Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da sugopaciugo » 08 ott 2011, 08:16

paranoid ha scritto:.... adesso sta per nascere la mia seconda figlia...
Congratulazioni! :brindisi: :esatto:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da ma200360 » 08 ott 2011, 09:19

paranoid ha scritto:Eh, Maury, la voglia ci sarebbe, ma gli impegni son troppi...... adesso sta per nascere la mia seconda figlia...... e il tempo per suonare si ridurrà ancora, molti a quel punto smettono proprio di suonare. io credo che non smetterò, ma il tempo di portare avanti le cose elettriche è pari a zero.
anche con l'acustico sono limitato, figurati se dovessi anche mettermi a riprendere il twin ecc.... e poi ho venduto tutto, ricordi? twin, tutti i pedali, ecc..pure i cavi ho venduto! :lollol:
ho smesso anche di fare le jam, troppo impegnativo andare li tutti i martedi e poi di giovedi le prove con il socio in acustico e il venerdì le serate.... scherziamo?
e mi pagavano pure, ma ho rinunciato.
ora faccio due prove al mese + concerti. stop.
quando si fanno delle scelte poi bisogna portarle avanti.
io la famiglia l'ho cercata, l'ho voluta, e mò... me la tengo..... e son contento. :razz:

:ciauz:
Hai allargato la famiglia ? E non te ne bastava uno, di tsunami ? :ciao:

Scherzi a parte, Paranoid, felicitazioni a manetta, è chiaro !

Se pagano una cosa decente, ci vengo io a suonare in quel locale, al venerdì ! :Very Happy:

E comunque, pensaci bene, perché vendere quella chitarra è un vero peccato, e non solo per il suo ottimo suono.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da Frusciante » 08 ott 2011, 10:18

paranoid ha scritto:
Frusciante ha scritto:Più che altro direi: "ma mi conviene venderla per 1300 euro"?
Cioè a 1400 euro vendono nuove le American Deluxe per dirti. Però forse sbaglio io che ho sbagliato a rapportare il tuo modello.
Quale sarebbe il modello odierno della tua "salmonella"?
la mia è una semplicissima reissue '62 comprata nel 1983. le fanno ancora.... o no? ma si dai!
non ha nulla di speciale, a parte che (ma non posso dirlo per mia esperienza perchè mica le ho provate tutte eh...) è un anno ''buono''
cioè MI DICONO che la fender abbia oscillato molto come qualità soprattutto sulle reissue, e negli anni in cui è stata costruita la mia erano realizzate con materiali e accorgimenti superiori.. tutto qui.
ma non mi piace parlare per sentito dire... quindi non saprei se è vero oppure no.
io non sono uno convinto che una chitarra di 40 anni suoni meglio di una nuova, e si può capire benissimo anche usando la logica: Hendrix, Clapton, e via dicendo usavano chitarre nuove acquistate in quegli anni, e come suonavano? forse male perchè non erano vintage 40enni?
bisogna giudicare il suono dello strumento, tutto qui.
questa chitarra suona, però che tristezza tenerla nell'armadio per interi anni....... questa cosa mi spinge a venderla....
si però voi adesso mi fate venire i dubbi!!!! ufffffffffffff
Posso capirti.
Bè spero soltanto che qualunque decisione tu prenda nn ti pesi in futuro. Io dopo aver venduto la mia Ibanez GSA60(che nuova costa 180 euro) dopo ho avuto un pò di pensieri per un periodo, ma poi è passato.
:ciauz:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da ma200360 » 08 ott 2011, 11:56

Frusciante ha scritto:Posso capirti.
Bè spero soltanto che qualunque decisione tu prenda nn ti pesi in futuro. Io dopo aver venduto la mia Ibanez GSA60(che nuova costa 180 euro) dopo ho avuto un pò di pensieri per un periodo, ma poi è passato.
:ciauz:
Beato te. Io di strumenti ne ho venduti pochi, nel corso degli anni: UNO solo non mi sono pentito di averlo venduto, ma gli altri li ho ancora in mente e mi dispiace di averli dati via, per un motivo o per un altro; anche se magari non erano il massimo della vita.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da paranoid » 08 ott 2011, 14:04

grazie per le felicitazioni! :beer:
maury, la prima non è più uno tsunami, ora va a scuola, adesso è di là che fa i compiti.... come vola il tempo... però adesso arriva un nuovo tsunami.. :Very Happy:

comunque avete ragione, non è tanto il suono ma i ricordi e l'affetto per lo strumento... in effetti vedere quella chitarra in mano ad un altro mi sembrerebbe davvero strano dopo 20 anni insieme...
mi state facendo cambiare idea................. e poi non ne posso più.... ho la posta elettronica invasa da offerte...... ormai non rispondo nenache più... ho notato che c'è un sacco di gente che ricerca chitarre vecchie, e non sono giovani eh! che magari uno dice ''beh, non hanno esperienza''... c'è un tizio che mi ha offerto 1500 euro, ha 45 anni, è di pavia e suona da una vita.
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.


Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da James_ » 08 ott 2011, 14:16

Io te l'ho detto, già il fatto che per te suona bene e ti piace è un motivo per non venderla, altrimenti potresti rischiare di pentirtene...
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da sugopaciugo » 08 ott 2011, 14:41

Se mi permetti, Paranoid, volevo porre l'accento su una questione: Chi più chi meno abbiamo tutti una parte di armadio e/o di cantina dove teniamo i nostri personali cimeli storici, o cose di famiglia, no? Chessò... lo scatolone coi nostri quaderni e libri di scuola, tomoni pieni di fotografie, abiti dismessi che però teniamo per ricordo, il regalo di nozze fatto dalla nonna che non abbiamo mai usato (corredo da tavola da 12 persone o lenzuola/federe/copriletto di qualità), ecc.

Anche queste cose occupano spazio e ci spiace vederle inutilizzate ma non ce ne disferemmo mai. E perchè la tua chitarra dovrebbe essere un'eccezione?

A parte che se la tieni potrebbe acquisire maggior valore col tempo, un chitarrozzo così sbaverrimo, io la venderei solo in caso di bisogno di acquistare qualcos'altro, o peggio, purtroppo, per bisogno imminente di denaro. Allora sarebbe un altro discorso. Sacrosanto, aggiungerei.

E poi, ti capisco. Personalmente sono con l'acqua alla gola, economicamente parlando, avendo mia moglie perso il lavoro. Non abbiamo ancora "bevuto" e se ci mettiam di buon buzzo non berremo mai. Ma l'acqua è li alla gola, sotto le labbra.
E pure io ho li una Epiphone Casino (che ovviamente ha un valore immensamente inferiore alla tua Strato) che ho rispolverato recentemente per delle registrazioni ma che altrimenti, essendo andato a farsi benedire il gruppo/progetto per il quale l'acquistai, se ne starebbe chiusa nella custodia per mesi.
Eppure, con fatica (sono da mesi affetto da GAS da SG), mi dico: Vabbè... secondo me è bellissima, diamine, e se la vendo piangerò per mooooolto tempo!

Non credo che mi succederà mai (lo spero proprio) di esser così in crisi monetaria da dover andare a racimolare quei 300 euro circa che porterei a casa dalla sua vendita (nel mondo operaio, il mio, non sarebbe neanche tanto una novità), ma sarebbe uno dei due motivi per il quale eventualmente la venderei. L'altro (minore, e più stupido) sarebbe per l'acquisto di una SG.

Ma il tuo, quale sarebbe?!?!??!! Che sta lì ferma?!?!?!? Maddai.... fai il bravo!!!! :wink:

:beer: :beer: :beer: :beer: :beer: :beer: :beer:

Madò... un chitarrozzo così.... NOOOOOOOOO!!! :paura:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da alexi_laiho » 08 ott 2011, 14:42

considera che l'80% sono speculatori... il 20% onesti, ma che ovviamente offrono somme che in ogni caso gli sembrano convenienti... un buon prezzo x quella chitarra secondo me sarebbe sui 1700/1800 (sò che è uno sproposito, ma stando alle quotazioni di mercato...)! valutalo bene :wink:
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da ma200360 » 08 ott 2011, 17:09

paranoid ha scritto:grazie per le felicitazioni! :beer:
maury, la prima non è più uno tsunami, ora va a scuola, adesso è di là che fa i compiti.... come vola il tempo... però adesso arriva un nuovo tsunami.. :Very Happy: ...
E tu prova a considerare questo: metti che un domani a una delle tue (finora, almeno) due creature venisse in mente di suonare la chitarra. Hai detto niente, che strumento si troverebbero già in casa ? E guarda che la grande, se va già a scuola, non è mica lontana dall' età in cui è possibile che le venga la voglia di suonare !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da paranoid » 08 ott 2011, 19:39

maury, speriamo, lo spero proprio che una delle due suoni! comunque dai, non è che di chitarre belle non ce ne sono in giro eh!
forse sarei molto più triste a non poterle raccontare, con la chitarra davanti, come me la sono guadagnata. i sacrifici per ottenerla, quell'estate di duro lavoro e zero divertimenti solo per avere quello strumento e proprio quello! quella cosa si che mi spiacerebbe perdere.

sugopaciugo: faccio l'operaio anche io, ma se guardi il mio mercatino sembro benestante.... ci sono in vendita strumenti per 4000 euro, e visto che continuo a suonare si presume che ne abbia altri in casa che non vendo. questo è vero, ma sono le fatiche di una vita. ho venduto tutto l'equipaggiamento elettrico per avere le cose che ho ora, e se mi mettono in cassa integrazione e mia moglie perde il lavoro dovrei davvero vendere tutto solo per mangiare...... non entriamo in questi argomenti, speriamo che non succeda mai.
questo per dire che, quando devo fare una spesa consistente, preferisco pagare in contanti che fare un finanziamento, perchè ho anche il mutuo e tra poco due figlie...
le cose che ho le ho accumulate in 20 anni di risparmi, ma la mia condizione economica si avvicina alla tua (forse ora sono un po' avvantaggiato perchè lavoriamo in due), e ora che devo affrontare una spesa - e non voglio mettermi un altro debito sulle spalle visto l'aria che tira - pensavo di vendere qualcosa e affrontare la spesa... ricomprando poi in futuro strumenti di egual valore. sto vendendo una resofonica national che nuova costa 3400 euro a 1900 euro.... e l'ho acquistata a quel prezzo (1900) da un professionista eccezionale che stimo molto e che se n'è liberato a fatica.. suona davvero divinamente, con molto volume in più dello standard di quelle chitarre..... però non si può avere tutto nella vita...... se i soldi non li hai e devi fare una spesa che so, di 3000/5000 euro magari per un'auto perchè ti serve e non ne puoi fare a meno, come fai ad indebitarti tenendo in casa strumenti del valore di che so, 10.000?? chiaramente ti senti un po' una merda ad avere 3 chitarre della madonna e indebitare la famiglia facendo fare sacrifici a tutti. oppure no?
se avessi i soldi il problema non ci sarebbe, anzi, su mercatino ci sarebbe anche qualcosina che mi solletica da un pezzo... :Very Happy: :lollol:
anche se lo ammetto..... mi avete quasi convinto a non vendere la strato... :pianto:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da sugopaciugo » 08 ott 2011, 23:33

paranoid ha scritto: .....e ora che devo affrontare una spesa - e non voglio mettermi un altro debito sulle spalle visto l'aria che tira - pensavo di vendere qualcosa e affrontare la spesa... ricomprando poi in futuro strumenti di egual valore. sto vendendo una resofonica national che nuova costa 3400 euro a 1900 euro.... e l'ho acquistata a quel prezzo (1900) da un professionista eccezionale che stimo molto e che se n'è liberato a fatica.. suona davvero divinamente, con molto volume in più dello standard di quelle chitarre..... però non si può avere tutto nella vita...... se i soldi non li hai e devi fare una spesa che so, di 3000/5000 euro magari per un'auto perchè ti serve e non ne puoi fare a meno, come fai ad indebitarti tenendo in casa strumenti del valore di che so, 10.000?? chiaramente ti senti un po' una merda ad avere 3 chitarre della madonna e indebitare la famiglia facendo fare sacrifici a tutti. oppure no?
Essì... quoto. Purtroppo quoto. :pianto:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da paranoid » 09 ott 2011, 10:53

sugopaciugo ha scritto:
paranoid ha scritto: .....e ora che devo affrontare una spesa - e non voglio mettermi un altro debito sulle spalle visto l'aria che tira - pensavo di vendere qualcosa e affrontare la spesa... ricomprando poi in futuro strumenti di egual valore. sto vendendo una resofonica national che nuova costa 3400 euro a 1900 euro.... e l'ho acquistata a quel prezzo (1900) da un professionista eccezionale che stimo molto e che se n'è liberato a fatica.. suona davvero divinamente, con molto volume in più dello standard di quelle chitarre..... però non si può avere tutto nella vita...... se i soldi non li hai e devi fare una spesa che so, di 3000/5000 euro magari per un'auto perchè ti serve e non ne puoi fare a meno, come fai ad indebitarti tenendo in casa strumenti del valore di che so, 10.000?? chiaramente ti senti un po' una merda ad avere 3 chitarre della madonna e indebitare la famiglia facendo fare sacrifici a tutti. oppure no?
Essì... quoto. Purtroppo quoto. :pianto:

capisci ora che intendo, no?
non è che quelle chitarre sarebbero da vendere! sarebbero da tenere assolutamente.
però immagina che tua moglie, appassionata di borse, avesse in casa 15.000 euro in borse louis vuitton.... cosa gli diresti se doveste affrontare una spesa da 5000 euro necessaria alla famiglia e non aveste i soldi per farlo? non le diremmo forse di venderne qualcuna e affrontare la spesa senza indebitarci con un finanziamento?
mia moglie non mi ha chiesto di venderle, anzi, si propone di prendere una parte di tfr suo per fare la spesa, ma mi sembra assurdo tenere tutte queste chitarrone e perdere quei soldi accumulati da lei al lavoro..... anzi no, non assurdo... proprio da merda.... magari terrò la strato perchè ci sono davvero affezionato, ma il resto spero di venderlo... rimarrò con una strato, una resofonica e un ukulele. e non è nenache poco, dai! non mi lamento. :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da sugopaciugo » 09 ott 2011, 11:05

paranoid ha scritto: .....magari terrò la strato perchè ci sono davvero affezionato, ma il resto spero di venderlo... rimarrò con una strato, una resofonica e un ukulele.
Così sarebbe perfetto! Ti auguro di farcela, Paranoid :beer:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da silente » 09 ott 2011, 14:32

Oltre ad essere un pregevole chitarrista sei anche una persona con la testa sulle spalle. Ho un grande rispetto per te. :beer:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Fender reissue '62 anno costruzione 1983

Messaggio da paranoid » 09 ott 2011, 14:43

silente ha scritto:Oltre ad essere un pregevole chitarrista sei anche una persona con la testa sulle spalle. Ho un grande rispetto per te. :beer:
:beer:

troppo, troppo, esageri! sono come qualsiasi altro, né più né meno.
ma dimmi dell'ukulele, stai andando avanti? :rocken:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti