a chitarra robbòttt

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da avanzo » 12 nov 2007, 19:09

comunque con 600 euro ci compri una chitarra più che dignitosa, specialmente se sai scegliere bene...e un accordatore quanto può costare? 20 euro?

insomma, trovo molto più conveniente chitarra + accordatore piuttosto che chitarra-robot e basta...poi naturalmente per i chitarristi di un certo livello, o comunque per chi se lo può permettere, è un' innovazione molto pratica, anche se la chitarra perde un po di fascino secondo me...

:ciauz:


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da jack_trinidad » 12 nov 2007, 19:15

avanzo ha scritto:comunque con 600 euro ci compri una chitarra più che dignitosa, specialmente se sai scegliere bene...e un accordatore quanto può costare? 20 euro?

insomma, trovo molto più conveniente chitarra + accordatore piuttosto che chitarra-robot e basta...poi naturalmente per i chitarristi di un certo livello, o comunque per chi se lo può permettere, è un' innovazione molto pratica, anche se la chitarra perde un po di fascino secondo me...

:ciauz:
E' vero...la magia di una chitarra accordata a mano è un'altra cosa... :beer:
E' bello proprio perchè a mano non avrai mai un'accordatura perfetta...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da ma200360 » 12 nov 2007, 19:20

Io la vedo diversamente. Non c' è motivo per rifiutare la tecnologia, se questa ci viene in aiuto. Perché dovrebbe essere meglio l' accordatura "a mano" ? Quella autometica è più veloce, più precisa e silenziosa. E' utile anche per regolare le ottave e avere a disposizione accordature alternative in ogni momento. Ma costa 600 euro. E CHISSENEFREGA ? Non è neanche detto che, un giorno o l' altro, i prezzi non scendano.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da jack_trinidad » 12 nov 2007, 19:27

ma200360 ha scritto:Io la vedo diversamente. Non c' è motivo per rifiutare la tecnologia, se questa ci viene in aiuto. Perché dovrebbe essere meglio l' accordatura "a mano" ? Quella autometica è più veloce, più precisa e silenziosa. E' utile anche per regolare le ottave e avere a disposizione accordature alternative in ogni momento. Ma costa 600 euro. E CHISSENEFREGA ? Non è neanche detto che, un giorno o l' altro, i prezzi non scendano.
Sicuramente scenderanno...questione di un anno o due...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da avanzo » 12 nov 2007, 19:41

ma200360 ha scritto:Io la vedo diversamente. Non c' è motivo per rifiutare la tecnologia, se questa ci viene in aiuto. Perché dovrebbe essere meglio l' accordatura "a mano" ? Quella autometica è più veloce, più precisa e silenziosa. E' utile anche per regolare le ottave e avere a disposizione accordature alternative in ogni momento. Ma costa 600 euro. E CHISSENEFREGA ? Non è neanche detto che, un giorno o l' altro, i prezzi non scendano.
si sicuramente...la tecnologia è sempre la benvenuta, se porta qualcosa di veramente utile...però a mio modesto parere, c'è anche una componente "romantica" da considerare in questo caso...l'accordatura automatica di certo sarà più precisa, rapida, risparmia scocciature varie ecc ecc...però c'è anche da dire che non è indispensabile, se finora siamo andati avanti senza...

e comunque per il discorso del prezzo, sicuramente scenderà, anche perchè credo che questa cosa prenderà piede, anche se non ho idea dei tempi che ci vorranno...

:ciauz:


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da ma200360 » 12 nov 2007, 21:00

avanzo ha scritto:si sicuramente...la tecnologia è sempre la benvenuta, se porta qualcosa di veramente utile...però a mio modesto parere, c'è anche una componente "romantica" da considerare in questo caso...l'accordatura automatica di certo sarà più precisa, rapida, risparmia scocciature varie ecc ecc...però c'è anche da dire che non è indispensabile, se finora siamo andati avanti senza...
Se è per quello, l' umanità è andata avanti senza automobili, computers, televisioni, aereoplani, telefoni, ecc. per secoli ! Eppure oggi usiamo tutte queste cose, no ?

La componente "romantica" ? Basta tirare in fuori le palette delle meccaniche, e avrai l' accordatura tradizionale. Et voilà.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da avanzo » 12 nov 2007, 22:21

ma200360 ha scritto:Se è per quello, l' umanità è andata avanti senza automobili, computers, televisioni, aereoplani, telefoni, ecc. per secoli ! Eppure oggi usiamo tutte queste cose, no ?
certo, sul principio hai perfettamente ragione...anche se quelle che hai citato sono rivoluzioni vere e proprie nella storia dell'uomo...qui stiamo parlando solo di un marchingegno che accorda automaticamente le corde di una chitarra... :Very Happy: e quindi non ha quell'effetto del tipo "come abbiamo fatto finora senza?", almeno su di me...

poi non è detto che tra qualche anno io stesso non ne possa più fare a meno :lollol:
ma200360 ha scritto:La componente "romantica" ? Basta tirare in fuori le palette delle meccaniche, e avrai l' accordatura tradizionale. Et voilà.
ah, questo non lo sapevo, ma è anche normale che sia così...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da ma200360 » 12 nov 2007, 22:27

avanzo ha scritto:
ma200360 ha scritto:certo, sul principio hai perfettamente ragione...anche se quelle che hai citato sono rivoluzioni vere e proprie nella storia dell'uomo...qui stiamo parlando solo di un marchingegno che accorda automaticamente le corde di una chitarra... :Very Happy: e quindi non ha quell'effetto del tipo "come abbiamo fatto finora senza?", almeno su di me...

poi non è detto che tra qualche anno io stesso non ne possa più fare a meno :lollol:
E allora, pensa a questo: potresti fare a meno dell' accordatore elettronico ? Probabilmente sì, ma sarebbe tutto meno facile. E quando ho iniziato a suonare io, non esisteva...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da avanzo » 12 nov 2007, 23:01

ma200360 ha scritto:E allora, pensa a questo: potresti fare a meno dell' accordatore elettronico ? Probabilmente sì, ma sarebbe tutto meno facile. E quando ho iniziato a suonare io, non esisteva...
già, e magari fra 20 anni nemmeno ci sarà più bisogno dell'accordatore elettronico, se non sui modelli "d'epoca"...

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da slash! » 13 nov 2007, 10:14

io mi trovo daccordo con lo zio ma ,è un idea geniale ,sull accordatura sono abbastanza pignolo ,se sento una corda leggermente scordata ,invece di dare una tiratina o una smollatina cosi a orecchio ,preferisco fermarmi e fare con calma di nuovo con l accordatore oppure a orecchio ma bene ,il problema è che si perde tr tempo ,invece in questo modo se vuoi fare abbastanza in fretta lo puoi fare ,se poi puoi accordare anche manualmente allora è perfetta come invenzione...
il problema è il prezzo alle stelle ,anche se dovesse scendere col tempo ,resterebbe alto lo stesso giustamente ,già nn so quando riuscirò a comprarmi la standard adesso ,figuriamoci la robotica ,sicuramente ne farò a meno :Very Happy: ...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
psyco-ciccio
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 172
Iscritto il: 09 lug 2007, 15:23

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da psyco-ciccio » 13 nov 2007, 23:31

e cosi adesso chi deve fare un concerto e gli servono piu accordature per diverse canzoni può usare solo una chitarra e non portarsi dietro tutta la collezione d'ascie...se poi uno è come zio ma allora risparmi anche sui soldi del TIR in affitto...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da ma200360 » 14 nov 2007, 07:39

psyco-ciccio ha scritto:e cosi adesso chi deve fare un concerto e gli servono piu accordature per diverse canzoni può usare solo una chitarra e non portarsi dietro tutta la collezione d'ascie...se poi uno è come zio ma allora risparmi anche sui soldi del TIR in affitto...
Ma se mi porto in giro solo più la Variax ! Ve l' ho detto, mi sono dato una calmata, rispetto ai tempi eroici in cui giravo con 5 oo 6 chitarre per fare una serata !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da dave grohl » 16 nov 2007, 09:00

ho trovato questo video è interessant :Very Happy:

Immagine

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da jack_trinidad » 16 nov 2007, 10:10

ma200360 ha scritto:
avanzo ha scritto:
ma200360 ha scritto:certo, sul principio hai perfettamente ragione...anche se quelle che hai citato sono rivoluzioni vere e proprie nella storia dell'uomo...qui stiamo parlando solo di un marchingegno che accorda automaticamente le corde di una chitarra... :Very Happy: e quindi non ha quell'effetto del tipo "come abbiamo fatto finora senza?", almeno su di me...

poi non è detto che tra qualche anno io stesso non ne possa più fare a meno :lollol:
E allora, pensa a questo: potresti fare a meno dell' accordatore elettronico ? Probabilmente sì, ma sarebbe tutto meno facile. E quando ho iniziato a suonare io, non esisteva...
Quando sto in studio no, perchè devo fare presto, ma a volte mi diverto ad accordare la chitarra col diapason... :Very Happy: :fumato:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: a chitarra robbòttt

Messaggio da Reziel » 16 nov 2007, 11:04

Wow,ma questa è la chitarra del capitano kirk!

Sono d'accordo con lo zio Ma,è una genialatà di incredibile utilità specie per i live!

Però se consideriamo che io non ho neanche l'accordatore a casa e faccio tutto ad orecchio :Very Happy:

Come gia detto per un novizio non è una cosa buona perchè un buon chitarrista deve avere un buon orecchio e accordare aiuta tanto...solo che,specie per adesso che si trova solo sulle gibson,dove lo troviamo un novizio con una chitarra così?

E' un po come con le automobili...vai alla scuola guida e ti insegnano a guidare con un diesel che puo mettere in moto pure un bambino di 6 anni

Io che ho iniziato con la mia bella mini,senza servosterzo e cose varie,quando passo ad una macchina nuova vado ad occhi chiusi

E così con le chitarre

Il "problema"(se tale si puo considerare) sorgerà quando,tra qualche anno,questo sistema diventerà alla portata di tutti

E magari sarà possibile trovarlo anche su chitarre economiche

In fin dei conti però tutto è a discrezione del chitarrista

Se uno ha la volonta..può imparare a suonare anche il manico della scopa,no? :Very Happy:

Quello che voglio dire dopo tutto sto discorso contorto è che se c'è un lato negativo,questo è eliminabile ed è a discrezione del cliente :ciao: anche se il fascino del vintage mi impedisce di comprare la chitarra di robocop :Very Happy:

Ciauz e scusate la lunghezza :Very Happy:
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti