Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da ma200360 » 19 mar 2008, 19:17

olong83 ha scritto:Io ho preso qualche aereo, ma non ricordo bene...
Quando prendi l'aereo prima imbarchi i bagagli e poi ti controllano sia te che il bagaglio a mano...
Quando arrivi in Italia prendi i tuoi bagagli e esci... e non mi pare che ci siano grandi controlli... o sbaglio??? qualcuno ricorda meglio???

Quindi se ti compri una Fly-case dovresti andare tranquillo...

per i pacchi è diverso:
http://recensioni.ebay.it/GUIDA-ALLE-TA ... 0000889587

byez
E' così nell' ambito della CEE, perché non ci sono dazi doganali, ma nei trasferimenti extraeuropei credo sia molto diverso.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da jack_trinidad » 21 mar 2008, 13:06

AnkTheDevil ha scritto:...e vi garantisco che un obbiettivo CANON 70-200 f 2,8 stabilizzato in italia costa più di una gibson.

Anche io sono appassionato di fotografie e lo so...altrochè se lo so... :Confuso:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

lt89
Esperto
Esperto
Messaggi: 337
Iscritto il: 27 giu 2007, 15:29

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da lt89 » 21 mar 2008, 13:46

mr.blig ha scritto:se te la trovano alla dogana è un casino perchè ti tocca pagare un sacco di tasse e altro....o la nascondi (smonti il manico e la metti in una borsa in mezzo ai vestiti ad esempio), oppure provi a dichiarare che è tua o che è un regalo....ma non è detto che ti vada bene

non c'è bisogno di nasconderla
basta portarsela addosso
un mio amico ha fatto cosi, se la è portata come bagaglio a mano, se ti chiedono basta dire che la avevi anche all'andata ;-)
idem per orologi, computer o ogni altra cosa :ciauz:

Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da Cosimino » 21 mar 2008, 14:03

lt89 ha scritto:
mr.blig ha scritto:se te la trovano alla dogana è un casino perchè ti tocca pagare un sacco di tasse e altro....o la nascondi (smonti il manico e la metti in una borsa in mezzo ai vestiti ad esempio), oppure provi a dichiarare che è tua o che è un regalo....ma non è detto che ti vada bene

non c'è bisogno di nasconderla
basta portarsela addosso
un mio amico ha fatto cosi, se la è portata come bagaglio a mano, se ti chiedono basta dire che la avevi anche all'andata ;-)
idem per orologi, computer o ogni altra cosa :ciauz:
caspita pensandoci bene è vero :risatona:

Avatar utente
punkyara7679
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 194
Iscritto il: 10 set 2007, 15:00
Località: Roma (provincia)

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da punkyara7679 » 21 mar 2008, 14:37

jack_trinidad ha scritto:Non sono esperto di burocrazia...l'unico consiglio che posso darti è: nascondila... :Very Happy:
:risatona:

questa è una delle cose alle quali non ho mai pensato.... Che p..le, devono fare i soldi proprio su tutto eh???


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da jack_trinidad » 21 mar 2008, 15:56

punkyara7679 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Non sono esperto di burocrazia...l'unico consiglio che posso darti è: nascondila... :Very Happy:
:risatona:

questa è una delle cose alle quali non ho mai pensato.... Che p..le, devono fare i soldi proprio su tutto eh???
:Very Happy:
Altrimenti rischierebbero di morire di fame... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
damy
Esperto
Esperto
Messaggi: 647
Iscritto il: 04 lug 2007, 21:47
Località: Sopra la sesta corda...

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da damy » 22 mar 2008, 11:28

Più o meno ho capito ...
ma che chitarra mi consigliereste di prendere negli States i vorrei un Jackson ma nn so dopo la brutta eseperienza di papà con una charvel...
Proponete cerco una chitarra belle e fantastica sia nelle tastiera nel body e nel suono cosa che nn si ha nemmeno in un lp supreme...
Immagine
Immagine



Immagine

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da jack_trinidad » 22 mar 2008, 12:49

damy ha scritto:Più o meno ho capito ...
ma che chitarra mi consigliereste di prendere negli States i vorrei un Jackson ma nn so dopo la brutta eseperienza di papà con una charvel...
Proponete cerco una chitarra belle e fantastica sia nelle tastiera nel body e nel suono cosa che nn si ha nemmeno in un lp supreme...

Una LP Custom...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
damy
Esperto
Esperto
Messaggi: 647
Iscritto il: 04 lug 2007, 21:47
Località: Sopra la sesta corda...

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da damy » 22 mar 2008, 13:47

Diciamo che con nelle custom ripongo pochissima fiducia... non mi piacciono proprio preferisco una standard ma comunque non comprerei mai un lp negli usa..
Immagine
Immagine



Immagine

Avatar utente
Metal Mike
Esperto
Esperto
Messaggi: 499
Iscritto il: 08 feb 2008, 18:33

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da Metal Mike » 22 mar 2008, 13:58

AnkTheDevil ha scritto:
ma200360 ha scritto:
damy ha scritto:A breve andrò in usa probabilmente zona nashville e vorrei comprare una chitarra vorrei sapere come avete fatto alla dogana? avete pagato qualcosa?
Normalmente si paga eccome, e una chitarra non è una cosa "mimetizzabile". Di solito è circa il 25%, IVA+qualcos' altro.
Se parti con una custodia rigida Vuota.....potresti tornare con una custodia rigida Piena...chi se ne accorge?.....
Io lo volevo fare quando sono andato in australia..ma con le macchine fotografiche....borsa fotografica, o meglio avendo portato via 2 corpi fotografici con almeno 6 obbiettivi, chi si accorgeva che tornavo con 3 corpi fotografici ed 8 obbiettivi....a singapore costano la metà di quello che costano in italia...e vi garantisco che un obbiettivo CANON 70-200 f 2,8 stabilizzato in italia costa più di una gibson.

Ma avevo speso tutto per il viaggio..... :risatona:
Un mio amico che é stato in Australia per 1anno e mezzo é andato giù con la sua Fender Stratocaster (bagaglio a mano) ed é tornato su con la sua Fender Stratocaster (bagaglio a mano) più una Ibanez (scassone) portata come bagaglio normale (e stranamente arrivata senza ammaccature)...
E non ha pagato nulla... ora, il tragitto era Sidney-Malpensa, con scalo a Singapore... bisogna avere culo (e faccia tosta nel tuo caso :Very Happy: )

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da ma200360 » 22 mar 2008, 16:25

damy ha scritto:Diciamo che con nelle custom ripongo pochissima fiducia... non mi piacciono proprio preferisco una standard ma comunque non comprerei mai un lp negli usa..
Ma la tua Supreme non l' avevi presa a Nashville ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
whitefly
Principiante
Principiante
Messaggi: 22
Iscritto il: 22 mar 2008, 04:36

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da whitefly » 23 mar 2008, 06:21

Ciao!
Vivo negli States da 2 anni e forse potrebbe essere utile condividere con voi la mia esperienza.

Premetto che in genere la chitarra non la porto mai a mano perche' in aereo difficilmente c'e' spazio, oltre al fatto che mi ingombra. La includo sempre nei bagagli da spedire e mai ho avuto danni.

Al di la di questo, sono entrato e uscito diverse volte con la chitarra e nessuno mi ha mai chiesto nulla. Nel form che fanno compilare in aereo prima di passare i customs in genere dichiaro quasi zero il valore dei miei beni, anche se poi vedono chiaramente la mia chitarra lo stesso. Alla dogana infatti si passa uno per uno per rilasciare questo form e mostrare il tag verde timbrato dagli ufficiali, quindi se si aspettassero dei documenti mi avrebbero fermato. Immagino pero' che se volessero basterebbe munirsi del numero di serie per risalire al venditore...mmm, non credo si vogliano sbattere piu' di tanto.

Per destare comunque meno sospetti basterebbe dichiarare nel form di ingresso un valore fittizio inferiore al limite max per far vedere che siete onesti...io ho sempre messo $0 anche se la chitarra e' visibilissima e non mi hanno mai fermato.

Attenzione pero'. Mai dare per scontato che seguendo le regole la si passi sempre liscia, se vogliono non farvi entrare perche' avete troppi peli nel naso, scordatevi di passare. Entrare negli USA e' sempre un punto interrogativo: ho un Visto per lavoro che dura 5 anni, quando me l'hanno rilasciato mi han detto che nonostante tutto possono decidere di non farmi entrare se credono sia una minaccia...

Avatar utente
whitefly
Principiante
Principiante
Messaggi: 22
Iscritto il: 22 mar 2008, 04:36

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da whitefly » 23 mar 2008, 06:26

lt89 ha scritto:
mr.blig ha scritto:se te la trovano alla dogana è un casino perchè ti tocca pagare un sacco di tasse e altro....o la nascondi (smonti il manico e la metti in una borsa in mezzo ai vestiti ad esempio), oppure provi a dichiarare che è tua o che è un regalo....ma non è detto che ti vada bene

non c'è bisogno di nasconderla
basta portarsela addosso
un mio amico ha fatto cosi, se la è portata come bagaglio a mano, se ti chiedono basta dire che la avevi anche all'andata ;-)
idem per orologi, computer o ogni altra cosa :ciauz:
Esatto. Chi e' che si ricorda cosa avevi all'andata? Non devi dichiarare alcuna lista dei tuoi beni. Come ho scritto prima, se volessero fare i pelosi userebbero il numero di serie per risalire al rivenditore. Non posso dire che non succeda mai, posso dirti pero' che le probabilita' sono estremamente basse.

Ciao e Buona Pasqua

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da jack_trinidad » 23 mar 2008, 10:05

whitefly ha scritto:
lt89 ha scritto:
mr.blig ha scritto:se te la trovano alla dogana è un casino perchè ti tocca pagare un sacco di tasse e altro....o la nascondi (smonti il manico e la metti in una borsa in mezzo ai vestiti ad esempio), oppure provi a dichiarare che è tua o che è un regalo....ma non è detto che ti vada bene

non c'è bisogno di nasconderla
basta portarsela addosso
un mio amico ha fatto cosi, se la è portata come bagaglio a mano, se ti chiedono basta dire che la avevi anche all'andata ;-)
idem per orologi, computer o ogni altra cosa :ciauz:
Esatto. Chi e' che si ricorda cosa avevi all'andata? Non devi dichiarare alcuna lista dei tuoi beni. Come ho scritto prima, se volessero fare i pelosi userebbero il numero di serie per risalire al rivenditore. Non posso dire che non succeda mai, posso dirti pero' che le probabilita' sono estremamente basse.

Ciao e Buona Pasqua

Ma tutto sto casino, mica c'è pure nell'UE??? No, perchè se è così niente arpa celtica... :cry:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
olong83
Esperto
Esperto
Messaggi: 568
Iscritto il: 06 giu 2006, 13:02
Località: Rovereto (TN)

Re: Importare una chitarra dagli USA senza pagare

Messaggio da olong83 » 23 mar 2008, 11:40

jack_trinidad ha scritto:Ma tutto sto casino, mica c'è pure nell'UE??? No, perchè se è così niente arpa celtica... :cry:
Fortunatamente no... per i paesi della comunità europea, non esistono più le dogane... spero che quando ti comprerai l'arpa posterai qualche foto, e perchè no, qualche samples di duetti Chitarra/arpa... :Very Happy:
whitefly ha scritto:Ciao!
Vivo negli States da 2 anni e forse potrebbe essere utile condividere con voi la mia esperienza.

Premetto che in genere la chitarra non la porto mai a mano perche' in aereo difficilmente c'e' spazio, oltre al fatto che mi ingombra. La includo sempre nei bagagli da spedire e mai ho avuto danni.

Al di la di questo, sono entrato e uscito diverse volte con la chitarra e nessuno mi ha mai chiesto nulla. Nel form che fanno compilare in aereo prima di passare i customs in genere dichiaro quasi zero il valore dei miei beni, anche se poi vedono chiaramente la mia chitarra lo stesso. Alla dogana infatti si passa uno per uno per rilasciare questo form e mostrare il tag verde timbrato dagli ufficiali, quindi se si aspettassero dei documenti mi avrebbero fermato. Immagino pero' che se volessero basterebbe munirsi del numero di serie per risalire al venditore...mmm, non credo si vogliano sbattere piu' di tanto.

Per destare comunque meno sospetti basterebbe dichiarare nel form di ingresso un valore fittizio inferiore al limite max per far vedere che siete onesti...io ho sempre messo $0 anche se la chitarra e' visibilissima e non mi hanno mai fermato.

Attenzione pero'. Mai dare per scontato che seguendo le regole la si passi sempre liscia, se vogliono non farvi entrare perche' avete troppi peli nel naso, scordatevi di passare. Entrare negli USA e' sempre un punto interrogativo: ho un Visto per lavoro che dura 5 anni, quando me l'hanno rilasciato mi han detto che nonostante tutto possono decidere di non farmi entrare se credono sia una minaccia...
Ok... questo ci risolve tanti dubbi... ma per le spedizioni??? sai per caso come funziona???

byez
Il successo non mi ha montato la testa, sono sempre quel semplice ragazzo di BETLEMME che tutti conoscono...


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti