Unghie vs plettro: la mia questione del volume

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Avatar utente
Kon91
Esperto
Esperto
Messaggi: 338
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:41
Località: Vicenza

Re: Unghie vs plettro: la mia questione del volume

Messaggio da Kon91 » 27 mar 2012, 22:39

In questo particolare caso col plettro si può ottenere lo stesso effetto..la dinamica esiste grazie a dio! cmq per me è assolutissimamente normale. Più che un booster vero e proprio io ci vedrei un compressore settato bene!
Epiphone LP custom
OLP MM1-Axis
Cort As-1
Peavey Bandit 112
Zoom g2
Crate Gx15


Corrystrat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 131
Iscritto il: 17 dic 2010, 14:30

Re: Unghie vs plettro: la mia questione del volume

Messaggio da Corrystrat » 28 mar 2012, 00:23

Kon91 ha scritto:In questo particolare caso col plettro si può ottenere lo stesso effetto..la dinamica esiste grazie a dio!
Ho registrato senza fare attenzione a come sarebbe venuto il sample una volta ascoltato, comunque la pennata era alternata. Per un effetto uguale a quello udibile con le unghie come si potrebbe fare?

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Unghie vs plettro: la mia questione del volume

Messaggio da silente » 14 apr 2012, 18:14

Secondo me è un problema di impostazione della destra, io con le unghie sulla strato ho il problema contrario: se non sto attento picchio duro e mi sfondo un cono. Però ho un impostazione totalmente diversa da quella che uso con la classica, infatti la mano è appoggiata al ponte anziché volante. E' molto più simile a quella della chitarra acustica, che se la suoni con impostazione classica quasi non si sente. :Very Happy:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
musicithebestlover
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 123
Iscritto il: 13 ago 2010, 19:26
Località: world!!! from Campania

Re: Unghie vs plettro: la mia questione del volume

Messaggio da musicithebestlover » 16 apr 2012, 13:19

Guarda io dissento abbastanza con quelli che dicono: "non ce la vedo la strato suonata con le unghie" nulla di personale secondo me se si ha voglia e ce la si sente perché no? Corry se te la senti così fallo, per il volume beh normale che anche le unghie più dure siamo più morbide dei plettri anche se usi dei plettri veramente sottili,( poi dicono a me che uso quelli sottili da 60/70 mm sulla elettrica)

Piccolo Ot sul fingerstyle sulla acustica, non capisco molte perplessità (non solo qui, l'ho sentite spesso) le corde metalliche si pizzicano tranquillamente, insomma se ci riesco io che sono una ragazza non certo con le mano di Fata ma una ragazza, solo questione di pratica
"MUSIC'S THE BEST LOVER YOU'RE ASHAMED THIS IS THE BEST LOVER" cit. di E.Toffoli
I FOUND GRACE IN THE SOUND. GRACE IS ALL THAT I FOUND u2
Fender Sonoran sce Candy apple red (la mia acustica, adorata)
Fender JazzMaster Surf green japan
Squier Telecaster affinity con battipenna rosso personalizzato

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Unghie vs plettro: la mia questione del volume

Messaggio da Varel » 16 apr 2012, 13:43

Certo che si pizzicano, ma mi fa impressione, preferisco usare i polpastrelli e metterci tanta tanta forza piuttosto


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti