La mia Tele

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

La mia Tele

Messaggio da F@z » 28 ott 2007, 13:19

La mia Tele non sarà certo un gioiellino..ma è opinione comune che è difficile trovare una Telecaster che suoni male..questo è soprattutto causato dalla costruzione "semplice" e dai materiali non di elevatissimo livello (raffrontati a Gibson, per esempio)..già Maurizio aveva espresso buoni pareri sui suoni della mia Tele, ma mancava la prova del 9..quella della sala prove con il gruppo..
Tralascio la gioia di tornare a suonare insieme dopo mesi per problemi vari..ma ragazzi..mi sono stupito della sua resa..certo i PU non definiscono bene..come dire "slabbrano" un po' quando il gain e il volume iniziano ad aumentare oltre una certa soglia, però il suono che tira fuori sul mio ampli..davvero eccezionale..mi riferisco in particolare alla posizione intermedia..toni un po' chiusi e bassi e medi un pochino più accentuati, ripulendo il tutto con un po' di presenza in più..cavoli..non sarà Les Paul..ma ci si avvicina..e al ponte sui soli..che twang..

Sarà che non ho mai provato la magia di una vera Telecaster, sarà che l'altra mia chitarra non è proprio il top presente sul mercato (anche se suona decisamente bene), ma questa bestiola merita veramente un cambio di PU per qualità di legni e manico..unica pecca le corde 009..purtroppo il precedente proprietario l'ha settata per le 009 e il mio cambio alle 010 non è ancora stato possibile..quindi si inizia a mettere via i soldi per un'altra spesa.. :D
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La mia Tele

Messaggio da ma200360 » 28 ott 2007, 14:32

Ci avrei giurato. Va bene, i pick-ups slabbrano un po', è pur sempre uno strumento economico, non dimentichiamocelo. Ma per il resto va più che bene, vero ?

Si capisce, è uno strumento che può non piacere, proprio perché ha una personalità decisa, marcatissima, ma se ti piace, tutto sommato, riesci ad avere l' essenziale della Telecaster anche in uno strumento economico.

Mi fa piacere anche che tu abbia riscontrato le stesse similitudini che ho riscontrato io con la Les Paul. Eppure sono agli opposti, come strumenti !

Sono convinto che quella chitarrina lì ti darà molte più soddisfazioni di quelle che potrebbe darti un altro pstrumento, magari più prestigioso. Le Squier, in linea di massima, sono dei buoni strumenti economici, e probabilmente le Telecaster sono il miglior modello della Squier, forse per la loro semplicità concettuale. E allora, non ti resta che consumarla a dovere ! Se poi vorrai farle un upgrade, in futuro, sono certo che un cambio di pick-ups la porterà a un livello d' uso del tutto professionale. E quanto avrai speso, in tutto ? Alla faccia di quel fesso dello Zio Ma che si ostina a buttar via mucchi di palanche in chitarre... :esatto:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La mia Tele

Messaggio da jack_trinidad » 28 ott 2007, 16:23

ma200360 ha scritto:Ci avrei giurato. Va bene, i pick-ups slabbrano un po', è pur sempre uno strumento economico, non dimentichiamocelo. Ma per il resto va più che bene, vero ?

Si capisce, è uno strumento che può non piacere, proprio perché ha una personalità decisa, marcatissima, ma se ti piace, tutto sommato, riesci ad avere l' essenziale della Telecaster anche in uno strumento economico.

Mi fa piacere anche che tu abbia riscontrato le stesse similitudini che ho riscontrato io con la Les Paul. Eppure sono agli opposti, come strumenti !

Sono convinto che quella chitarrina lì ti darà molte più soddisfazioni di quelle che potrebbe darti un altro pstrumento, magari più prestigioso. Le Squier, in linea di massima, sono dei buoni strumenti economici, e probabilmente le Telecaster sono il miglior modello della Squier, forse per la loro semplicità concettuale. E allora, non ti resta che consumarla a dovere ! Se poi vorrai farle un upgrade, in futuro, sono certo che un cambio di pick-ups la porterà a un livello d' uso del tutto professionale. E quanto avrai speso, in tutto ? Alla faccia di quel fesso dello Zio Ma che si ostina a buttar via mucchi di palanche in chitarre... :esatto:
Che vuoi farci Zio Ma...???Si sa che con l'età spesso la ragione va a farsi friggere... :Very Happy:
Don't worry...I'm jocking... :yourock:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La mia Tele

Messaggio da ma200360 » 28 ott 2007, 16:29

jack_trinidad ha scritto:Che vuoi farci Zio Ma...???Si sa che con l'età spesso la ragione va a farsi friggere...
Quanto hai tristemente ragione... e non solo la ragione comincia a venir meno, credimi. Per cui: CARPE DIEM, mio caro !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La mia Tele

Messaggio da jack_trinidad » 28 ott 2007, 16:37

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Che vuoi farci Zio Ma...???Si sa che con l'età spesso la ragione va a farsi friggere...
Quanto hai tristemente ragione... e non solo la ragione comincia a venir meno, credimi. Per cui: CARPE DIEM, mio caro !
Noooooooooo...tu non hai letto la seconda parte del post...
Ripeto..tu sei il migliore :yourock:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La mia Tele

Messaggio da ma200360 » 28 ott 2007, 17:46

jack_trinidad ha scritto: Noooooooooo...tu non hai letto la seconda parte del post...
L' avevo letta, l' avevo letta (e c' è anche un errorino. Sono un prof. di inglese mancato, non dimenticarlo)... :Very Happy:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: La mia Tele

Messaggio da F@z » 28 ott 2007, 17:51

ma200360 ha scritto:Ci avrei giurato. Va bene, i pick-ups slabbrano un po', è pur sempre uno strumento economico, non dimentichiamocelo. Ma per il resto va più che bene, vero ?

Si capisce, è uno strumento che può non piacere, proprio perché ha una personalità decisa, marcatissima, ma se ti piace, tutto sommato, riesci ad avere l' essenziale della Telecaster anche in uno strumento economico.

Mi fa piacere anche che tu abbia riscontrato le stesse similitudini che ho riscontrato io con la Les Paul. Eppure sono agli opposti, come strumenti !

Sono convinto che quella chitarrina lì ti darà molte più soddisfazioni di quelle che potrebbe darti un altro pstrumento, magari più prestigioso. Le Squier, in linea di massima, sono dei buoni strumenti economici, e probabilmente le Telecaster sono il miglior modello della Squier, forse per la loro semplicità concettuale. E allora, non ti resta che consumarla a dovere ! Se poi vorrai farle un upgrade, in futuro, sono certo che un cambio di pick-ups la porterà a un livello d' uso del tutto professionale. E quanto avrai speso, in tutto ? Alla faccia di quel fesso dello Zio Ma che si ostina a buttar via mucchi di palanche in chitarre... :esatto:

Mi sa che l'upgrade sarà molto prossimo..anche se prima c'è il sogno Gibson..e visto le notizie rassicuranti dal punto di vista dei prezzi che stanno uscendo ultimamente..
Mi sa che anche quest'anno il conto in banca rimarrà decisamente sotto la soglia di attenzione se ogni giorno mi sveglio con una nuova necessità..
:D :D
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La mia Tele

Messaggio da ma200360 » 28 ott 2007, 18:10

F@z ha scritto: Mi sa che l'upgrade sarà molto prossimo..anche se prima c'è il sogno Gibson..e visto le notizie rassicuranti dal punto di vista dei prezzi che stanno uscendo ultimamente..
Mi sa che anche quest'anno il conto in banca rimarrà decisamente sotto la soglia di attenzione se ogni giorno mi sveglio con una nuova necessità..
:D :D
Capisco... Vabbè, dài, in fin dei conti non sono spese che fai tutti i giorni ! E hai ragione a concentrarti sulla Gibson. La Tele ce l' hai; anche se vorrai farci un upgrade, per ora "quel suono lì" c' è. Adesso vai su un registro diverso con la Gibson, così avrai il ventaglio di suoni al completo, poi a migliorare quel che già hai ci sarà sempre tempo.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: La mia Tele

Messaggio da alessio » 28 ott 2007, 18:30

samples, samples, samples :rocken:
Alessio

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La mia Tele

Messaggio da jack_trinidad » 28 ott 2007, 22:06

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto: Noooooooooo...tu non hai letto la seconda parte del post...
L' avevo letta, l' avevo letta (e c' è anche un errorino. Sono un prof. di inglese mancato, non dimenticarlo)... :Very Happy:
Sì, scusa...la fretta...joking...senza la c...credo :cosa:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La mia Tele

Messaggio da jack_trinidad » 28 ott 2007, 22:11

F@z ha scritto:
ma200360 ha scritto:Ci avrei giurato. Va bene, i pick-ups slabbrano un po', è pur sempre uno strumento economico, non dimentichiamocelo. Ma per il resto va più che bene, vero ?

Si capisce, è uno strumento che può non piacere, proprio perché ha una personalità decisa, marcatissima, ma se ti piace, tutto sommato, riesci ad avere l' essenziale della Telecaster anche in uno strumento economico.

Mi fa piacere anche che tu abbia riscontrato le stesse similitudini che ho riscontrato io con la Les Paul. Eppure sono agli opposti, come strumenti !

Sono convinto che quella chitarrina lì ti darà molte più soddisfazioni di quelle che potrebbe darti un altro pstrumento, magari più prestigioso. Le Squier, in linea di massima, sono dei buoni strumenti economici, e probabilmente le Telecaster sono il miglior modello della Squier, forse per la loro semplicità concettuale. E allora, non ti resta che consumarla a dovere ! Se poi vorrai farle un upgrade, in futuro, sono certo che un cambio di pick-ups la porterà a un livello d' uso del tutto professionale. E quanto avrai speso, in tutto ? Alla faccia di quel fesso dello Zio Ma che si ostina a buttar via mucchi di palanche in chitarre... :esatto:

Mi sa che l'upgrade sarà molto prossimo..anche se prima c'è il sogno Gibson..e visto le notizie rassicuranti dal punto di vista dei prezzi che stanno uscendo ultimamente..
Mi sa che anche quest'anno il conto in banca rimarrà decisamente sotto la soglia di attenzione se ogni giorno mi sveglio con una nuova necessità..
:D :D
Vabbè...la tele è quello che è...l'unica cosa, a mio parere, perfetta pur essendo imperfetta...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La mia Tele

Messaggio da ma200360 » 28 ott 2007, 22:36

jack_trinidad ha scritto: Sì, scusa...la fretta...joking...senza la c...credo :cosa:
Giusto.
jack_trinidad ha scritto: Vabbè...la tele è quello che è...l'unica cosa, a mio parere, perfetta pur essendo imperfetta...
Bella questa !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La mia Tele

Messaggio da jack_trinidad » 28 ott 2007, 22:44

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto: Vabbè...la tele è quello che è...l'unica cosa, a mio parere, perfetta pur essendo imperfetta...
Bella questa !
Grazie, ma non chiedermi come mi è venuta...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La mia Tele

Messaggio da jack_trinidad » 29 ott 2007, 15:17

Scusate il mio intuito da bradipo...ma la tele è una squier o una fender??? :cosa:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: La mia Tele

Messaggio da F@z » 29 ott 2007, 15:25

jack_trinidad ha scritto:Scusate il mio intuito da bradipo...ma la tele è una squier o una fender??? :cosa:
Quella del topic..purtroppo (o per fortuna)..una Squire

Non ho specificato perché Ma e molti utenti del forum conoscevano già la storia di questa chitarra, che ho acquistato usata qualche mese fa, anche grazie ai loro consigli.

Ciao, Fabio
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti