Fender Jaguar

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Rispondi
Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Fender Jaguar

Messaggio da dave grohl » 09 giu 2007, 13:34

Ciao a tutti!!!!!! :Very Happy:
Io possiedo una fender jaguar made in japan e volevo sapere chosa ne pensate voi di questa chitarra, se avete qualche consiglio da darmi è bene accetto.
ciao a tutti :ciauz:


Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 09 giu 2007, 14:02

Stupenda...personalmente la amo più della Stratocaster, anche se è sempre stata un po snobbata. E' sempre stata sotto tono in confronto alle sue sorelle.

ma come è il suono? ce la puoi descrivere ,io non l'ho mai provata in negozio.
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Messaggio da Frank Flicker » 09 giu 2007, 14:49

anche a me piacerebbe provarla, ma non ne ho mai avuto l'occasione... è una di quelle chitarre di marca, ma poco vendute...

Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Messaggio da dave grohl » 09 giu 2007, 16:55

io posso solo paragonarla all'altra mia chitarra la yamaha EG-112, rispetto alla EG-112 ha li suono un po più metallico e si puo dire ke ha quasi un chorus integrato. :Very Happy:
Il circuito rhythm è identico al Jazzmaster, ma quello solista lavora in modo diverso, i tre interruttori a due posizioni funzionano così:

* pickup al manico on/off;
* pickup al ponte on/off
* interruttore "bass-cut" o "strangle" che aggiunge una resistenza al circuito.

Più di cosi nn so descriverla se avete qualche domada fatela pure!!! :ciao: più ke altro nn trovo le parole per descriverla :senzasperanze:

Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 15 giu 2007, 00:14

volevo sapere, sul distorto come si comporta?
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho


Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Messaggio da dave grohl » 16 giu 2007, 09:50

il comportamento sul distorto è eccezionale secondo me e mi piace moltissimo poi li va a gusti, l'unica pecca è ke nn a i pickup humbucker

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 16 giu 2007, 11:11

Ho provato la Jaguar una volta, molti anni fa: mi par di ricordare che suonasse bene, che fosse una bella chitarra, tutto sommato, ma insomma... diciamo che aveva un po' poca personalità, niente di paragonabile a Strato o Telecaster, da quel punto di vista.

Ma la Fender ha fatto più di un modello che non era pessimo; ricordo anche una semiacustica che, pur non essendo, anche lì, il massimo della personalità, non andava affatto male. Lo stesso discorso potrebbe valere per la Katana, anche se aveva dei pick-ups un po' mosci. Il discorso è che, quegli strumenti lì, sono sempre stati cari per quello che davano, e soprattutto, quando li andavi a rivendere, ci perdevi anche le OO, per cui hanno incontrato poco successo.

Naturalmente questo discorso vale per le Jaguar e poche altre, certamente non per le Jazzmaster o, ancor peggio, per Mustang, Bronco, Bullet e altre porcherie del genere che Fender ha sciorinato nel corso degli anni passati. Ci voleva proprio quel Kurt Cobain lì per rivalutarli, giusto uno che non sapeva suonare e che li sceglieva in base alla loro economicità. Tenete presente che una Jazzmaster, prima dell' arrivo di Cobain, la trovavi usata, credo, a 300.000 lire massimo, ammesso che la trovassi, perché i pochi che ce l' avevano preferivano aspettare di venderla a qualche pollastro che si facesse abbindolare dal nome sulla paletta...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Kurt90
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 101
Iscritto il: 12 gen 2007, 22:58
Località: Cologne(BS)

Messaggio da Kurt90 » 21 giu 2007, 23:20

Kurt è stato e rimarrà troppo un grande!!!anche pur non sapendo suonare e usando strumenti pattoni ci sono malati come me che al giorno d'oggi ascoltano ancora i NIRVANA...forse è stata proprio questa la loro forza,hanno dimostrato che per sfondare nel mondo nella musica non sono necessarie doti spettacolari;basta essere particolari.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 22 giu 2007, 01:17

Senz' altro, e l' avevano già fatto altri prima di lui. Due nomi per tutti: i Beatles e i Sex Pistols (che Dio mi perdoni l' accostamento !).
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Messaggio da dave grohl » 22 giu 2007, 07:52

Kurt90 ha scritto:Kurt è stato e rimarrà troppo un grande!!!anche pur non sapendo suonare e usando strumenti pattoni ci sono malati come me che al giorno d'oggi ascoltano ancora i NIRVANA...forse è stata proprio questa la loro forza,hanno dimostrato che per sfondare nel mondo nella musica non sono necessarie doti spettacolari;basta essere particolari.
guarda anke io li ascolto ancora!!!!!!!! :ciauz:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite