Fender Telecaster

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Fender Telecaster

Messaggio da Dark Angel » 01 feb 2008, 19:08

Buongiorno a tutti parla un amico a nome mio:


Mi piace molto il sound della telecaster. Purtroppo non ho ancora avuto modo di provarne una, ma prima o poi lo farò, sicuramente prima di comprarla è un passo da fare.
La domanda che voglio porvi è la seguente:

indicativamente suono dai classico del rock (the Who, Hendrix, Led Zeppelin), vario anche su qualcosa blues, e il rock più recente, rock alternativo e grunge (Pearl Jam, Nirvana). Come vedrete l'ambito è abbastanza ampio.
Solamente a livello teorico, la telecaster è abbastanza versatile per suonare queste cose?
Come rende con i puliti? E overdrive e distorsioni?

Ho solo bisogno di orientarmi un po'..magari sto sbagliando completamente strada..rimettemi sulla retta via! :Very Happy:


Un grazie anticipato a tutti!! Keep on rockin' in the free world :yourock:
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death


Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Fender Telecaster

Messaggio da F@z » 01 feb 2008, 19:42

Una sola cosa..

Con la Telecaster se vuoi ci fai di tutto!!
Ma proprio tutto (tranne forse il metal supermegaiperdistorto e accordato 2 toni sotto)

Il problema è che è una chitarra che non perdona nulla..devi essere veramente bravo per tirarci fuori quello che vuoi..ma se la impari a conoscere ti darà tante di quelle soddisfazioni che nemmeno immagini

:ciauz: :ciauz:
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Telecaster

Messaggio da ma200360 » 01 feb 2008, 20:39

F@z ha scritto:Una sola cosa..

Con la Telecaster se vuoi ci fai di tutto!!
Ma proprio tutto (tranne forse il metal supermegaiperdistorto e accordato 2 toni sotto)

Il problema è che è una chitarra che non perdona nulla..devi essere veramente bravo per tirarci fuori quello che vuoi..ma se la impari a conoscere ti darà tante di quelle soddisfazioni che nemmeno immagini

:ciauz: :ciauz:
Quoto a tutto campo, e aggiungo che, secondo come la regoli, in un contesto di gruppo la Telecaster ha anche il merito di poter sostituire egregiamente una chitarra acustica: ovviamente il timbro è diverso, ma data l' estrema brillantezza che le è propria, può integrarsi bene anche in quel ruolo. Credimi, è una chitarra meravigliosa, anche se richiede anzitutto AMORE. Ricordati che non sarai mai tu a far fare a lei quello che vuoi, ma sarà lei a far fare a te quel che vuole. Dovrai imparare a "conviverci", e allora sarai ripagato a mille doppi di tutti gli sforzi che avrai fatto per capirla.

Oltretutto, ha anche un altro pregio: per economica che fosse, non ho mai trovato una Telecaster che suonasse veramente male, cosa che con la Stratocaster mi è successa centinaia di volte. Immagino che ciò sia dovuto all' estrema essenzialità della struttura dello strumento.

Vai tranquillo, comprati una Telecaster e divertiti a suonarla in qualsiasi situazione: non ha paura di niente, è un vero mulo, e come tale è molto testarda, ma alla fine tornerai sempre a prenderla in mano con un affetto particolare, quale che sia il genere di musica che suoni.

E' chiaro che ha dei generi di predilezione, in particolare quelli che non richiedono distorsioni spinte: penso al country, in cui è quasi obbligatorio utilizzarla, al jazz (eccezionale il suono del p.u. al manico, nel jazz !), al rhythm and blues (le ritmiche secche di quasi tutti i successi di quel genere lì sono state incise con una Telecaster), e ovviamente al blues, per il quale la Telecaster è la regina; in ambito rock, ci puoi fare di tutto, con ottimi risultati; Andrea Braido ci ha fatto anche un CD di heavy metal, ma non direi che è il suo ambito d' elezione.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Fender Telecaster

Messaggio da Bellbottom » 01 feb 2008, 22:00

F@z ha scritto: Il problema è che è una chitarra che non perdona nulla..devi essere veramente bravo per tirarci fuori quello che vuoi..

vabbè, insomma ragazzuoli, non fate terrorismo psicologico! :Ok:

diciamo che generalmente è più tosta rispetto alle varie chitarrette da corsa con manici sottilissimi, ma dopo qualche giorno di pratica si fa suonare che è un piacere!

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Fender Telecaster

Messaggio da F@z » 01 feb 2008, 22:03

Non era mia intenzione far questo

Ma posso assicurarti che, benché la mia Tele sia una banalissima copia, ci ho messo molto più tempo ad adattarmi a lei, che alla Les Paul..

Anzi se devo essere sincero non mi ci sono ancora abituato del tutto..

:ciauz: :ciauz:
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Telecaster

Messaggio da ma200360 » 01 feb 2008, 22:06

Bellbottom ha scritto:
F@z ha scritto: Il problema è che è una chitarra che non perdona nulla..devi essere veramente bravo per tirarci fuori quello che vuoi..

vabbè, insomma ragazzuoli, non fate terrorismo psicologico! :Ok:

diciamo che generalmente è più tosta rispetto alle varie chitarrette da corsa con manici sottilissimi, ma dopo qualche giorno di pratica si fa suonare che è un piacere!
Ma certo ! Le "chitarrette da corsa coi manici sottilissimi", alla Telecaster, non le puliscono neanche le scarpe.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Fender Telecaster

Messaggio da Bellbottom » 01 feb 2008, 23:03

F@z ha scritto:Non era mia intenzione far questo

Ma posso assicurarti che, benché la mia Tele sia una banalissima copia, ci ho messo molto più tempo ad adattarmi a lei, che alla Les Paul..

Anzi se devo essere sincero non mi ci sono ancora abituato del tutto..

:ciauz: :ciauz:
non so, immagino che ognuno abbia un approccio diverso allo strumento.

sarà che la mia LP sembra avere un manico più cicciotto rispetto alla tele, oltre a montare una scalatura leggermente più pesante, ma io l'ho assimilata abbastanza velocemente.

comunque mi associo alle vostre recensioni dello strumento e credo che per i generi nominati dall'amico di Dark Angel sia più che perfetta.

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Fender Telecaster

Messaggio da Dark Angel » 01 feb 2008, 23:06

Beh il mio amico suona la classica da 7 anni, sarà abituato ai manici un po' più grossi, e non penso che voglia fare corse sul manico.. :Very Happy:

Comunque grazie dei consigli...penso che si convincerà a prendere una tele :lollol:
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Fender Telecaster

Messaggio da F@z » 01 feb 2008, 23:10

No, ma intendiamoci..la mia analisi non è sul manico..ma sul suono..
Certo, la chitarra non ti permette alcuna sbavatura..ma non è solo quello..il suono cambia radicalmente spostando la mano lungo le corde..a questa cosa non mi sono ancora abituato del tutto..anche degli spostamenti minimali influenzano il suono..

Senza contare il ruolo che giocano selettori e controlli di volume e tono
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Telecaster

Messaggio da ma200360 » 01 feb 2008, 23:13

Dark Angel ha scritto:Beh il mio amico suona la classica da 7 anni, sarà abituato ai manici un po' più grossi, e non penso che voglia fare corse sul manico.. :Very Happy:

Comunque grazie dei consigli...penso che si convincerà a prendere una tele :lollol:
Sono certo che non avrà alcun problema di adattamento, almeno non più di quanti ne avrebbe con qualsiasi altra chitarra elettrica !
F@z ha scritto:No, ma intendiamoci..la mia analisi non è sul manico..ma sul suono..
Certo, la chitarra non ti permette alcuna sbavatura..ma non è solo quello..il suono cambia radicalmente spostando la mano lungo le corde..a questa cosa non mi sono ancora abituato del tutto..anche degli spostamenti minimali influenzano il suono..

Senza contare il ruolo che giocano selettori e controlli di volume e tono
Alla precisione dell' esecuzione e alla posizione della destra sarà più che abituato, venendo dalla classica !

E' vero anche che il selettore e i pots giocano un ruolo importantissimo, ma anche quello fa parte del fascino e della polivalenza della Telecaster.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Fender Telecaster

Messaggio da jack_trinidad » 02 feb 2008, 07:52

ma200360 ha scritto:
Dark Angel ha scritto:Beh il mio amico suona la classica da 7 anni, sarà abituato ai manici un po' più grossi, e non penso che voglia fare corse sul manico.. :Very Happy:

Comunque grazie dei consigli...penso che si convincerà a prendere una tele :lollol:
Sono certo che non avrà alcun problema di adattamento, almeno non più di quanti ne avrebbe con qualsiasi altra chitarra elettrica !
F@z ha scritto:No, ma intendiamoci..la mia analisi non è sul manico..ma sul suono..
Certo, la chitarra non ti permette alcuna sbavatura..ma non è solo quello..il suono cambia radicalmente spostando la mano lungo le corde..a questa cosa non mi sono ancora abituato del tutto..anche degli spostamenti minimali influenzano il suono..

Senza contare il ruolo che giocano selettori e controlli di volume e tono
Alla precisione dell' esecuzione e alla posizione della destra sarà più che abituato, venendo dalla classica !

E' vero anche che il selettore e i pots giocano un ruolo importantissimo, ma anche quello fa parte del fascino e della polivalenza della Telecaster.

Insomma...ma è mai possibile??? Basta, non parlatene più sennò finirà che mi comprerò una Squier... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Telecaster

Messaggio da ma200360 » 02 feb 2008, 09:16

No, adesso il risparmio è rivolto all' ampli o al POD !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Fender Telecaster

Messaggio da Dark Angel » 02 feb 2008, 15:46

jack_trinidad ha scritto: Insomma...ma è mai possibile??? Basta, non parlatene più sennò finirà che mi comprerò una Squier... :Very Happy:
Da quello che dice F@z non è poi così male. D'altronde anche la mia squier bullett non è una cattiva chitarra.
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Fender Telecaster

Messaggio da jack_trinidad » 02 feb 2008, 15:52

Dark Angel ha scritto:
jack_trinidad ha scritto: Insomma...ma è mai possibile??? Basta, non parlatene più sennò finirà che mi comprerò una Squier... :Very Happy:
Da quello che dice F@z non è poi così male. D'altronde anche la mia squier bullett non è una cattiva chitarra.

Chi dice che non sia buona??? Sarà sicuramente una discreta chitarra...ma la mia priorità è:
ma200360 ha scritto:No, adesso il risparmio è rivolto all' ampli o al POD !
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Telecaster

Messaggio da ma200360 » 02 feb 2008, 16:27

Dark Angel ha scritto:
jack_trinidad ha scritto: Insomma...ma è mai possibile??? Basta, non parlatene più sennò finirà che mi comprerò una Squier... :Very Happy:
Da quello che dice F@z non è poi così male. D'altronde anche la mia squier bullett non è una cattiva chitarra.
Ma io sono certo che suoni bene, o comunque suona "da Telecaster", che è la cosa importante ! Devi solo scegliere quale vuoi, in ragione del tuo budget, ma qualunque Telecaster tu compri sono quasi sicuro che suoni bene. E' evidente che, all' aumentare del prezzo, aumenta la qualità, ma in linea di massima è difficile trovare una Tele che suoni male.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti