HAGSTROM

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da ma200360 » 04 giu 2008, 20:07

mateasd ha scritto:Allora sono stato in un negozio qui vicino non molto fornito ma puo ordinarmi la hagstrom.
vorrei sapere solo una cosa.C'è molta differenza nel suono tra swede e super swede?xke il venditore mi ha detto di no, ma non è che ne capiva molto :Very Happy: :Very Happy: ..
grazie
Secondo me sì, ci deve essere una certa differenza. Intanto la Super Swede ha la scala più lunga, e poi i p.u. sono splittabili.
Kimera ha scritto:piccola chicca.Ho letto su chitarre di questo mese che la Hangstrom ha già in produzione la Swede e Super Swede equipaggiata con leva Bigsby.AAAARRGHH devo provarla!!!
Quoto il tuo "AAAARRGHH" !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
...InTrUsO...
Esperto
Esperto
Messaggi: 597
Iscritto il: 14 mar 2008, 20:51
Località: Vibo Valentia (VV)

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da ...InTrUsO... » 04 giu 2008, 20:35

ma200360 ha scritto:
mateasd ha scritto:Allora sono stato in un negozio qui vicino non molto fornito ma puo ordinarmi la hagstrom.
vorrei sapere solo una cosa.C'è molta differenza nel suono tra swede e super swede?xke il venditore mi ha detto di no, ma non è che ne capiva molto :Very Happy: :Very Happy: ..
grazie
Secondo me sì, ci deve essere una certa differenza. Intanto la Super Swede ha la scala più lunga, e poi i p.u. sono splittabili.
Kimera ha scritto:piccola chicca.Ho letto su chitarre di questo mese che la Hangstrom ha già in produzione la Swede e Super Swede equipaggiata con leva Bigsby.AAAARRGHH devo provarla!!!
Quoto il tuo "AAAARRGHH" !
Senti MA, mi togli una curiosità ?
Che diavolo è questa Scala ? corta o lunga che sia non l'ho ancora capito... :dubbioso:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da ma200360 » 04 giu 2008, 21:21

...InTrUsO... ha scritto:
ma200360 ha scritto:
mateasd ha scritto:Allora sono stato in un negozio qui vicino non molto fornito ma puo ordinarmi la hagstrom.
vorrei sapere solo una cosa.C'è molta differenza nel suono tra swede e super swede?xke il venditore mi ha detto di no, ma non è che ne capiva molto :Very Happy: :Very Happy: ..
grazie
Secondo me sì, ci deve essere una certa differenza. Intanto la Super Swede ha la scala più lunga, e poi i p.u. sono splittabili.
Kimera ha scritto:piccola chicca.Ho letto su chitarre di questo mese che la Hangstrom ha già in produzione la Swede e Super Swede equipaggiata con leva Bigsby.AAAARRGHH devo provarla!!!
Quoto il tuo "AAAARRGHH" !
Senti MA, mi togli una curiosità ?
Che diavolo è questa Scala ? corta o lunga che sia non l'ho ancora capito... :dubbioso:
E' il diapason della corda, ovvero la distanza tra i due ponti. Non è proprio una cosina di poca importanza, eh ? Anzi, è alla base della filosofia di costruzione di qualsiasi strumento, e ci sono delle notevoli differenze tra le diverse scale !

Fondamentalmente esistono, nel campo delle elettriche, due scale: lunga, tipo Fender (25,5") e corta, tipo Gibson (24,3/4"). Esiste anche una scala intermedia, la 25", usata da PRS e da pochi altri costruttori, tra cui la mia amatissima Danelectro.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
...InTrUsO...
Esperto
Esperto
Messaggi: 597
Iscritto il: 14 mar 2008, 20:51
Località: Vibo Valentia (VV)

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da ...InTrUsO... » 04 giu 2008, 23:50

capito...quindi più la scala è lunga più si ha un suono
tipo texas-country, insomma più "Twang" giusto ?

Ps: pure la danelectro ???? Ma quante chitarre hai ? :paura:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da ma200360 » 05 giu 2008, 00:10

...InTrUsO... ha scritto:capito...quindi più la scala è lunga più si ha un suono
tipo texas-country, insomma più "Twang" giusto ?

Ps: pure la danelectro ???? Ma quante chitarre hai ? :paura:
Danelectro ? Cinque. Ma tieni presente che le adoro, ne faccio quasi collezione !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
Kimera
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 19 mar 2008, 16:01
Località: Milano

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da Kimera » 05 giu 2008, 09:32

ma200360 ha scritto:
...InTrUsO... ha scritto:capito...quindi più la scala è lunga più si ha un suono
tipo texas-country, insomma più "Twang" giusto ?

Ps: pure la danelectro ???? Ma quante chitarre hai ? :paura:
Danelectro ? Cinque. Ma tieni presente che le adoro, ne faccio quasi collezione !
piacerebbe anche a me collezionare guitars.Il mio problema, a parte il costo di gestione, è dove tenere queste opere d'arte.Avevo anche pensato di far fare delle teche in vetro (tipo esposizione in alcuni hard rock caffè) da appendere al muro.Che consigli mi dareste?
"Non suonare quello che c'è, suona quello che non c'è."
Miles Davis

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da ma200360 » 06 giu 2008, 18:16

Kimera ha scritto:
piacerebbe anche a me collezionare guitars.Il mio problema, a parte il costo di gestione, è dove tenere queste opere d'arte.Avevo anche pensato di far fare delle teche in vetro (tipo esposizione in alcuni hard rock caffè) da appendere al muro.Che consigli mi dareste?
Tieni presente che le Danelectro sono strumenti molto economici, quindi non è che ti sveni, se non collezioni quelle degli anni '50-'60.

Io uso delle rastrelliere.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Elvira
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 12 giu 2008, 11:30

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da Elvira » 26 giu 2008, 16:04

Salve, scusate se mi intrometto nella discussione ma avrei una domanda appunto sulle Hagstrom. Ci sta che vada a Roma, e quindi potrei avere occasione di visitare qualche negozio. Ho fatto qualche telefonata per sentire se avevano queste chitarre e un negozio mi ha detto di sì, e che dovrebbe arrivargli una "Swede con Pickup Seymour Duncan che sono molto migliori". Ora la domanda è: è vero che sono molto migliori e, in ogni caso, cosa cambia?
Poi ho visto che Swede e Viking (che di partenza mi piacerebbe) hanno gli stessi pickup, però sul sito hagstrom suonano in maniera differente assai...dipende dal fatto che una è semiacustica e l'altra no o c'è anche qualche altro inghippo tipo qualche effetto particolare? Perché stavo partendo con l'idea della semiacustica, ma con tutto questo parlare di Swede mi fate venire la curiosità....

Avatar utente
Kimera
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 19 mar 2008, 16:01
Località: Milano

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da Kimera » 26 giu 2008, 16:43

Elvira ha scritto:Salve, scusate se mi intrometto nella discussione ma avrei una domanda appunto sulle Hagstrom. Ci sta che vada a Roma, e quindi potrei avere occasione di visitare qualche negozio. Ho fatto qualche telefonata per sentire se avevano queste chitarre e un negozio mi ha detto di sì, e che dovrebbe arrivargli una "Swede con Pickup Seymour Duncan che sono molto migliori". Ora la domanda è: è vero che sono molto migliori e, in ogni caso, cosa cambia?
Poi ho visto che Swede e Viking (che di partenza mi piacerebbe) hanno gli stessi pickup, però sul sito hagstrom suonano in maniera differente assai...dipende dal fatto che una è semiacustica e l'altra no o c'è anche qualche altro inghippo tipo qualche effetto particolare? Perché stavo partendo con l'idea della semiacustica, ma con tutto questo parlare di Swede mi fate venire la curiosità....
la tua curiosità cara Elvira è la stessa che ho io.Pensa che sotto casa mia (colpo di ass) ha appena aperto un negozietto di strumenti musicali.Un negozietto piccolo ma il titolare (un ragazzo sui 40 anni) è sgamato (come diciamo a MI).Vende anche Hagstrom e per fartela in breve gli ho rotto così le scatole per provarle tutte che alla fine mi ha chiesto se volevo essere ospite anche a casa sua la sera.Parte gli scherzi e venendo al tuo post credo sempre che i sample che mettono nei vari siti sono un pò da prendere col beneficio d'inventario.Pensa sempre che questi Sigg. devono vendere e quindi lascio a te il resto del pensiero.Provale.E' l'unico modo per capire se fa per te.
"Non suonare quello che c'è, suona quello che non c'è."
Miles Davis

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da AnkTheDevil » 26 giu 2008, 18:14

Vediamo un pò,.....io ho provato due swede, ed una semicustica a cassa grande....una hj500....i P.U. sono gli stessi, tutte e 3 su ampli fender,....secondo il mio modesto parere la differenza di suono dipende esattamente dalle caratteristiche dei legni e delle casse acustiche...le swede sono in mogano pieno,..le viking e le HJ in acero,cassa aperta, diciamo che la swede è più corposa con un suono più tendente al basso, la HJ500 più squillante....quindi anche la viking..avrà la stessa caratteristica, anzi accentuata dal fatto che la cassa è stretta...

Per i P.U. Seymour io farei una prova comparativa tra due swede una con i custom 58...che secondo me sono ottimi p.u con un suono cremoso e corposo....ed una con i Seymour,

ho montato i seymour su un ibanez RGA121 di mogano...e non fatico a dire che spesso il jazz al manico è anche troppo squillante, credo che per la swede....gli unici P.U della seymour che possano andare bene siano o gli Sh1 59 o addirittura i seth lover gli sh 55....che sono più corposi e meno squillanti degli altri due sopra citati....questo sempre se poi non si voglia una swede da battaglia...dura e cattiva...perchè credo che l'importatore italiano...faccia delle modifiche montando degli SH 14 al manico ed SH 11 al ponte..però di questa ultima informazione non ne sono sicuro...
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Elvira
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 12 giu 2008, 11:30

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da Elvira » 26 giu 2008, 19:18

Sul sito Hagstrom vedo che le swede "upgradate" hanno dei Seymour con la sigla differente da quelli che dici mette l'importatore:
http://www.hagstromguitars.com/selectseries.html

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da AnkTheDevil » 27 giu 2008, 09:11

Hai ragione....gli sh 11/14....vengono montati al ponte...e al manico gli sh1 ...oppure il pearly gates...

Bhe non ti resta che provarli....l'SH1 59...e un bell'humbucker... :Very Happy:

Cmq....a me le hagstrom piacciono....tra le chitarre di quella fascia di prezzo per me sono le migliori...anzi forse sono superiori.
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Elvira
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 12 giu 2008, 11:30

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da Elvira » 27 giu 2008, 09:28

Eh, se ho l'occasione giusto provarli... perchè non è che le regalino (giustamente, per carità...) ma a fare un giro sui siti dei negozi (ho visto cherubini e un'altro mi pare in puglia) è difficile trovare il prezzone...

Elvira
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 12 giu 2008, 11:30

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da Elvira » 27 giu 2008, 10:42

Altra cosa: cos'è che fa la differenza di prezzo tra le swede e le ultra? Mi pare strano sia solo il battipenna :Very Happy:

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: E se parlassimo di HAGSTROM?

Messaggio da AnkTheDevil » 27 giu 2008, 19:44

Elvira ha scritto:Altra cosa: cos'è che fa la differenza di prezzo tra le swede e le ultra? Mi pare strano sia solo il battipenna :Very Happy:
Verniciatura...piu che materiali...

Cmq...il negozio più fornito che conosco delle mie parti e che mi sta sotto casa, ha una swede quella mogano naturale...a 450, ed anche la viking rossa a 450....per il momento è il presso più basso che ho visto.... :Very Happy:

http://www.music-arte.com/home.php

sul sito non compaiono le hagstrom....ma ti garantisco che le hanno....le ho viste pure stamattina :Very Happy:
forse stanno li ad aspettare che le comperi io... :pianto:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti