roma

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da brainstormer » 07 mar 2008, 11:42

Si sono d'accordo che può sembrare un pasticcio la mia idea di chitarra ideale, in effetti la mia idea è una cosa del genere:

Immagine

Con un'altro pickup SD alnico II ed il manico a 24 tasti su scala corta, il quale non è necessario che abbia le misure di un sottile ibanez ma una cosa giusta per andare abbastanza spediti.
La questione del neck trough, forse ho sbagliato a scrivere, intendevo con il tacco lungo tipo la Slash signature

Ema_Cat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 148
Iscritto il: 14 feb 2008, 15:58

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da Ema_Cat » 07 mar 2008, 11:45

ma200360 ha scritto:
Ema_Cat ha scritto:la mia chitarra ideale? boh... dopo mezz'ora cambierei idea quindi non esiste x me.
Addirittura ! Sei così umorale ?
più che umorale me le comprerei tutte e quindi non riesco a capire quale potrebbe essere per me la chitarra ideale...capisci il mio problema?

Ema_Cat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 148
Iscritto il: 14 feb 2008, 15:58

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da Ema_Cat » 07 mar 2008, 11:50

Ema_Cat ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Ema_Cat ha scritto:la mia chitarra ideale? boh... dopo mezz'ora cambierei idea quindi non esiste x me.
Addirittura ! Sei così umorale ?
più che umorale me le comprerei tutte e quindi non riesco a capire quale potrebbe essere per me la chitarra ideale...capisci il mio problema?
infatti quanti consigli avrò chiesto al Forum su chitarre che ho visto e provato di cui mi ero innamorato appena viste in vetrina... e ancora non ho comprato una beata fava? a volte non mi sopporto da solo.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da ma200360 » 07 mar 2008, 15:07

Ema_Cat ha scritto: più che umorale me le comprerei tutte e quindi non riesco a capire quale potrebbe essere per me la chitarra ideale...capisci il mio problema?
Altroché se ti capisco...
brainstormer ha scritto:Si sono d'accordo che può sembrare un pasticcio la mia idea di chitarra ideale, in effetti la mia idea è una cosa del genere:

Immagine

Con un'altro pickup SD alnico II ed il manico a 24 tasti su scala corta, il quale non è necessario che abbia le misure di un sottile ibanez ma una cosa giusta per andare abbastanza spediti.
La questione del neck trough, forse ho sbagliato a scrivere, intendevo con il tacco lungo tipo la Slash signature
La Neal Schon, sapessi quante volte ci ho pensato... Ma è un po' troppo "pasticciata", per i miei gusti, tutti quegli switches, i pick-ups cambiati... e comunque si avvicina molto anche al mio ideale di chitarra, ma vorrei una cosa più semplice, col Kahler anziché col Floyd Rose, coi p.u. normali, magari col coil-tap sui potenziometri, senza tutti quegli switches, che tra l' altro trovo piuttosto antiestetici.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da jack_trinidad » 07 mar 2008, 17:15

ma200360 ha scritto:
brainstormer ha scritto:Si sono d'accordo che può sembrare un pasticcio la mia idea di chitarra ideale, in effetti la mia idea è una cosa del genere:

Immagine

Con un'altro pickup SD alnico II ed il manico a 24 tasti su scala corta, il quale non è necessario che abbia le misure di un sottile ibanez ma una cosa giusta per andare abbastanza spediti.
La questione del neck trough, forse ho sbagliato a scrivere, intendevo con il tacco lungo tipo la Slash signature
La Neal Schon, sapessi quante volte ci ho pensato... Ma è un po' troppo "pasticciata", per i miei gusti, tutti quegli switches, i pick-ups cambiati... e comunque si avvicina molto anche al mio ideale di chitarra, ma vorrei una cosa più semplice, col Kahler anziché col Floyd Rose, coi p.u. normali, magari col coil-tap sui potenziometri, senza tutti quegli switches, che tra l' altro trovo piuttosto antiestetici.
Però è bella, altrochè se è bella... :tilt:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da slash! » 08 mar 2008, 09:45

ma200360 ha scritto:
Ema_Cat ha scritto: più che umorale me le comprerei tutte e quindi non riesco a capire quale potrebbe essere per me la chitarra ideale...capisci il mio problema?
Altroché se ti capisco...
brainstormer ha scritto:Si sono d'accordo che può sembrare un pasticcio la mia idea di chitarra ideale, in effetti la mia idea è una cosa del genere:

Immagine

Con un'altro pickup SD alnico II ed il manico a 24 tasti su scala corta, il quale non è necessario che abbia le misure di un sottile ibanez ma una cosa giusta per andare abbastanza spediti.
La questione del neck trough, forse ho sbagliato a scrivere, intendevo con il tacco lungo tipo la Slash signature
La Neal Schon, sapessi quante volte ci ho pensato... Ma è un po' troppo "pasticciata", per i miei gusti, tutti quegli switches, i pick-ups cambiati... e comunque si avvicina molto anche al mio ideale di chitarra, ma vorrei una cosa più semplice, col Kahler anziché col Floyd Rose, coi p.u. normali, magari col coil-tap sui potenziometri, senza tutti quegli switches, che tra l' altro trovo piuttosto antiestetici.
sono daccordo ,sia per il ponte che per i selettori ,che tralaltro sono pure storti ,se gli avessero accentrati magari ci sarebbero stati meglio ,mah forse questione di esigenza...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da jack_trinidad » 08 mar 2008, 09:51

slash! ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Ema_Cat ha scritto: più che umorale me le comprerei tutte e quindi non riesco a capire quale potrebbe essere per me la chitarra ideale...capisci il mio problema?
Altroché se ti capisco...
brainstormer ha scritto:Si sono d'accordo che può sembrare un pasticcio la mia idea di chitarra ideale, in effetti la mia idea è una cosa del genere:

Immagine

Con un'altro pickup SD alnico II ed il manico a 24 tasti su scala corta, il quale non è necessario che abbia le misure di un sottile ibanez ma una cosa giusta per andare abbastanza spediti.
La questione del neck trough, forse ho sbagliato a scrivere, intendevo con il tacco lungo tipo la Slash signature
La Neal Schon, sapessi quante volte ci ho pensato... Ma è un po' troppo "pasticciata", per i miei gusti, tutti quegli switches, i pick-ups cambiati... e comunque si avvicina molto anche al mio ideale di chitarra, ma vorrei una cosa più semplice, col Kahler anziché col Floyd Rose, coi p.u. normali, magari col coil-tap sui potenziometri, senza tutti quegli switches, che tra l' altro trovo piuttosto antiestetici.
sono daccordo ,sia per il ponte che per i selettori ,che tralaltro sono pure storti ,se gli avessero accentrati magari ci sarebbero stati meglio ,mah forse questione di esigenza...

Ma invece di guardare giù, al ponte...guarda sulla paletta e dimmi cosa c'è scritto... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da slash! » 08 mar 2008, 09:54

:Ok: ma cosi proprio non mi piace...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

lt89
Esperto
Esperto
Messaggi: 337
Iscritto il: 27 giu 2007, 15:29

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da lt89 » 10 mar 2008, 15:12

allora, parto dal presupposto che a me piacerebbe avere 2 chitarre
una per la parte ritmica, e una da osservare (dato che come solista proprio non c'azzecco un H :fumato: )

premesso questo
la chitarra ritmica esiste già, di base
Gibson X-plorer, pick-up attivi ma non EMG, possibilmente artigianali, in modo che riescano comunque a suonare decisamente Gibson (cosa non da poco!)

mentre per la chitarra "solista" beh:

Forma: Jackson Warrior, con qualche piccola modifica alla paletta (comunque 6 meccaniche in linea) e al corpo
TIpologia di manico: Neckthroughbody
Legni e tipologie costruttive
-Manico: Acero fiammato, forma asimmetrica per maggior comfort (vedesi chitarre GNG :rocken: ) ma abbastanza piatto, paletta inclinata
-Tastiera: rigorosamente ebano, nero come la pece, tasti 24 XJ, nessun intarsio come segnatasti
-Corpo: ali in ontano, forse nazionale forse americano, o pioppo, incastrate e non solo incollate con la parte centrale cosi da partecipare almeno in parte al suono
-Top: Mogano, circa un cm, o poco piu, cosi che lo strumento riprenda un po di bassi che manico e tastiera gli tolgono, decisamente bello dato che non vorrei pitturarlo
Hardware
-Meccaniche autobloccanti Sperzel nere, 6 in linea
-Ponte Hipshot tipo Floyd Rose, anche questo nero, abbinato con un capotasto in TusQ (odio il bloccacorde)
Elettronica
-2 Hum, passivi, con un carattere decisamente opposto, al manico suono caldo, corposo, rotondo e medioso, al ponte invece piu spinto, assolutamente definito, medi leggermente attenuati, bassi potenti e alti leggermente stondati
-2 controlli per il volume passivi, nessun controllo di tono ( o nel caso uno disinseribile con un puch pull), e un piccolo adattatore di impedenza incorporato per non perdere nulla del segnale

poi boh, se mi viene in mentre altro, lo dirò :lollol: :fumato:
ah, corde scalatura 010/046, con un ottimo attacco, da trovare ancora

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da ma200360 » 10 mar 2008, 16:24

lt89 ha scritto:allora, parto dal presupposto che a me piacerebbe avere 2 chitarre
una per la parte ritmica, e una da osservare (dato che come solista proprio non c'azzecco un H :fumato: )

premesso questo
la chitarra ritmica esiste già, di base
Gibson X-plorer, pick-up attivi ma non EMG, possibilmente artigianali, in modo che riescano comunque a suonare decisamente Gibson (cosa non da poco!)
E perché non Gibson ? Magari, anziché 496/500, un altro modello, ma non verdo perché andare su pick-ups diversi dai Gibson se vuoi un suono Gibson !
lt89 ha scritto: mentre per la chitarra "solista" beh:

Forma: Jackson Warrior, con qualche piccola modifica alla paletta (comunque 6 meccaniche in linea) e al corpo
TIpologia di manico: Neckthroughbody
Legni e tipologie costruttive
-Manico: Acero fiammato, forma asimmetrica per maggior comfort (vedesi chitarre GNG :rocken: ) ma abbastanza piatto, paletta inclinata
-Tastiera: rigorosamente ebano, nero come la pece, tasti 24 XJ, nessun intarsio come segnatasti
-Corpo: ali in ontano, forse nazionale forse americano, o pioppo, incastrate e non solo incollate con la parte centrale cosi da partecipare almeno in parte al suono
-Top: Mogano, circa un cm, o poco piu, cosi che lo strumento riprenda un po di bassi che manico e tastiera gli tolgono, decisamente bello dato che non vorrei pitturarlo
Hardware
-Meccaniche autobloccanti Sperzel nere, 6 in linea
-Ponte Hipshot tipo Floyd Rose, anche questo nero, abbinato con un capotasto in TusQ (odio il bloccacorde)
Elettronica
-2 Hum, passivi, con un carattere decisamente opposto, al manico suono caldo, corposo, rotondo e medioso, al ponte invece piu spinto, assolutamente definito, medi leggermente attenuati, bassi potenti e alti leggermente stondati
-2 controlli per il volume passivi, nessun controllo di tono ( o nel caso uno disinseribile con un puch pull), e un piccolo adattatore di impedenza incorporato per non perdere nulla del segnale

poi boh, se mi viene in mentre altro, lo dirò :lollol: :fumato:
ah, corde scalatura 010/046, con un ottimo attacco, da trovare ancora
Eh, però, quest' incertezza sulle corde... Non hai le idee chiare, insomma. :risatona:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da jack_trinidad » 10 mar 2008, 18:07

lt89 ha scritto:allora, parto dal presupposto che a me piacerebbe avere 2 chitarre
una per la parte ritmica, e una da osservare (dato che come solista proprio non c'azzecco un H :fumato: )

premesso questo
la chitarra ritmica esiste già, di base
Gibson X-plorer, pick-up attivi ma non EMG, possibilmente artigianali, in modo che riescano comunque a suonare decisamente Gibson (cosa non da poco!)

mentre per la chitarra "solista" beh:

Forma: Jackson Warrior, con qualche piccola modifica alla paletta (comunque 6 meccaniche in linea) e al corpo
TIpologia di manico: Neckthroughbody
Legni e tipologie costruttive
-Manico: Acero fiammato, forma asimmetrica per maggior comfort (vedesi chitarre GNG :rocken: ) ma abbastanza piatto, paletta inclinata
-Tastiera: rigorosamente ebano, nero come la pece, tasti 24 XJ, nessun intarsio come segnatasti
-Corpo: ali in ontano, forse nazionale forse americano, o pioppo, incastrate e non solo incollate con la parte centrale cosi da partecipare almeno in parte al suono
-Top: Mogano, circa un cm, o poco piu, cosi che lo strumento riprenda un po di bassi che manico e tastiera gli tolgono, decisamente bello dato che non vorrei pitturarlo
Hardware
-Meccaniche autobloccanti Sperzel nere, 6 in linea
-Ponte Hipshot tipo Floyd Rose, anche questo nero, abbinato con un capotasto in TusQ (odio il bloccacorde)
Elettronica
-2 Hum, passivi, con un carattere decisamente opposto, al manico suono caldo, corposo, rotondo e medioso, al ponte invece piu spinto, assolutamente definito, medi leggermente attenuati, bassi potenti e alti leggermente stondati
-2 controlli per il volume passivi, nessun controllo di tono ( o nel caso uno disinseribile con un puch pull), e un piccolo adattatore di impedenza incorporato per non perdere nulla del segnale

poi boh, se mi viene in mentre altro, lo dirò :lollol: :fumato:
ah, corde scalatura 010/046, con un ottimo attacco, da trovare ancora

Ti dividi un po' a metà tra Gibsoniano e virtuoso... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

lt89
Esperto
Esperto
Messaggi: 337
Iscritto il: 27 giu 2007, 15:29

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da lt89 » 11 mar 2008, 19:20

eh, quando uno ha 18 anni capire cosa ci piace è difficile :Ok: :Ok: :Ok: soprattutto nell'ambito corde :rocken:


ah, mi dimenticavo due cose fondamentali!!!!!!!!!!!

scala 25.5" per la simil Warrior, e selettore 5 posizioni ibanez style :Very Happy:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La nostra chitarra ideale

Messaggio da ma200360 » 11 mar 2008, 21:17

lt89 ha scritto:eh, quando uno ha 18 anni capire cosa ci piace è difficile :Ok: :Ok: :Ok: soprattutto nell'ambito corde :rocken:


ah, mi dimenticavo due cose fondamentali!!!!!!!!!!!

scala 25.5" per la simil Warrior, e selettore 5 posizioni ibanez style :Very Happy:
Beh, su quella forma lì c' è anche la Ibanez Xiphos, che è anche neck-thru, e non costa una cosa pazzesca.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti