tecnica del plettro nascosto nella mano

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Corrystrat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 131
Iscritto il: 17 dic 2010, 14:30

tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Corrystrat » 29 nov 2012, 20:11

Ciao a tutti, da un po' di tempo sto cercando di esercitarmi nel saper tenere il plettro nella mano destra, dietro le dita, nel caso io voglia passare agli arpeggi con le dita e voglia evitare la seccatura di posare il plettro sulle ginocchia o di lato. Il fatto è che finora non ho trovato una posizione comoda in modo che io non senta l'ingombro del plettro, in pratica l'arpeggio mi esce di qualità inferiore. Voi usate una tecnica simile, o vi arrangiate diversamente? Grazie in anticipo :ciauz: :ciauz:


Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Frusciante » 29 nov 2012, 21:17

Corrystrat ha scritto:Ciao a tutti, da un po' di tempo sto cercando di esercitarmi nel saper tenere il plettro nella mano destra, dietro le dita, nel caso io voglia passare agli arpeggi con le dita e voglia evitare la seccatura di posare il plettro sulle ginocchia o di lato. Il fatto è che finora non ho trovato una posizione comoda in modo che io non senta l'ingombro del plettro, in pratica l'arpeggio mi esce di qualità inferiore. Voi usate una tecnica simile, o vi arrangiate diversamente? Grazie in anticipo :ciauz: :ciauz:
di solito o lo si mette tra le labbra, oppure nell'incavo tra indice e medio.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da mamasa » 29 nov 2012, 21:49

Se mi servono solo 3 dita io lo tengo con anulare e mignolo contro il palmo.
Immagine
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Frusciante » 29 nov 2012, 23:53

mamasa ha scritto:Se mi servono solo 3 dita io lo tengo con anulare e mignolo contro il palmo.
Immagine
a volte lo tengo con l'indice stretto nel palmo ed utilizzo pollice - medio - anulare
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Tritvr17 » 30 nov 2012, 09:06

Solitamente lo nascono con il mignolino.
Poi dipende dal tipo di circostanza, c'è il momento in cui lo tengo tra le labbra, l'altro in cui lo tengo tra l'indie ed il medio, o direttamente quando lo poso ahaha; ma in generale lo nascondo sempre con il mignolo.
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!


Corrystrat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 131
Iscritto il: 17 dic 2010, 14:30

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Corrystrat » 30 nov 2012, 19:11

Grazie delle risposte ragazzi :ciao: dopo un po' di prove il compromesso valido sembra essere per me quello di tenere il plettro tra indice e medio, ma più spostato verso il secondo

Avatar utente
rhapsody
Esperto
Esperto
Messaggi: 691
Iscritto il: 15 mag 2011, 21:37

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da rhapsody » 30 nov 2012, 22:06

Io lo appoggio sopra un ampli o una cassa vicina. Questo sistema però non funziona con cambiamenti frequenti, va bene se, durante un brano, si cambia al massimo 2 o 3 volte.
Se si vogliono fare cambi più frequenti si può anche usare un plettro da attaccare al pollice.

Avatar utente
Mapam
Esperto
Esperto
Messaggi: 419
Iscritto il: 27 mag 2010, 09:05

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Mapam » 01 dic 2012, 18:16

Io in brani in cui mi serve alternare plettro e dita, nascondo il plettro nell'indice ripiegato e utilizzo pollice, medio, anulare e all'occorrenza il mignolo. Fisicamente è il metodo più pratico e veloce nei passaggi veloci (non si corre il rischio che il maledetto plettrino scivoli via dalla mano), serve solo un pò di abitudine dato che nel fingerpicking standard l'uso dell'indice è scontato! Io mi ci trovo benissimo :ciao:
Un buon assolo è come un buon discorso; non servono tante parole, ne bastano poche ma...d'effetto.

La funzione "Cerca" è tua amica!! :esatto:

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Tritvr17 » 01 dic 2012, 18:54

Mapam ha scritto:Io in brani in cui mi serve alternare plettro e dita, nascondo il plettro nell'indice ripiegato e utilizzo pollice, medio, anulare e all'occorrenza il mignolo. Fisicamente è il metodo più pratico e veloce nei passaggi veloci (non si corre il rischio che il maledetto plettrino scivoli via dalla mano), serve solo un pò di abitudine dato che nel fingerpicking standard l'uso dell'indice è scontato! Io mi ci trovo benissimo :ciao:
Pienamente d'accordo! :esatto:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
BrianSetzer85
Maestro
Maestro
Messaggi: 3373
Iscritto il: 23 dic 2009, 18:19
Contatta:

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da BrianSetzer85 » 04 dic 2012, 13:35

A volte un po' di studio di plettrata ibrida (plettro + dita) è molto utile... ma, nel caso si volesse utilizzare anche il pollice negli arpeggi, trovo molto comodo tenere il plettro con l'indice piegato (alla Brian Setzer). Ci vuole un po' di pratica ma si riesce a fare agevolmente. Certo, bisogna imparare anche ad usare il mignolo per fare gli arpeggi, ma questa mi sembra la soluzione più pratica.
A suo tempo mi è stato utile questo video, guarda bene la mano destra nei cambi plettro-dita:



Poi, avendolo visto dal vivo a 2 metri di distanza sono riuscito a capire molte altre cose che nei video non sempre si vedono, ma questa è un'altra storia... :Very Happy:
We're gonna rock this town, Rock it inside out
We're gonna rock this town, Make'em scream and shout
Let's rock, rock, rock, man, rock
We're gonna rock till you pop, We're gonna rock till you drop
We're gonna rock this town, Rock it inside out

http://www.youtube.com/user/AlexFuria85/videos

Corrystrat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 131
Iscritto il: 17 dic 2010, 14:30

Re: tecnica del plettro nascosto nella mano

Messaggio da Corrystrat » 04 dic 2012, 22:49

Wow grazie mille dei suggerimenti :ciao: :ciao: :ciao: :ciao:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti