Vi presento Liberty la mia strato

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 22 gen 2013, 00:07

eh si anche un mio collega il precision bass USA natural ha risparmiato circa 500€ nuovo con la bag rigida originale già settato e tutto il resto..ci siamo sparati 2 ore ad andare e 2 a tornare ma con l'auto a gpl abbiamo risparmiato oltre che sugli strumenti


Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da mamasa » 22 gen 2013, 00:24

Posso chiederti che negozio è? Perché se fa 'sti prezzacci e non è troppo lontano da Genova mi sa tanto che un salto ce lo faccio.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 22 gen 2013, 01:20

magazzini MERULA è immenso ci sono capannoni diversi per ogni strumento con sale prove sale concerti, davvero grande

http://www.merula.com/

il sito non ha nulla a che vedere con il negozio nel senso che non stanno a mettere tutti gli strumenti online ma li devi chiedere tu via telefono, infatti se vedi il sito fa schifo come roba elencata, ma se vai li CREDIMI, mi è successo con 2 chitarre, la strato 370€ e la fender acustica 144 invece che circa 200 come altri posti, CHE NON torni a mani vuote, hanno tutti i marchi e modelli e comunque ordinano anche a richiesta, e poi ti seguono tanto se non sono strapieni di gente

Via S. Rocco, 20
Roreto di Cherasco, Cuneo
12062
0172 495591

comunque faccio sta pazzia se qualcuno scambia una mexico telecaster con manico in acero in condizioni ottime, con la mia io ci sto se fattibile :-)

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da mamasa » 22 gen 2013, 12:13

Ma dai! Da Merula ci sono stato varie volte (si, è un tempio della perdizione). Mannaggia, non ricordavo facessero 'sti prezzi! Mi sa che devo tornarci.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 22 gen 2013, 12:23

Si vai pure secondo me ti conviene, per andare sul sicuro fai una chiamata prima e chiedi i prezzi delle cose che vioi, poi permutano l'usato scalando i soldi dal nuovo


Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 12 feb 2013, 12:20

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Frank Flicker » 12 feb 2013, 20:15

Bellissima! e bellissimo anche il colore!
E' un "blizzard pearl" e io la terrei così com'è!

Se è una mexico standard è probabile che i PU siano quelli standard messicani... che purtroppo, almeno fino a qualche anno fa erano ceramici

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 12 feb 2013, 20:47

Eh si saranno sicuramente quelli che hai detto tu...anzi se non vado off-topic, e potete consigliarmi dei pick up piu belli...

Allora mi piace il rock in genere: nirvana, foo fighters(gruppo strapreferito) AC/DC, Incubus un po, led zeppelin, wolfmother, green day e altri

Ma mi piace anche unpo il blues esempio stevie ray vaughan e anche hendrix

Quindi chiedo: ci sono dei pick'up della fender (intendo pacchetto completo neck mid e bridge) che posso montare per fare genere rock come scritto sopra, avendo così tutti i PU della stessa marca (non conosco ne nomi ne modelli prodotti)

Oppure (dato che i gruppi citati rock usano degli Humbucker) è meglio mettere un mini humbucker al ponte e il centrale e manico della fender (non conosco i modelli e nomi prodotti)

Avatar utente
Chicowolf
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 247
Iscritto il: 17 gen 2013, 15:51
Località: Carini (PA)

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Chicowolf » 12 feb 2013, 21:09

Bella la ragazza! Complimenti :D
Chitarre:
Yamaha F310 TBS
Yamaha Pacifica 212VFM Translucent Black
Ampli:
Fender Mustang 1 (Stato solido)20W
Laney Cub12 (Valvolare) 15W
Pedali:
Tutti Wolf Audio Devices!

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 12 feb 2013, 21:12

Se sono andato off topic, visto che avrei altre domande, chiedo ai moderatori di spostare pure in altra sezione, e rinominare con (modifiche stratocaster mexico blizzard pearl)

Sniper
Esperto
Esperto
Messaggi: 426
Iscritto il: 29 lug 2007, 11:48
Località: prov. Bari

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Sniper » 13 feb 2013, 10:54

Una strato in abito da sera, nulla da dire! E vedi di esser galante con lei!

Per rockeggiare ti direi Texas Special, ma sinceramente sono un po' troppo mediosi e rozzi (!), ti perderebbe un po' in gentilezza negli arpeggi puliti (gusti personali, sia chiaro..!). Potresti montare i Custom Shop 69, hanno una timbrica piacevole e tutto sommato spingono bene (a patto di non cercare prestazioni da humbucker..).
Diciamo che con questi 2 modelli ti mantieni benissimo a galla in ambito blues, blues rock, r'n'b, funk blues et similia, ma certamente non sono indicati (quantomeno non i più indicati) per tirarci fuori degnamente Ac/Dc, Zeppelin, Foo Fighters; detto ciò si suonan bene Nirvana, Greenday e alternative rock riunito pur mantenendo una timbrica vintage che può tornare utile - esemplificando - quando usi un overdive mooolto leggero per sporcare i puliti e arpeggi sugli accordi (io li mi sciolgo - a patto di avere un pickup che renda in queste situazioni).

Diversamente potresti montare un humb al ponte (qui ti puoi sbizzarrire!), io ho provato il Jeff Beck ed è eccellente: distorce bene e tutto sommato si lascia utilizzare per tanti generi, risponde bene alla plettrata, ha una dinamica di buon livello (in più è splittabile, ma sinceramente non risponderà mai come un single coil..).
Inoltre potresti montare un Di Marzio Paf Pro (attualmente lo monto sotto la mia Strato) che trovo fantastico: puoi spaziare bene dal blues all' hard rock, non delude!
Ce ne sono svariati altri, tipo il '59 della Seymour Duncan, piuttosto che un Gibson 57 Classic.. Sta un po' a te, ma eviterei pickups troppo aggressivi e tendenti al metallo: lasceresti per strada tutta la versatilità della Strato..

Si può sempre ricorrere al minihumb, che personalmente non trovo male, ma - bisogna darne atto - non è che una soluzione di comodo, un po' di passaggio: sui puliti non sono granchè e splittati rendono ben poco.

Diverso il caso degli stack, pickups con sembianze di single coil ma con due avvolgimenti sovrapposti (Di Marzio Area, Virtual Vintage, Heavy Blues, ecc..) che trovo ottimi rimanendo all'interno del loro utilizzo principale senza spingere oltremodo in distorsioni.. Mantengono una buona definizione di suono parimenti ad un single coil robustissimo ed un output degno di nota pur non arrivando ad un minihumb.
Io ho montato il Virtual Vintage al manico ed un Heavy Blues al centro, con l'utilità di poter fare soli con il pickup al manico passando poi al funky, alla disco anni 70 ed al blues con ottimi risultati (con in mezzo le ballad in cui si arpeggia).

E' da considerare fortemente la componente "gusti personali", questa è la mia esperienza, certamente collidente con quella di alcuni e conciliata con quella di altri, ma pur sempre propria e dettata da esigenze proprie.. Io non metto in secondo piano la componente vintage sound legata alla Strato, non amo se viene portata a livello di una chitarra di orientamento recente, ma a te potrebbe piacere pur con pickups dal suono DreamTheatheriano (giusto per esemplificare)..

Ad ogni buon conto..: complimentoni, è una degna compagna di vita!

:beer:
- Sniper -

Fender Stratocaster American Standard rw sunburst 2011 (Bare Knuckle IRISH TOUR)
Gibson Les Paul Standard Plus Top 2013 Heritage Cherry

Fender Blues Deluxe
Laney LC 30

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 13 feb 2013, 12:30

Sniper ha scritto:Una strato in abito da sera, nulla da dire! E vedi di esser galante con lei!

Per rockeggiare ti direi Texas Special, ma sinceramente sono un po' troppo mediosi e rozzi (!), ti perderebbe un po' in gentilezza negli arpeggi puliti (gusti personali, sia chiaro..!). Potresti montare i Custom Shop 69, hanno una timbrica piacevole e tutto sommato spingono bene (a patto di non cercare prestazioni da humbucker..).
Diciamo che con questi 2 modelli ti mantieni benissimo a galla in ambito blues, blues rock, r'n'b, funk blues et similia, ma certamente non sono indicati (quantomeno non i più indicati) per tirarci fuori degnamente Ac/Dc, Zeppelin, Foo Fighters; detto ciò si suonan bene Nirvana, Greenday e alternative rock riunito pur mantenendo una timbrica vintage che può tornare utile - esemplificando - quando usi un overdive mooolto leggero per sporcare i puliti e arpeggi sugli accordi (io li mi sciolgo - a patto di avere un pickup che renda in queste situazioni).

Diversamente potresti montare un humb al ponte (qui ti puoi sbizzarrire!), io ho provato il Jeff Beck ed è eccellente: distorce bene e tutto sommato si lascia utilizzare per tanti generi, risponde bene alla plettrata, ha una dinamica di buon livello (in più è splittabile, ma sinceramente non risponderà mai come un single coil..).
Inoltre potresti montare un Di Marzio Paf Pro (attualmente lo monto sotto la mia Strato) che trovo fantastico: puoi spaziare bene dal blues all' hard rock, non delude!
Ce ne sono svariati altri, tipo il '59 della Seymour Duncan, piuttosto che un Gibson 57 Classic.. Sta un po' a te, ma eviterei pickups troppo aggressivi e tendenti al metallo: lasceresti per strada tutta la versatilità della Strato..

Si può sempre ricorrere al minihumb, che personalmente non trovo male, ma - bisogna darne atto - non è che una soluzione di comodo, un po' di passaggio: sui puliti non sono granchè e splittati rendono ben poco.

Diverso il caso degli stack, pickups con sembianze di single coil ma con due avvolgimenti sovrapposti (Di Marzio Area, Virtual Vintage, Heavy Blues, ecc..) che trovo ottimi rimanendo all'interno del loro utilizzo principale senza spingere oltremodo in distorsioni.. Mantengono una buona definizione di suono parimenti ad un single coil robustissimo ed un output degno di nota pur non arrivando ad un minihumb.
Io ho montato il Virtual Vintage al manico ed un Heavy Blues al centro, con l'utilità di poter fare soli con il pickup al manico passando poi al funky, alla disco anni 70 ed al blues con ottimi risultati (con in mezzo le ballad in cui si arpeggia).

E' da considerare fortemente la componente "gusti personali", questa è la mia esperienza, certamente collidente con quella di alcuni e conciliata con quella di altri, ma pur sempre propria e dettata da esigenze proprie.. Io non metto in secondo piano la componente vintage sound legata alla Strato, non amo se viene portata a livello di una chitarra di orientamento recente, ma a te potrebbe piacere pur con pickups dal suono DreamTheatheriano (giusto per esemplificare)..

Ad ogni buon conto..: complimentoni, è una degna compagna di vita!

:beer:
Innanzitutto grazie, ma se posso romperti ancora un po visto che vedo che mi aiuti volentieri..
Stamattina ho cambiato le corde causa rottura, e ho approfittato per vedere se avevo lo scasso per HB eeeee ce l'hoo...
Quindi se ti dicessi ora, se montassi l'HB che monta Chris Shiflett sulla sua telecaster deluxe? Mi sembra sia al ponte un HB cs2 se puoi guarda tu bene nome e marca cosi poi compro sul sicuro, o addirittura un burstbucker 2 come quelli che usa D.Grohl sulla sua gibson 335..ad ogni modo con un HB al ponte cosa posso montare al centro e manico? Valutando sempre i gruppi citati e come dicevi tu senza snaturare troppo la strato
Grazie

Sniper
Esperto
Esperto
Messaggi: 426
Iscritto il: 29 lug 2007, 11:48
Località: prov. Bari

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Sniper » 13 feb 2013, 17:48

Figurati, lo faccio con piacere.

Dunque, con il Burstbucker vai tranquillo: spinge bene ed ha una timbrica piacevole (anche se preferisco il '57 classic di casa Gibson); per quanto concerne il pickup al ponte di Chris Shiflett, sul sito Fender riportano CS2 Humbucker, solo che non conoscendolo non ti saprei dire se è in vendita a parte, ne mi è sembrato (dai video che ho visionato, una prova fisica potrebbe cambiare tutto!) nulla di particolare (male non è, sia chiaro). Direi che molti humb possono fare quello che fa la sua Mim signature. A voler esser precisi un humb al ponte snatura già la Strato, ma se questo può servire a farla orientare meglio verso i tuoi gusti, allora benvenga!
Tutt'è, secondo il mio modo di vedere la cosa, trovare un pickup che renda bene secondo l'utilizzo prescelto ma che si trovi - pur latamente visto - in sintonia con lo strumento (chessò, un Paf, un Seymour Duncan Antiquity humb, Whole Lotta humbucker della stessa casa, Di Marzio Air Classic..). Stiamo sempre parlando di una chitarra dal sapore vintage, direi che montare - exempli gratia - un Tone Zone o magari un D Activator è un po fuori dagli schemi (che non sono tassativi, ognuno può fare a piacimento, è anche questo il bello della chitarra!), a quel punto bene prendere una chitarra che risponda meglio al tipo di sonorità cercate..
Suonare gli Zeppelin è cosa di molte chitarre, avere il loro suono è da poche (e comunque c'è il discorso ampli, pedali, mano da affrontare..)!
- Sniper -

Fender Stratocaster American Standard rw sunburst 2011 (Bare Knuckle IRISH TOUR)
Gibson Les Paul Standard Plus Top 2013 Heritage Cherry

Fender Blues Deluxe
Laney LC 30

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 13 feb 2013, 17:59

Concordo con te su tutto, ok dargli potenza e distorsione ecc ma senza renderla troppo ciò che non è, tuttavia dalla casa esiste già la strato HSS quindi non sto facendo nulla di nuovo...

In parole povere riesci a dirmi nello specifico qualche humbucker che si possa adattare alle esigenze di cui ti ho parlato?
Io ho mandato una mail alla casa produttrice i-spira, marchio italiano, li fanno a mano ma io ti ripeto non ho molto orecchio quindi non vorrei prendere una cosa che poi alla fine non va bene

Mak002
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 52
Iscritto il: 17 gen 2013, 10:23

Re: Vi presento Liberty la mia strato

Messaggio da Mak002 » 14 feb 2013, 11:43

starei per scegliere forse il Seymour Duncan SH-4 JB ma voi dite sia adatto??? o in alternativa l'anico pro II slash???
ai gruppi e generi che ho detto (foo fighters ac/dc green day nirvana wolfmother ecc ecc)


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite