Frankstein Replica

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

zadruga
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 gen 2007, 22:59

Re: Frankstein Replica

Messaggio da zadruga » 03 mar 2008, 19:23

Non si esce vivi dagli anni '80. :fumato:


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Frankstein Replica

Messaggio da ma200360 » 03 mar 2008, 19:40

zadruga ha scritto:Non si esce vivi dagli anni '80. :fumato:
Perché ? Cosa vuoi dire ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

zadruga
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 gen 2007, 22:59

Re: Frankstein Replica

Messaggio da zadruga » 03 mar 2008, 20:44

Piccola citazione del titolo di un brano degli afterhours...

Riferito,scherzosamente, ai gusti estetici di quegli anni.
Cavolo!!! quegli accostamenti di colori non li sarebbe ruisciti a fare nemmeno un daltonico.
E in ambito chitarristico non si faceva eccezzione,per fortuna ho iniziato a suonare nei '90 :rulez:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Frankstein Replica

Messaggio da jack_trinidad » 03 mar 2008, 20:57

zadruga ha scritto:Piccola citazione del titolo di un brano degli afterhours...

Riferito,scherzosamente, ai gusti estetici di quegli anni.
Cavolo!!! quegli accostamenti di colori non li sarebbe ruisciti a fare nemmeno un daltonico.
E in ambito chitarristico non si faceva eccezzione,per fortuna ho iniziato a suonare nei '90 :rulez:

Ed esulti??? Io non so che farei per suonare negli anni '70/80...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Frankstein Replica

Messaggio da ma200360 » 03 mar 2008, 22:26

zadruga ha scritto:Piccola citazione del titolo di un brano degli afterhours...

Riferito,scherzosamente, ai gusti estetici di quegli anni.
Cavolo!!! quegli accostamenti di colori non li sarebbe ruisciti a fare nemmeno un daltonico.
E in ambito chitarristico non si faceva eccezzione,per fortuna ho iniziato a suonare nei '90 :rulez:
Grazie, non lo sapevo !
jack_trinidad ha scritto: Ed esulti??? Io non so che farei per suonare negli anni '70/80...
C' era più creatività, quello è certo. E c' era più musica, in giro, non per i locali, ma di sicuro "in giro" c' era più musica. Non c' era cantina o garage dove non si suonasse. Erano molti i ragazzi che si interessavano di musica, e voglio dire che non la subissero passivamente. E soprattutto, e mi dispiace dirlo in questa sede, non c' era Internet. All' epoca, se volevi passare il pomeriggio, o stavi in casa a leggere o a guardare la TV dei ragazzi (quello passava il convento, al pomeriggio) o uscivi, e non era difficile aggregarsi a una compagnia di amici che gravitava intorno a un gruppo musicale. Isomma, non ti rintanavi in casa a chattare o a scrivere sul forum: uscivi di casa, incontravi persone, facevi amicizie e talvolta, se già avevi iniziato a suonare uno strumento, ti capitava di incontrare qualcun altro con cui mettere su un gruppo, e i giochi erano fatti.

Ma per il resto, non credere, Jack: quello era l' aspetto positivo della faccenda, ma ce n' erano tanti altri molto negativi di cui oggi non ci ricordiamo nemmeno più. Le cose non erano poi così positive come potrebbe sembrare, all' epoca, soprattutto negli anni '70: ecco, quello è un periodo che ricordo con poco piacere, anche se musicalmente è stato anche interessante, per alcuni versi. Anche quegli anni hanno avuto i loro lati positivi, ma anche tanti, ma proprio tanti lati negativi.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Frankstein Replica

Messaggio da jack_trinidad » 03 mar 2008, 22:57

ma200360 ha scritto: Ma per il resto, non credere, Jack: quello era l' aspetto positivo della faccenda, ma ce n' erano tanti altri molto negativi di cui oggi non ci ricordiamo nemmeno più. Le cose non erano poi così positive come potrebbe sembrare, all' epoca, soprattutto negli anni '70: ecco, quello è un periodo che ricordo con poco piacere, anche se musicalmente è stato anche interessante, per alcuni versi. Anche quegli anni hanno avuto i loro lati positivi, ma anche tanti, ma proprio tanti lati negativi.
Narra...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: Frankstein Replica

Messaggio da Canepazzo » 04 mar 2008, 00:31

Scusate l ot....

vorrei chiedere una informazione, tempo fa chiesi alla mia gentile compagna se poteva reperirmi il numero di axe che parlava di telecaster.....la povera (che con infinita pazienza asseconda la mia passione) si è girata mezza milano per rintracciare quella rivista ma...tra le tante..la risposta più positiva è stata " è la prima persona che mi chiede questa rivista da almeno due anni a questa parte...." :dubbioso:


come faccio ad abbonarmi o a reperire sta rivista? helpppp :pianto:

Gracias!


Cmq per tornare in topic.... secondo me gli anni 80 musicalmente sono stati fantastici....e a dirla tutta anche per le capigliature!! :paura:

Comunque esteticamente quella chitarra non mi è mai piaciuta con tutte quelle strisce, bleah!
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

zadruga
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 gen 2007, 22:59

Re: Frankstein Replica

Messaggio da zadruga » 04 mar 2008, 08:38

Negli anni '70 mi sarebbe stato arduo strimpellare,sono nato nel '71 :D

Io mi riferivo piu che altro all'estetica, negli '80 mi sono rifugiato nella musica dei decenni precedenti....in compenso nei '90 ho scoperto che non tutto degli anni precedenti era da buttare.

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Frankstein Replica

Messaggio da jack_trinidad » 04 mar 2008, 17:03

Canepazzo ha scritto:Scusate l ot....

vorrei chiedere una informazione, tempo fa chiesi alla mia gentile compagna se poteva reperirmi il numero di axe che parlava di telecaster.....la povera (che con infinita pazienza asseconda la mia passione) si è girata mezza milano per rintracciare quella rivista ma...tra le tante..la risposta più positiva è stata " è la prima persona che mi chiede questa rivista da almeno due anni a questa parte...." :dubbioso:


come faccio ad abbonarmi o a reperire sta rivista? helpppp :pianto:

Gracias!


Cmq per tornare in topic.... secondo me gli anni 80 musicalmente sono stati fantastici....e a dirla tutta anche per le capigliature!! :paura:

Comunque esteticamente quella chitarra non mi è mai piaciuta con tutte quelle strisce, bleah!

Perchè non provi a chiamare il servizio arretrati??? Credo che anche se non sei abbonato possano mandarti la rivista...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Frankstein Replica

Messaggio da ma200360 » 05 mar 2008, 11:00

Canepazzo ha scritto:Scusate l ot....

vorrei chiedere una informazione, tempo fa chiesi alla mia gentile compagna se poteva reperirmi il numero di axe che parlava di telecaster.....la povera (che con infinita pazienza asseconda la mia passione) si è girata mezza milano per rintracciare quella rivista ma...tra le tante..la risposta più positiva è stata " è la prima persona che mi chiede questa rivista da almeno due anni a questa parte...." :dubbioso:


come faccio ad abbonarmi o a reperire sta rivista? helpppp :pianto:

Gracias!
Guarda qui:

http://www.axemagazine.it/audiofiles.htm

Canepazzo ha scritto: Cmq per tornare in topic.... secondo me gli anni 80 musicalmente sono stati fantastici....e a dirla tutta anche per le capigliature!! :paura:
Quoto !
Canepazzo ha scritto: Comunque esteticamente quella chitarra non mi è mai piaciuta con tutte quelle strisce, bleah!
A me sì, ti dirò, anche se non mi andava di farmi anche la mia così, perché all' epoca TUTTI si facevano la chitarra alla Van Halen. L' ho fatta 30 anni dopo !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Frankstein Replica

Messaggio da jack_trinidad » 05 mar 2008, 19:55

ma200360 ha scritto: A me sì, ti dirò, anche se non mi andava di farmi anche la mia così, perché all' epoca TUTTI si facevano la chitarra alla Van Halen. L' ho fatta 30 anni dopo !
Lo hai segnato sul calendario scommetto... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Frankstein Replica

Messaggio da ma200360 » 05 mar 2008, 20:17

jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto: A me sì, ti dirò, anche se non mi andava di farmi anche la mia così, perché all' epoca TUTTI si facevano la chitarra alla Van Halen. L' ho fatta 30 anni dopo !
Lo hai segnato sul calendario scommetto... :Very Happy:
E perché ? Ce l' ho ancora, quella chitarra, è la Variax, quindi quella che uso di più !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Frankstein Replica

Messaggio da vittopascu » 18 mar 2008, 14:29

Quoto canepazzo... non so cosa darei per poter andare a suonare coi capelloni biondi cotonati e un paio di ray-ban a goccia senza passarci per cretino..... cmq tornando all'argomento evh...... secondo me è folle comprare quella chitarra, primo perchè non c'è gusto a comprare una chitarra già sfondata, se proprio lo deve essere voglio che sia perchè ci ho suonato per 30 anni tutti i giorni tutto il giorno, e di conseguenza sono un genio della chitarra come è diventato van halen.... :Very Happy:
per chi volesse tale replica io consiglio di prendersi una bella kramer baretta, e rivolgersi a uno di quelli che aerografano le macchine per farsi riprodurre le grafiche, magari se è uno bravo prima vi riporta il manico a legno e poi ci tinge sopra, così più ci suonate più viene via la tinta e si vede sotto il legno.
questi aerografatori sono veramente dei geni, ve la rifanno 3000 volte megli di quanto posso fare la fender..... e evete una chitarra validissima, pronta per essere devastata da 40 anni di musica ininterrotta, ad un prezzo decente.
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Frankstein Replica

Messaggio da ma200360 » 18 mar 2008, 16:00

vittopascu ha scritto:Quoto canepazzo... non so cosa darei per poter andare a suonare coi capelloni biondi cotonati e un paio di ray-ban a goccia senza passarci per cretino..... cmq tornando all'argomento evh...... secondo me è folle comprare quella chitarra, primo perchè non c'è gusto a comprare una chitarra già sfondata, se proprio lo deve essere voglio che sia perchè ci ho suonato per 30 anni tutti i giorni tutto il giorno, e di conseguenza sono un genio della chitarra come è diventato van halen.... :Very Happy:
per chi volesse tale replica io consiglio di prendersi una bella kramer baretta,
Quoto e straquoto ! Chitarra eccezionale, anche se "a senso unico".
vittopascu ha scritto: e rivolgersi a uno di quelli che aerografano le macchine per farsi riprodurre le grafiche,
Io ho usato il nastro isolante, proprio come Eddie. Dopo un po' viene via, ma poco importa, fa più "vissuto" ! :ciao:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Frankstein Replica

Messaggio da vittopascu » 18 mar 2008, 20:01

anch'io ho usato il nastro isolante e dato che ho un'innata abilità manuale in queste cose ho riprodotto le grafiche alla perfezione, nessun particolare escluso, se qualcuno mi spiega come si fanno a postare le foto che si hanno sul computer la mando a tutti e mi dite cosa ne pensate... :rocken:
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti