Fender stratocaster made in Usa o made in Mexico?

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 26 feb 2007, 18:13

ho capito che l'intento era ironico e ho risposto con ironia. :Very Happy:
cmq tanto per tornare in tema io non paragono una strato standard americana(1100€) con una squire(150€), ma con una strato messicana con dei texas special(800€).... la questione è ben diversa, credo.
nel primo caso è più che logico che sia preferibile l'americana, a prescindere dal prezzo.... non c'è neanche bisogno di pensare; nel secondo caso, invece, potrebbe essere altrettanto logico, ma meno e quindi penso che si possa intavolare una discussione.
:ciao:


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 26 feb 2007, 18:23

Enriquez ha scritto:restringo il campo della domanda: comprereste una fender american standard o una messicana a cui cambierete i pick up?
Io l' ho fatto !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 26 feb 2007, 18:41

Io l' ho fatto !
fatto cosa?

Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 26 feb 2007, 18:43

Enriquez ha scritto:
Io l' ho fatto !
fatto cosa?
beh ad intuito penso abbia acquistato una messicana cambiandole i pick up :dubbioso:

giusto ma?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 26 feb 2007, 19:06

No, un' americana, una Highway One Telecaster. Le ho montato un vecchissimo humbucker DiMarzio al manico, un Seymour Duncan Dual Rail al ponte (entrambi splittabili) e un piezo Fishman.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 26 feb 2007, 20:18

M@rcoV ha scritto:io ho una fender squire strato made in china, dite che ha una qualità sonora nettamente superiore alla strato made in USA? :Very Happy:
la voglio ioooooooooooooo ti dò la martin e la riedizione più 3000 eurini ti pregooo dalla a meeeee :lollol: :lollol: :lollol: :lollol: :lollol:

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 26 feb 2007, 20:20

ma200360 ha scritto:No, un' americana, una Highway One Telecaster. Le ho montato un vecchissimo humbucker DiMarzio al manico, un Seymour Duncan Dual Rail al ponte (entrambi splittabili) e un piezo Fishman.
ma200360, tu non fai testo!!! sei troppo un grande a fare stì esperimenti!!!..... sono sicuro che suona alla grande.. :Confuso:

Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Messaggio da M@rcoV » 26 feb 2007, 21:16

paranoid ha scritto:
la voglio ioooooooooooooo ti dò la martin e la riedizione più 3000 eurini ti pregooo dalla a meeeee :lollol: :lollol: :lollol: :lollol: :lollol:
no problem guarda...è già pronta :Very Happy:
e dato che son generoso ti do pure un pacchetto di corde d'addario incluse...ma solo perchè sono in giornata :tilt:
Immagine

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 26 feb 2007, 21:46

M@rcoV ha scritto: no problem guarda...è già pronta :Very Happy:
e dato che son generoso ti do pure un pacchetto di corde d'addario incluse...ma solo perchè sono in giornata :tilt:

fiuuuùùù meno male che sono arrivato a tempo :Very Happy: :Very Happy: :Very Happy:

Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Messaggio da M@rcoV » 26 feb 2007, 22:53

hehe
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 27 feb 2007, 08:14

paranoid ha scritto:
ma200360, tu non fai testo!!! sei troppo un grande a fare stì esperimenti!!!..... sono sicuro che suona alla grande.. :Confuso:
Eh, meno del previsto, purtroppo. La colpa è mia: volevo una chitarra "passepartout", da portarmi in giro in sostituzione di Les Paul e acustica (prima che cominciassi a usare la doppio manico), con molti suoni e leggera. Purtroppo chi mi ha fatto il lavoro non ha pensato a configurare lo split dei due pick-ups in maniera indipendente (con uno switch per ogni pick-up), per cui adesso mi ritrovo a non poter usare, ad esempio una configurazione H-S, cosa che viceversa mi piacerebbe parecchio.

Inoltre, lo stesso tipo che ha fatto il lavoro ha montato il piezo passivo, quindi senza il "microchip" (mi pare che si chiami così) preamplificatore e senza farmi lo scasso per la batteria. Tra l' altro,non mi ha montato un potenziometro per dosare la quantità di segnale tra magnetici e piezo, pensì un semplice switch a tre posizioni: magnetici-magnetici+piezo-solo piezo. E' vero che il suono magnetici+piezo è molto bello, fresco, aperto, ma non lo uso mai, e il piezo passivo, in quanto rimpiazzo di una chitarra acustica, fa davvero pietà.

Oddio, niente che non si possa far sistemare come dico io, ma ultimamente ho fatto qualche spesuccia... (a presto su questi schermi !). E poi, sto aspettando di vedere come è stato fatto un certo lavoro sulla mia doppio manico, appena torna a casa ve lo racconto. Se sarà andato tutto bene, vedremo anche di far fare quei lavoretti lì alla Telecaster. :ciauz:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 27 feb 2007, 12:00

David ha scritto:Bella domanda, cosi almeno se fa una volta e per tutte chiarezza! :D

Allora le differenze non sono enormi, ma ci sono e rilevanti.

Le Mexico vengono costruite appunto in Messico, ma i componenti sono sempre fender....

Simili discorso per le USA.

Cosa cambia?

Cambia la qualità di assemblaggio, che è importante, i diversi costi di assemblaggio che denotano anche un lavoro più o meno dettagliato.

Ovviamente queste migliori qualità riguardano la Stratocaster Made in Usa.

La Made in Messico, nasce per essere un prodotto Fender più accessibile... :wink:
ehhhhhhh si e' cosi' come dice david lo quoto

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 27 feb 2007, 16:25

Attenzione con le Mex: la mia esperienza è stata di una prova contestuale Strato Mex-Strato Highway One, e la Mex al confronto faceva davvero pena, oltre a pesare il doppio !

E' vero anche che sento molti che ne parlano con accenti entusiastici, per cui tendo a credere a quel che si dice, ossia che c'è un divario qualitativo enorme tra un esemplare e l' altro. D' altra parte è più che possibile, io personalmente ho trovato delle Squier che suonavano meglio di molte Fender USA (non molte, ma qualcuna sì) !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Messaggio da M@rcoV » 27 feb 2007, 16:40

ma200360 ha scritto:Attenzione con le Mex: la mia esperienza è stata di una prova contestuale Strato Mex-Strato Highway One, e la Mex al confronto faceva davvero pena, oltre a pesare il doppio !

E' vero anche che sento molti che ne parlano con accenti entusiastici, per cui tendo a credere a quel che si dice, ossia che c'è un divario qualitativo enorme tra un esemplare e l' altro. D' altra parte è più che possibile, io personalmente ho trovato delle Squier che suonavano meglio di molte Fender USA (non molte, ma qualcuna sì) !
Magari una di quella fosse la mia ;)
Immagine

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 27 feb 2007, 19:12

M@rcoV ha scritto: Magari una di quella fosse la mia ;)
hey marcov!!! che fai ti tiri indietro? ricordati che l' hai venduta a me! :lollol:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti