La mia prima Les Paul

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

La mia prima Les Paul

Messaggio da Canepazzo » 20 mar 2008, 21:06

Ecco ragazzi, finalmente ho qualche ora libera per parlarvi un pò della mia ultima bambina...oddio più che bambina sarebbe meglio dire donna!!!

Ebbene dopo anni di attesa, bave e salivazioni azzerate ogni qual volta aprivo il sito della gibson finalmente è qui con me nella sua bellissima custodia una splendida gibson les paul classic antique.....!!!

Ma partiamo con calma, prima vi devo raccontare la storia nei dettagli...

Allora...alcune settimane fa mi viene la fissa della flying v....oddio non che ora mia sia passata eh :tilt: però diciamo che è un pò diminuita da quando ho messo le mani sulla lespy! Insomma mentre cercavo una fliyng mi imbatto nell annuncio di Flavio, un signore di milano che vendeva la sua les paul classic con una settimana di vita, praticamente nuova,intonsa! Il prezzo era di quelli che non si può discutere 1100 euro. Non sono stato li a chiedere e richiedere, mi sono accertato che lo strumento fosse originale e via, presa! Ed eccola qua! vicino a me!

Dunque si tratta per i precisini di una les paul classic antique, edizione limitata di 400 esemplari week 33.

La chitarra me la ritira la mia fidanzata (che fortuna avere le fidanzate milanesi eh :rulez: ) me la porta dopo una spasmodica attesa di una settimana....e finalmente eccola!!!!!!

Dunque la prima impressione con il case chiuso davanti: grande solidità, eleganza, ma nelle stesso tempo sicurezza e signorilità. La custodia mi appare curata e senza nessun tipo di sbavatura o imprecisione. I ganci di apertura sono precisi ed estremamente funzionali. L impugnatura la trovo particolarmente comoda ed ergonomica. Insomma non l ho ancora guardata dentro ma sembra davvero che sia uno scrigno meraviglioso.

Allora questo è uno di quei momenti che vanno goduti fino in fondo....appoggio la custodia per terra...mi siedo sul letto....la apro.........splendida!!!!!! Me la godo.......la mia prima les paul.......è qui davanti a me.....a pochi cm...........nel naso mi arriva un forte odore di legno.....di nuovo e tipo di cera per il legno......la chitarra è nuova a tutti gli effetti, completamente intonsa.....ammetto che un pò mi commuovo.....insomma.....l ho desiderata per tanto tempo e ora finalmente è qui con me.........è bellissima! ha un colore particolare, la verniciatura mi sembra leggerissima e ancora prima di toccarla la sensazioni visiva è di avere a che fare con una signora chitarra.

Bhe mi godo per un paio di minuti la vista di questa bellezza....intanto accendo l ampli per scaldare un pò le valvoline perchè mi viene in mente che la signora qui dev essere piuttosto esigente con i volumi e francamente mi aspetto molto da lei....quindi devo preparare tutto per bene per "soddisfarla"!!!!

Lo dico senza mezzi termini...non l ho ancora presa in mano ma sono molto esigente verso questo strumento, una gibson...non ne ho mai suonata una ma DEVE suonare!!! Per la miseria mi aspetto miracoli da questa ascia.... e ora è il momento di farla cantare....

Ma prima vi dico qualcosa sulle sue caratteristiche:
Corpo in mogano.
Manico in mogano, tastiera in palissandro
Meccaniche gibson deluxe
pick ups 57 classic e 57 classic plus
Binding antichizzato
Logo "Gibson" particolare "vintaggizato"
Manico 60 slim taper


Insomma praticamente è una standard con i 57 classic ecco!!!

Ma torniamo alla chitarra....

la impugno per il manico e la tiro su dalla custodia..... e qui mi si storce un pò il naso perchè lo strumento è particolarmente leggero, non saprei dire se arriva a 4 kg....sicuramente le mie tele pesano di più di questo sono certo.

Comunque cerco di non farci caso e comincio ad esaminare lo strumento.......va da sè che controllo ogni pur minimo dettaglio....l impressione che ne ho è quella di avere a che fare con una chitarra professionale, la giunzione manico-corpo è perfetta, sul binding non noto nessun tipo di sbavatura o imprecisione, stessa cosa per la verniciatura che al tatto trovo molto piacevole anche se un pò "ruvida". Cosi a occhio noto subito un action particolarmente alta che regolero poi in un secondo momento. La chitarra mi sembra in ordine e come ho avuto occasione di dire prima è davvero immacolata.

Devo dire che leggere "les paul model" sulla paletta mi fa una certa impressione......e continua a farmela ogni volta che la imbraccio! Dio quanto sei bella!!!!

Rompo gli indugi e l attacco all ampli.........provo un accordo in prima posizione.....e qui mi casca la lingua per terra......il manico è di burro! :paura: di una morbidezza incredibile......cerchero di spiegarmi con un esempio pecoreccio...prendete un panetto di burro, tenetelo fuori dal frigo per dieci minuti e fateci poi un bel fa in prima posizione con barrè.....!!!!! Incredibile!!! Il manico rispetto alla fender lo trovo più "cicciotto" e più "compresso" ecco...compresso è il termine giusto ma anche estremamente comodo e burroso. Essendo in palissandro mi sarai aspettato un manico duro come il marmo invece la sensazione che ho è di estrema suonabilità e mordidezza. Gli accordi vengono via con estremo piacere e la mano non si affatica minimamente.
Grande suonabilità!

Ma veniamo al suono....mi servono una ventina di minuti per prendere confidenza con gli humbucker.....i miei primi humbucker!!!!! I rinomati 57 classic....di cui ho sentito parlare tanto bene!!!!

Beh sono splendidi, con il selettore in posizione centrale mi viene in mente IL SUONO gibson, è qui...è lui!!! note cicciose, rotonde, burrose.....provo un intro maldestra di paradise city dei guns.....è lei!!!!!!! ahhhhh!!!

E qui inizio a godere........smaneggio un bel pò sul pulito.......qualche parte ritmica, qualche fraseggio pentatonico per quello che mi permettono le mie scarse capacità teniche.....beh.....tutto impeccabile. Noto subito come il ponte faciliti il palm mute, la chitarra suona davvero da sola. Tutto sembra suonare decisamente meglio,hammer on, pull, legati, bending. Sicuramente è uno strumento di una suonabilità estrema. Tutto quello che fai sembra facile e ti fa sentire perfino un degno chitarrista!!!

Subito il pensiero mi va alla telecaster....e col cavolo che una tele si lascia suonare cosi!! La gibson cammuffa molto gli errori a mio parere..

Ma torniamo agli humbucker....splendidi.....decisamente splendidi questi pick ups che trovo diano il loro meglio nel blues, rock e hard rock. L unica cosa a cui bisogna fare un pò attenzione è che sono molto ricchi di bassi e nelle parte ritmiche (da telecasterista) faccio un pò fatica a "domarli".


E va bene...ora è il momento di farla urlare un pò......vediamo se suoni baby!
Imposto la distorsione sulla mia pseudo pedaliera digitale (purtroppo ho solo questa...anche se mi rendo conto che è poco affidabile) e................w o w ! ! ! La chitarra ringhia, vado secco di power chords e quello che esce è un suono GROSSO ma definito, un muro di suono, pieno, dolce ma anche cattivo a seconda della posizione dei toni. Sul distorto E' LA CHITARRA dell hard rock, dei fraseggi alla page, questo E' il suono del rock.....stupendo....

Ogni bending su questo strumento è un orgasmo sonoro......sentire le note che durano per interi secondi......sentire il vibrato COSI.....è un orgasmo....non mi viene altra parola.....non saprei come altro definire il suono che esce da questa chitarra.......permettetemi di soffermarmi sul bending e sui vibrati perchè sono una cosa pazzesca......sentirli risuonare....e sentire che la chitarra fedelmente riporta ogni minimo movimento delle tue dita sul vibrato è qualcosa di incredibile........credo che ogni chitarrista dovrebbe provare almeno una volta nella sua vita una les paul.......

Insomma la violento per un pomeriggio...............e alla fine la poso.......la ripongo come una reliquia nella sua custodia.......e le dico "sei proprio bella baby"....." sei proprio una gran chitarra"...........

Morale?

Contentissimo di aver speso i miei soldi per una gibson.....se QUESTA è la qualità che propone la gibson comincio ad essere dell idea che i suoi prezzi potrebbero anche essere motivati.
Liuteristicamente parlando (per quel poco che me ne capisco ovviamente) lo strumento è perfetto, nessuna imprecisione, sbavatura o chissa che altro...costruzione impeccabile.

Suonabilità estrema

Suono splendido

Le meccaniche funzionano benissimo e tengono l accordatura in modo quasi perfetto

Le cose che non mi vanno molto giu sono sostanzialmente due
1) pesa poco.....e non so perchè ma ho sempre sentito parlare di gibson "pesanti" e questo mi provoca una sensazione di "mancanza" ecco.
2) gli ultimi tasti sono davvero piuttosto difficili da raggiungere, praticamente ti trovi il tacco del manico nel palmo della mano, come se avessi una mela in mano ecco.

Però a parte queste pippe mentali sono stra contento....ora è qui in compagnia di 3 tele, 2 strato, 1 ibba e la mia acustica......
presto spero di poterle dare una sorellina, in mezzo a tutte ste fender non vorrei che si sentisse sola ecco! Ma nel frattempo me la godo!!! :Ok:

E' una gran chitarra ragazzi :esatto:

Ah dimenticavo, credo che il suo prezzo da nuova si aggiri tra i 1400 e i 1600 euro.

Metto qualche foto anche se dal vivo è molto pià bella...

eccola:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards


Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Cosimino » 20 mar 2008, 21:20

:applauso: Complimenti per l'acquisto e per la descrizione, bella bella bella!
il fatto dell'estrema suonabilità mi rincuora (anche io non sono un mostro di tecnica) era l'unica cosa che mi spaventava un pò della les paul!
Buon divertimento!
ah già dimenticavo, cela fai sentire un pò? :lol:

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Canepazzo » 20 mar 2008, 21:53

Assolutamente ti garantisco che è uno strumento suonabilissimo, pure troppo paradossalmente!
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Avatar utente
marco1020
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 146
Iscritto il: 14 nov 2007, 15:47
Località: Roma

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da marco1020 » 20 mar 2008, 21:55

Auguri per il nuovo arrivo!!complimenti davvero bella!!! :brindisi: :brindisi: :brindisi:
Marco

Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Senio
Esperto
Esperto
Messaggi: 654
Iscritto il: 02 gen 2007, 11:07
Località: Siena
Contatta:

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Senio » 20 mar 2008, 22:05

Quanto ti invidio Canepazzo!! Compimentissimi!! Anche per me la Les Paul è il mio sogno... ti capisco!! :Very Happy: Goditela fino in fondo!! Buone suonate!! :ciauz:
Confucio ha scritto:La musica produce un piacere di cui la natura umana non può fare a meno.


Avatar utente
...InTrUsO...
Esperto
Esperto
Messaggi: 597
Iscritto il: 14 mar 2008, 20:51
Località: Vibo Valentia (VV)

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da ...InTrUsO... » 20 mar 2008, 22:18

AUGURI !!! :brindisi: :brindisi: :brindisi:

Certo che la descrizione che hai fatto mi fa venire voglia di Les Paul... :sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:

Avatar utente
jackass
Esperto
Esperto
Messaggi: 500
Iscritto il: 13 dic 2007, 21:55
Località: Tivoli (RM)

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da jackass » 20 mar 2008, 22:36

wow!! auguri per l'acquisto..sono proprio curioso di sapere se hai salutata la tua ragazza quando l'hai vista arrivare con la custodia..la voglia di les paul scometto, era altissima!!
ogni volta che ti vedo tu mi parli ed io non sento, e mentre mi perdo dentro me penso al tempo che è passato e che non è mai morto, ho perso i miei vizi e ho perso te.

oggi sì che è il giorno giusto per smetter di fumare, oggi è un giorno perfetto per smettere di bere!

Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Cosimino » 20 mar 2008, 22:41

jackass ha scritto:wow!! auguri per l'acquisto..sono proprio curioso di sapere se hai salutata la tua ragazza quando l'hai vista arrivare con la custodia..la voglia di les paul scometto, era altissima!!
:lollol: immagino la scena... grazie per avermi portato la chitarra, adesso puoi andare! :risatona:

Avatar utente
Fedeslash
Esperto
Esperto
Messaggi: 253
Iscritto il: 30 ago 2007, 09:42
Località: castelletto d'orba

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Fedeslash » 21 mar 2008, 08:50

che gran bel colore.....!!!!!!!!!!!!! :sorpreso:
Non è una buona giornata per i bambini cattivi,vero Skank?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da ma200360 » 21 mar 2008, 10:32

GRANDE CANEPAZZO ! Giusto la settimana scorsa ne ho visto una come la tua da Merula col top in zebrawood da perdere la testa. E non avevo soldi da buttare, belìn... :Confuso:

Allora, ti è piaciuta, eh, la Gibson ? L' ho sempre detto, costano care, ma hanno tante, ma proprio tante qualità. Sentito cosa ti combinano il '57 Classic ? Capisci perché li ho montati sulla Flying V ? Anche se è uno strumento leggero, quei pick-ups lì ti compensano a dovere i suoni "in basso", non ti fanno sentire una mancanza di spessore a livello sonoro, che viceversa potrebbe saltar fuori con altri pick-ups. E non ti rompi la schiena se la suoni per un' ora. Uno strumento ben pensato, insomma.

Complimentissimi, davvero, è stata un' ottima occasione a un ottimo prezzo. :esatto:
Ultima modifica di ma200360 il 21 mar 2008, 10:52, modificato 1 volta in totale.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da silente » 21 mar 2008, 10:50

Grande, davvero bellissima! :Very Happy:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Frusciante » 21 mar 2008, 12:50

complimenti :brindisi: uffà però, qui tutti comprano chitarre nuove!!! :pianto:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da dave grohl » 21 mar 2008, 12:59

complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è davvero bellissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:brindisi: :brindisi: :brindisi: :brindisi: :brindisi: :brindisi: :brindisi: :brindisi:
Immagine

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Canepazzo » 21 mar 2008, 14:34

Grazie Ragazzi a tutti :Very Happy:

sono contento che vi piaccia!!!


Ehhhhhh si Mauri devo dire che è proprio una gran signora e suona veramente da dio, avevi ragione sui pick ups sono stupendi ma è tutto lo strumento ad essere veramente meraviglioso, sono contentissimo anche perchè sinceramente a quel prezzo li non so mi ricapitera ecco :dance:
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Fragile
Esperto
Esperto
Messaggi: 728
Iscritto il: 12 mar 2007, 13:54

Re: La mia prima Les Paul

Messaggio da Fragile » 21 mar 2008, 14:44

Complimenti e Auguri :brindisi: :sorpreso:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti