Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Dinamite bla » 29 apr 2012, 12:52

Giaguaro93 ha scritto:Dinamite qua non ci si capisce proprio: nessuno ha detto che queste Vintage facciano schifo o non siano oggettivamente delle belle chitarre. Qui si è semplicemente detto che attaccare le Epiphone e elogiare le Vintage per partito preso, non è una cosa intelligente da fare. Perchè, e sono stati portati anche degli esempi, alcune Epiphone sono delle validissime chitarre, mentre alcune Vintage hanno delle rifiniture che lasciano un po' a desiderare. Questo si è detto. Nessuno ha parlato di Vintage schifide e di Epiphone miracolose. Il discorso era questo: prima di dire Vintage wow, Epiphone buuuu, valutate ogni alternativa e scegliete per il proprio gusto, non per quello di altri. Gli altri possono dare consigli, ma non possono sostituire le nostre orecchie con le loro.

E comunque per la cronaca, io che ho difeso le Epiphone, sono stato parecchi mesi con una Gas pazzesca per quasi tutte le Vintage: V6, V62, VS6, V100 e sopratutto la VRS100... Pratitcamente tutte e ora mi è tornata una GAS pazzesca da SG, che mi ha fatto subito pensare di nuovo alla VS6
E' evidente che non ci capiamo!!! Io non elogio vintage o disprezzo epiphone per partito preso, ma dopo aver provato e riprovato!! Inoltre la mia critica era rivolta principalmente a chi ha criticato vintage (in primis per il nome sulla paletta...!!), non ce l'ho con chi riconosce il valore delle suddette chitarre.
In ogni caso, ho la fortuna di avere un amico negoziante e di epiphone ne ho provate ehh!! Sono arrivato a quello che penso e dico, dopo prove, e nemmeno poco accurate (chi non è mai stato in GAS da les paul??). Io non discuto sul fatto che possano esserci epiphone ben riuscite, ma la cosa cade miseramente davanti alle rispettive cifre delle due chitarre!!
Se devo spendere 300€ o giù di lì per una vintage, e ottenere lo stesso risultato (ammettiamo) da una custom lp epiphone (che costa 200€ e oltre in più), è seriamente ovvio che io preferisca la vintage!!! I 200€ di scarto sono la "misura del mio disprezzo per le epiphone".. se le epiphone costassero quanto, o magari meno delle vintage, il mio atteggiamento sarebbe ben diverso.

Poi in ogni caso non capisco la polemica sul dare i consigli secondo il gusto personale ecc. ecc., dato che tutti quello che ho detto, e l'ho scritto più volte, è puramente personale, e non pretendo assolutamente che gli altri la pensino come me. Ma do i MIEI giudizi sull'argomento. E uno può essere d'accordo oppure no.
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo


Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Varel » 29 apr 2012, 16:18

A me dire che una v100 sia migliore di una traditional continua a sembrare un'esagerazione.
Il discorso Epiphone può anche starci, non sono d'accordo, ma ognuno ha la sua esperienza.
Se diciamo che in proporzione e come rapporto qualità-prezzo una buona Vintage (perché ci sono anche quelle oscene, perciò avevo detto di non generalizzare) possa dare le piste a tentissimi altri strumenti, sono d'accordissimo, e anche sul fatto che uno che vuole spendere molto poco fa un buon affare.
Ma unicamente parlando di qualità dello strumento e senza tener conto dei prezzi, una v100 come una v6 è uno strumento economico. Non mi sembra praticamente possibile paragonare la qualità costruttiva di una v100 con una Gibson, già solo per una questione di come sono costruite e con quanta cura. Poi d'accordo che la Gibson ha subito un bel calo e che ha prezzi assurdi anche per chitarre di quel valore, ma se bisogna far paragoni, li si faccia tra una buona v100 e una buona Gibson, non tra una buona v100 e una Gibson venuta male.
Poi va be', stiamo andando offtopic, volevo solo chiarire il mio punto di vista perché mi sembrava di esser stato frainteso, visto che a me la Vintage piacciono e anche tanto. Ai tempi scrissi perfino che, con un paio di modifiche, non mi sarei vergognato ad andarci in studio con una v100. E tutt'ora sbavo tantissimo per le VRS. Però una buona Epiphone o una buona Gibson mi sembrano ancora superiori sotto molti aspetti e alla pari sotto altri. E come preferisco una Epi Custom o una Gibson a una v100, preferirei una PRS vera a una VRS.
Per le v6 il discorso è diverso. Mi fa piacere leggere che siam d'accordo su quanto son brutte le finiture :Very Happy: Anche a una v6 non direi di no, ed è facile che suonino molto bene rispetto alla controparte fender. Ma neanche escludo che si trovino Fender Messivane e USA standard che suonano meglio.
Io onestamente non riesco a non guardare le finiture, e una v6, per quanto su carta mi facciano sbavare, non riuscirei a comprarla. Ho seri problemi a suonare chitarre che non mi sembrano perfette in un ambiente che non mi sembra perfetto. Quindi vedere una verniciatura scadente o un relic fatto coi piedi mi dà molto fastidio. Questa naturalmente è una cosa del tutto personale, ma in generale il feeling con lo strumento e la propria soddisfazione verso lo stesso influenzano, secondo me, molto pensantemente l'esecuzione stessa. Per questo motivo una persona attenta all'estetica o comunque innamorata del look di una Epiphone, difficilmente si troverà bene con una v100. Non dico sia una cosa saggia farsi influenzare così tanto dall'estetica, ma per me è una cosa importante.
Teniamo presente che a una v6 si impone un cambio pick-ups, e la spesa si alza un po'. Non abbastanza da non farlo essere un buon acquisto, ma è comunque da tenere in considerazione.
Poi non ho provato tutte le chitarre dell'universo, quindi non dico che voi diciate necessariamente scemenze, ma questa è la mia esperienza. E visto che è contraria alle vostre mi sembra tanto più importante ribadirla. :ciao:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da ma200360 » 29 apr 2012, 17:16

Varel ha scritto: Teniamo presente che a una v6 si impone un cambio pick-ups...
Posso essere d' accordo su molte cose del tuo intervento (e comunque non su tutte), ma su questa proprio no. Ti assicuro che la mia V6 Icon non ha assolutamente bisogno di un cambio di pick-ups, anzi, ti dirò che sono proprio tra i migliori pick-ups per Stratocaster che abbia mai sentito. Sono chiarissimi, ma nel contempo molto pieni, simili ai migliori Texas Special, con un twang impressionante: è stata quella proprio la prima cosa che ho notato quando ho sentito la mia chitarra per la prima volta.

Questo, naturalmente, a meno che a te non piacciano le Stratocaster anni '70, con quel loro suono ingolfato e privo di brillantezza, ma non credo sia il tuo caso !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Varel » 29 apr 2012, 17:22

Sicuro? Io ne ho provata solo una, quindi la mia esperienza in merito è molto limitata, ma li ricordo molto "ok van bene, ma bisogna metterci dei texas special come si deve", visto che da spenta suonava davvero davvero bene nonostante le 09. A questo punto mi vien da pensare che ci fosse qualche problema col modello in questione... dovrei fare un'altra prova se mi capita.

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da lux83 » 29 apr 2012, 21:44

Dinamite bla ha scritto:Salve ragazzi!!
Grosso dilemma... inizio col dire che da un pò la as 103 la sto usando poco.. un pò per una fase musicale che mi sta portando ad ascoltare altri generi diversi da jazz e affini, un pò per esigenze di gruppi (ne ho 3 e non la uso in nessuno dei 3).
Potrei avere l'opportunità di darla via insieme alla vintage v6 icon per prendere una strato 57 reissue.

Voi che fareste????
Io non vorrei pentirmi di aver dato la 103 che rimane pur sempre una signora chitarra... Ma una strato '57 è LA chitarra.. :Very Happy:
Hmmmmm... :dubbioso: :dubbioso: :dubbioso:
Tieniti la Vintage e montaci un set di Tonerider pure vintage, risultato garantito :Very Happy:
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)


Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Dinamite bla » 30 apr 2012, 00:10

lux83 ha scritto: Tieniti la Vintage e montaci un set di Tonerider pure vintage, risultato garantito :Very Happy:
Sinceramente?? :Very Happy: Non credo ne abbia bisogno dopo quello che ho sentito al confronto con le super strato.. :ciao:
No ma poi matematico, i prossimi soldi li ho destinati alla goldtop coi p90.. :wink:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Varel » 30 apr 2012, 00:23

Ma scusa, non ce l'hai già una v6? C'è bisogno che qualcuno ti venga a dire se i pu son buoni o no perché tu lo sappia?
I consigli di zio Ma sono sempre utilissimi, ma se hai già una v6 lo saprai meglio tu cosa vuoi per te.

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Dinamite bla » 30 apr 2012, 00:42

Varel ha scritto:Ma scusa, non ce l'hai già una v6? C'è bisogno che qualcuno ti venga a dire se i pu son buoni o no perché tu lo sappia?
I consigli di zio Ma sono sempre utilissimi, ma se hai già una v6 lo saprai meglio tu cosa vuoi per te.
Non ho capito il senso dell'intervento.. spiegati meglio. :wink:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Varel » 30 apr 2012, 00:56

Volevi consigli se disfarti della v6 per una strato 57 reissue.
Ti si dice che la differenza potrebbe non essere tanta.
Poi ti si dice che una v6 è seconda solo una particolare chitarra del custom shop e che i suoi pu se la giocano con i texas special.
E automaticamente non hai più bisogno e i soldi li indirizzi a una goldtop, quando tre pagine prima la strato 57 era LA chitarra.
Boh...

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Dinamite bla » 30 apr 2012, 01:06

Varel ha scritto:Volevi consigli se disfarti della v6 per una strato 57 reissue.
Ti si dice che la differenza potrebbe non essere tanta.
Poi ti si dice che una v6 è seconda solo una particolare chitarra del custom shop e che i suoi pu se la giocano con i texas special.
E automaticamente non hai più bisogno e i soldi li indirizzi a una goldtop, quando tre pagine prima la strato 57 era LA chitarra.
Boh...

Forse non ti è chiara la dinamica della cosa.. Quindi faccio il possibile per cercare di farti comprendere..
1 - la strato reissue del 57 non l'avevo mai provata ma solo sentita secondo nomea e video recensioni sul tubo, da qui l'esigenza di chiedere un parere a chi avesse provato o la conoscesse meglio di me, dato che sulla carta doveva non essere paragonabile alla vintage.
2 - sono andato in negozio per capire se valesse la pena, sentendo con le mie orecchie, cambiare la vintage oppure no. Ho appurato IO stesso che non ne vale la pena perchè la vintage è inferiore solo ad una masterbuilt da 3200 € (parole dette da me), contro le stratocaster americane di livello alto.
3 - verificato il fatto di cui sopra, è evidente che l'esigenza di una strato 57 per il momento viene meno e posso sentirmi libero di indirizzare i miei acquisti dove voglio.

Non capisco il problema. La confusione te la sei creata tutta da solo.. :dubbioso:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Varel » 30 apr 2012, 01:17

Pardon, avevo capito male.
Dinamite bla ha scritto: la vintage è inferiore solo ad una masterbuilt da 3200 €
... va be', cercherò di non tornare sull'argomento

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Dinamite bla » 30 apr 2012, 10:16

Varel ha scritto:Pardon, avevo capito male.
Dinamite bla ha scritto: la vintage è inferiore solo ad una masterbuilt da 3200 €
... va be', cercherò di non tornare sull'argomento
Eh di quelle che ho provato in negozio l'impressione è stata questa!! Mi mancano ancora le american deluxe da provare a fondo..
Comunque girando un pò ho visto questa qui, non l'avevo ancora mai notata..

Sembra suoni molto bene!
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da James_ » 30 apr 2012, 16:31

Secondo me state alzando un po' troppo il tiro..da questo post traspare che una Vintage qualunque da 250€ sia meglio di chitarre da 1000> euro..
Ammetto che da questo video (e lascia il tempo che trova, come ogni video recensione), però un motivo c'è se costano 250€ e non 1500..salta fuori, è innegabile, chi può dare conferma che i legni, tra 15/20 anni (o meno), di una V6 o una V100 non siano da bruciare perchè vuoi il manico che si "avvita" o si curva paurosamente? E al di la di quello, le finiture vi sembrano poco? Ok, sul palco contano quasi nulla, però avere un certo feeling e appagamento con il nostro strumento (perchè di fatto una chitarra/basso è a stretto contatto con noi), per me, significa molto. Al di la del cutaway della V100 (che, come ho detto nel post delle Epiphone, mi fa venire male per quanto non mi piace), io su una V6 Icon (quella del video di Accordo che pare suonare bene) dovrei, per mio gusto (a quanto dite, finitura opaca bianca invecchiata in modo discutibile), sverniciare tutto il body e rifinirlo, che non è poco, inoltre senza certezze che dopo torni a suonare ugualmente bene (o meglio).

In parole povere, nessuno regala niente, e come tale se costa 250€ chi produce Vintage (ora mi sfugge la "casa madre") sa cosa vende e ha fatto i suoi conti. Poi, che su Gibson, Fender, Jackson etc gravi il peso del marchio lo riconosco e sono uno dei primi a dirlo :ciao:

E dire che una Vintage sia inferiore a tutti quei chitarroni super costosi mi pare parola grossa, mi sembra proprio difficile (poi magari a un test, se mi capita, lo riconosco pur'io; ma sono capra riguardo le Fender e non so farle suonare :senzasperanze: ), senza contare l'effetto placebo dell'eccitazione per la V6 e le varianti "esemplare ben riuscito ed esemplare scadente", "setup buono e setup alla pene di levriero" :ciauz:
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da ma200360 » 30 apr 2012, 17:15

James_ ha scritto:Secondo me state alzando un po' troppo il tiro..da questo post traspare che una Vintage qualunque da 250€ sia meglio di chitarre da 1000> euro...
Me ne rendo conto. Ma almeno per quanto riguarda ME e LA MIA Vintage, è proprio così. Per pazzesco che sia !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Dar via qualcosa per una strato seria.. voi che fareste??

Messaggio da Dinamite bla » 30 apr 2012, 19:05

ma200360 ha scritto:
James_ ha scritto:Secondo me state alzando un po' troppo il tiro..da questo post traspare che una Vintage qualunque da 250€ sia meglio di chitarre da 1000> euro...
Me ne rendo conto. Ma almeno per quanto riguarda ME e LA MIA Vintage, è proprio così. Per pazzesco che sia !
Idem per me..
Si è vero, forse tra 20 anni potremo accenderci il camino, o come è vero che le finiture non siano il massimo.. Ma a me personalmente non importa..avere un eccellente suono per non piu di 20 anni mi sta bene per aver speso meno di 250€. Tra 20 anni magari potrò permettermi altro, o magari m comprerò un'altra vintage, chi lo sa..!!
A me personalmente le finiture non interessano in modo così determinante. Quello che mi condiziona il modo di suonare è la comodità in primis e ovviamente il suono.. È una cosa molto personale, ma se mi danno una chitarra con un suono della ma***** (e almeno una forma accettabile) che mi frega se è rosa o verde pisello (per dire..)
So che per molti non funziona così ma io la vedo in questo modo.. Gente che ha inventato il blues o il jazz, suonava con dei pezzi di cartone paragonati ai capolavori di liuteria che conosciamo.. E l'emozione che viene fuori da quei vecchi dischi non parla di verniciature e binding fatti al microscopio
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti