Il salto di qualità

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Samarian
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2008, 16:44

Il salto di qualità

Messaggio da Samarian » 10 feb 2009, 11:49

Saluto tutti i chitarristi di questo forum. Mi chiamo Marco e suono la chitarra da circa 4 anni. Suono con una Stratocaster Japan (una Contemporary, se non sbaglio), che suona benino, ma niente di più. Ho da poco cambiato il mio amplificatorino da casa con un Marshall JCM2000 TSL601 da 60w, e devo dire che sono proprio contento della mia scelta. Purtroppo con gli anni che passano l'orecchio si affina, e comincio a sentire il bisogno di fare il suddetto salto di qualità (dico purtroppo solamente per il mio portafogli ^^").

In parole povere: voglio comprarmi una chitarra come si deve.
In vita mia ho suonato solamente con questa Stratocaster, quindi la mia esperienza in chitarre di altre case è pari a quella di un bidet. Non sono certo uno stupido, quindi proverò molte chitarre prima di staccare il compianto assegno, ma vorrei sentire prima qualche opinione di chitarristi più esperti di me.

In molti dicono che con i Marshall ci si dovrebbe accoppiare una signora Gibson, e la cosa non mi dispiace. Ma un SG? Una Les Paul? In quanto ad abitudini, sentirò tanto la differenza con Fender? Non suono da due mesi con una strato... :-/

Altre marche? Aiutatemi in quest'ardua scelta, ve ne sarei grato. Quasi dimenticavo, vorrei cavarmela con 1500/2000 euro... qualcosa di buono dovrebbe venire =)

Suono un pò tutto, cerco una chitarra versatile... mi piace il blues, l'hard rock, il metal. Il mio sogno è suonare progressive, ma non so se esista una chitarra che possa fare tutto ciò.



PS: Ne avrete letto un milione di questi topic, ma abbiate pazienza. Quando andrò a Montebelluna a prendere la chitarra vorrei saperne un pò di più, tutto qui. Di certo non compro una chitarra senza provarla! ^^

Marco
Ultima modifica di Samarian il 10 feb 2009, 12:07, modificato 2 volte in totale.


Avatar utente
-andrea-
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 238
Iscritto il: 19 lug 2007, 22:42
Località: Napoli

Re: Il salto di qualità

Messaggio da -andrea- » 10 feb 2009, 11:57

Ciao,allora non è detto che su un marshall del genere sia obbligatorio l'acquisto di una Gibson,la chitarra va scelta in base alle esigenze che hai,in base al suono che vuoi ottenere,e anche in base alla musica che vorrai fare.

Samarian
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2008, 16:44

Re: Il salto di qualità

Messaggio da Samarian » 10 feb 2009, 12:12

-andrea- ha scritto:Ciao,allora non è detto che su un marshall del genere sia obbligatorio l'acquisto di una Gibson,la chitarra va scelta in base alle esigenze che hai,in base al suono che vuoi ottenere,e anche in base alla musica che vorrai fare.
Leggendo il tuo post mi sono accorto di aver scritto un post un pò incompleto, ed ho subito provveduto ad editare. Spero sia chiaro ora ^^

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Il salto di qualità

Messaggio da MkMouss » 10 feb 2009, 12:17

Bè.... prova Gibson... perchè ne vale la pena... ogniuno sogna, merita o dovrebbe avere una Gibson in casa..

però probabilmente non sarà un primo impatto a convincerti che quella è la chitarra che fa per te!
ci sono molte cose che cambiano rispetta alla tua Strat.

parliamo di un corpo decisamente spesso (per lo meno in Les Paul) e di un peso notevole (nella versione pre 2008), con un manico mediamente ciccione..
Il suono è dato da due pickup generatori di mediobassi.. mentre il tuo orecchio è ormai tarato nelle frequenze medioalte della tua strat..

conta che comprare un chitarra del genere significa poi dover riregolare il tuo marshall ogni volta che cambi chitarra..
quello che sto cercando di dirti è:
1) non fermarti al primo ascolto di una gibson... datti il tempo di assorbire il fantastico suono di questi splendidi strumenti e di capire come funzionano.
2) Provale su un'amplificatore UGUALE AL TUO!!
3) Tieni lontana la G.A.S. e valuta attentamente anche le proposte del mondo Single Coil (fender inclusa)
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Samarian
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2008, 16:44

Re: Il salto di qualità

Messaggio da Samarian » 10 feb 2009, 12:24

MkMouss ha scritto:3) Tieni lontana la G.A.S. e valuta attentamente anche le proposte del mondo Single Coil (fender inclusa)
G.A.S.? Di pancia? :D

A parte gli scherzi, non sono certo fossilizzato sugli humbucker. Sono sicuro che provando nuove chitarre scoccherà la cosidetta "scintilla" quando troverò lo strumento che più mi aggrada. Il problema è che non so che dire al commesso quando andrò... non ho idee chiare, ecco. Ibanez? PRS? Music Man? Che ne pensate di queste, rispetto al classico Gibson?


Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Il salto di qualità

Messaggio da darkfender » 10 feb 2009, 12:32

imho sottovaluti la tua chitarra attuale che è considerata più che buona.

Il problema è che devi almeno vedere con cosa ti trovi bene...per esempio a me le gibson proprio non piacciono.
Soprattutto la SG mi schifa da morire.

prova diversi modelli senza comprare nulla, ci dici le tue impressioni sui modelli, poi ti possiamo guidare meglio e dare i dettagli.

Metalhead
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 53
Iscritto il: 22 gen 2009, 11:10
Località: Roma
Contatta:

Re: Il salto di qualità

Messaggio da Metalhead » 10 feb 2009, 12:42

darkfender ha ragione, evita di andare la con troppi pregiudizi!

prova tutto quello che puoi e vedi con cosa hai più feeling.

se ti capita prova anche una Parker, a mio avviso sono chitarre molto interessanti( è difficile trovarne qua in italia ma ultimamente ne ho viste un paio in giro)

ciao

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Il salto di qualità

Messaggio da MkMouss » 10 feb 2009, 12:47

Io ti posso parlare di
Gibson...
MusicMan..
ed in parte di fender..

Gibson sono la mia vita! io l'adoro.. nel distorto non ha rivali (a mio gusto, ovvio) e, al contrario dell'immaginario collettivo clean=fender, io adoro e trovo dolcissimo il clean Gibson.. sferraglia molto meno del clean fender e coccola di +, con i suoi bassi, arpeggi e riff

MusicMan ho avuto una petrucci da 2350€, devo dire la verità, provandola in negozio m'ha fatto un'effetto sconvolgente... se non erro era un marshall
Però sposava male con la mia Les Paul alternata su Peavey classic 50, e a me serviva fondamentalmente una chitarra da "backup".. una grande chitarra, ma l'ho rivenduta per una fender strato vintage 70 + 400€ (che si è trasformata come per magia in un HIWATT HIGAIN 50)

anche di Fender non ti parlo molto...
comincio solo adesso ad apprezzare a pieno la telecaster... mentre sopporto sempre meno la strato!

Ciao e buon acquisto!
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Samarian
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2008, 16:44

Re: Il salto di qualità

Messaggio da Samarian » 10 feb 2009, 12:58

Io sono un fan sfegatato di Petrucci, mi fa gola la sua music man. E' versatile come chitarra, o è adatta solo al tipo di musica che suona con i DT? Mi piace, per carità... ma la trovo un pò freddina.

Avatar utente
RobbyLanta
Maestro
Maestro
Messaggi: 2214
Iscritto il: 22 ott 2008, 22:02
Località: Bologna

Re: Il salto di qualità

Messaggio da RobbyLanta » 10 feb 2009, 13:24

se è versilità quella che cerchi r.i.f. (resta in fender) :tilt:
Podcast
Different Ways (New mood))

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Il salto di qualità

Messaggio da MkMouss » 10 feb 2009, 14:09

Sicuramente le fender come chitarre sono versatilissime...
cmq la MusicMan non è che non lo sia...
alla fine è una chitarra con 2 Humbucker.. un'assetto abbastanza standard..
prova prova e prova... solo così trovi la bimba che fa per te!
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Samarian
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2008, 16:44

Re: Il salto di qualità

Messaggio da Samarian » 10 feb 2009, 18:24

E le telecaster? Cosa le contraddistingue dalle strato?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il salto di qualità

Messaggio da ma200360 » 10 feb 2009, 18:29

Samarian ha scritto:E le telecaster? Cosa le contraddistingue dalle strato?
Altro pianeta... :Very Happy:

Ma non farebbe per te !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Samarian
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2008, 16:44

Re: Il salto di qualità

Messaggio da Samarian » 10 feb 2009, 18:38

Per quanto riguarda i legni, quali sono i più pregiati? Naturalmente intendo come conduzione del suono e della timbrica, non come valore ^^"

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Il salto di qualità

Messaggio da ma200360 » 10 feb 2009, 19:01

Samarian ha scritto:Per quanto riguarda i legni, quali sono i più pregiati? Naturalmente intendo come conduzione del suono e della timbrica, non come valore ^^"
Dipende sempre da quello che hai in mente tu. Non è un problema di "pregio" del legno, è un discorso di caratteristiche timbriche, e qui il discorso è molto ampio. Quarda qui:

http://www.warmoth.com/Guitar/Bodies/Op ... tions.aspx
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti