Messa a terra chitarra

Tutto sulle riparazioni. Componenti meccanici ed elettrici della chitarra

Moderatori: David, forons

Rispondi
marshall87
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 135
Iscritto il: 16 giu 2007, 23:15
Località: Verona
Contatta:

Messa a terra chitarra

Messaggio da marshall87 » 14 apr 2010, 20:30

Ciao a tutti, ho appena fatto un nuovo acquisto, è una chitarra simil superstrat, ho l'impressione però che sia un pò troppo rumorosa, quando uso distorti cè il classico ronzio di sottofondo che cessa quando tocco parti metalliche tipo il ponte.
Il ronzio non è ecessivo quindi magari è normale però anche il potenziometro del tono quando viene usato scricchia un pò.
Quindi..... cè un modo per verificare l'effettiva malfunzionalità della messa a terra dello strumento o è normale che usando dei suoni distorti ci sia questo ronzio di sottofondo che cessa quando si mettono a terra le parti metalliche della chitarra??


Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: Messa a terra chitarra

Messaggio da Pauler » 15 apr 2010, 09:01

marshall87 ha scritto:Ciao a tutti, ho appena fatto un nuovo acquisto, è una chitarra simil superstrat, ho l'impressione però che sia un pò troppo rumorosa, quando uso distorti cè il classico ronzio di sottofondo che cessa quando tocco parti metalliche tipo il ponte.
Il ronzio non è ecessivo quindi magari è normale però anche il potenziometro del tono quando viene usato scricchia un pò.
Quindi..... cè un modo per verificare l'effettiva malfunzionalità della messa a terra dello strumento o è normale che usando dei suoni distorti ci sia questo ronzio di sottofondo che cessa quando si mettono a terra le parti metalliche della chitarra??
Guarda, smonta la mascherina dietro alla strato, troverai sul pezzo di ferro con le viti passanti, quello che ti fa flattare il ponte, per intenderci, un cavo giallo o giallo verde. Quello è il cavo che mette "a massa" (si dice così, la messa a terra è differente), se c'è lo strumento è apposto e hai un problema con l'impianto di casa (per giunta fuori norma e pericoloso), se non ne vedi traccia, le masse estranee e le parti sottoposte a tensione non scaricano da nessuna parte, ma mi pare insolito, e quindi hai quel rumoraccio; se è davvero così, ti basta prendere un qualsiasi schema per il circuito che hai configurato sulla chitarra (il sito di symour duncan ne è pieno), e da quello cominci a saldare il cavo che ti metterà a massa i componenti
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti