Chitarra da shred e non: consigli

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da Bellbottom » 30 mag 2008, 23:24

per quanto si legga sui forum le esperienze fatte sulla propria pelle sono le più costruttive... buona fortuna!


io di ceramici ne ho comprati ben due, e infatti me li sogno ancora di notte :paura:


Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da vittopascu » 31 mag 2008, 19:55

Bellbottom ha scritto:per quanto si legga sui forum le esperienze fatte sulla propria pelle sono le più costruttive... buona fortuna!


io di ceramici ne ho comprati ben due, e infatti me li sogno ancora di notte :paura:
nel senso che non ti sono piaciuti?

ah ragazzi delle esp cosa mi dite?
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da ma200360 » 01 giu 2008, 22:49

vittopascu ha scritto:
Bellbottom ha scritto:per quanto si legga sui forum le esperienze fatte sulla propria pelle sono le più costruttive... buona fortuna!


io di ceramici ne ho comprati ben due, e infatti me li sogno ancora di notte :paura:
nel senso che non ti sono piaciuti?

ah ragazzi delle esp cosa mi dite?
Mi pare di capire che Darkfender sia lo specialista delle ESP.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da vittopascu » 02 giu 2008, 14:06

mi hanno detto che non sono versatili, che servono esclusivamente per il metal, cosa che non va per niente bene, ma ripensandoci non la usa anche greg howe che fa fusion?
bah, è una vitaccia quella del chitarrista, ora devo anche cambiare ampli perchè il mio attuale peavey è davvero pessimo, non si riesce a tirare fuori un suono decente, le ho provate veramente tutte.... erano altri tempi quando avevo il mio fedele marshallino mg15, quello sì che tirava.....
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da darkfender » 03 giu 2008, 11:07

Beh il mitico greg è un ex shredder e non suona quasi mai in clean (per quanto usi suoni appena appena distorti non sono certo caldi e grossi).

Comunque non avendo mai provato una ESP con dei Pick Up che non siano superspinti ti posso dire solo 2 cose:
Le Horizon e simili hanno la posizione del pickup al manico molto arretrata, questo porta un suono diverso dal classico suono al manico (che secondo me nel rock '70 per esempio rende meno).
La scelta dei materiali di certo non è orientata su suoni caldi piuttosto che su suoni medioalti che buchino il mix (conservando comunque un buon sustain, ecco il perchè del neckthrough).

Poi ovviamente ci suoni di tutto, chiaro che (almeno secondo me) ogni tipo di chitarra dà il meglio nel suo genere.
Come (sempre imho) una LP non è indicatissima per lo shred (causa mediobasse accentuate) una Horizon-Mirage o simili non renderà bene su blues, rock '70 etc costringendoti a lavorare di equalizzazione e ad accettare compromessi che a volte danno vita ad accoppiamenti particolari e molto gradevoli però.

(ho visto jazzisti suonare con Ibanez K7 :paura: però si tratta di eccezioni).


Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da vittopascu » 03 giu 2008, 14:28

ci sono tanti jazzisti e soprattutto chitarristi fusion che usano ibanez, vedi frank gambale... sfido chiunque a dire che non aveva un suono caldo :Very Happy:
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da vittopascu » 03 giu 2008, 22:11

tu però dici che la les paul non è adatta allo shred..... ma allora gary moore e kee marcello? a me piace davvero tantissimo il sound les paul, ma non ha il tremolo e questa è una cosa per me inaccettablie, non riesco a suonare senza toccare la leva ogni 3 secondi.. mea culpa :Very Happy:
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da ma200360 » 03 giu 2008, 23:11

vittopascu ha scritto:tu però dici che la les paul non è adatta allo shred..... ma allora gary moore e kee marcello?
E infatti non sono shredders !
vittopascu ha scritto: a me piace davvero tantissimo il sound les paul, ma non ha il tremolo e questa è una cosa per me inaccettablie, non riesco a suonare senza toccare la leva ogni 3 secondi.. mea culpa :Very Happy:
Comprati una Les Paul col tremolo ! E' appena uscita, si chiama Les Paul Axcess, l' hanno presentata al NAMM di quest' anno.

Immagine
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
vittopascu
Esperto
Esperto
Messaggi: 481
Iscritto il: 15 nov 2007, 22:22

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da vittopascu » 03 giu 2008, 23:18

in tante recensioni almeno kee marcello è considerato uno shredder, gary moore non lo è, ma suona molto tecnico e fa molti legati, proprio come me (si fa per dire :Very Happy: ) fai conto che il mio grande traguardo sarebbe avere un suono come il suo nel solo di after the war, però su una chitarra ultrascorrevole (voglio l'impossibile lo so) le les paul nonostante le adori per il suono le ho sempre un po' snobbate perchè il manico è molto più duro della strato e di tante altre, insomma, non mi ci sento la mano, invece alla strato proprio mi ci incollo alla perfezione..... magari era un problema delle uniche due les paul che ho provato.... una era dell'82 parecchio usata e l'altra era nuova nuova..... sai dirmi se questa è una caratteristica comune a tutte le les paul oppure la mia è stata solo un'eccezione?
ho bisogno di un'altra dose di blues...
Immagine

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da Bellbottom » 03 giu 2008, 23:37

ma200360 ha scritto:Immagine

ecco, sapevo che prima o poi sarebbero riusciti a rovinarla :pianto:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da ma200360 » 03 giu 2008, 23:55

vittopascu ha scritto:in tante recensioni almeno kee marcello è considerato uno shredder, gary moore non lo è, ma suona molto tecnico e fa molti legati, proprio come me (si fa per dire :Very Happy: ) fai conto che il mio grande traguardo sarebbe avere un suono come il suo nel solo di after the war, però su una chitarra ultrascorrevole (voglio l'impossibile lo so) le les paul nonostante le adori per il suono le ho sempre un po' snobbate perchè il manico è molto più duro della strato e di tante altre, insomma, non mi ci sento la mano, invece alla strato proprio mi ci incollo alla perfezione..... magari era un problema delle uniche due les paul che ho provato.... una era dell'82 parecchio usata e l'altra era nuova nuova..... sai dirmi se questa è una caratteristica comune a tutte le les paul oppure la mia è stata solo un'eccezione?
La Les Paul più DURA di una Stratocaster ? Una chitarra a scala corta più DURA di una a scala lunga ? Ma sei sicuro di sapere di cosa parli ? E' semplicemente TECNICAMENTE IMPOSSIBILE ! Mi potrai dire che TI TROVI MEGLIO con una o con l' altra, ma che una Les Paul sia più DURA di una Stratocaster è davvero impossibile.

Se preferisci i manici in stile Fender, visto che per te è una cosa così importante, ti consiglierei di lasciar stare le Les Paul. E magari di provarne qualcuna un po' meglio (non 10 minuti e via, insomma), tenendo presente la differenza tra i due manici, e dimenticandoti per un momento le caratteristiche del manico a cui sei abituato: solo così puoi fare una prova minimamente oggettiva. Prendere una Les Paul, buttarla su un ampli sul canale distorto e provare due power chords e due fraseggi in legato non ti dice assolutamente niente sulla chitarra nel suo insieme, e neanche sul manico in particolare.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da darkfender » 04 giu 2008, 08:38

vittopascu ha scritto:in tante recensioni almeno kee marcello è considerato uno shredder, gary moore non lo è, ma suona molto tecnico e fa molti legati, proprio come me (si fa per dire :Very Happy: ) fai conto che il mio grande traguardo sarebbe avere un suono come il suo nel solo di after the war, però su una chitarra ultrascorrevole (voglio l'impossibile lo so) le les paul nonostante le adori per il suono le ho sempre un po' snobbate perchè il manico è molto più duro della strato e di tante altre, insomma, non mi ci sento la mano, invece alla strato proprio mi ci incollo alla perfezione..... magari era un problema delle uniche due les paul che ho provato.... una era dell'82 parecchio usata e l'altra era nuova nuova..... sai dirmi se questa è una caratteristica comune a tutte le les paul oppure la mia è stata solo un'eccezione?
Mi rispiego anche se lo avevo già specificato.
Usare una LP non è che sia sbagliato, semplicemente non ti aiuta.
La LP è la chitarra perfetta se un gruppo ha una sola chitarra, tante tastiere e tanto spazio....ma se ti trovi in una situazione un po' fitta di strumenti, è difficile uscirne.
Ovviamente con l'esperienza ma soprattutto la strumentazione (e la capacità di usarla) di Kee e company è un gioco da ragazzi usare un LP.

Verissimo che la LP è MOLTO (ma proprio tanto) più morbida delle strato per la scala corta.

A questo punto, odiando le LP con floyd consiglio anche a te la ESP Eclipse o la LTD EC 24 tasti con floyd.
Un buon compromesso tra una LP e una chitarra da shred.
E poi c'è anche in questo colore che mi arrapa da morire :sorpreso:
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da ma200360 » 04 giu 2008, 09:00

darkfender ha scritto: A questo punto, odiando le LP con floyd...
Come mai quest' odio ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da darkfender » 04 giu 2008, 09:37

Un po' perchè conosco chi mise un floyd a una LP del 70 e ciò era frutto di ilarità per tutti :Very Happy:
Però c'è da dire che vedo le LesPaul come una chitarra specializzata in un determinato suono, per questo non mi piace moddata.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarra da shred e non: consigli

Messaggio da ma200360 » 04 giu 2008, 20:01

darkfender ha scritto:Un po' perchè conosco chi mise un floyd a una LP del 70 e ciò era frutto di ilarità per tutti :Very Happy:
Però c'è da dire che vedo le LesPaul come una chitarra specializzata in un determinato suono, per questo non mi piace moddata.
E le LP col Kahler di fabbrica ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti