FRAMUS DIABLO CUSTOM

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Rispondi
Manuel67
Esperto
Esperto
Messaggi: 347
Iscritto il: 04 ott 2007, 10:35
Località: Milano

FRAMUS DIABLO CUSTOM

Messaggio da Manuel67 » 29 ott 2007, 12:28

qualcuno l'ha mai provata? visivamente la trovo bellissima (top figurato, tastiera ebano con intarsi madreperla) ed è equipaggiata molto bene anche tecnicamente (pu seymour ma non so quale modello).L'ho vista a 1.070,00 euro.
qualcuno l'ha mai provata?

http://www.luckymusic.com/ita/products/ ... p?id=45917


Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: FRAMUS DIABLO CUSTOM

Messaggio da slash! » 29 ott 2007, 15:40

mh ,nn male ma nn è la mia sagoma preferita...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: FRAMUS DIABLO CUSTOM

Messaggio da jack_trinidad » 29 ott 2007, 20:10

Vedi se è una sottomarca della PRS...perchè me la ricorda davvero molto... :cosa:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: FRAMUS DIABLO CUSTOM

Messaggio da ma200360 » 29 ott 2007, 21:26

jack_trinidad ha scritto:Vedi se è una sottomarca della PRS...perchè me la ricorda davvero molto... :cosa:
MA NOOOOO ! Nessuno si ricorda le Framus ? nessuno le ha mai viste in un mercatino del vintage, su qualche rivista o su internet ?

La Framus è un' azienda tedesca, che aveva un fior di produzione negli anni '60: probabilmente la miglior produzione europea insieme alla Hofner. Dopo tale epoca, e a seguito del crollo dei prezzi dovuto all' entrata dei giapponesi sui mercati internazionali, la Framus è stata costretta a chiudere, e per alcuni anni è sparita. Da un paio d' anni ha ripreso a lavorare, con articoli di alto livello, sia per quanto riguarda le chitarre che gli amplificatori; ho letto più di una recensione di tali strumenti, e tutte assolutamente lusinghiere. Sono strumenti di livelo piuttosto alto, sia dal punto di vista della qualità che del prezzo.

il sito è http://www.framus.com/
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: FRAMUS DIABLO CUSTOM

Messaggio da jack_trinidad » 29 ott 2007, 21:31

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Vedi se è una sottomarca della PRS...perchè me la ricorda davvero molto... :cosa:
MA NOOOOO ! Nessuno si ricorda le Framus ? nessuno le ha mai viste in un mercatino del vintage, su qualche rivista o su internet ?

La Framus è un' azienda tedesca, che aveva un fior di produzione negli anni '60: probabilmente la miglior produzione europea insieme alla Hofner. Dopo tale epoca, e a seguito del crollo dei prezzi dovuto all' entrata dei giapponesi sui mercati internazionali, la Framus è stata costretta a chiudere, e per alcuni anni è sparita. Da un paio d' anni ha ripreso a lavorare, con articoli di alto livello, sia per quanto riguarda le chitarre che gli amplificatori; ho letto più di una recensione di tali strumenti, e tutte assolutamente lusinghiere. Sono strumenti di livelo piuttosto alto, sia dal punto di vista della qualità che del prezzo.

il sito è http://www.framus.com/
Lorsignori mi scusino se reclamizzo così la mia ignoranza... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti