American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Le chitarre Fender

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Avatar utente
ibanez96
Maestro
Maestro
Messaggi: 1131
Iscritto il: 05 giu 2009, 22:37
Località: Catania
Contatta:

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ibanez96 » 20 giu 2010, 23:22

ma200360 ha scritto:
ibanez96 ha scritto: mi consiglieresti come fare please?
Allora, prendi la tua chitarra e il tuo Laney, piazza tutti i controlli dell' EQ dell' ampli a metà corsa, poi metti quelli della chitarra tutti a 10; sull' ampli tieni il gain in modo che NON CI SIA NEANCHE UN REMOTISSIMO FILO DI DISTORSIONE. Niente effetti se non un pochino di riverbero. A questo punto pizzichi il mi basso sulla prima posizione del selettore, e lo lasci andare fino al decadimento naturale della nota (finché non diventa inudibile, insomma), e poi fai lo stesso con un bel mi maggiore in prima posizione, facendo sentire bene TUTTE le corde: evidentemente questo serve per sentire il sustain naturale della chitarra e il suono di tutte le singole corde. Dopodiché ripeti il mi maggiore con tutte le posizioni del selettore, facendo anche un arpeggio, sempre su tutte le corde, meglio se sulle posizioni del manico più vicine alla paletta (anche un arpeggio di mi minore va benissimo, per intenderci). Dopodiché, può essere interessante una ritmica un po' più in su sul manico, magari una cosa funkeggiante; sempre su tutte le posizioni del selettore, ovviamente.

E sempre con un suono MOLTO PULITO, lascia perdere i distorti. Se la chitarra suona bene pulita, i distorti sono una formalità. :Very Happy:
domani ti accontenterò :wink:
Immagine
Immagine

IL MIO PROFILO FACEBOOK, AGGIUNGETEMI NEESKIANI :D https://www.facebook.com/gabrygrimaldi
Gear:
Kramer Focus 3000 w/Duncan DIstortion
Fender Stratocaster Highway One
Bugera v5 + BUGERA 212V-BK
Excalibur Holy Grail ( Distorsore)
Excalibur Tone Screamer ( Od)


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ma200360 » 20 giu 2010, 23:27

ibanez96 ha scritto:
ma200360 ha scritto:
ibanez96 ha scritto: mi consiglieresti come fare please?
Allora, prendi la tua chitarra e il tuo Laney, piazza tutti i controlli dell' EQ dell' ampli a metà corsa, poi metti quelli della chitarra tutti a 10; sull' ampli tieni il gain in modo che NON CI SIA NEANCHE UN REMOTISSIMO FILO DI DISTORSIONE. Niente effetti se non un pochino di riverbero. A questo punto pizzichi il mi basso sulla prima posizione del selettore, e lo lasci andare fino al decadimento naturale della nota (finché non diventa inudibile, insomma), e poi fai lo stesso con un bel mi maggiore in prima posizione, facendo sentire bene TUTTE le corde: evidentemente questo serve per sentire il sustain naturale della chitarra e il suono di tutte le singole corde. Dopodiché ripeti il mi maggiore con tutte le posizioni del selettore, facendo anche un arpeggio, sempre su tutte le corde, meglio se sulle posizioni del manico più vicine alla paletta (anche un arpeggio di mi minore va benissimo, per intenderci). Dopodiché, può essere interessante una ritmica un po' più in su sul manico, magari una cosa funkeggiante; sempre su tutte le posizioni del selettore, ovviamente.

E sempre con un suono MOLTO PULITO, lascia perdere i distorti. Se la chitarra suona bene pulita, i distorti sono una formalità. :Very Happy:
domani ti accontenterò :wink:
Thank you very much. :esatto:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
tuono
Esperto
Esperto
Messaggi: 924
Iscritto il: 26 gen 2010, 11:39
Località: Taranto/Roma

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da tuono » 21 giu 2010, 09:51

ma200360 ha scritto:Ma che bei samples inutili...
non so perchè ma sapevo che non ti sarebbero piaciuti per nulla :Very Happy:

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da Tritvr17 » 21 giu 2010, 09:58

ma200360 ha scritto:E sempre con un suono MOLTO PULITO, lascia perdere i distorti. Se la chitarra suona bene pulita, i distorti sono una formalità. :Very Happy:
questa però si che è una grande perla di saggezza!! Concordo!! :Very Happy:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
ibanez96
Maestro
Maestro
Messaggi: 1131
Iscritto il: 05 giu 2009, 22:37
Località: Catania
Contatta:

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ibanez96 » 21 giu 2010, 14:22

Immagine
Immagine

IL MIO PROFILO FACEBOOK, AGGIUNGETEMI NEESKIANI :D https://www.facebook.com/gabrygrimaldi
Gear:
Kramer Focus 3000 w/Duncan DIstortion
Fender Stratocaster Highway One
Bugera v5 + BUGERA 212V-BK
Excalibur Holy Grail ( Distorsore)
Excalibur Tone Screamer ( Od)


Avatar utente
ibanez96
Maestro
Maestro
Messaggi: 1131
Iscritto il: 05 giu 2009, 22:37
Località: Catania
Contatta:

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ibanez96 » 21 giu 2010, 17:37

come ti sembra zio ma?
Immagine
Immagine

IL MIO PROFILO FACEBOOK, AGGIUNGETEMI NEESKIANI :D https://www.facebook.com/gabrygrimaldi
Gear:
Kramer Focus 3000 w/Duncan DIstortion
Fender Stratocaster Highway One
Bugera v5 + BUGERA 212V-BK
Excalibur Holy Grail ( Distorsore)
Excalibur Tone Screamer ( Od)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ma200360 » 22 giu 2010, 23:52

Oh, ecco, adesso sì che si capisce come suona la tua chitarra ! :ciao:
ibanez96 ha scritto:come ti sembra zio ma?
Un po' scordatina... :Very Happy:

Ma scherzi a parte, la trovo proprio come ricordavo la Highway One, e forse anche un pelino migliore a livello di pick-ups, rispetto a quella che avevo regalato al mio nipotastro (la tua è già dell' ultima serie, quella che avevo preso io era la prima serie). Il twang c' è tutto e il sustain anche, direi; l' attacco è micidiale ! Io cercherei di intervenire sull' EQ dell' amplificatore per togliere un po' di "ruvidezza" alle acute e magari vedere di dare un po' più di corpo alle basse, anche se in realtà non è che ce ne sia bisogno, sulla posizione 5 del selettore.

Io trovo che sia più che onesta, per il prezzo che l' hai pagata: è vero che le acute tendono a essere un po' "perforanti" nei confronti dei timpani, ma alcuni suoni mi sembra che risultino proprio belli, in particolare quelli delle ritmiche in posizione 2 e 5, molto efficaci. Sai come la definirei ? Una chitarra da pop.

Su che amplificatore hai registrato il sample ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
ibanez96
Maestro
Maestro
Messaggi: 1131
Iscritto il: 05 giu 2009, 22:37
Località: Catania
Contatta:

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ibanez96 » 23 giu 2010, 20:19

ma200360 ha scritto:Oh, ecco, adesso sì che si capisce come suona la tua chitarra ! :ciao:
ibanez96 ha scritto:come ti sembra zio ma?
Un po' scordatina... :Very Happy:

Ma scherzi a parte, la trovo proprio come ricordavo la Highway One, e forse anche un pelino migliore a livello di pick-ups, rispetto a quella che avevo regalato al mio nipotastro (la tua è già dell' ultima serie, quella che avevo preso io era la prima serie). Il twang c' è tutto e il sustain anche, direi; l' attacco è micidiale ! Io cercherei di intervenire sull' EQ dell' amplificatore per togliere un po' di "ruvidezza" alle acute e magari vedere di dare un po' più di corpo alle basse, anche se in realtà non è che ce ne sia bisogno, sulla posizione 5 del selettore.

Io trovo che sia più che onesta, per il prezzo che l' hai pagata: è vero che le acute tendono a essere un po' "perforanti" nei confronti dei timpani, ma alcuni suoni mi sembra che risultino proprio belli, in particolare quelli delle ritmiche in posizione 2 e 5, molto efficaci. Sai come la definirei ? Una chitarra da pop.

Su che amplificatore hai registrato il sample ?
Laney vc 15... e comunque , chitarra da pop noooooooooo :Very Happy: secondo me è soprattutto da blues-rock..
Immagine
Immagine

IL MIO PROFILO FACEBOOK, AGGIUNGETEMI NEESKIANI :D https://www.facebook.com/gabrygrimaldi
Gear:
Kramer Focus 3000 w/Duncan DIstortion
Fender Stratocaster Highway One
Bugera v5 + BUGERA 212V-BK
Excalibur Holy Grail ( Distorsore)
Excalibur Tone Screamer ( Od)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da ma200360 » 23 giu 2010, 22:09

ibanez96 ha scritto:
ma200360 ha scritto:Oh, ecco, adesso sì che si capisce come suona la tua chitarra ! :ciao:
ibanez96 ha scritto:come ti sembra zio ma?
Un po' scordatina... :Very Happy:

Ma scherzi a parte, la trovo proprio come ricordavo la Highway One, e forse anche un pelino migliore a livello di pick-ups, rispetto a quella che avevo regalato al mio nipotastro (la tua è già dell' ultima serie, quella che avevo preso io era la prima serie). Il twang c' è tutto e il sustain anche, direi; l' attacco è micidiale ! Io cercherei di intervenire sull' EQ dell' amplificatore per togliere un po' di "ruvidezza" alle acute e magari vedere di dare un po' più di corpo alle basse, anche se in realtà non è che ce ne sia bisogno, sulla posizione 5 del selettore.

Io trovo che sia più che onesta, per il prezzo che l' hai pagata: è vero che le acute tendono a essere un po' "perforanti" nei confronti dei timpani, ma alcuni suoni mi sembra che risultino proprio belli, in particolare quelli delle ritmiche in posizione 2 e 5, molto efficaci. Sai come la definirei ? Una chitarra da pop.

Su che amplificatore hai registrato il sample ?
Laney vc 15... e comunque , chitarra da pop noooooooooo :Very Happy: secondo me è soprattutto da blues-rock..
Vero, l' avevi detto che era il VC15. E allora si spiega tutto: quell' amplificatore lì è la NEGAZIONE delle basse, purtroppo, è l' unico difetto che riesco a trovargli. Ha tanti pregi, in primis delle acute di una chiarezza e di uno scintillio veramente esemplari, ma ha un cono che proprio è una mortificazione per le basse. Sicuramente se gli collegassi una cassa esterna con un cono da 12" (che tra l' altro non è nemmeno né troppo grossa né troppo pesante da portare in giro) il suono ne guadagnerebbe in maniera esponenziale. Pensa che ne avevo trovata una della Epiphone a 70 euro usata, da Merula (e non l' ho comprata... :Confuso: - avrei potuto fare un regalo a un amico espertissimo di computers, che ha proprio quel Laney lì, e farmi mettere a posto uno dei miei gratis, mannaggia a me), quindi non sarebbe nemmeno una spesa folle.

E comunque, io il pop ce lo suonerei, con quella chitarra. :ciao: "Pop" non è mica una parolaccia, eh ? Pensa a quanti e quali suoni devi essere in grado di tirar fuori da una chitarra, per suonare quel genere lì !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

huasheng
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 ott 2010, 22:16

Re: American Standard vs American Special vs Classic Player 60'

Messaggio da huasheng » 21 ott 2010, 22:27

ciao ragazzi sono nuovo del forum e volevo dire la mia esperienza con una fender american special: l'ho acquistata poco tempo fa e mi sono accorto che alcune corde friggono (soprattutto il mi grave). Leggendo nei vari forum ho scoperto che questa caratteristica è diffusissima. L' ho spedita alla Fender Italia ma questi me l'hanno rimandata dopo circa un mese dicendo che è tutto normale. Cosa ne dite?


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti